Archivi del mese: aprile 2015

Implant fra le Vite

Ecco una conferenza interessantissima dal Saint Hill Special Briefing Course.

Siamo nel 23 luglio del 1963. Si sta parlando di LRH che si imbatte in una stazione di implant su Venere…

NON un episodio di chissà quando sulla traccia, ma di LRH che si imbatte di persona (ovviamente esteriorizzato), nel tempo presente, in una di quelle stazioni!

Gente, è ancora tutto attivo, in questo preciso momento!

QUESTO è il problema che stiamo cercando di risolvere. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Storia della Terra (parte 2 di 2)


I Marcabiani non sono rimasti a guardare, ed hanno iniziato a fare black PR di Bill e delle Ron’s Org, provando a fare quello che avevano fatto con la chiesa (hanno provato perfino ad impossessarsene. Ad ogni modo, è un network specificamente protetto contro questo). Ma il vertice della soppressione nella gerarchia Marcabiana iniziò ad essere denunciato da Elron Elray (LRH) in questa galassia, e ciò iniziò a cambiare l’intero gioco. Elron Elray tornò in contatto con la Confederazione Galattica e spiegò il gioco giocato sulla Terra. Informò il Gran Consiglio sugli SP sul pianeta. Il Gran Consiglio si riunì ancora una volta sul pianeta Pearl, assieme a Elron Elray (che è ora parte del consiglio) e fu d’accordo all’unanimità riguardo alla soppressione, e creò il Decreto di Non-Interferenza e quello di Free Zone (come visti sotto, scritti da LRH). Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Storia della Terra (parte 1 di 2)

Salve ragazzi,

ho trovato questo scritto da qualche parte nella Free Zone. Trovandola estremamente interessante, e rifacendosi in gran parte alle pubblicazioni di CBR, oltre che di LRH,  ho pensato di tradurla e renderla disponibile. (Autore sconosciuto, anno 2002)

ATTENZIONE: nonostante secondo l’autore non siano inclusi dati confidenziali, questo testo contiene alcuni riferimenti ai dati di OT III. Per cui procedete a vostra discrezione.

– STORIA DELLA TERRA –

Che cosa è successo alla Chiesa di Scientology dopo il 1981?

Nel leggere questo, PENSA CON LA TUA TESTA! Non accettarlo e basta, senza fare delle ricerche da te.

La tecnologia di Scientology funziona, ma che ne è di essa all’interno della Chiesa? Continua a leggere

75 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Prove per un nuovo blog su Scientology

Salve lettori.

Probabilmente saremo in quattro gatti, ma da qualche punto bisogna pur cominciare.

Non perché non ci siano delle cose interessanti da dire. Se è per questo potremmo parlare per molto, molto tempo…

Ma per una scarsa abilità nell’informatica, tutto qui.

E di questo me ne assumo tutte le responsabilità.

Perciò proviamo a colmare questa lacuna, e a creare un blog in cui chiunque possa comunicare liberamente.

A sole 2 condizioni: 1- nessuna offesa o attacco personale. 2- i malintenzionati verranno allontanati.

Cosa significa ciò?

Significa semplicemente che chiunque ha il diritto di dire quello che pensa.

Si ha persino il diritto di dire quello che si pensa su un’altra persona, a patto che la si dica senza insultare o offendere. Se per esempio qualcuno pensa che Gigi sia un impostore che fa il doppio gioco, beh, temo che questi abbia il diritto di esprimerlo se lo desidera. E qui entriamo direttamente al punto 2. Ossia i malintenzionati. Non c’è niente di male con il non essere d’accordo su qualcosa. Ma c’è una bella differenza con chi ha interessi personali nell’attaccare qualcosa, ed è quindi in malafede.

Per cui, non mi aspetto che chiunque in questo blog sia d’accordo con le parole di Bill Robertson. Ma mi aspetto che i commentatori siano in buona fede. Ossia che siano onesti. E che se veramente nel loro intimo sono in disaccordo, lo esprimano liberamente, e se ne parli. Ma se qualche malintenzionato pensa di avere carta bianca qui, si sbaglia di grosso. Ho un certo fiuto per queste cose, e non dureranno a lungo qui.

Per cui, riassumendo, via libera alla comunicazione. Di qualsiasi tipo. Nessun freno, censura o altro.

Ma solo due grosse condizioni: no offese personali, e no impostori travestiti da commentatori.

Che ne dite?

Iniziamo?

49 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog