AUDITING

Salve lettori.

Oggi vi voglio parlare molto brevemente dell’Auditing.
Vi voglio dire la mia personale opinione su cosa l’Auditing può fare.
E la mia personale opinione è che l’Auditing può risolvere QUALSIASI problema.

Cosa si intende per qualsiasi problema?
Esattamente ciò che dice: qualsiasi problema che la persona abbia.

Qualsiasi problema tu stia sperimentando nella vita, ti posso dire dalla mia esperienza personale che esso deriva direttamente e unicamente dalla tua mente reattiva. In altre parole, è un problema che la persona sta inconsapevolmente creando da sé. E questo è per l’appunto il motivo per cui con l’Auditing esso può essere fatto svanire. Se tale problema non fosse creato dalla persona stessa ma da qualcuno o qualcos’altro, allora, ovviamente, la persona non potrebbe farlo svanire con l’auditing, ma dovrebbe “cortesemente” chiedere alla persona o cosa che lo sta creando di non crearlo più.

Ma quali tipi di problemi? Anche quelli fisici?
Assolutamente sì.

Ma se uno ha un arto mancante, o un’altra menomazione fisica? L’Auditing gli farebbe ricrescere l’arto o la parte mancante?
No. Ma la persona non sarebbe più minimamente preoccupata dal non avere un arto o altra parte del corpo.
In altre parole, il non avere un arto non sarebbe più per lui alcuna fonte di preoccupazione.
Ma oltre alla sparizione di ogni preoccupazione o problema riguardo al proprio corpo, ciò che ho personalmente notato è che più auditing la persona riceve, più il suo corpo si porta verso uno stato ottimale di forma fisica in base alla sua età.
In altre parole, l’Auditing non guarisce soltanto il lato “mentale” o “emotivo”, ma tende decisamente ad avere un effetto positivo puramente fisico. E tale risultato, da quanto ho potuto osservare personalmente, è in diretta proporzione alla quantità di Auditing ricevuto.

C’è una cosa però che ci tengo molto a dire riguardo l’Auditing.
Ed è quanto segue:
In base alla mia esperienza personale, e assolutamente soltanto in quanto opinione personale (sebbene ne sia assolutamente certo), è generalmente sottostimata la QUANTITA’ di ore di auditing necessarie per ottenere i risultati di cui vi ho parlato sopra.

Per ottenere ciò che io affermo l’Auditing possa fare (risolvere qualsiasi problema), e soprattutto per risolverlo in modo definitivo (ossia in modo che la cosa non si ripresenti MAI più) è necessaria una mole di lavoro e dedizione di gran lunga più grande di quanto generalmente creduto.
Tuttavia, la cosa è del tutto fattibile.

Perciò il mio messaggio per te è questo: qualsiasi problema tu abbia, e per qualsiasi intendo QUALSIASI, esso può essere completamente risolto.
Ma patto che ci si lavori per un periodo di tempo abbastanza lungo.

Non importa se non hai mai fatto auditing prima, o se invece ne hai già fatto moltissimo: qualsiasi cosa tu abbia, qualsiasi problema non sia stato mai risolto, esso svanirà senza alcun dubbio se solo deciderai di dedicare del tempo ad esso.

Perciò eccomi qui: sono qui a risolvere qualsiasi problema tu abbia.
E’ un’affermazione forte, lo so.
Ma non la farei se non ne fossi totalmente certo.

Ma sappi anche che sarà dura.
Anzi, per la verità sarà molto, ma molto dura.

A volte le cose saranno facili invece. Molto facili.
Altre volte saranno un po’ più dure.
Altre volte invece, al limite della sopportazione umana. Non ti nascondo questo.
Ma d’altronde anche la VITA stessa è così… Non trovi?

Perciò, scrivimi pure se vuoi saperne di più.

A presto.

David Effe
scn72@outlook.it

Commenti disabilitati su AUDITING

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

PTS/SP: l’inizio della fine per Scientology

Salve lettori,

Oggi vi dirò qualcosa di sconvolgente.
Qualcosa che con ogni probabilità ha rovinato le vostre vite se avete avuto a che fare con le Organizzazioni di Scientology per un periodo sufficientemente lungo.

Tutti “sappiamo” che un PTS (Potential Trouble Source: un combinaguai insomma) è una persona connessa ad un SP, ossia ad una Persona Soppressiva.
Giusto?
No.
Non è così.
Mi spiace.
Anzi, non mi spiace per nulla. Ne sono felice. E a breve ne sarete felici anche voi quando questa ENORME massa di confusione e carica creata nel tempo svanirà.
Secondo gli assiomi (leggi base di una disciplina) ogni massa mentale, che altro non è un agglomerato di Carica (energia negativa prodotta dai conflitti), è tenuta in piedi da una Bugia, che ne impedisce la sparizione.
Perciò ogni problema o cattiva situazione che non si risolve contiene una bugia, oppure non si è riusciti a vedere tutta la verità, dato che la verità ha il potere di dissolvere la materia.
E la materia che imprigiona gli esseri su questo piano è la materia/massa mentale invisibile ad occhio nudo che li circonda e che essi stessi stanno inconsapevolmente creando, insistendo inconsciamente in certe attività e intenzioni che vengono opposte altrettanto inconsciamente da loro stessi, in una sorta di schizofrenia spirituale (essere separati in due diverse identità in conflitto tra loro. Tipo Dottor Jekyll e Mr. Hide).
Quest’ultima parte sembra una divagazione ma in realtà non lo è, perchè, come vedremo, il fenomeno PTS/SP ha a che fare proprio con le nostre intenzioni, i nostri obiettivi, scopi nella vita, e così via.

Senza indugiare troppo, vi lascio ad un estratto di una conferenza di Ron del 14 ottobre 1965, dal titolo “Briefing agli auditor di Revisione”:
[I miei commenti sono racchiusi fra parentesi graffe]

—————————————————————————————————————————————-
[…]

Questa è la cosa principale di cui voglio parlarvi: uno che fa Roller Coaster equivale ad una Persona Soppressiva nelle sue vicinanze. [Roller-Coaster significa “Montagne Russe” in inglese. Si usa questo termine per indicare che la persona ha continui alti e bassi nella vita, proprio come sulle montagne russe. Più precisamente, significa che un preclear perde i guadagni che ha avuto nell’auditing: migliora e poi crolla, migliora e poi crolla/perde i guadagni/peggiora].

Se una persona fa Roller Coaster è un PTS. PTS è una connessione con un Soppressivo. Vi darò le esatte meccaniche di ciò.

Si tratta di Postulato – Contro Postulato, che è l’anatomia di un Problema. E non c’è nessun’altra definizione per un Problema [Postulato: una decisione, una volontà, un qualcosa che si intende realizzare, un voler creare un qualcosa].

Perciò il tizio ha avuto uno Scopo nella vita e qualcuno lo ha soppresso, oppure il tizio ha avuto uno scopo per 24 ore e qualcuno ha soppresso quello scopo.

In altre parole, il suo scopo era il suo Postulato, e l’altra persona dicendo che non poteva farlo era il Contro Postulato [Postulato Contrario, in opposizione].

Perciò questa è l’Anatomia di un Problema, e appartiene al Grado I [un Livello di Scientology che si occupa di risolvere i Problemi della persona]. E non c’è nessun’altra ragione per un Roller Coaster.

Ora, l’SP, è una versione di questo. È una versione di un problema, ed è ciò che causa il Roller Coaster. L’individuo si è imbattuto in un Postulato – Contro Postulato dal suo ultimo miglioramento, il che lo rende una Fonte Potenziale di Guai.

Fonte Potenziale di Guai significa che il caso andrà su e poi cadrà a terra. Ed è una sorgente di guai perché si turberà. È una sorgente di guai perché creerà problemi. È un guaio per l’auditor, è un guaio per noi, è un guaio per sé stesso e così via. E crea veramente guai. È un nome scelto con cura.

L’SP non sta dando problemi, capite? Sta soltanto avvelenando l’intero Universo, sapete?

Non sta creando guai. Sta soltanto Schiacciando! Qualcuno gli dice qualcosa e lui: schiaccia! È il PTS che crea guai. Vedete?

Ora, questa è la spina dorsale dell’Etica [quella Sezione in una Organizzazione di Scientology che si occupa di ciò che viene spiegato di seguito]. E non c’è niente di più di ciò riguardo Etica: lo scopo di base dell’Etica è di far funzionare la Tecnologia. Se mai vedrete usare l’Etica in un modo da mandare la Tech gambe all’aria, allora l’Etica viene usata in modo soppressivo [Capito??? Lo scopo di Etica è di scovare le situazioni esterne che impedirebbero l’auditing: le situazioni PTS/SP!!! Non dovrebbe essere quello di scovare i vostri overt/withhold, e nemmeno di farvi “comportare bene! Stupidaggini! Un thetan si comporterà bene se verrà audito bene! E’ compito dell’auditor questo! Non dell’Ufficiale di Etica! Se leggete la Policy Letter “Lo Scopo dell’Etica”, in nessuna parte di essa vengono menzionati i “peccati” degli scientologist!! Perchè non è quello lo scopo! Lo scopo di Etica è creare UN AMBIENTE SICURO dove l’auditing possa avvenire! E’ di proteggere Scientology dagli attacchi esterni, e i preclear dalle Soppressioni!!! Non di confessare i fedeli!!! Quello è il compito dell’auditor!!! C’è una confusione dei ruoli qui! E probabilmente Etica non è neppure un termine azzeccato! Perchè ETICA, sul pianeta Terra, dove anche Scientology, che le piaccia o no, si trova, significa “l’insieme dei comportamenti corretti tipici di una professione”!! Perciò, se chiamiamo “Etica” una sezione dell’Organizzazione, questa dovrebbe occuparsi dei COMPORTAMENTI DEI PROFESSIONISTI al suo interno, e non di certo dei comportamenti dei loro CLIENTI!!!! Per il “comportamento” dei clienti il responsabile è l’auditor per la miseria!!! E del comportamento degli auditor è responsabile la sezione di Etica! Così dovrebbe essere!! E soprattutto, che diavolo c’entra il termine “etica” con la DIFESA DAGLI ATTACCHI ESTERNI? O con il proteggere i fedeli dai soprusi esterni??? Capite che è un termine scorretto? Dovrebbe chiamarsi “Sezione della Difesa”, o qualcosa del genere. O “Sezione della Giustizia”, dato che si occupa anche delle controversie e dei torti subiti dai clienti/fedeli].

Ora il caso è andato bene in seduta ieri. Oggi arriva in seduta e cade gambe all’aria. È un Roller Coaster. E non c’è nessun’altra causa per esso, se non un Postulato – Contro Postulato.

Vedrete uscire un Procedimento chiamato “Ricerca e Scoperta”. E Ricerca e Scoperta serve a trovare gli Scopi, e trovare le Soppressioni che una persona ha avuto nella vita.

“Quale è stato il tuo scopo principale nella vita? Grazie mille. Chi si è opposto ad esso? Grazie mille”. In larga percentuale dei casi darà un Release sui Problemi [Release: uno sgancio da una porzione della propria Mente/trappola, con conseguente benessere e libertà, e libertà di pensare e agire in tale ambito].

Il modo di risolvere un problema è di trovare la sorgente del Contro Postulato.

L’uomo invece ottiene Soluzioni per i Problemi.

In altre parole, lascia lì sul posto il Contro Postulato e il suo stesso Postulato – non conoscendo la definizione di Problema – e ne “risolve” la risultante collisione [creando conseguenze, e quindi ulteriori problemi. Per ogni problema che “risolve” scorrettamente, ne crea altri in moltiplicazione].

[…]

Quando vedi che la Disconnessione, o il Risolvere o Disconnettere causa enormi problemi per la persona o per l’ALTRA persona dalla quale stanno disconnettendo, hai invariabilmente trovato la persona sbagliata.

Non stiamo più permettendo ad Etica di localizzare le Persone Soppressive. Verranno localizzate da Auditor di Revisione in regolari sedute. Capite? Questo perché Etica sbaglia troppo spesso. Non sono attrezzate per l’auditing e così via. Sono interessate alla “giustizia” eccetera.

[…]

Non ci sono altre ragioni per un Roller Coaster che non un PTS.
E PTS è la manifestazione di un Postulato – Contro Postulato.

Ora, se avrete notato non ho detto per quanto tempo. La persona non deve essere PTS da due anni e mezzo… E può benissimo essere stata PTS per soli venti minuti. Ed è interessante che si possa mandare Overrun [strafare qualcosa. Continuare qualcosa oltre il punto ottimale in cui si dovrebbe smettere. Nell’auditing continuare ad audire qualcuno dopo che si è ottenuto il massimo per quel momento, ossia oltre il Release] una persona che sta cercando di dirti che è già andato Release e la persona può diventare PTS. In questo caso, chi è il Soppressivo?

Il pubblico: “L’auditor”.

Non è interessante? Ovviamente, il “soppressivo”… si tratta solamente di una AZIONE SOPPRESSIVA.

Non si dichiara l’auditor una Persona Soppressiva!

Capite?

Non dovete quindi andare attraverso alle infinite azioni di “il pc [preclear: chi riceve l’auditing] deve separarsi dall’auditor, disconnettere e …”.

[FATE BENE ATTENZIONE ORA: da ora in poi Ron corregge la definizione di PTS, includendo il fatto che si possa trattare ANCHE di una AZIONE Soppressiva, e non solo di una Persona Soppressiva. È come se egli stesso, nel corso del suo parlare e spiegare, avesse avuto una “realizzazione”. Ed infatti, da qui in poi, userà sempre la nuova definizione di “PTS”. Questo è un punto di straordinaria importanza, come capirete meglio in seguito].

Ora, non lasciate che qualcuno scuota la vostra certezza su questo Dato che un Roller Coaster è un PTS.

E la definizione di PTS è: connesso ad una persona o AZIONE SOPPRESSIVA.
Vedete?
Persona o AZIONE.

Una persona può inavvertitamente sopprimere qualcosa. Stai guidando e qualcuno ti attraversa la strada… Credetemi, quando lo investi, lo hai Soppresso! Di certo non intendevi farlo, e questo NON FA DI TE UNA PERSONA SOPPRESSIVA. Capite?

[…]

Ora, questa persona ha avuto a che fare con una AZIONE o Persona Soppressiva.

Tutto ciò che devi fare è trovare la Persona Soppressiva.

ORA, LA PERSONA PUÒ ESSERE STATA SOPPRESSIVA SOLO PER CINQUE MINUTI.
O LA PERSONA PUÒ ESSERE STATA SOPPRESSIVA PER UNA VITA INTERA.

Ma quando trovi quella giusta istantaneamente i Buoni Indicatori ritorneranno, e fai attenzione, perché può essere che fai un Release proprio in quel momento.

ORA, UN SOPPRESSIVO NON È QUALCUNO CON LE CORNA: È UNA PERSONA CHE HA AVUTO UN CONTRO POSTULATO VERSO IL PC DI CUI TI STAI OCCUPANDO.

Ma una Persona che è Soppressiva di routine nella vita, invalidativa di Scientology e che cerca di impedire alle persone di guarire e così via, è una minaccia sociale.

Ora, questo è il problema per Etica.

Il tuo problema in Revisione è trovarla.

E se si tratta soltanto di una momentanea soppressione, non vai in giro a dichiarare qualcuno soppressivo.

[…]

La settimana scorsa andava bene [il pc]. Questa settimana non sta andando bene.
Beh, è un Roller Coaster.
E c’è SEMPRE una Persona o Azione Soppressiva. Invariabilmente.
Ed il compito di Revisione è di trovarla.

Ora, avrete notato che ogni volta che dite alla persona il giusto Soppressivo, è come localizzare e indicare la Carica Oltrepassata [vecchi “nervi scoperti” che continuano a dare fastidi nel presente. Continueranno a farlo finché non si localizzerà IL VERO fastidio del Passato che sta interferendo con il Presente, e che la persona immancabilmente confonde con la situazione del presente, e che sta erroneamente incolpando]. Non si tratta della stessa cosa di una Rottura di ARC [Quando la nostra ARC, ossia Affinità, Realtà e Comunicazione nei riguardi di una persona va in frantumi…]. Non confondetela con una Rottura di ARC, perché una Rottura di ARC ha a che fare soltanto con dei Cicli di Comunicazione [il comunicare].

Ma la cosa divertente è che la stessa Tecnologia [per guarire le Rotture di ARC] localizzerà il Soppressivo –— la Sorgente della Soppressione [NOTA bene come Ron si corregge qui!! Prima dice “il soppressivo“, e subito dopo si corregge e dice “SORGENTE DELLA SOPPRESSIONE”!! Si è reso conto che il CONTINUARE A DIRE SOLAMENTE “PERSONA SOPPRESSIVA” è SCORRETTO!! Perchè ciò tende a focalizzarsi su una VERA Persona Soppressiva! Invece una Soppressione può avvenire ANCHE da una persona assolutamente non soppressiva!!! Ora perché, dato che Ron ALLA FINE (siamo a circa 7 mesi di distanza dalla prima apparizione della Tecnologia PTS/SP) si corregge, le Organizzazioni hanno continuato a “sbagliare” su ciò??].

La localizzerà, farà sì che il pc ci guardi, e indicherà ciò che è. Dovresti ottenere Buoni Indicatori. E dovresti ottenerli subito! Sarà inconfondibile!

E se adesso la persona fa ancora Roller Coaster, non metterti a dire: “Non abbiamo trovato il Soppressivo corretto…”.

Ce n’è UN ALTRO!!

Ce n’era semplicemente un altro da trovare.

[Ora Ron continua la conferenza. Verso la fine della conferenza, fa un riassunto delle cose importanti che ha detto. Ora rimenziona ciò che ha detto su PTS/SP:]

Se la persona fa Roller coaster, è PTS, IN QUEL MOMENTO.
E’ PTS, ed è solo una questione di QUALE E’ LA SORGENTE DELL’AZIONE SOPPRESSIVA? Capite? SI TRATTA DEL CONTRO POSTULATO.
Ottenete il CONTRO POSTULATO, questo è tutto.
[Capite che ora Ron ha definitivamente abbandonato la “Caccia alle Streghe” nei confronti delle “Persone Soppressive” (a differenza delle Organizzazioni!), AL PUNTO TALE CHE NELLA DEFINIZIONE FINALE CHE DA DI “PTS” NON MENZIONA NEMMENO PIU’ “PERSONA SOPPRESSIVA” MA SOLTANTO “AZIONE SOPPRESSIVA”??? Lo capite?].

Dovete ottenere, se ci riuscite, la SORGENTE del Contro Postulato.
Il motivo per cui il Bank R6 [le radici della Mente Reattiva. “R” sta per Routine, ossia i Procedimenti di Routine che si usano al Livello 6, dove si inizia a smantellare per davvero la Mente Reattiva], ad esempio, non sparisce, è perchè non si ottiene il Contro Postulato, il CHI in merito al Contro Postulato.
Potete trovare tutti i Contro Postulati. Ma CHI???
Ciò non emerge che in seguito, capite?

Scoprirete che i problemi più difficili di cui vi occuperete con un individuo è che non ha mai scoperto CHI.
E’ uscito dalla porta di casa e all’improvviso un proiettile gli ha attraversato la testa, e non ha mai scoperto CHI gli ha sparato. Rimarrà bloccato sulla Traccia [il suo passato] per secoli.

————————————————————————————————————————————————

Avete capito bene la situazione?
Avete capito bene cosa è successo?
In poche parole, è successo ciò:
Ron scopre questo fenomeno per cui i preclear peggioravano dopo essere stati meglio con l’auditing.
Scopre che tali pc erano stati in contatto con delle persone che lui definì Persone Soppressive.
Con il passare dei mesi e osservando sempre meglio la cosa, ALLA FINE arriva a comprendere che non si tratta soltanto del fatto di essere in connessione a tali persone, ma si tratta SEMPLICEMENTE E UNICAMENTE DEL FATTO CHE IL PC ERA STATO OSTACOLATO NEL SUO SCOPO!!!! POCO IMPORTA SE CHI SI è OPPOSTO ERA UN SANTO O IL PEGGIORE DEI CRIMINALI PSICOPATICI DELL’UNIVERSO, E POCO IMPORTA SE LA COSA ERA STATA INTENZIONALE O MENO!
Al che Ron, nella conferenza, man mano che egli stesso comprende meglio ciò di cui sta parlando (sì, funziona così. Uno dei modi migliori per capire qualcosa è iniziare a spiegarla agli altri. Lo scoprirete da voi quando vi capiterà di farlo) gradualmente si corregge, fino al punto in cui alla fine riesce a dare la vera e corretta definizione finale del problema PTS.

La cosa “incredibile” (incredibile se uno ancora non ha capito la totale malafede dei proprietari di Scientology, ma di certo non per me o per chi ha letto un po’ il blog) è che di tale sconvolgente rivelazione in merito alla tecnologia PTS/SP non vi è ALCUNA TRACCIA scritta, se non in questo nastro!!
E a riprova della totale e assoluta malafede della Chiesa di Scientology (infiltrata e conquistata) vi è il fatto che UN ESTRATTO DI QUESTA CONFERENZA è Sì STATO PUBBLICATO, MA IL 21 NOVEMBRE DEL 2000 (!!!), E, COSA BEN PIù IMPORTANTE, IN TALE ESTRATTO NON VI è NESSUNA MENZIONE AL FATTO CHE UNO VA PTS DI UNA AZIONE SOPPRESSIVA (persino involontaria, e persino da parte di una persona NON soppressiva) ALLO STESSO MODO DI CUI UNO PUò ANDARE PTS DI UNA PERSONA SOPPRESSIVA.
Vi è inoltre la “piccola” anomalia del fatto che tale bollettino viene datato con la data della conferenza (ossia 14 ottobre 1965) anzichè con la data di pubblicazione (21 novembre 2000), quando di solito avviene il contrario. Come per ingannarci… facendoci credere che in realtà era sempre stato lì sin dal 1965.

Ecco il Bollettino in questione.
Giudicate voi se chi ha “selezionato” i contenuti lo ha fatto in buona fede, in cattiva fede, con intelligenza, senza alcuna intelligenza, con totale stupidità, o con totale dolo:

FONTE POTENZIALE DI GUAI,
MECCANICHE
(Tratto da una conferenza su nastro di LRH del 14 ottobre 1965,
“Briefing per gli auditor di revisione”.)


Una persona PTS, è legata a un soppressivo. Vi fornirò le esatte meccaniche della cosa.
Si tratta di postulato-contropostulato, dell’anatomia di un problema. Ciò rientra, in effetti, nel Grado I. Si tratta semplicemente di questo: postulato-contropostulato.

Postulato in contrapposizione a postulato. Ecco la definizione e l’anatomia di un problema. E non c’è nessun’altra definizione per un problema. Ci possono essere parecchi contropostulati, ce ne possono essere parecchi che vanno in questa direzione, così. Ma questa cosa equivarrebbe a parecchi problemi. Il problema centrale è sempre postulato-contropostulato.

Il tizio aveva uno scopo nella vita che qualcuno ha soppresso. Oppure un tipo ha avuto uno scopo per ventiquattro ore e qualcuno ha soppresso quello scopo. In altre parole, il suo scopo era il suo postulato. L’altra persona, dicendo che lui non poteva farlo, rappresentava il contropostulato.

Perciò questa è semplicemente l’anatomia di un problema. E non c’è nessun’altra ragione per il roller-coaster. Semplicemente non c’è nessun altro dato.
Le persone non fanno roller-coaster perché sono andate a finire in un engram; non fanno roller-coaster perché l’auditor si è sbagliato a leggere l’azione. Le persone non fanno roller-coaster perché loro padre era metodista, ed è stato morto fin dalla nascita.
Per cui non cascateci, neppure per due secondi, a pensare che ci siano altre ragioni per il roller-coaster oltre a un postulato-contropostulato. Non ci sono altre ragioni. L’SP è una versione di questo. È una versione di un problema ed è un tipo speciale di problema. Ed è ciò che causa roller-coaster. La persona, dall’ultimo suo miglioramento, si è imbattuta in una situazione di postulato-contropostulato. Il che la rende una fonte potenziale di guai.

“Fonte potenziale di guai” significa che il caso andrà su e cadrà giù. Ed è una fonte di guai perché si turberà. È una fonte di guai, perché causerà guai. È un guaio per l’auditor, è un guaio per noi. È un guaio per se stesso e così via. E crea davvero dei guai. Questa denominazione è stata scelta molto accuratamente.

L’SP, non crea guai. Lui avvelena semplicemente l’intero universo. Ma non è lui a crear guai. Lui si limita a schiacciare. Qualcuno gli dice qualcosa… lui schiaccia. È la persona PTS a crear guai.

Ora, questo rappresenta la struttura portante dell’etica. Non c’è altro per quanto riguarda l’etica se non il suo scopo di base: l’etica esiste perché la tecnologia sia “in”.

Se mai vedete che l’etica viene usata in modo tale da impedire alla tecnologia di essere “in”, ciò significa che l’etica viene usata in un modo soppressivo. Il solo modo in cui si può usare l’etica in modo soppressivo è quello di usarla in modo tale da impedire alla tecnologia di essere “in”. Questo perché lo scopo dell’etica è di
mettere la tecnologia in applicazione. Se l’etica c’è, la tecnologia può essere messa in applicazione. Voi portate avanti l’etica quanto basta per mettere in applicazione la tecnologia. E questo è il massimo a cui arrivate nel portare avanti l’etica.

Ma, nel processo di mettere in applicazione la tecnologia, molto spesso vi imbatterete in un roller-coaster, cioè un caso che peggiora dopo essere migliorato, come niente. Ieri, durante la seduta, il caso andava bene; arriva adesso per la seduta e va “in fallimento”. È un roller-coaster.
E, per questo, non c’è nessun’altra causa all’infuori di un postulato-contropostulato.

L. Ron Hubbard
Fondatore
Compilato con l’assistenza
dell’Unità delle Ricerche e
Compilazioni Tecniche di LRH

Come potete vedere, nessuna menzione riguardo al fatto che non si tratta solo e soltanto di PERSONE SOPPRESSIVE.
Evidentemente, la Chiesa di Scientology infiltrata ha avuto l’interesse nascosto di FAR SPROFONDARE E MANTENERE I PROPRI FEDELI NELLA PAZZIA, facendo loro cercare i fantasmi responsabili delle loro malattie e cattive condizioni.
Nessuno ha mai detto loro che NON E’ SEMPRE COSI’!!!
CHE NON è SEMPRE VERO CHE C’è UN SOPPRESSIVO AL LORO FIANCO O NELLA LORO VITA!
E CHE SI PUò ANDARE PTS NO
N SOLO DI VERI SOPPRESSIVI, MA ANCHE DI PERSONE COMUNISSIME E PERSINO BEN INTENZIONATE!

Torniamo ora al titolo di questo articolo: L’Inizio della Fine.
Perché questo titolo?
Perchè la Tecnologia PTS/SP è esattamente il modo in cui Scientology è stata distrutta.
Vero, verissimo che è stata gradualmente alterata, resa inefficace e confusa.
Ma fra tutti questi crimini, il modo (secondo me) principale è stato tramite questa MEZZA VERITà della tecnologia PTS/SP. Perchè si tratta di mezza verità. Una verità a metà. O una mezza bugia se preferite.

Vi racconto brevemente la mia esperienza in merito.
Ero agli inizi in Scn, e tutto andava bene.
Aiutavo le persone, parlavo di Dianetics e Scientology, parlavo con chiunque serenamente, e così via.
Ad un certo punto del mio percorso ho fatto il corso PTS/SP.
Da lì in poi tutto è cambiato.
Quello fu l’inizio della fine per me.
Cambiò completamente il mio stato d’animo nei confronti delle persone.
Divenni sospettoso.
Iniziai la mia personale caccia alle streghe.
Rovinai i rapporti con parecchie persone vicine a me.

Ci vollero parecchi anni prima che digerissi il tutto e arrivassi da solo a delle conclusioni molto simili a quelle contenute in questa conferenza. Chi ha parlato con me lo sa. Sa che cosa ho sempre detto riguardo alla Tech PTS/SP. Sa che ho sempre detto (dopo averlo capito ovviamente) che è una tecnologia imprecisa. Che è una tecnologia vera a metà. E che quando la si studia la propria vita invariabilmente peggiora. E che quando la si usa la propria vita finisce in frantumi. Si inizia a creare rotture di ARC con le persone. Si creano turbamenti, e così via.

Mi spiace, ma messa giù come è messa è una tecnologia più dannosa che utile.
La verità è quanto segue:
Era una tecnologia incompleta, immatura. Che aveva bisogno di essere vista completamente, e di essere messa giù completamente.

Ciò che probabilmente non sapete di Scientology, è che NON ESISTONO LIBRI DI TESTO SU SCIENTOLOGY.
Cosa significa un libro di testo?
Un libro di testo è un libro scritto appositamente a scopo didattico. Come i libri di scuola. A scuola non studi i singoli libri dei singoli pensatori. Studi un RIASSUNTO, fatto da un esperto, sull’argomento in questione, fatto CON IL SENNO DI POI.
Quest’ultima cosa è la chiave di tutto: con il senno di poi.

Nella conferenza del 15 ottobre 1963 “Gli Essenziali dell’Auditing”, Ron dice chiaramente che, almeno fino a quella data, non abbiamo dei LIBRI DI TESTO su Scientology. Ossia dei libri che insegnino veramente il soggetto. E dice, soprattutto, che SCIENTOLOGY ALTRO NON è CHE UNA SERIE DI APPUNTI DI RICERCA!!
E dice che presto farà dei libri di testo che insegneranno VERAMENTE agli auditor ad audire, e come funziona Scn in generale.
Cosa significa tutto ciò?
Cosa significa “appunti di ricerca?”.
Significa che ciò che noi pensiamo essere una Tecnologia chiara, precisa e comunicata in modo eccellente, altro non è invece che un lunghissimo Diario di Bordo di un “navigatore” lungo il suo viaggio ventennale (circa) verso la sua destinazione.
E come ogni diario di bordo, o qualsiasi tipo di diario, contiene cose utili, e altre inutili.
Poi cose vitali ed essenziali, e altre che possono essere semplici curiosità.
Inoltre può contenere notevoli cambiamenti, vie tentate e abbandonate, vari tentativi, ecc.

Ora, notate bene che siamo nel 1963.
E Ron è BEN CONSAPEVOLE DELLA COSA. Ve la sta dicendo. Vi sta dicendo chiaramente che il suo lavoro è ANCORA E SOLTANTO ALLO STADIO DI RICERCA. E che non è ancora stato fatto un lavoro di riassunto e di COMUNICAZIONE semplice e corretta del soggetto sotto forma di libri di testo.
Vi do subito uno spoiler su questo telefilm: ciò non verrà mai fatto!
Sebbene ufficialmente sia vissuto altri 23 anni dopo tale data, e sebbene fosse stato annunciato che la tecnologia era stata completata nel 1970, completa completa, finita finita, tale lavoro di riassunto non è mai stato fatto. Abbiamo invece un “Ron” che si è dedicato a comporre musica, fare fotografie, girare film…
Capite che la cosa non regge??
Capite che tale lavoro non è mai stato fatto semplicemente perchè non ha fatto in tempo ed stato fermato?
Forse per capirlo veramente dovreste avere una qualche realtà sui materiali su cui studiano gli scientologist nei loro corsi. Dovreste prendere un “pacco” (una raccolta di bollettini vari, articoli, conferenze, libri, sotto forma di fotocopie. Un raccoglitore, tipo quelli ad anelli) qualsiasi e osservare lo stato di assoluta follia in cui consiste uno qualsiasi di quei “corsi”. In uno qualsiasi di quei corsi troverete unicamente una SELEZIONE delle pagine importanti del diario di bordo di Ron riguardo ai suoi appunti di ricerca. E a voler essere ancora più malvagi, tale selezione di pagine vi viene per giunta MESCOLATA nel suo ordine cronologico. Il che significa che studierete una pagina del 1970, poi una del 1953, poi una del dicembre 1960 e poi una di ottobre 1960, e così via. Inoltre, tali pagine vengono fatte studiare per intero, sebbene la parte che interessi lo studente riguardo al tipo di corso che sta facendo può benissimo essere di 1/20 dell’intero scritto.
Ora, dato che la preoccupazione più grande per Scientology è sempre stata quella di creare un numero sufficiente di auditor per poter far star bene un numero sufficiente di persone tale da invertire la spirale discendente in cui il pianeta sembra piombare, volete spiegarmi come ciò possa essere fatto facendo studiare gli auditor su dei materiali così scandalosi? Appare evidente ora come mai ogni 100 auditor “addestrati” forse soltanto 1 o 2 riescono ad operare realmente (non sono dati ufficiali, ma mie stime).

Non dico che nessuno sforzo sia mai stato fatto per “riordinare” le pagine del diario di bordo.
Qualcosa è stato fatto, sì.
Ma se è stato fatto, è stato fatto soltanto da qualche anima pia, e soltanto DOPO che le pagine del diario erano state MESCOLATE. E come se non bastasse, oltre a mescolarle, ne sono state scritte delle altre falsamente (secondo le mie stime circa il 50% di tutte le pagine mai scritte sono state scritte da altri. Ovviamente dopo una certa data).

Il problema di Scientology è che tutte le cose dette e scritte da Ron lungo il tempo sono state registrate, e che quando alcune di queste cose cambiavano alla luce di nuove scoperte o semplicemente per venivano migliorate, non sempre “il vecchio” veniva messo fuori uso come avrebbe dovuto.
E sei mai fosse stato messo fuori uso, qualcun’altro in seguito spesso si è preso la briga di rimetterlo in vigore.

Un esempio è quello descritto in questo articolo, ossia la Tecnologia PTS/SP.
Il suo diretto risultato è il mettere in testa agli scientologist una Idea Fissa distruttiva, una Dato Stabile Aberrato secondo cui TUTTE LE MALATTIE E TUTTI GLI INCIDENTI derivano da una condizione PTS, e che una condizione PTS è SEMPRE L’ESSERE ASSOCIATO AD UNA PERSONA SOPPRESSIVA, senza eccezioni!
Ne consegue che ogni persona che abbia mai sperimentato una malattia o incidente si sia messa alla ricerca del Soppressivo nelle sue vicinanze.
E sapete cosa?
Nella stragrande maggioranza dei casi INCOLPERA’ LA PERSONA SBAGLIATA!!
E non avete idea dei DISASTRI che tale stupida idea fissa impiantata nelle menti degli scientologist abbia creato e continui a creare ogni giorno che passa.
Primo perchè la persona non si riprenderà, dato che cercherà UNA PERSONA e non UNA AZIONE CONTRARIA AI SUOI SCOPI…
E secondo perchè creerà Rotture di ARC pazzesche con le persone care che la circondano!!!
C’è da dire inoltre che ci può essere veramente una persona soppressiva nelle proprie vicinanze. Ma tale fatto NON GARANTISCE che la persona diventi automaticamente PTS!!!
Questo perchè NON E’ LA PERSONA a creare “il danno”.
E’ il SUO SCOPO CONTRARIO AL NOSTRO A FARLO!
E se vogliamo davvero dirla tutta, la vera causa siamo NOI STESSI in quanto crolliamo di fronte ad una opposizione. Oppure vi reagiamo, protestiamo, creiamo ostilità. Quando invece la vera forza di Scientology dovrebbe essere la ARC, ossia la Vera Comprensione. Con vero dialogo e vera comprensione OGNI SITUAZIONE “PTS” PUO’ SVANIRE COME PER MAGIA. La vedrete evaporare sotto i vostri occhi… E soprattutto vedrete che quel “mostro con le corna” tanto mostro non è. E vi renderete conto che ci sono molti meno Soppressivi di quanto pensiate. E vi renderete conto che voi stessi siete stati Soppressivi verso la “Persona Soppressiva” che avete di fronte, magari avendola invalidata o opposta ferocemente per il suo “comportamento”, quando in realtà la visione distorta era proprio nella nostra mente (ok, non sarà stato un santo neppure lui, ma la mezza verità impiantata nella testa era nostra. Era nostro il “filtro” che distorceva l’osservazione).

Un altro esempio di come i vecchi errori del passato non siano stati eliminati alla luce delle nuove scoperte risiede ad esempio nella tecnologia sugli Overt (i peccati) e le persone che abbandonano persone o posti di lavoro o frequentazioni.
Nel 1962 circa la spiegazione data era che quando un essere danneggia qualcosa o qualcuno, alla fine se ne andrà, perchè essendo l’essere fondamentalmente buono per natura, quando si ritrova a danneggiare qualcosa o qualcuno alla fine se ne andrà per evitare di nuocere ancora.
Ebbene, ciò non è corretto, come affermato da Ron in seguito, l’anno successivo circa.
Il motivo delle “sparizioni” è invece interamente da ricercare nel campo delle Rotture di ARC e non in quello degli overt.
Inutile aggiungere che la spiegazione ufficiale è rimasta quella del 1962.

Un altro esempio ancora, è su una delle tecnologie più potenti dell’intera Scientology, sebbene sia l’ultima ad essere stata scoperta: la Tecnologia della Parola Malcompresa.
Ora, qui abbiamo un esempio DEL TUTTO IDENTICO A QUELLO DELLA TECNOLOGIA PTS/SP.
ABBIAMO QUI LO STESSO IDENTICO ERRORE!
ABBIAMO QUI UN “QUASI” GIUSTO!!!
UN BERSAGLIO “QUASI” GIUSTO!
Ma un “quasi” non è come FARE PERFETTAMENTE CENTRO!
Nella boxe, ad esempio, si può sferrare un colpo “quasi” perfetto. Ma tale colpo non metterà al tappeto l’avversario. Il colpo perfetto invece, metterà sempre al tappeto l’avversario!
Nella TECNOLOGIA DI STUDIO, la PAROLA MALCOMPRESA è “QUASI” il bersaglio giusto!
Ecco perchè a volte risolve il problema, a volte no!
Così come il localizzare il “soppressivo”. A volte risolve il problema, a volte no.
Ma questo PERCHE’???
Perchè sono BERSAGLI QUASI GIUSTI.
I BERSAGLI CORRETTI AL 100%, nei rispettivi casi, sono:
1) IL CONTRO POSTULATO (o contro intenzione, o contro scopo: è la stessa cosa). NON il soppressivo!
2) LA MALCOMPRENSIONE. NON la parola malcompresa!
(Ovvio che ogni parola che non si conosce è una MALCOMPRENSIONE in sé! Ma ciò non significa che SOLO la parola malcompresa sia l’unica responsabile di OGNI malcomprensione!! Così come OGNI SOPRESSIVO è a rischio di sopprimere! Ma questo non significa che anche le persone per bene non possano farlo! Questa è la sottigliezza!).

Dato che MOLTO SPESSO il soppressivo e la parola malcompresa COINCIDONO con il contro postulato e la malcomprensione, ecco che MOLTO SPESSO la cosa si risolve!
Ma non sempre per la miseria!!
Non sempre!
Quando ti va di fortuna sì. Altrimenti no!
Vuoi un esempio?
OK.
Se tale “Teoria” fosse corretta, allora basterebbe CHIARIRE TUTTE LE PAROLE DI UN BOLLETTINO PER COMPRENDERLO!
Invece ciò può essere vero come no.
Anzi, ciò è un QUASI vero.
Sfido chiunque a prendere un bollettino di mia scelta, e non importa il lavoro che viene fatto per chiarire ogni singola parola contenuta in esso, quel bollettino continuerà a rimanere non del tutto compreso finchè non verranno chiarite ALTRE COSE collegate ad esso, ma che non sono presenti in esso!!!

Che basti chiarire SOLO le parole (e i simboli) di un testo per comprenderlo perfettamente E’ UNA ASSOLUTA STUPIDAGGINE.
E’ un DATO STABILE ABERRATO, ed è tutto ciò di cui si compone il famoso FACSIMILE DI SERVIZIO. Ossia una IDEA FISSA (ritenuta vera in modo ASSOLUTO ma quando così non è!) che viene usata dalla persona per AVERE RAGIONE e DARE TORTO a chiunque altro si opponga!
E’ un modo “sicuro” e “infallibile” di risolvere i problemi, senza però prendersi veramente la briga di OSSERVARE e COMPRENDERE!!

In questo caso, ciò che MANCA ASSOLUTAMENTE PER POTER DAVVERO COMPRENDERE IL BOLLETTINO IN QUESTIONE sono cose del tipo:

1) Il BACKGROUND a cui tale bollettino si riferisce!!!! Ossia tutte le “puntate precedenti” che ti sei perso, e che l’autore ovviamente dà per scontate, ma che scontate non sono per lo legge per la prima volta!!

2) La LINEA TEMPORALE! La cronologia degli avvenimenti! Se uno non capisce IN QUALE DATA è stato scritto o detto qualcosa, non potrà mai capire veramente! Ecco perchè anche se chiarisci le parole NON POTRAI MAI CAPIRE UN CORSO DI SCIENTOLOGY FINO IN FONDO! Questo perchè tutti i bollettini sono stati LETTERALMENTE MESCOLATI sulla Traccia del Tempo, CON LA SCUSA DI RAGGRUPPARLI PER “ARGOMENTO”! Al diavolo “l’argomento”!!! E’ l’ordine cronologico la cosa più importante! E tutto ciò che non va nella Mente Reattiva sono appunto LE DATE SBAGLIATE! Ecco perchè è sufficiente DATARE con precisione qualsiasi episodio, engram o implant che sia, per risolverlo completamente! Si sposterà dal Tempo Presente, dove non appartiene, per finire al suo punto corretto della Traccia!

3) Le EVENTUALI CASTRONERIE che l’autore stesso può dire! Il che include idee sbagliate o persino parole usate nel modo sbagliato!

4) Eventuali errori di TRADUZIONE o pura e semplice manipolazione/alterazione del contenuto.
Questo è solo un elenco parziale di tutte le cose che possono IMPEDIRE UNA COMPRENSIONE DI UN TESTO, E CHE IL SOLO CHIARIMENTO DI PAROLE NON RISOLVERA’ MAI!!!

ECCO PERCHE’ INSISTERE SUL FATTO CHE SI TRATTI SOLO E SOLTANTO DELLA PAROLA MALCOMPRESA E’ UN DATO ALTAMENTE DISTRUTTIVO PER L’INTERA SCIENTOLOGY E PER LA SANITA’ MENTALE DEGLI SCIENTOLOGIST E ANCHE DELLE POVERE PERSONE CHE AVRANNO A CHE FARE CON UN FANATICO SCIENTOLOGIST DEL TUTTO CONVINTO DELLA PERFEZIONE DELLA SUA TECNOLOGIA, E PRONTO A METTERE DALLA PARTE DEL TORTO CHIUNQUE ALTRO, FINO AL PUNTO DI FARLO IMPAZZIRE!

Poveri non-scientologist, vi comprendo totalmente. Ed è ora di dare riconoscimento agli infiniti torti che potete aver ricevuto per colpa delle IDEE FISSE ABERRATE di noi scientologist!

Mi dispiace molto, e per quel che vale avete la mia totale comprensione, e vi porgo le mie personali scuse, per quanto possano valere. Colpa nostra. Errore nostro. Se qualcuno vi ha accusato di avere crimini contro Scientology o di aver fatto qualcosa di male contro Scientology e cose di questo tipo, beh, c’è l’ottima possibilità che questa fosse una falsa accusa, dovuta al fatto che la persona che stava perpetrando questo su di voi stava agendo sotto una falsa convinzione secondo cui lui aveva ragione e voi torto! Stava operando sotto un DATO FALSO, sotto una idea sbagliata. Mi spiace! Per rimanere in tema con il presente articolo, SIETE STATI SOPPRESSI! AVETE SUBITO UNA SOPPRESIONE! E LA PERSONA CHE VE L’HA FATTA E’ STATA UNA “PERSONA SOPPRESSIVA” PER VOI, IN QUEL MOMENTO! Ma dato che io ritengo “Persona Sopressiva” un termine altamente impreciso e affibbiato con troppa leggerezza, vi dirò solamente che AVETE SUBITO UNA SOPPRESSIONE da parte di qualcuno che aveva delle convinzioni errate. E mi dispiace enormemente per ciò.

E’ ora di ripulirsi dalle nostre assurde convinzioni di essere in possesso di una tecnologia perfetta, perchè così non è!

Scientology è un QUASI!

E’ un quasi centro!

E’ un quasi bersaglio-colpito!

Quasi!

Peccato che quel “quasi” sia totalmente in grado di distruggere le vite di chi opera tramite quelle “quasi” informazioni, e delle persone che hanno la sfortuna di averci a che fare.

Perciò è ora di ripulire il soggetto.
E’ ora di sbarazzarsi delle nostre false convinzioni.
Dei nostri DATI STABILI ABERRATI.
Delle nostre IDEE FISSE.
Delle nostre SOLUZIONI automatiche per i nostri problemi!
Ossia, dei nostri FACSIMILI DI SERVIZIO.

E i facsmili di servizio di Scientology, sono tutti quei QUASI-giusto che usiamo per risolvere i problemi, ma che in realtà creano più carica di prima e non risolvono nulla!

E DUE ENORMI di questi facsimili di servizio, di queste IDEE DISTORTE e vere a metà, o false a metà, le avete appena viste:

1) Ogni PTS è connesso ad UNA PERSONA SOPPRESSIVA.

2) PER COMPRENDERE QUALSIASI COSA E’ NECESSARIO SOLTANTO CHIARIRNE LE PAROLE.

SONO DATI FALSI!
SONO VERI A META’.

Lo scopo di questo Blog, sia che fosse stato espresso chiaramente oppure no, è sempre stato quello di portare totale verità, totale comprensione. E di rimuovere le BUGIE di Scientology. Di fare un riassunto ordinato di tutte le cose vere. E di scartare le false. E di lasciare lì qualcosa di SEMPLICE, VERO e PURO!!!

Se una conoscenza fosse davvero PURA e linda, e SEMPLICE e facile da capire, NON POTREBBE CHE FUNZIONARE!!

Se qualcosa NON FUNZIONA, E’ SBAGLIATA!

Se qualcosa FUNZIONA A META’, E’ SBAGLIATA A META’!! O E’ GIUSTA A META’! IL CHE E’ LA STESSA COSA.

Se qualcosa invece FUNZIONA SEMPRE, ALLORA QUELLA COSA E’ TOTALMENTE PURA E VERA!!!!

Chiedo a voi, cari amici:
Ciò che avete usato di Scientology, HA SEMPRE FUNZIONATO NELLE VOSTRE VITE, E CON LE PERSONE A VOI CARE, CON LE VOSTRE PERSONE AMATE??
SIETE SEMPRE RIUSCITI A RISOLVERE I PROBLEMI? NON AVETE MAI FALLITO CON NESSUNO? NON AVETE MAI PERSO NESSUNO PER STRADA? SIETE SEMPRE RIUSCITI AD IMPEDIRE CHE DELLE PERSONE CARE SI ALLONTANASSERO DA VOI?

La risposta la sappiamo.

Ma lasciate che vi dica una cosa VERA!!
NON E’ TUTTA COLPA VOSTRA!
ANZI, E’ COLPA VOSTRA IN PICCOLISSIMA PERCENTUALE!

LA GRANDE COLPA E’ DELLA TECNOLOGIA DI SCIENTOLOGY, CHE E’ SEMPRE STATA INCOMPLETA E IMPRECISA!
E CHE IN REALTA’ NON E’ MAI STATA COMPLETATA!

(ATTENZIONE QUI: dicendo che non è mai stata completata, non intendo dire che Ron non abbia scoperto tutto il necessario o perfino che non abbia fatto in tempo a scriverlo o a dirlo… Non sto dicendo necessariamente questo. Dico invece che non è riuscito a fare in tempo a FARE UN LAVORO COMPLETO!! PULITO E ORDINATO! IN MODO CHE POTESSE ESSERE DAVVERO COMPRESO FACILMENTE E QUINDI VERAMENTE USATO CON IL 100% DI RISULTATI POSITIVI!!
Anzi, è mia convinzione che sia riuscito a scoprire e a dire tutto il necessario. E che non potendo far sparire tutte quelle informazioni, dato che ormai erano di dominio pubblico, si optò per l’inondazione di falsi “aggiornamenti”, si optò per il sommergere con dati inutili, ridondanti o anche falsi, in modo da NASCONDERE la vera via, in modo che si perdesse fra le scartoffie…)

E OLTRE A NON ESSERE MAI STATA DAVVERO COMPLETATA, ALTRI SUBDOLI ESSERI SI SONO MESSI A “COMPLETARLA” SPACCIANDOSI PER RON…

NON AVEVATE NESSUNA CHANCE DI AVERE SUCCESSO CON I VOSTRI PRECLEAR O CON I VOSTRI FAMILIARI E AMICI.

NON FINO IN FONDO. E SE AVETE AVUTO SUCCESSO NONOSTANTE TUTTA LA CONFUSIONE E ALTERAZIONE PRESENTE IN ESSA, ALLORA SIETE INDUBBIAMENTE FRA LE PERSONE MIGLIORI SU QUESTO PIANETA.

Volete una prova di ciò?
Fate questo test…
Andate da una qualsiasi persona che si è allontanata da un qualsiasi luogo o da una qualsiasi persona.
Ora tentate di recuperarla in due modi:
1) tramite il modo “ufficiale”. Ossia andate alla ricerca dei suoi OVERT E WITHHOLD!
2) Cercate invece la GROSSA, ENORME E SCONVOLGENTE ROTTURA DI ARC che egli ha avuto, in seguito alla quale non ha potuto fare altro che andarsene!

Poi fatemi sapere quali dei due metodi ha funzionato.

Scientology sarebbe davvero una tecnologia fantastica se venisse ripulita da tutti i suoi errori, visti e riconosciuti da Ron e quindi soppiantati, ma poi “misteriosamente” reintrodotti in seguito, e se venisse ripulita da tutti i sabotaggi successivi.
E sarebbe una tecnologia fantastica se chi l’ha sviluppata avesse anche fatto in tempo, come si era ripromesso, di riassumerla e comunicarla semplicemente ed efficacemente in modo da poter essere veramente usata…

Buon proseguimento.

David


Commenti disabilitati su PTS/SP: l’inizio della fine per Scientology

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Tutto lo Staff di Ron di Saint Hill era Soppressivo 😂

Siamo stati sulla Luna nel 1969 con un trabiccolo di stagnola?

Bin Laden ha buttato giù le Torri Gemelle con due aeroplani?

Biden ha ricevuto 80 milioni di voti? 😂

I vaccini sono sicuri e non esiste nessun danno da vaccino?

Ok, se avete risposto sì a tutte le domande, allora non continuate a leggere, tanto vi sembrerà tutto “normale” ciò che sta per seguire 😊

Quella che segue è una lista di 38 persone che erano membri dello staff di Saint Hill come minimo tra il 1961 e il 1966. Persone quindi che hanno vissuto, lavorato e sono stati addestrati e auditi (o supervisionati) da Ron in persona.
Sono 38 persone (su un totale di 50) che sono state DICHIARATE SOPPRESSIVE dall’attuale management della Chiesa di Scientology…
Questo significa che l’attuale management della Chiesa, ha DICHIARATO che i 38/50 dello staff che ha lavorato e vissuto ed è stato addestrato e audito da Ron in persona per svariati anni (alcuni di questi con lui sin dal 1950!!) erano in realtà Persone Soppressive, e in quanto tali sono state espulse da Scientology.

Come ti spieghi questo caro scientologo ancora sulle linee, ancora fiducioso nel “management”?

Davvero… Serve DAVVERO altro? Serve DAVVERO aggiungere altro??
DAVVERO?!?!?!????
😂

Lo ripeto, nel caso non si fosse capito…
38 su 50 dei COLLABORATORI fidati di Ron, fra cui i suoi migliori amici, sono stati DICHIARATI Soppressivi ed ESPULSI da Scientology dal “management” che “susseguì”, fra cui David Miscavige.

E lo ripeto ancora:
Davvero serve aggiungere altro???
Davvero???

Mi rivolgo a te, scientologo dello staff o scientologo ancora sulle “linee ufficiali”…
Dai un’occhiata alla lista che segue.
Serve DAVVERO aggiungere altro?
Oppure sarai uno dei primi a fare il vaccino per il “covid”?
😉

Ecco la lista:

  1. Ken Urquhart LRH Pers Comm, LRH Butler, for 15 yrs (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  2. J.J. Delance Technical Staff Clear #17 Started Scn in France (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  3. Leon Steinberg Exec Council Clear #10 Personal Friend of LRH One of the original LRH trained Class XII (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  4. Jenny Parkhouse Treasury Staff Clear #54 Personal Friend of LRH (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  5. Pat Bloomberg Dissem Sec (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  6. Peter Hemery HCO Secretary Personal Friend of LRH (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  7. Mike Rigby Dir Accounts (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  8. Joyce Popham LRH Pers Sec (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  9. Joan McNocher: D/Guardian (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  10. Robin Hancocks Deputy HCO Executive Sec (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  11. Frank Freedman D/Qual Clear #127 Class VIII (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  12. Betty James Ad Council Chairman (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  13. John McMaster SHSBC Course Supervisor FIRST CLEAR (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  14. Pam Pearcy Ad Council Clear #211 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  15. Reg Sharpe LRH Assistant Personal Friend of LRH Clear #7 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  16. Tony Dunleavy Clearing Course Supervisor Clear #20 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  17. Connie Broadbent Dir Accounts Clear #29 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  18. Craig Lipsitz Qual Staff Clear #30 (DECLARED SP by Current Church Leadership, but now undeclared)
  19. Sheena Fairchild Tech Staff Clear #41 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  20. Jennifer Edmonds Tech Staff Clear #15 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  21. Bernie Green Tech Staff Clear #18 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  22. Gareth McCoy Dissem Staff Clear #21 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  23. John Lawrence Tech Staff Clear #28 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  24. Peggy Bankston Tech Staff Clear #34 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  25. Helen Pollen Qual Staff Clear #47 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  26. Fred Fairchild Tech Staff Clear #49 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  27. Dorothy Knight Dissem Staff Clear #50 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  28. Judy Gray Tech Staff Clear #56 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  29. Cal Wigney Div 6 Staff Clear #57 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  30. Mary Long Div 6 Staff Clear #58 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  31. Bill Robertson Tech Staff Clear #61 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  32. Linda Nussbaum Exec Staff Clear #62 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  33. Robin Lindsell Tech Staff Clear #73 Class XII (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  34. Val Wigney Saint Hill Interne Clear #87 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  35. Edith Hoyseth Saint Hill Interne Clear #105 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  36. Roger Biddell Saint Hill Interne Clear #107 (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  37. Cyril Vosper Tech Staff (DECLARED SP by Current Church Leadership)
  38. Brian Livingston Tech Staff Clear #35 One of the original LRH trained Class XII (DECLARED SP by Current Church Leadership)

P.S.
Questa è “l’astronave” che portò l’uomo sulla Luna…

Nessuna descrizione della foto disponibile.

P.P.S.
Questo invece è ciò che dice Ron nel 1966, riguardo al numero di “SP” nel suo staff, in una conferenza del 19 Luglio 1966 (“Sulla Rodesia”):

“Dovreste alzare un po’ il tiro riguardo la vostra idea su cosa sia un SP. Cavolo, dovreste incontrarne qualcuno un giorno! Uno VERO! Un vero mostro… Beh, per tutto il tempo in cui noi siamo stati in circolazione abbiamo avuto UN SOLO SP di cui io fossi a conoscenza. Un VERO SP che era nello staff… E non sono a conoscenza di un altro singolo SP che abbiamo mai avuto sullo staff. Non è interessante?
Si vedono tutti questi Ordini di SP… Non emetteteli con noncuranza, perchè SP è una condizione davvero estrema…”.

Quello che DICE RON CONTRASTA NETTAMENTE CON CIO’ CHE HA SOSTENTUO (E MESSO IN ATTO!) IL MANAGEMENT!!!

A CHI CREDI, caro scientologo e membro dello staff, A RON O A MISCAVIGE???


Fai la tua condizione di dubbio… (Davvero ti serve farla???? Sul serio???) 🤦‍♂️

(I commenti sono disabilitati. Non ho voglia di discutere. Ma potete sempre scrivermi alla solita mail settore9@outlook.it)

Commenti disabilitati su Tutto lo Staff di Ron di Saint Hill era Soppressivo 😂

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Commenti disabilitati

Salve lettori,

I commenti sono stati disabilitati.
Nella maggior parte degli articoli troverete comunque lo spazio per commentare (purtroppo questo è un difetto di WordPress: non è possibile disabilitare i commenti per tutti gli articoli contemporaneamente. Bisogna farlo manualmente per ciascun articolo, cosa che ovviamente non farò), ma non fatelo. Tanto non apparirà.

Buon proseguimento.

Commenti disabilitati su Commenti disabilitati

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Q: Il PIANO

Attivate i sottotitoli in italiano.

Buona visione.

5 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

LA PROVA DEFINITIVA – Ron sconfitto dopo il 1972

Salve lettori,

di seguito la prova definitiva che dopo il 1972 Ron non ha mai più inciso alcun nastro.

Ho pensato parecchio al titolo di questo articolo. Ero indeciso su “scomparso”, “fermato”, “morto”, “segregato”, ecc… Alla fine ho deciso per “sconfitto”.

Questo perché tutto ciò di cui sono certo (e qui di seguito ci sono le prove), è che dopo il 1972 Ron non ha più inciso nessun nastro. Nessuno. E questo è un FATTO. Lo chiameremo FATTO 1.
Questo è tutto ciò che si può dimostrare.
Quello che invece non si può dimostrare, è che cosa sia effettivamente successo a Ron.
Non sappiamo se sia morto, stato arrestato e confinato in qualche luogo, sostituito da un sosia, ecc… Questo non lo sappiamo, perciò non parleremo di questo.

Quello che invece sappiamo per certo, è che lui non ha mai più inciso nessun nastro (FATTO 1).
E sappiamo anche che il “management” ha pubblicato dei nastri FALSI, recitati da un imitatore. Questo è il FATTO 2.
Per chi conosce bene la voce di Ron come il sottoscritto, questi sono fatti talmente ovvi che non avrebbero bisogno di prove tecnico-scientifiche per appurarlo. Ma invito qualunque scettico ad usare qualsiasi software moderno per confermarlo. 

Perciò la domanda sorge spontanea: come mai Ron non ha mai più inciso alcun nastro dalla fine circa del 1972 fino alla presunta data della sua morte, ossia il gennaio 1986?
E soprattutto, come mai il “management” è arrivato al punto di pubblicare nastri falsi recitati da un imitatore (e nemmeno troppo bravo per giunta)?
Perché ha dovuto dimostrare che Ron fosse ancora vivo e vegeto (forse perché NON lo era)? Perché questa enorme bugia, questo enorme inganno, questa enorme frode?

Se ascolterete bene gli spezzoni seguenti, non avrete alcun dubbio.
Se invece ne avrete, beh, affari vostri. Non mi interessa. Sul serio.
Non mi metterò neppure a discutere con voi. Buona vita. Addio. Seguite il vostro “destino”.

Iniziamo quindi con il primo audio.
Questo è Ron al 100%. Siamo nel 1965.
Piccolo consiglio: notate il suo caratteristico modo di respirare, di prendere fiato, tra una frase e l’altra. Caratteristica che all’imitatore è sfuggita del tutto, e che quindi non è mai riuscito a replicare!

 

Questo invece è l’imitatore. 
Siamo nel 1976:

Ma non sentite che sta letteralmente SCIMMIOTTANDO la voce di Ron?

Ma andiamo avanti.
Ecco ancora l’imitatore. Siamo nel 1982:

Qui, se possibile, siamo ancora più al ridicolo.
Imitazione pessima. Ridicola.
Molto più evidente la contraffazione rispetto al 1976.
Non so nemmeno se si tratti dello stesso imitatore del 1976.

Ma andiamo avanti:
Qui siamo nel 1983:

No, ma veramente… Ma nessuno si è mai accorto di nulla? Sul serio?
Nessuno si è mai accorto di questa pagliacciata?
Secondo voi è Ron questo???
Totalmente recitata!

Scrissi un articolo tempo fa: Realtà VS Apparenza.
Parlava interamente dell’incapacità umana di osservare.
Parlava interamente della facilità con cui l’uomo può essere ingannato, con cui crede alle spacconate, con cui si piega in una sorta di “timore reverenziale” allo “status” dell’interlocutore…
L’esempio che facevo riguardava le arti marziali.
Per anni la televisione ci ha fatto credere che qualcuno, armato della sua sola conoscenza nelle “arti marziali”, potesse stendere decine di avversari, magari pesanti il doppio di lui. E ci ha fatto credere che il “wrestling” fosse vero…
Servì l’avvento delle Arti Marziali Miste per insegnarci brutalmente come fosse invece la REALTA’.

Ecco quindi che nessuno ha mai avuto da obiettare nell’ascoltare una castroneria del genere… in particolare l’ultimo nastro del 1983…
Ci sono cascati tutti.
Eppure qualche strano somatico allo stomaco (o al sedere…) devono pur averlo sentito. Da qualche parte là sotto il thetan, piccolo, ranicchiato e spaventato, sepolto da tonnellate di GPM che il mitico David Mayo, nel 1978, spacciandosi per Ron, ci ha soavemente convinto potessimo far sparire con una semplice “cognition”, la famosa “Clear Cognition”, ebbene, da qualche parte, là sotto, sono convinto che il thetan deve aver sentito qualcosa stridere nettamente con la realtà…
Si chiama knowingness ragazzi.
Knowingness.
Oppure integrità.

E va bene. 
Ve lo indico io.
Vi hanno mentito.
E’ tutto falso a partire dal 1973. 
I presenti nastri ve lo confermano chiaramente.

Ma davvero pensavate che vi avrebbero lasciato FARE Scientology in pace?
🙂

Buon proseguimento.

 

8 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Nuova Mail

Salve lettori,

il nuovo indirizzo mail per contattarmi è: scn72@outlook.it

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Violazione di Copyright

Salve lettori,

recentemente sono stato contattato da un rappresentante di una Chiesa di Scientology affinché rimuovessi dal presente blog gli scritti (totali o parziali, persino semplici citazioni) di L. Ron Hubbard, in quanto coperti da copyright. In caso di mancato adempimento, la cosa sarebbe proseguita in sede legale.

Perciò gradualmente tali scritti verranno rimossi. 
Verranno però mantenuti gli articoli del blog, e anche i titoli e le date a cui gli articoli fanno riferimento.
In questo modo chiunque voglia leggere e comprendere gli articoli, può sempre andarsi a leggere le proprie copie di tali materiali, dato che tutti i materiali (bollettini, nastri, libri, ecc.) di LRH sono ampiamente disponibili in rete. Basta solo cercarli.

Vorrei però dire alcune cose a riguardo:

1) La persona che mi ha contattato ha semplicemente eseguito il suo dovere di membro dello staff di un’organizzazione di Scientology. Era inoltre una mia vecchia conoscenza, ed era e rimane per me un amico. Come d’altronde io continuo a considerare ogni membro dello staff di ogni organizzazione. Sono persone dedite allo scopo di fare del bene. Dal loro punto di vista stanno facendo il maggior bene per il maggior numero di dinamiche. Come d’altronde lo penso anche io, ovviamente. Ma allora, se ambo le parti pensano e desiderano fare il maggior bene, dove sta l’inghippo?
L’inghippo sta nei DATI a disposizione.
Dal libro “Dianetics” (1950) sappiamo che la mente analitica (ossia ciò che in seguito venne identificata con il Thetan) è incapace di errore, a patto che le vengano forniti i dati corretti. Questo è infatti il significato originario della parola Clear. E’ quel tasto della calcolatrice che cancella i calcoli precedenti, in modo che quando si inseriscono delle nuove addizioni o operazioni, non vengano sommati anche i risultati precedenti, in modo da ottenere risposte corrette in base ai nuovi dati inseriti.
Da dove provengono allora i dati scorretti?
Essi provengono da due fonti: dalla mente reattiva (che è la somma di vecchi calcoli errati del passato), e dalle informazioni false e bugie presenti nella società.
Perciò, ammesso che le parti in questione siano abbastanza razionali da non usare troppo la propria mente reattiva (piena quindi di calcoli errati), la vera sorgente della nostra diversa visione sul come operare per il maggior bene per il maggior numero di dinamiche deriva evidentemente da bugie e informazioni false diffuse nella società.

2) Apparirebbe quindi logico che, dato che le organizzazioni di Scientology e perciò i loro membri dello staff sono lì per diffondere le opere e la tecnologia di LRH, non si opponessero quando una persona le citasse o le divulgasse con un chiaro e preciso intento di far conoscere il vero L. Ron Hubbard, e con il chiaro intendo di Portare Ordine nel caos della presente società, e con il chiaro intendo di migliorare le vite delle persone, fornendole informazioni corrette in un oceano in tempesta di dati falsi e di confusione. E per il vero LRH intendo la verità sul suo buon intento nell’aiutare l’Uomo.
Se navigate in internet, troverete che il 99% dei siti su LRH sono CONTRO di lui. Viene strapazzato ovunque. Se qualcuno si prendesse la briga di fare un sondaggio, forse scoprirebbe che Ron è persino più odiato di Hitler, probabilmente. Forse è una delle persone più odiate di tutti i tempi…
E quindi che cosa fa il povero membro dello staff (che deve eseguire ordini e volontà altrui, purtroppo)? 
Cerca di mettere il bavaglio ad uno dei pochissimi, che difende Ron su internet.
Interessante questione, non trovate?

3) Ma ora, appurato che questa persona che mi ha contattato è stata estremamente gentile e comprensiva, e che l’iniziativa non è di certo partita da lei, ci si può chiedere quindi da dove sia partita tale iniziativa.
Gli esecutori materiali di tale iniziativa poco importano.
La vera sorgente di tale “problema”, problema per me, ma problema anche per gli staff che hanno dovuto occuparsene, ovviamente, sta alla base della catena.
Alla vera base del problema non c’è nemmeno un essere che avrebbe quindi emanato un’intenzione di censurare gli scritti.
Alla base della catena c’è sì stato un essere, o un gruppo di esseri.
E questi esseri hanno sì fatto delle azioni in passato.
Ma avendo fatto tali azioni in passato, e avendole messe nero su bianco, ora non hanno più alcun bisogno di agire per perpetrare i loro danni.
Ora basta la società da loro costituita, ed il fatto che esista e che detenga a quanto pare la proprietà delle opere di L. Ron Hubbard.
Il lavoro “sporco” viene quindi eseguito in buona fede e inconsapevolmente da persone di buona volontà, vittime di questa soppressione, e quindi inconsapevolmente PTS.

4) Mi riferisco alla Church of Spiritual Technology (CST), vera detentrice di tutte le opere di L. Ron Hubbard, che grazie ad azioni criminali, mafiose, e di spionaggio, ovviamente aiutata dalle varie agenzie segrete che non sto qui a citare, si è impossessata delle opere di Ron, e che quindi concede “gentilmente” in licenza in cambio ovviamente di cospicue royalties.
Per chiunque voglia sapere chi c’è dietro alla Chiesa di Scientology, chi detiene veramente il potere nell’ombra, ben nascosto dalla luce del sole (basti pensare che la maggior parte degli scientologist non ha mai nemmeno sentito parlare della CST, ma soltanto del suo gruppo di facciata, ossia RTC, Religious Technology Center) c’è un ottimo articolo al blog “La Reception”, che vi linko:

https://lareception.wordpress.com/chi-ce-dietro-miscavige-e-la-chiesa-di-scientology/

Mi limito a dire soltanto che i dei quattro soci fondatori di questa CST, soltanto uno dice di essere uno scientologo, mentre gli altri tre sono del tutto non-scientologist…

Buon proseguimento

David

6 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Sulla Meditazione (e altre pratiche)

Salve lettori,

pubblico una mia riposta ad una mail:

“Buongiorno,

sono un Clear dal xxxxxxxxx attestato a Flag.

Mi sono allontanato/a dalle Org dopo il video sulla GAT 2 su cui non mi trovo d’accordo.
Ho iniziato ad interessarmi ad altre pratiche poichè non credo che solo Scientology abbia la via d’uscita.
Cosa ne pensate della meditazione?
Sto leggendo libri di Paramahansa Yogananda.
Grazie e buona giornata.
Saluti xxxxxxxxxxxxx”
RISPOSTA:
Buongiorno.
La mente è davvero troppo complessa per essere risolta con la meditazione (o con QUALSIASI altra pratica che non sia l’indirizzarsi DIRETTAMENTE alla mente, in modo davvero competente e tecnico).
La Mente Reattiva è composta da GPM.
Goals Problems Masses, ossia Masse relative ai Problemi sugli Scopi, che un essere ha avuto lungo la sua infinita esistenza passata.
Un essere ha avuto GPM proprie, ossia quelle Masse di energia dannosa che egli stesso accumulò nel perseguimento dei suoi Scopi passati, ma ha anche GPM implantate, ossia delle copie “adulterate” delle sue GPM originali, ma implantate da altri esseri.
Le GPM proprie di un thetan, ossia quelle vere, sono per potenza migliaia di migliaia di volte più forti di quelle implantate.
Perciò la vera soluzione della mente, la vera libertà di un thetan, passa per la risoluzione delle sue GPM effettive.
Cercare di liberare un essere tramite meditazione, o mediante qualsiasi altra “tecnica” che non sia il sapere come risolvere tali GPM, equivale a tentare di demolire l’Empire State Building con una fionda e un sassolino.
Purtroppo questa VERA risoluzione della mente è stata “perduta” nel tempo, e non trova oggi NESSUNO spazio nel Ponte Ufficiale della Chiesa, e che io sappia, nemmeno in altri nel Campo Indipendente.
Unica eccezione il celebre Clearing Course e OT 2, dove però ci si occupa soltanto di una GPM implantata, e dove, a quanto pare, un tempo serviva circa un anno e mezzo di lavoro quotidiano da parte di auditor veramente addestrato (Classe VI), laddove oggi un preclear che ha fatto un corso di Solo e non addestrato come auditor sembrerebbe risolvere invece in qualche settimana o mese.
Perciò la domanda sorge spontanea: quanto del vero Clearing Course e di OT 2 è veramente rimasto?

ARC

David

13 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Auditing e Addestramento

Salve lettori,

sono stato un po’ offline.

Ma eccomi qui. 
Chiunque desideri ricevere auditing o diventare auditor, mi contatti alla solita mail: settore9@outlook.it

A presto

David

1 Commento

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog

Bambini

Salve lettori,

un breve passaggio dal nastro n. 374 del Saint Hill Special Briefing Course.
Dedico questo articolo del blog a Sara, una mia cara amica:

Il modo in cui rendono “civile” un bambino, ad esempio, è… tutto ciò che devono fare è spezzare tutte le sue intenzioni. Si parla tanto di viziare un bambino… E’ davvero molto stupido dire che se si dà tutto ad un bambino lo si vizia, o che se si è carini con un bambino lo si vizia. Non potrebbero essere più lontani dalla verità.

Si tratta invece di smorzare ogni intenzione che il bambino abbia. E ricorda che ci sono intenzioni reattive e che ci sono intenzioni analitiche: due varietà.

Così la diamo vinta all’intenzione reattiva. Il bambino piange, urla e fa i capricci: gli diamo subito quel che vuole. Questo valida l’intenzione reattiva.
Il bambino vuole sedersi in silenzio e guardare fuori dalla finestra – intenzione analitica – così lo mettiamo a fare qualcos’altro.
Dopo aver scambiato queste due cose – in altre parole, validato le intenzioni reattive ricompensando il bambino e obbedendo alle sue reazioni, e smorzato ogni intenzione analitica che il bambino abbia – alla fine ovviamente avremo indebolito il thetan (reso suscettibile a malattie e cose del genere), semplicemente perché delle masse ora si avvicinano a lui.

Voglio dire… una persona indebolita non è più in grado di mantenere a distanza le cose. Perciò ogni cosa crolla su di lei.

Capite di cosa sto parlando? E’ dannatamente semplice.

Così il vostro pc ha due tipi di intenzioni. Ed una è totalmente reattiva. E’ semplicemente una drammatizzazione. Perciò non la chiameremo una intenzione; la chiamiamo drammatizzazione. Ogni volta che il pc drammatizza, gliela diamo vinta. E ogni volta che il pc pacificamente e beatamente vuole qualcosa analiticamente, gli smorziamo la sua intenzione. Dopo un po’ si avrà un pc praticamente pazzo riguardo l’auditing…

DRAMMATIZZARE = essere in balìa della mente reattiva, e comportarsi come essa comanda. Ad esempio avendo pensieri strani, depressi, folli, ecc. O avendo comportamenti assurdi, stupidi, violenti, ecc. In altre parole, comportarsi in modo irrazionale, apatico, stupido, violento, ecc…

MASSE = la Mente Reattiva non è puro pensiero soltanto oppure qualcosa del tutto astratto e inconsistente. La mente reattiva è fatta di ENERGIA compressa al punto tale di diventare quasi solida, o addirittura talmente solida da diventare in tutto e per tutto MATERIA. E tali forme di “pensiero” del tutto irrazionale divenute semi solide o del tutto solide si trovano per davvero attorno al corpo della persona, anche se risultano del tutto invisibili all’occhio umano. Ecco che quindi si usa il termine “Massa” per indicare la mente reattiva che si trova attorno alla persona.
Perciò una persona che sta bene ed è in forze, è in grado di tenere A DISTANZA tali masse energetiche piene di pensieri irrazionali e dolori fisici, impedendo quindi che essi premano contro la persona IMPONENDO ad essa il loro contenuto.
Quando invece una persona crolla, si sente stanca e debole, allora non riesce più a tenere a distanza tali masse. E quindi tali masse crollano su di lei, mandandola in totale balìa del loro contenuto.

David Effe

 

 

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Il Mito del “Segreto Professionale”

Salve lettori,

cade oggi un altro mito, insito nella Falsa Scientology, la Scientology numero due.

Penso vi sia capitato una volta o l’altra di vedere scritto sulle cartelle dei preclear la scritta: “Confidenziale, concessa con il permesso del penitente” (o una scritta simile).
Oppure vi sarà certamente capitato di sentir dire che l’auditor è vincolato al segreto professionale, e che non può quindi rivelare i segreti dei suoi preclear…

Ecco invece in realtà come stanno le cose.
Dal nastro N. 14 del Saint Hill Special Briefing Course, 14 giugno 1961:

Studente: Che cosa succederebbe se tu stessi dando una Verifica di Sicurezza ad un preclear e tu gli dicessi che una volta finita la distruggerai, con tutte le risposte che ha dato? Il preclear ottiene beneficio soltanto dall’essere reso libero di parlare all’auditor, oppure…

Ron: Se noi distruggessimo le pagine di una Verifica di Sicurezza subito dopo aver dato la Verifica di Sicurezza, distruggeremmo il valore della Verifica di Sicurezza, punto. Gli avremmo detto in quello stesso momento e in quell’istante che ora noi tratterremo (withhold) al posto suo.

Se vi può interessare fare un esperimento e sprecare del tempo: assicurate a qualcuno che non lo direte ad anima viva, che niente al mondo riuscirà a portare via una minima parte di questi withhold da voi, che distruggerete ogni traccia di questi documenti e che vi verrà dato il lavaggio del cervello immediatamente dopo la fine della seduta… e osserverete il fatto che egli non otterrà nemmeno azione di tone arm. Capite?

La risposta alla tua domanda è quindi NO.

Il tizio vi dice: “Non ci penso nemmeno a dirtelo, perché potresti dirlo a qualcun altro!”.
E voi: “Infatti. Potrei”.

Un withhold è un withhold perché non lo si vuole far sapere a qualcun altro o agli altri in generale. Perciò che senso ha dirlo soltanto all’auditor, pretendendo poi che sia quest’ultimo a trattenerlo al posto vostro?? Non pensate che sia soltanto un tentativo (e di basso livello) di togliersi il peso di una responsabiltà, affibiandola a qualcun altro?

Questo tra l’altro risolve il penoso problema di alcuni amici che vengono a raccontarti delle cose per poi dirti: “Non dirlo a nessuno!”. 
Questa cosa mi ha spesso causato problemi, perché poi pone te nella situazione di avere il withhold dell’altra persona.
La risposta corretta quindi sarebbe: “Allora non dirmelo. Non ho alcuna intenzione di tenere il segreto al posto tuo”. 🙂

Buon proseguimento

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

The Path: Una Serie Tv su Scientology

Salve lettori,

recentemente mi sono imbattuto in “The Path” (il sentiero, la via), una serie tv su Amazon Prime Video.

La storia ricalca in tutto e per tutto le vicende di Scientology, a partire dagli ultimi giorni di vita di Hubbard e l’ascesa di Miscavige.
Ovviamente i produttori negano qualsiasi riferimento a Scientology, ma per chiunque conosca un minimo di storia di Scientology sarà del tutto evidente sin dai primi minuti di visione che queste dichiarazioni sono del tutto false.

In questa serie non manca davvero nulla: il Ponte, l’E-Meter, i livelli OT, la disconnessione, il cal-mag, il Purif… ovviamente sostituito da nome alternativo, giusto per non incorrere in cause legali.

Ma la serie è davvero molto bella, e merita di essere vista.
Così come vi ho consigliato Westworld, perché descrive molto bene come potrebbe essere la situazione qui sulla Terra, allo stesso modo vi consiglio The Path, perché getta luce (poca, ma quantomeno ci prova) sul mistero della morte di Hubbard e dell’ascesa di Miscavige.

La serie ovviamente è un condensato di luoghi comuni su Scientology, come d’altronde ci si potrebbe aspettare da persone che non ne hanno veramente fatto parte e che se ne sono informate tramite i racconti di altri. Ma The Path è differente sotto questo punto di vista: la persona che lo ha ideato a mio avviso deve averne fatto parte, perché descrive le cose con un livello di completezza e acume che solo chi le ha vissute può aver ottenuto. Questa almeno è la sensazione che si prova guardando il telefilm. Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog

Alimentazione e Guarigione

Salve lettori,

oggi vorrei parlarvi di un argomento molto attuale, ossia dei vari tentativi dell’uomo di ottenere la guarigione.
In particolare, tramite l’alimentazione.

Abbiamo infatti numerosissime testimonianze – molte delle quali certificate da esami medici – di guarigioni miracolose ottenute soltanto cambiando radicalmente alimentazione e passando ad un regime del tutto vegetale, spesso a base di succhi vegetali soltanto.

Quanto sopra sono dei fatti.
E non sono in discussione.

Ma qual’è in realtá la vera causa di tali guarigioni?

L’alimentazione in realtà è soltanto la causa APPARENTE della guarigione.

La VERA causa della guarigione è invece lo SPIRITO.

Tutto quello che una sana alimentazione può fare è far funzionare meglio il corpo, farlo sentire più leggero e pulito, e fornirgli carburante migliore.
Questo semplicemente FA SENTIRE MEGLIO lo spirito che vi abita.
E DI CONSEGUENZA, lo spirito fa guarire il corpo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog

Iniziamo ad incontrarci

Salve lettori,

il problema fondamentale che ci affligge è la distanza, ed il fatto che le “persone come noi” si trovino sparpagliate per il territorio nazionale, o addirittura per l’intero suolo mondiale.

E chi sono le “persone come noi”? 

Penso che chiunque di voi sia in grado di rispondere a questa domanda.
Dal canto mio, vi risponderò che cosa significa per me.

Le “persone come noi” sono quelle persone che molto tempo si oppongono ad un regime invisibile che aleggia qui sulla Terra.
Recentemente tali persone si sono radunate nel movimento di Dianetics e Scientology. Sicuramente non tutte sono riuscite a trovarlo, ma buona parte sì.

Oggi tale movimento è scomparso, e la sua reputazione è stata così infangata che un giorno saremo costretti a chiamarla con un nome del tipo “tu sai cosa”, un po’ come Voldemort viene chiamato nella saga di Harry Potter. 😀

Scherzi a parte, la Scientology ufficiale è morta e defunta. 
Resta a noi prendere in mano ciò che ne è rimasto, e usarlo nei migliori dei modi. Continua a leggere

9 commenti

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog