Archivi del mese: giugno 2015

Briefing Amministrativo N. 2

broken_bridges_by_beanjamish

Briefing Amministrativo Numero 2

dal Cap. W.B. Robertson

RON’S Org, 29/30 agosto 1987

 Ponti Falsi 

Ciao!

Il Briefing Amministrativo N. 1 era riguardo al PONTE.

Questo Briefing Amministrativo N. 2 è riguardo ai PONTI FALSI.

La data è il 29 e 30 agosto 1987, o AD 37. Sto facendo questo nastro per l’OT Convention del 19 e 20 settembre.

Va bene.

Il Briefing Amministrativo N. 2 sarà riguardo ai “Ponti Falsi”.

Salendo il VERO Ponte, si può vedere dovete tutti i PONTI FALSI conducono. Questo briefing serve a informarvi su come differenziarli dal PONTE VERO. Continua a leggere

10 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Briefing Amministrativo Numero 1: “Il Ponte”

Salve lettori,

finalmente, ecco a voi la conferenza forse più importante di tutte fin’ora.

E’ con grande piacere che vi presento il Briefing Amministrativo Numero 1, intitolato “Il Ponte”.

Buona lettura!

David Effe

Il Ponte

BRIEFING AMMINISTRATIVO NUMERO 1

Del Capitano William Branton Robertson

RON’S Org, 25 gennaio 1987

Il Ponte

Salve!

Abbiamo un gruppo di persone qui da un sacco di diverse nazioni e da differenti livelli sul Ponte, e lo scopo di questo piccolo discorso non è che io tenga un discorso, ma che presentiamo lo schema del Ponte qui, che avete di fronte a voi, e di darvi una piccola descrizione e alcune storie di successo di persone che sono salite lassù e che hanno fatto alcuni di questi livelli. E anche di rispondere ad ogni domanda che chiunque possa avere, e che possa essere risposta senza rivelare materiali confidenziali o materiali restimolativi, ma che rispondano di fatto in termini di fondamenti di Scientology. Perché quella parte del Ponte è lì, oppure qualsiasi cosa vogliate sapere sul perché è lì, come è, o che cosa fa. Perciò risponderemo a domande su ciò. Ma prima vorrei dare il benvenuto a tutti voi. Abbiamo almeno 7 o 8 nazioni rappresentate qui da tutto il mondo e perciò: “Benvenuti a tutti al Briefing Amministrativo Numero 1!”. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Briefing Tecnico N. 6

http://www.galac-patra.org  http://www.galac-patra.narod.ru  http://www.lrh.narod.ru

Briefing Tecnico Numero 6

Capitano Bill Robertson

GIOCHI DI 3A E 4A DINAMICA”

Svezia

(MUSICA DI ASTAR)

Bene, di nuovo ciao. Spero che abbiate mangiato bene al piano di sotto, o ovunque siate stati. E questa è ancora la Free Zone, non abbiamo avuto alcun problema con essa, proprio come il vostro gentiluomo da Halmstad qui, ha detto enfaticamente: “Che siate qui per rimanerci, e che possa essere libera, e rimanere libera”. Ad ogni modo, mi piacerebbe parlare di alcuni punti, ora che abbiamo stabilito che ci sarà una 3a Dinamica di Scientologist, liberi, e in comunicazione, attorno al pianeta.

Dobbiamo osservare anche un altro hat. E quell’hat è sulla 4a dinamica. Sì. Come potrete ricorcare, quando eravamo tutti all’interno della struttura della chiesa, ci veniva continuamente ripetuto che era “tutto sotto controllo”, e che “sta venendo tutto maneggiato”, e “sulla 4a dinamica non avete bisogno di preoccuparvi di nulla”, “andate semplicemente avanti e fate i vostri servizi e la vostra consegna”. E quello andava bene, tranne per il fatto che ora noi sappiamo che non era tutto sotto controllo. E che non veniva tutto maneggiato. E questo è uno dei motivi per cui noi adesso dobbiamo farlo tutto da capo. Sì. Per la prima volta davvero, sì. Continua a leggere

8 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

La Terza Guerra Mondiale

Salve cari lettori.

Ultimamente sto pubblicando le ultime traduzioni dal secondo libro del Capitano Bill Robertson, “Teegeeack”. I Briefing Tecnici ne fanno appunto parte.

Ma quello che segue fa parte del primo libro di CBR, “Settore 9”, ed è un Sector Operations Bulletin.

Se volete leggere l’intero libro, lo trovate qui (pdf download)

http://settore9.jimdo.com/app/download/9838333894/Settore+9.pdf?t=1432540593

Buona lettura!

http://www.galac-patra.org  http://www.galac-patra.narod.ru  http://www.lrh.narod.ru

Sector Operations Bulletin N. 21

LA TERZA GUERRA MONDIALE

230284 1130 GMT OTB UK                                                                   23 feb 84

[nota del traduttore: ho cercato a lungo cosa significhi “OTB”. Probabilmente si riferisce ai sistemi in uso nello spazio per misurare il tempo e calcolare l'ora locale di un determinato pianeta, luogo, ecc... OTB dovrebbe significare “Orbiter Timing Buffer”, nel linguaggio tecnico aerospaziale. Orbiter = satellite in orbita attorno ad un pianeta; Timing = che serve a misurare il tempo; Buffer = dispositivo che memorizza dei dati. Perciò OTB su potrebbe tradurre con “Satellite per la misurazione dell'ora. In questa definizione avrebbe pertinenza con l'ora di Greenwich (GMT) di cui sopra]

La Terza Guerra Mondiale (WW III) ora è in pieno svolgimento. E da molti anni che va avanti – scontri, azioni di guerriglia, e piccole battaglie isolate ma cruente, con operazioni clandestine su piccola e grande scala costantemente in atto.

Non leggerai di questa guerra sui giornali e nemmeno la vedrai in televisione, dal momento che la Stampa e la TV vengono usate come armi all’interno di essa. Continua a leggere

5 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Briefing Tecnico Numero 5

1990-06-30_CBR_Dynamics-Lecture_CH

Salve ragazzi,

ecco una conferenza che io reputo bellissima, forse quella che mi è piaciuta di più, del Capitano Bill Robertson.

E’ il Briefing Tecnico N. 5. 

Il numero 4 invece non è disponibile. Sono abbastanza certo che sia confidenziale, e che lo si troverà sui livelli OT. Dico questo perchè se state seguendo da un po’ avrete notato che sono stati tradotti e pubblicati i suoi briefing tecnici n. 1, 2 e 3, passando ora al 5. Giusto per dovere di cronaca quindi.

Va bene, buona lettura!

Briefing Tecnico Numero 5

Capitano Bill Robertson

14 settembre 1985

CLEAR E SOPRA

E’ il 14 settembre 1985, e questo è soltanto un piccolo briefing organizzativo e tecnico. I dati che abbiamo qui sono che le persone qui interessate voglio fare un team tecnico, giusto? Questo è quello che siete qui a fare, fare un team tecnico per occuparsi non solo della questione di far andare le persone su per il ponte e fuori dalla zuppa, ma anche di un tipo di azione per avere un punto di uscita qui, dove maneggiamo veramente persone ed esseri di tutti i tipi. Così, alla fine vorrete avere l’abiltà di maneggiare gli Implantatori, giusto? Continua a leggere

13 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Briefing Tecnico Numero 3

lrh_cbr

Briefing Tecnico Numero 3

Cap. Bill Robertson

Francoforte, 9 novembre 1984

Questo è uno dei centri della Free Zone in Europa.

Nella prima conferenza vi abbiamo parlato un po’ del piano di aprire il Ponte a Francoforte per fare OT.

Nella seconda conferenza, ho spiegato perché le Organizzazioni e l’Etica sono necessarie per aiutare a produrre quei prodotti.

In questa conferenza voglio riassumere esattamente che cosa è un prodotto, e come ciò si applica a quello che noi stiamo facendo qui.

Come prima cosa voglio definire un prodotto, dai nastri del Flag Executive Briefing Course di LRH.

Un prodotto è un servizio o articolo di alta qualità, nelle mani dell’essere o del gruppo a cui serve, in cambio di un valore”. Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Conferenza sugli UFO (parte 2 di 2)

[…parte 2]

Ci sono oltre 18.000, vi avevo dato una stima sbagliata, avevo detto 30.000, ma ci sono 18.000 alieni in questa area, e dice che hanno avuto una guerra o una specie di… gli umani che lavoravano lì, alcuni alla fine realizzarono che qualcosa di davvero strano stava andando avanti lì. E pare che ci fu una piccola rivolta laggiù, sottoterra. E alcuni umani e alcuni alieni furono uccisi, non soltanto qualcuno, ma circa 30 o 40 per parte penso. Ed il posto fu chiuso per un po’, perchè gli alieni si erano impadroniti del posto. E alla fine il governo negoziò ancora con loro, e decise di continuare gli affari come al solito. Non volevano perdere la tecnologia, vedete.

Avevamo già scoperto grazie ad una diversa linea di ricerca che alcune delle più recenti “invenzioni e scoperte” non sono in realtà state inventate o scoperte da persone della Terra. Era tecnologia data a loro dagli alieni, e poi loro dovettero fare un piccolo scenario di avere un terrestre che l’ha inventato, in modo che potesse sembrare che provenisse da qui. Ok? E alcune di quelle… ve ne posso dire un paio proprio ora. Continua a leggere

4 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog