Briefing Tecnico Numero 5

1990-06-30_CBR_Dynamics-Lecture_CH

Salve ragazzi,

ecco una conferenza che io reputo bellissima, forse quella che mi è piaciuta di più, del Capitano Bill Robertson.

E’ il Briefing Tecnico N. 5. 

Il numero 4 invece non è disponibile. Sono abbastanza certo che sia confidenziale, e che lo si troverà sui livelli OT. Dico questo perchè se state seguendo da un po’ avrete notato che sono stati tradotti e pubblicati i suoi briefing tecnici n. 1, 2 e 3, passando ora al 5. Giusto per dovere di cronaca quindi.

Va bene, buona lettura!

Briefing Tecnico Numero 5

Capitano Bill Robertson

14 settembre 1985

CLEAR E SOPRA

E’ il 14 settembre 1985, e questo è soltanto un piccolo briefing organizzativo e tecnico. I dati che abbiamo qui sono che le persone qui interessate voglio fare un team tecnico, giusto? Questo è quello che siete qui a fare, fare un team tecnico per occuparsi non solo della questione di far andare le persone su per il ponte e fuori dalla zuppa, ma anche di un tipo di azione per avere un punto di uscita qui, dove maneggiamo veramente persone ed esseri di tutti i tipi. Così, alla fine vorrete avere l’abiltà di maneggiare gli Implantatori, giusto?

Per farlo, dovete confrontare alcune cose. E’ uno scopo molto buono tra l’altro, perché non ho trovato molte persone che abbiano abbastanza coraggio di volerlo fare, o anche solo di ammettere che loro possano ancora essere in giro; ma ovviamente lo sono, perché noi siamo ancora in circolazione, ed è stupido pensare che solo perché noi siamo in circolazione, gli altri tizi non lo siano; questo non è il modo di ragionare.

Se lo si guarda in modo logico, se si osserva al perché in primo luogo stiamo facendo Scientology qui su questo pianeta, si scopre che lo stiamo facendo perché questa è un’area davvero aberrata dell’universo. Ed il perché è così aberrata, e perché Elron Elray – o Ron – vuole renderla il luogo di test per la tech, è perché un sacco di – beh, tutte le persone qui hanno ricevuto uno o più, io direi, nella maggior parte dei casi, più implant lungo la traccia, giusto?

Ed hanno confuso molto i thetan, e li hanno resi molto degradati, e li hanno resi molto confusi riguardo a chi sono, che cosa stanno facendo, perché pensano di essere dei corpi di carne, perché debbano vivere su questo pianeta, perché non possono esteriorizzarsi, e tutto questo genere di cose; in altre parole, si DIMENTICANO di essere esseri spirituali, giusto?

Ora QUESTO tutti voi lo sapete dai fondamenti di Scientology – ma il resto lo potete leggere nella “Storia dell’Uomo” e nei libri di base come “Scientology 8008” e “Gli Assiomi”. Quelli sono le cose che ti dicono che cosa è successo al thetan, e come dovrebbe essere una volta che viene ripulito, giusto?

Ma qui noi abbiamo a che fare con una cosa speciale, che sarebbe, logicamente, quando la si guarda – ora prendete il punto di vista dell’Implantatore per un minuto. Questo è l’unico modo di vederla eticamente, e quando si è in etica si deve essere in grado di confrontare il male, giusto? Si deve confrontare il male, per occuparsi dell’Etica. Voglio dire, non si può semplicemente sedersi lì e pensare: “sono tutti fantastici!…”.

Ok. Perciò, per farlo, si deve guardare a: Qual’è il gioco di un Implantatore? Che cosa vogliono raggiungere, giusto? Beh, è davvero ovvio che vogliono raggiungere una schiavizzazione o un controllo su tutti i Thetan, per i loro propri motivi, giusto? Perciò, loro vogliono stare in cima, e far stare tutte le altre persone giù in basso. E’ il meccanismo soppressivo di base. Così, si tratta di un gioco.

Tutta la vita è un gioco. Questo è uno davvero serio, ovviamente, su questo livello. E’ molto serio quando lo si contatta per la prima volta; qui ci sono gli Implantatori, e stanno cercando di mettere tutti i thetan quaggiù, in modo da poter controllare ogni cosa. Avere tutta la ricchezza, tutti i pianeti, tutte le linee di controllo. Ora, se tu sei un Implantatore e lo stai facendo, quale sarebbe la cosa più pericolosa per il tuo gioco? Ecco dove si deve mettere ciò, vedete?

Beh, la prima cosa sarebbe una persona che capisce che cos’è un Implant, e che cos’è un Thetan. Questo sarebbe davvero pericoloso. Perché l’Implant, per sua natura fondamentale, deve mantenerti in mistero – deve – mantenere la persona confusa, deve tenerla su: “Cosa è successo… Cosa è successo??”, capite? Deve essere segretezza, deve essere 1.1… qualcuno in giro ha capito veramente che cos’era un Thetan e che cos’era veramente un Implant.

E, ovviamente, LRH capì entrambe queste cose. Così, ovviamente, loro dovettero attaccare LRH e la sua famiglia, e Scientology. Perciò, capite, quelli stavano sul serio dietro a LRH, voglio dire, hanno fatto fuori Quentin, messo sua moglie in prigione, fatto cause legali contro di lui, tentato diverse volte di assassinarlo, tentativi sventati nella Sea Org, e un sacco di altre cose, giusto? Questo è – questo succederebbe a chiunque provasse a dire: “Voi sapete che cosa sono i Thetan, e io so che cosa gli Implantatori”. Giusto?

Si deve essere un po’ prudenti. Ovviamente non vuoi fermarti di fare quello che stai facendo, ma soltanto essere pronti a sorvegliare se questi tizi arrivano a fermarti dal farlo, vedete? Ok. Ora questa è LA cosa di cui avrebbero paura; ed è un individuo che sa dei Thetan e degli Implant, giusto?

Ora, che cos’è ancora più pericoloso per loro? Vedete, perché loro sono organizzati… gli Implantatori sono organizzati – hanno implant come voi avete videocassette o libri qui sugli scaffali. Mi seguite? Voglio dire, se volessero dire: “Ah, maneggeremo la popolazione dell’Inghilterra. Ok. Qual’è l’implant che abbiamo qui che sarebbe molto utile per restimolare l’Inghilterra? Ah, eccone qui alcuni sulle miniere di carbone, ah, ecco l’Implant delle Miniere di Carbone” ad esempio, sapete. Così “Mettiamolo tutto in televisione. Un sacco di queste immagini in televisione. Facciamo fare a tutti Key-in. Hahahaha, miniere di carbone che saltano in aria, gente che muore per i gas nelle miniere di carbone, è ottimo!” – ottimo per loro, vedete?

Potrebbero perfino mandare fuori un gruppo terroristico per far saltare una miniera di carbone, in modo da ottenere le immagini in televisione. Voglio dire, questo è il modo in cui operano, capite? Ragionano veramente in questo modo, vedete? “Oh, questi stanno diventando ingovernabili – capite – non stanno pagando le loro tasse e altro. Ah, diamo loro un po’ di implant delle miniere e facciamoli andare tutti key-in”.

O se piove, sapete, se piove, dicono: “Oh, abbiamo qualche buona immagine sulla pioggia, immagini di pioggia di implant? Ecco, mandiamoli key-in sulla pioggia, sì, eccone alcune dove si ammalano quando piove. Ok, mettiamole in televisione”.

Qualcuno scrive una storia – ecco un tipo che ha scritto una storia sulla pioggia che fa morire la gente di polmonite e così via, e dei 40 giorni di pioggia nella Bibbia. “Mettiamo un sacco di queste cose in televisione e mandiamo tutti key-in”. Lo fanno! Gli Implantatori pensano in questo modo, giusto? “Prendiamole dall’archivio”. Loro sanno quali immagini la gente ha già – ovviamente se sei Clear non hai immagini – ma il caso composto ha immagini, e i corpi possono avere immagini appiccicate ad essi – ok.

Beh, quello che è PIU’ pericoloso di una persona che sa degli Implant e che sa dei Thetan è un GRUPPO. Hmm? Perché loro [gli Implantatori, ndt] sono organizzati e sanno che non possono essere veramente colpiti da nulla, tranne che da un gruppo organizzato, giusto? E sanno anche se si è soltanto sulle dinamiche del corpo, se è soltanto un gruppo che è in cerca di soldi, se è un gruppo che cerca il controllo delle terre, se si tratta di un esercito, se è… capite, se è business, e cercano di impadronirsi dei loro business, allora possono occuparsene, perché possono restimolare quei thetan che proverebbero a farlo, perché questi tizi [chiunque provi ad attaccarli, ndt] stanno operando sulla dinamica del corpo, mentre loro [gli Implantatori, ndt] operano sulla dinamica del thetan, così possono occuparsi di loro facendo fare key-in ai loro thetan, e fine della storia.

Così, non se ne preoccupano più di tanto, e lo mettono perfino sui giornali: “Questa persona ha provato ad impossessarsi dell’IBM ed ha fallito, e noi lo metteremo in prigione!” e questo scoraggia le persone dal fare qualcosa contro gli Implantatori.

Ad ogni modo, quello di cui hanno davvero paura è di un gruppo che sia sulla 7a Dinamica. In altre parole, Thetan che capiscono questo, e che sono organizzati e che provano ad occuparsene, giusto? Hanno paura di questo. Perciò la prima cosa che provano a fare è far sembrare che simili cose non stiano succedendo, e che nessuno dovrebbe credere loro, e che sono tutti pazzi e allucinati. Questo è quello che cercano di fare – anche tutta la “fantascienza”, e questo è tutto. Provano a farlo con Scientology, e così via, sapete, tutte le storie: “Oh, Scientology è soltanto fantascienza”, capite? Ok.

Ma il gruppo – quando lo si guarda nel tempo presente, e proprio adesso oggi – quando loro vedono un gruppo nel tempo presente, hanno paura anche di un’altra cosa: che quel gruppo sia già esistito prima, perché loro lo sanno che ESSI sono esistiti prima, perciò potrebbe essere lo stesso gruppo che gli sta alle costole, che gli è stato alle costole in precedenza, e che spesso ha avuto la meglio su di loro, spezzando i loro implant o arrestando i loro capi, o quello che è…

Come LRH fece in “Revolt in the Stars”, alla fine arrestò e catturò i tizi che stavano facendo gli implant, e la distruzione della popolazione – li arrestò e li portò in tribunale sotto processo. Ok. Perciò hanno paura di questo.

Ora, voi pensate che nella lunga storia dell’universo, che va avanti da lungo tempo, che qualunque cosa stia accadendo ora su questo pianeta sia la prima volta che accade? O il primo caso di ciò? Non lo è! Perché il gruppo che si sta radunando per combattere gli Implantatori su questo particolare pianeta ORA, probabilmente era lo stesso gruppo, uno degli stessi gruppi, che lo aveva fatto prima, vedete? Capite…? Ora, alcune volte hanno vinto, e altre hanno perso. In ogni gioco – se ne vincono alcune e altre se ne perdono, giusto?

Ora noi abbiamo una Tech davvero buona, vedete? Possiamo vincere tutte le volte, ve lo garantisco, possiamo vincere tutte le volte adesso, se solo mettiamo in pratica la Tech.

Ok, ma certe volte si è perso. Ora, che cosa succede quando si perde, che cosa fa un Implantatore se vieni catturato e sei un membro del gruppo pericoloso? Ti riserva un trattamento speciale, giusto? Un trattamento speciale viene fatto per impedire che quelli troppo pericolosi ritornino, ti verrà dato un trattamento speciale, chiamiamolo PDH o Implant: Pain, Drug, Hypnosis, Implant – tutti la stessa area – ma ti faranno credere, prima di tutto, che non sei un Thetan. Che sei un corpo o un – capite – soltanto qualcosa, ma non un Thetan.

Seconda cosa che ti faranno fare – proveranno a farti credere – che sei davvero sospettoso di chiunque ti parli riguardo agli Implant o qualunque cosa simile, e che non credi a loro – in altre parole: provano ad impedire al gruppo di tornare insieme. Stanno cercando di farti restare completamente da solo, hmm? Cercano di tenere il gruppo separato. Possono perfino installare dei falsi Meccanismi di Overt & Withold fra il gruppo, vedete, mettendo una persona qui e un’altra qui, che lui crede essere un membro del suo gruppo, e poi dice: “Ora tu hai proprio fatto questo a questa persona, e quella persona ha fatto questo a te…” – e Overt e Motivatori e tutto il resto – “ora verrai punito per questo…” – e poi – zaaap, zaaap, zaaap – con grandi scariche elettriche, in modo che la persona vada quindi su: “Ah, oohh! Devo aver fatto qualcosa di brutto, ho uno shock davvero brutto”, capite? E la prossima volta che si incontrano in un’altra vita, o più avanti sulla traccia, sapete, vanno perciò su: “Huuuuh, non voglio averci niente a che fare con quella persona” – capite? Questa è la seconda cosa che proveranno a fare: impedire al gruppo di tornare assieme.

La prima cosa è cercare di farli pensare di non essere dei Thetan. Ora, so che tutti noi – ad un certo punto non avevamo davvero l’idea di che cosa fosse un Thetan. Io non – in precedenza in questa vita andavo avanti: “Sì, ma c’è dell’altro, c’è dell’altro…”. Non sapevo come chiamarlo esattamente. Sapete: “Io. Sento di più che solo un corpo…” – ma non sapevo esattamente che cosa fosse.

Ma sono tutti arrivati allo Stato di Clear proprio qui, così comprendono davvero che sono degli esseri, giusto, grazie a LRH. Così siamo usciti da questa prima trappola. Abbiamo realizzato nuovamente che siamo dei Thetan. La seconda cosa è, che abbiamo realizzato che ci sono altri membri del team con cui vogliamo sistemare le cose. Sapete, occuparsi degli Implantatori.

Ora arriviamo alla terza cosa che faranno – che è semplicemente distrazione. Una distrazione, capite cosa intendo? Allontanare l’attenzione dal fare ciò, e metterla da un’altra parte. Ja? Q&A, farti fare Q&A, ecco che cos’è. Loro dicono: “beh, SE realizzano di essere Thetan…” – ovviamente gli Implantatori ci pensano – “… SE dovessero mai rendersi conto di essere dei Thetan, e SE dovessero mai ritornare insieme come gruppo, e SE dovessero percorrere via questa cosa di avere conflitti fra di loro, beh, diamo loro qualcos’altro di cui preoccuparsi, capite, diamo loro delle distrazioni, giusto?” PTP, rotture di ARC, Problemi, Withold Mancati, sapete, ogni cosa…

Ora, una delle cose più facili da dare a una persona per distrarla è, ovviamente, qualsiasi cosa che abbia a che fare con il corpo, ja? Se pensano di farti stare in un corpo, o che ti ritroverai ad operare da un corpo dopo che ti avranno messo KO con l’Implant, allora distrazioni riguardo al corpo: “Allora diamo a loro un’intera programmazione per ammalarsi. Diamo loro un’intera programmazione ad avere guai di 2D. Diamo loro un’intera programmazione ad avere guai con il cibo, sapete – non possono mangiare alcuni cibi, e ah… devo mangiare-non posso mangiare, ah, cibo, ah, sono preoccupato, malattia, non so se dovrei mangiare…”, sapete? “Diamogli un sacco di problemi: cibo, sesso, malattia – sì … – malattia, questa è buona. Cos’altro? Che ne dici dell’aria? Diamogli alcuni problemi con l’aria. Respirare – sì – giusto, inquinamento – sì – questa è buona”. Preoccupazione, preoccupazione, preoccupazione.

Provano a restimolare con tutta questa roba, questo è tutto. Così se si da un corpo ad una persona, abbastanza preoccupazioni, sapete, e lo si può fare in molti modi, tramite malesseri e malattie, buon cibo o cattivo cibo, aria buona o aria cattiva, problemi di 2D, sapete – dovrebbe essere questa persona, sono geloso, Withold Mancato – tutto questo genere di cose, sapete, flussi di sesso, tutto questo.

E possono anche darti cose a che fare con “corpi che si uccidono a vicenda”, vedete. Così continuano a mostrare un sacco di immagini di guerra, corpi che si uccidono, e film e cose del genere, e questo porta la gente a preoccuparsi che potrebbero morire, vedete, ciò le distrae.

Così, devono comprare assicurazioni sulla vita, e così si arriva alla GRANDE distrazione, che sarebbe che bisogna avere soldi per fare tutto questo: andare dal dottore, andare a comprare il cibo, avere delle 2D, avere aria buona in giro, impedire di andare in guerra, bisogna provvedere a difendersi, bisogna avere una casa che ti protegga, bisogna avere serrature alle porte – tutto questo. Così si fa una trappola economica per tenere tutte queste cose assieme, vedete? Una bella trappola economica, e così le persone vengono totalmente distratte. Devono continuare a fare soldi per risolvere tutti questi problemi per tutto il tempo.

E se stanno facendo questo, non possono realizzare – loro sperano, loro sperano… – che non riusciranno a rendersi conto di essere dei Thetan, che dovrebbero lavorare assieme come gruppo, e che si dovrebbero organizzare per sconfiggere gli Implantatori, vedete?

Ora, tutto questo va avanti per tutto il tempo sul pianeta Terra. Va avanti continuamente, è andato avanti continuamente. Quando si è ad effetto di ciò, non ci si rende conto che è un piano. Quando si sale al di sopra del livello realizzando di essere un Thetan – un Clear inizia a guardarsi intorno e tutti voi dite: “Hey, questa è una follia”. E fanno solo quello che devono fare – la sopravvivenza di base, e così via – e poi tengono sempre un po’ di attenzione sullo scopo. E poi, come si ottiene sempre più abilità – come se voi ragazzi veniste tutti addestrati come auditor – allora si può essere di più a tempo pieno sullo scopo, vedete, si diventa sempre più forti, klar? Alles klar? [chiaro? Tutto chiaro?, ndt]

Vedete, l’addestramento degli auditor è un’altra cosa che non piace agli Implantatori, capite? Ovviamente le persone non possono uscire da queste trappole soltanto leggendo un libro. Devono essere audite – forse possono uscire parzialmente – ma non possono uscire completamente senza del buon Auditing di Solo, giusto? Così, se avete lo scopo di addestrarvi e così via, e vi rendete conto di tutte queste altre distrazioni, o quello che viene messo per impedirvi di farlo… si tratta dei meccanismi del Q&A, capite?

Così, se volete addestrarvi, riunirvi in gruppo, avere i vostri scopi in comune e così via, e prendete semplicemente l’altra roba e le ridete in faccia, e dite: “Bene, questa è probabilmente della merda che gli Implantatori hanno messo per noi, diamine, lasciamola perdere e addestriamoci. Oppure lasciamola decisamente perdere e godiamoci la vita, capite, ma godiamocela per davvero”.

Primo, date un esempio di com’è essere Clear, essere consapevole più o meno di qual’è il gioco, in modo che le altre persone possano sapere che non ne siete influenzati, capite? Perciò, voi avete un compito in quanto auditor, ed uno in quanto OT o Clear, di dare un esempio alle persone, dicendo: “Hey, non dovete fare Q&A ed essere restimolati da tutta quella roba!”.

Sì, come si arriva davvero là sopra si sa che: “Hey, cavolo, gli attacchi si fanno davvero duri sulla 7a Dinamica!”. Prendetela come una vittoria! Non venivate attaccati dieci anni fa dalla 7a Dinamica. Ti tenevano sotto controllo, schiacciato fino in fondo fino al punto di pensare di essere un corpo, e probabilmente facevi avanti e indietro negli ospedali, e fra lavoro, negozio di alimentari e televisione, giusto? Ora, stai diventando un auditor, oh santo cielo! “Hey, guarda un po’, mi sa che sto vincendo, gli Implantatori mi stanno attaccando, è grandioso!”, capite?

E alla fine ne esci fuori, alla fine ci passi completamente attraverso, e come fai il Corso di Solo, il Clearing Course, i livelli OT, ci passi attraverso, e guardi la cosa e dici: “Questi tizi sono pazzi. Sono completamente pazzi, Thetan aberrati che stanno facendo questo gioco sulla Terra per tenere le persone key-in e così via”.

Ecco cos’è. Questo è tutto quello di cui si tratta. Così si può prendere la parte buona della civiltà, e quella che non è la parte buona della civiltà, e quelle che non sono così tanto buone sono le parti che sono controllate dagli Implantatori. Ma essi non controllano ogni cosa, perché c’è troppo Theta in giro. C’è troppo Theta, perché la gente decisamente sopravvive. E sopravvivono a causa del loro Theta, non a causa degli Implantatori…

Così, ci sono dei buoni Thetan in giro, avete buona ARC, buone amicizie, buoni gruppi, buona cultura, buon ambiente, ci sono dei bei posti in giro, belle cose, buone persone.

Così, potete riconoscere queste cose, ed in un certo senso: “richiamarle al vostro lato” così per dire. E gli auditor che avranno PC, ja, che avranno persone sui Corsi di Comunicazione e così via, voi dite appunto: “Hey, dai, venite, possiamo aiutarvi” – ma voi volete sempre ricordare che siete i primi soggetti del gioco nel lato degli Implantatori, giusto?

Gli Implantatori sono alla ricerca di persone che spuntino fuori al di sopra del livello della confusione, e che dicano: “Hey! Ha ha! Implantatori laggiù! Guardiamo che cosa stanno facendo” – capite – “Ha ha!”. Vedete, loro li vedono e: “Oh, oh… stanno arrivando delle persone che potrebbero sconfiggerci” – perché loro sono facili da sconfiggere.

Tutto il loro potere è ottenuto dalla restimolazione della roba precedente che hanno fatto con i Thetan. Questo è tutto il potere che hanno. Chiunque riderebbe loro in faccia se non ci fosse la loro abilità di mandare key-in le persone, sapete? E’ vero che si arriva al punto, sui livelli OT, dove qualsiasi cosa ti possano gettare addosso, tu semplicemente ci ridi in faccia. E’ davvero, davvero stupido, sapete?

Persino se si tratta di flussi orribili, e raggi, e immagini orribili, e così via, sapete? Voglio dire, loro provano a mandare la gente key-in con film horror e cose del genere. Alcune persone possono sedersi là e guardare un film horror e dire: “Yeah! Ok. Grande! E’ bello! Ho visto come l’hanno fatto a Hollywood!” capite, non li infastidisce affatto. Altre gente invece: “Aaaargh…!”, così. Beh, queste sono più effetto della restimolazione.

Così, ad ogni modo, quando gli Implantatori ti vedono arrivare al di sopra del livello degli Umani, e ora sei lassù in quanto Thetan, e sei organizzato, allora dicono: “Oh, oh, quei ragazzi stanno giocando contro di noi”.

Così, ora sei su un livello di gioco: 7a Dinamica – è come un gioco di scacchi, sapete – 7a Dinamica: qui ci sono gli Implantatori, qui ci sono i ragazzi che cercano di liberare le persone, vedete? Così, una volta arrivati lassù si deve realizzare, quando ci si trova lassù, che la cosa migliore da fare è di diventare più abili degli Implantatori.

E lo potete fare molto rapidamente. Un Auditor di Solo che va attraverso OT III e fino a Super NOTs [vecchio nome per Excalibur, ossia OT VIII, ndt], è più abile di un Implantatore. Sa più cose a riguardo – voglio dire, soltanto conoscendo i dati di LRH, si sa di più sulla mente e sul Thetan rispetto agli Implantatori. Perché li possiamo annullare, e possiamo portare le persone fuori da loro, giusto?

Ma ricordate, voi dovreste essere, in quanto squadra, al si sopra del livello di essere restimolati da questi Implant e cose del genere, giusto? E non cascare nei giochi stupidi.

Ora l’altra cosa che voglio menzionare è: non provate a far fare Itsa a qualcuno su cose che sono al di sopra del livello di caso, o che dovrebbero essere maneggiate in seduta. Capite? In altre parole: ci sono alcune cose che possono essere maneggiate soltanto in seduta, giusto? E quelle sono cose – beh, come vi ha detto Franz – hanno a che fare con i dati del caso, e con l’abilità di un auditor di solo di occuparsene, con il livello su cui è.

Così, posso parlare degli implant, perché ognuno di voi li ha visti nel folder, e sapete che cosa LRH dice di essi e così via, giusto? Ma quindi, andarci dentro e cercare di capire davvero pochissime cose che sono successe in quell’implant, gusto? Lasciate che ve lo dica, alcuni di essi sono davvero molto, molto difficoltosi. Se qualcosa ti sta dando F/N, e non ti sta più infastidendo, lasciala perdere, la ritroverai più avanti, la risolverai su un livello più alto. Ma essi – va bene, non ti sta più dando noie, ok, rimarrà ancora lì – se hai l’attenzione su di esso – sarà ancora lì in futuro per essere maneggiato.

Non devi – sai, arriva qualcuno e dice: “Sai, mio Dio, Ho questo dolore qui, penso che sia, sai, da una vecchia cosa che mi hanno trapanato nella mia testa o qualcosa del genere…”

Sì, va bene, parlamene pure”.

E la persona dice: “Sì, beh, capisci, mi sento come un trapano nella testa, sai, oh, forse era un Implant, capisci, mi hanno impiantato, messo su un palo, e trapanata quella cosa nel corpo. Era… un corpo di bambola, ecco che cos’era, e mi hanno trapanato questa cosa dentro, ma c’è dell’altro… eh… eh…”.

Ma non devi andare a scoprirlo, NON DEVI trovare TUTTI i dettagli dell’Implant, perché verrà fuori in seguito, lo vedrai. Avrai più esperienza di chiunque altro al mondo sull’Implantare quando sarai passato attraverso a OT III e Super NOTs. Capirai l’Implantare meglio di chiunque altro.

Ma non devi scoprire come hanno fatto tutta quella cosa; tutto quello che devi fare è: datarla e localizzarla – ed essa farà key-out. O giusto un pelino in più, se ciò può servire a far sparire un po’ della carica. Così tutto quello che alla persona serve veramente sapere è: “Oh, non è adesso, è successo quaggiù nella traccia, oh, sì, proprio qui…” – Boom – “Ahhh….” e c’è il sollievo.

Perché quello che stanno facendo è: provare a restimolare quello precedente nel tempo presente, tramite diversi raggi, radiazioni, programmi televisivi, storie sui giornali, ecc… in questo modo, cercano di tenerlo restimolato.

Si può anche, ai livelli inferiori, fargli fare key-out, neanche tramite D/L [datare/localizzare, ndt], ma soltanto trovando quando ha fatto key-in: “Oh, quando hai iniziato a sentirti in quel modo?”.

Oh, ieri alle 3 circa”.

Ok, ieri alle 3. Dov’eri ieri alle 3?”.

Beh, ero a casa mia a guardare la televisione”.

Oh, ja, ja, che cosa hai visto alla televisione?”.

Oh, ja, ja, ho visto come sparano in testa alle persone. Oh ja, ecco che cos’era. Hahaha…”.

Così, ad un livello inferiore, lo si può ottenere semplicemente trovando il lock della restimolazione. Per una persona che è Clear, si può D/L l’Implant stesso, e questo lo fa sparire ulteriormente. Non se ne… – è improbabile che lo restimolerà ancora, vedete? Così, una persona al livello inferiore se lo toglie in quanto lock, ed un Clear se lo toglie – come una specie di – come datare/localizzare un engram, e poi su Super NOTs e su OT III si può di fatto scoprire ESATTAMENTE tutto quello che è successo, giusto? E lo si cancella, e ogni cosa connessa con esso.

E non è consigliabile per un livello inferiore, dal momento che bisogna essere un Auditor di Solo, bisogna essere addestrati, e bisogna essere in grado di maneggiare le cose molto velocemente e capire di cosa si tratta, giusto? Così, la cosa migliore che si può fare quando ci si riunisce in gruppo è di portarsi su per il Ponte fino a quel punto, giusto?

Ora, io non voglio che voi pensiate che la totalità dei Livelli OT siano “guadagni negativi”, che significa soltanto cose fatte a te che se ne vanno, giusto? Si riacquistano anche un sacco di abilità, e scopri PERCHE’ non sei – non sei stato capace di mantenere quelle abilità, che ti ritornano in quanto “guadagni positivi”.

Così, questi sono i due lati di ciò: scopri – sì – che cosa è stato fatto; ma scopri anche quello che tu HAI FATTO e inoltre le tua abilità ti tornano man mano che queste cose, che stavano bloccando le tue abilità, se ne vanno o se ne viene fatto as-is, giusto? Così, se ne esce fuori avendo un sacco di abilità in più.

Avete tutti sperimentato la telepatia e altre cose che si accendono man mano che si sale il ponte. Si diventa più telepatici, si ha più controllo, si ottiene più conoscenza della propria traccia intera, si ottiene più certezza della propria beingness e della propria identità, non si hanno più particolari paure per il proprio corpo, e si può anche scoprire di avere un “nome preferito” come Thetan piuttosto che in quanto corpo, sapete, così tutto questo dimostra che si sta salendo sul ponte.

Ma voglio giusto avvisarvi. Non diventate troppo ossessionati dai dettagli di queste cose, perché SONO davvero complicate. DEVONO essere complicate, altrimenti potrebbe passare chiunque, e leggendo un simpatico libro a riguardo, passeggiando tranquillamente per strada, o qualcosa del genere, oppure leggendo un libro di LRH, ne verrebbe fuori. Ma non succede. Perché? Perché serve per forza dell’auditing, e serve per forza dell’addestramento, e serve certamente un maneggiamento speciale di tutta quella complessità, capito? TUTTO QUESTO – e allora si può passarci attraverso. Ve lo garantisco, ok? Così, in quanto gruppo potete operate davvero bene, tenetevi giusto in comunicazione, ma non provate a scavarci dentro, soltanto datare/localizzare e… psst – sparito – fine.

Oppure: “Quando te ne sei accorto per la prima volta?”.

Ah, questo giorno”, e lo puoi fare tramite lock, quando il lock ha fatto key-in,che ha restimolato quello precedente.

Oppure in seduta puoi fare una D/L – come sapete. Il datare fino a sparzione e il localizzare fino a sparizione cancella tutto. Non significa che se ne sia totalmente andato – sebbene qualcosa se ne sia andata – ma lo allevia, e cancella le parti che ti si erano appiccicate.

Scoprirete che su OT III e su Super NOTs che ci può essere dell’altro a riguardo, e che poi sarà completamente andato quando lo si maneggia là. Sarà completamente andato, e non potrà mai più influenzarti. Inoltre non sarai mai più restimolato dagli Implantatori – questa è la cosa interessante su quei livelli. Una volta che lo si maneggia su quei livelli, NON PUO’ PIU’ ESSERE RESTIMOLATO ANCORA. Perché non è più lì. Capito?

Ed ecco perché hanno paura, ed ecco perché dovettero impadronirsi della Chiesa molto velocemente dopo che iniziarono ad ottenere la tech di NOTs, vedete? Perché se le persone fossero passate attraverso – un sacco di persone ci passò attraverso e andò su NOTs – loro non sarebbero più stati in grado di restimolarli ancora, vedete? Avrebbero perso in malo modo, non avrebbero potuto CONTROLLARE MAI PIU’ QUESTE PERSONE.

Perciò, quando lo si guarda dal punto di vista di un Implantatore: loro vogliono che succedano esattamente le situazioni non-ottimali, o i problemi, o le distrazioni che stai avendo – a loro piacciono. Pensano che sia fantastico. Sapete, se tu fossi povero e non avessi alcun soldo – a loro piacerebbe. Se abbiamo problemi con la 2D, o problemi con il corpo, o danni fisici – a loro piace – è meraviglioso per LORO. Capito?

Perciò ricordate, in un gioco – osservatelo: che cosa sarebbe buono per un Implantatore? “Hey, non validiamolo qui da noi” – se si tratta di un key-in dite semplicemente: “Bene, questo è buono per gli Implantatori, ma adesso, qual’è la data in qui ciò ha fatto key-in? Quando ha fatto key-in? Ieri? Il giorno prima?”. Ottenete la cosa – fatela sparire, oppure mettetelo in seduta e fate una D/L sull’effettiva doingness, l’episodio. Questo è un modo semplice di occuparsene finchè non si è là sopra.

Io non raccomando questo per chiunque, ma un team tecnico dovrebbe conoscere ciò, perché deve mantenere un totale atteggiamento da auditor verso il pubblico, verso la gente nuova, verso i pc, ecc…, ecc…. Ok? Dovete essere totalmente in grado di farlo, altrimenti non potete mantenere molto bene la vostra posizione in quanto auditor, sapete, se non potete nemmeno comunicare con le persone con cui siete in affari, che stanno audendo con te, o con i pc che sono sulle tue linee o quello che è, sapete?

Dovete guardare a ciascuno di loro in quanto persona che sta salendo lassù per realizzare di essere Thetan, realizzare che sono un membro del gruppo con uno scopo – o almeno che vogliono sicuramente andare liberi – e poi aiutare gli altri ad arrivare là. E questo è tutto quello che state facendo nell’auditing, e ne farete un sacco di più sui Livelli OT di quanto ne state facendo ai livelli inferiori. Ecco perché vogliamo che arriviate là.

Penso che sia il gioco che LRH ha preparato molto bene, ed è come dice in uno dei suoi nastri nel Corso di Classe VIII. Ha dei “trabocchetti” ai livelli superiori. Dovreste sapere che nessuno ce la farà ad uscire dai livelli superiori e a meno che non lo facciano nel modo giusto, non possono uscirne. Tutte queste persone che sono ancora nella Chiesa o sui Livelli OT da lungo tempo e non ci stanno passando attraverso e così via, non ce la faranno ad attraversarli – non possono attraversarli. E sapete perché? Guardate la cosa dal punto di vista degli Implantatori: non possono passarci attraverso perché non sono NEMMENO NEL GIOCO GIUSTO! Vedete? Questi OT arivano e dicono: “Yeah, io sono OT, ho appena finito il mio NOTs”.

Bene, ah, che cosa stai facendo per aiutare a sistemare la 4a Dinamica e la condizione del pianeta?”.

Oh, io non devo fare niente riguardo a ciò, io sono totalmente l i b e r o…!”.

Sta ancora camminando in un corpo, si trova ancora sulla Terra, vedete? Nessuna responsabilità per occuparsi delle cose che avrebbe dovuto scoprire, nessuna responsabilità per occuparsi della situazione degli altri esseri che sono anche nella stessa trappola.

E’ ancora nella trappola egli stesso, perché non sta nemmeno confrontando che cosa potrebbe essere un gioco per un Implantatore, vedete? Oppure ti dicono: “Oh! Gli Implantatori! Oh, no! E’ tutto – hahaha – è tutta fantascienza, LRH… sì, era indietro sulla traccia, ma ora NON è più così, è… (borbotta)… è FIGO in PT, ma dai, guarda il Primo Ministro, è una persona fantastica. E l’IBM, è un posto magnifico, cavolo, abbiamo le fontane e l’aria condizionata, è FANTASTICO! Sì, io so che siamo la più grande azienda di computer del mondo, voglio dire, abbiamo inglobato chiunque… ah, voglio dire, ah… sì, bene…. sì, bene, ho il mio SUCCESSO, voglio dire, il mio STATUS, io… sì”.

Se qualcuno ti sta parlando in questo modo, questo ti dice che non ha finito, che non ha finito NIENTE. E’ arrivato a un punto di release sulla 1a dinamica e poi ha detto: “Fine! Ah… Mi sento b e n i s s i m o! Voglio rimanere così. Non mi metterò a confrontare nient’altro, perché se lo facessi, potrebbe essere p e r i c o l o s o…!!”.

Questo è tutto quello che hai, è una persona che ha un po’ più di Abilità sulla 1a dinamica di – un qualche modo – fare la propria sopravvivenza. Ma non andrà ad aiutare nessun’altro. Perciò, non ha ancora veramente scoperto qual’è il gioco, ma ne è ancora effetto. Ok?

Perciò, non preoccupatevi di questo, noi stiamo facendo le vere persone OT, QUI’ a Francoforte. E le persone si associano e vogliono noi, perché… sapete il perché? Se le altre aree stessero facendo OT, sarebbero venuti qui a dire: “Noi vogliamo andare avanti e aiutare!”, perché il libro “Settore 9” è in circolazione da circa un anno, e tutti lo sanno in Australia, perfino in Nuova Zelanda, America, Canada, Inghilterra…

Non ho visto nessuno arrivare qui e dire: “Hey! Ho visto che cosa hai scritto su “Settore 9”, cavolo, vogliamo dare una mano ad occuparci di questi tizi!”. Lo sapete perché non lo hanno fatto? Perché nessuno di loro ce l’ha fatta. Nessuno di loro ce l’ha fatta. Penso che forse ce l’abbiano fatta soltanto fino a OT III, ma io so che nessuno di loro è passato attraverso a NOTs, perché la prima cosa che avrebbero realizzato sarebbe stata: “Cristo santo, faremmo meglio che andassimo ad aiutare il Capitano Bill, è l’unico dannato tizio sul Pianeta che sta cercando di tirarci fuori da questo dannato casino!”

Perché non si possono risolvere quei livelli senza finire DENTRO a quel gioco. Non puoi finire i livelli senza entrare in quel gioco, e senza risolvere quel gioco, che ha effetti su di te sin dall’inizio della traccia. Non si può FARLO! Ora, tutto quello che si può ottenere è una specie di persona, come ho detto, che scivola fuori, e che diventa una specie di 1a Dinamica – “Hehe…” – ma non si possono finire i livelli senza CONFRONTARE QUEL GIOCO! Perciò, nessuno ha finito quei livelli, perché se se avessero finito quei livelli, avrebbero confrontato il gioco e avrebbero realizzato, grazie agli scritti e ai dati che sto mettendo in giro, che noi siamo i ragazzi che si stanno occupando del gioco quaggiù. E nessuno è arrivato, tranne quelli che conoscete, come i ragazzi in Spagna, e qualcuno a Vienna, Harry Mason, un paio di altri ragazzi in giro – ja, ce ne sono un po’.

Ma nessuno dalle linee di David Mayo, nessuno dalle linee degli altri gruppi indipendenti laggiù, nessuno dai gruppi Australiani – oh, ci sono alcuni bravi ragazzi laggiù che potrebbero essere a giocare un gioco, ce n’è qualcuno. E stanno entrando sempre più in comm e così via, e apprezzando quello che stiamo facendo.

Ma i grandi gruppi indipendenti, non li vedo ancora a quel livello di gioco, ma DOVRANNO esserci, altrimenti non ce la faranno, vedete? Gli Implantatori direbbero semplicemente: “Hahaha, prendeteli!”.

Come possono risolvere? Solo non essendo più effetto di loro. L’unico modo in cui possono farlo, è completare i livelli, fine della cosa. Una volta finito il nostro Ponte da OT III fino a Super NOTs, non sarai per nulla effetto di qualsiasi gioco di Implantatori. Sarai in grado di fare un gioco per maneggiare gli Implantatori. Sarai in grado di scoprire quello che stanno facendo soltanto tramite il sapere quello che stanno facendo, ovunque siano sul Pianeta. Non si possono nemmeno nascondere, non c’è alcun verso che si possano nascondere, sapete. Telepaticamente li si può proprio scovare, e li si può perfino audire se lo si vuole, oppure mettere l’Etica in su di loro, se lo si vuole, lo sapevate? E’ molto semplice, ok?

Perciò, ecco cosa vi dico – non va bene scavare ai livelli inferiori finchè non si hanno gli strumenti che si ottengono a OT III e Super NOTs per risolvere la totalità degli effetti degli Implant, giusto?

E’ ok trovare quando ha fatto key-in – e fargli fare key-out – è ok datarlo/localizzarlo, giusto, e un po’ di itsa, va bene. Ma NON scavarci dentro, perché stai entrando in qualcosa che può essere risolto soltanto con i procedimenti di OT III e oltre, e se non li avete, se non sei lì seduto in quanto Auditor di Solo, e in grado di farlo, allora creerà un sacco di problemi per l’auditor, giusto? Ok?

E io apprezzo l’impazienza di chiunque e così via, e so che che si tratta soltanto di: togliere l’attenzione e metterla su qualcos’altro, mettiti a studiare, o fai qualcosa, o ascolta musica – della buona Musica della Nuova Civiltà – e così via, oppure leggi un libro, o altro. Prendi dell’hat su cose che ti potranno servire in futuro, capisci?

C’è un’altra cosa che è interessante. Ci sono un SACCO di dati che vengono raccolti – Maria mi sta aiutando a raccoglierli, e stiamo tutto il giorno a leggerli – riguardo a tutti i diversi scenari che stanno andando avanti sul Pianeta.

Tutti quelli che stanno costruendo assieme alle Popolazione dallo Spazio Profondo, e Società Segrete, e le Massonerie, e questi Gruppi di Misteri Segreti, e la Magia Nera, e strambe Pratiche Mediche, e l’Ipnotismo, e strane Pratiche di Controllo Mentale… c’è un sacco di roba che sta andando avanti.

Stiamo raccogliendo un sacco di dati che dimostrano proprio quanto trita e ritrita la vecchia civiltà sia, però ci si ritrova ad interessarsi a queste cose – fino a quando si inizia a vedere che: “Hey, non c’è bisogno di andare agli episodi precedenti e vedere quanto complicato è tutto ciò, semplicemente osserva quanto stiano provando a restimolare su questo Pianeta” – e alla fine vedrai che: “Hey cavolo, questo è tutto quello che stanno facendo!” Puoi individuare tutti i punti di restimolazione sul Pianeta oggi. E questo ti aiuta anche ad andare release a riguardo. Il sapere quanto si cerca di tenerlo in restimolazione oggi, ok?

Fine della conferenza.

Grazie.

13 commenti

Archiviato in Cap. Bill Robertson

13 risposte a “Briefing Tecnico Numero 5

  1. Diogene

    Bene, David, molto bene!
    Sono un semplice osservatore e non mi arrogo alcun tipo di autorevolezza, ma mi picco di essere attento all’ovvio. Il che attira di per sé zero interesse, ovviamente, a meno che non si dia una certa coloritura alla cosa osservata (e talvolta anche all’osservatore).
    La statistica che esponi in fondo al blog conferma che i lettori ci sono benché i commenti (visibili) siano pochi. Dunque il messaggio in qualche modo arriva e col tempo darà i suoi frutti.
    Personalmente commento poco perché da sempre (leggendo LRH dal 1974) ho preferito studiare gli originali piuttosto che accontentarmi delle interpretazioni. L’applicazione dei dati e della tech è una mia responsabilità e di questa mi avvalgo senza pretendere che i risultati siano sempre positivi per chiunque, dal momento che so bene che le catene di causa-effetto sono incredibilmente più ampie e ramificate di quanto appaiono.
    Ma aiutare a “comprendere come comprendere” è una nobile missione e tu stai facendo bene, a modo tuo, la tua parte. Il tuo lavoro non andrà perduto.

    Liked by 1 persona

  2. Ciao Diogene,
    grazie per il riconoscimento.

    Quando dici “interpretazioni”, intendi le traduzioni, oppure intendi qualcos’altro?

    Beh, in ogni caso, anche se tu intendessi le traduzioni, non puoi che avere ragione.
    Infatti ho sempre sostenuto che noi, studiando in italiano, stiamo studiando quello che il traduttore ha capito. E quasi sempre, quando il traduttore per primo non capisce perfettamente, è matematicamente certo che a sua volta il lettore malcomprenderà.

    Il problema non è certamente di facile soluzione.
    Anzi, oserei dire che si tratta di un grosso problema.

    Ma il male minore, oppure il maggior bene (volendo essere un po’ più ottimisti), penso sia una traduzione imperfetta, piuttosto che nessuna traduzione.
    Magari sarebbe utile una nota accanto ad ogni traduzione, con la dicitura: “La traduzione potrebbe non essere perfetta. In caso di dubbio consultate l’originale”.

    Però rimane il fatto che non sempre un errore di traduzione balza all’occhio in maniera evidente quando si legge.
    A volte una traduzione errata fila via liscia come l’olio e fa perfettamente senso, tranne per il fatto che il traduttore ha capito tutto al rovescio…

    Beh, sì.
    Chiunque sia in grado di leggere agevolmente l’originale, probabilmente dovrebbe leggere in quella lingua.

    Ma io penso che il lavoro di traduzione sia comunque assolutamente INDISPENSABILE.
    Il segreto penso sia il non vederla mai come una cosa DEFINITIVA, come qualcosa scritta sulla pietra e immutabile, ma vederla come un GRADIENTE di qualcosa destinata a migliorarsi in futuro.
    Forse alla fine di ogni traduzione andrebbe scritto il nome del traduttore e l’anno in cui è stato tradotto, in modo di portare ulteriore ordine, e magari scegliere la traduzione più recente, o quella fatta dalla persona più competente.

    Un bel giorno magari avremo dei perfetti traduttori professionisti madrelingua.
    Scientologist.
    E addestrati.
    Requisito, l’addestramento nella tech, secondo me indispensabile per tradurre i materiali tecnici.

    Va bene.
    Allora buon proseguimento.🙂

    P.S. Ah, e non parliamo delle conferenze…
    Sono molto più difficili da tradurre rispetto ai materiali scritti, dove l’autore adotta un linguaggio più misurato, pensato appunto per chi lo leggerà.
    Nelle conferenze invece, il conferenziere parla e basta…
    Spesso scherza, fa battute, e usa slang vari… ed è facile fraintendere.
    Specie quando non si ha l’audio, ma soltanto la trascrizione.
    E spesso le trascrizioni presentano diversi errori.
    Anche solo una punteggiatura errata manda fuori strada…
    E queste sono a discrezione della persona che ha trascritto dal nastro…

    Per cui, dai, penso che avrete capito che in un certo senso sto mettendo le mani avanti per gli eventuali errori che troverete…🙂
    Ma tutto sommato penso anche di essere bravo abbastanza da presentarvi un ottimo prodotto, tutto sommato!😀

    Mi piace

  3. Theta Aloe

    Ciao, sono orgoglioso di conoscere thetan come te . Dobbiamo fare qualcosa eio voglio aiutarti . Intanto veramente grazie per il tuo supporto che è risolutivo per chiarire questo settore . Ciao.

    Liked by 1 persona

  4. Diogene

    Ciao David,
    ciò che in sintesi hai detto riguardo alle difficoltà del tradurre può essere sottoscritto con cognizione di causa da chiunque si sia cimentato con delle traduzioni di qualsiasi genere. Per questo io ho aiutato nelle versioni in italiano di parecchie cose (tra cui i due volumi di Battaglia per la Terra) ma le scritture tecniche ho preferito sempre lasciarle agli “esperti”. Tieni conto che la mia frequentazione in Scn è avvenuta come public e mai sono stato staff (il perché lo sapevo già anche prima, nonostante il fortissimo interesse).
    Tuttavia sono d’accordo che le traduzioni sono indispensabili, però io sono del parere che, se si vuole conoscere a fondo un argomento, non basta leggere e capire, ma bisogna studiare ed applicare.
    L’esperto può essere in grado di correggere il tiro nelle sue valutazioni, mentre i beninformati ti daranno soltanto la loro versione. Questo è uno dei motivi per cui a lungo andare circoleranno interpretazioni diverse che a loro volta formeranno la base di ulteriori interpretazioni. Con il diversificarsi delle opinioni diventa inevitabile la ramificazione dei concetti fondamentali e quindi degli scopi e dei metodi. Non serve che mi dilunghi: la storia culturale, politica e religiosa insegna che il modo di comunicare degli umani porta più al frazionamento che all’unità. I gruppi si formano per affinità e si disgregano per errori (ma direi piuttosto per “incapacità”) di comunicazione.
    Tutti hanno il diritto (oltre che la necessità) di comunicare, eppure pochi conoscono (o si attengono) alle regole “naturali” della comunicazione efficace. Non sarà l’unico, ma “Dianetics 55” è un manuale portentoso.

    Mi piace

  5. Allora complimenti per “Battaglia per la Terra”, e per ogni altra traduzione che tu abbia fatto!

    Vuol dire che mi ricorderò anche di te un giorno, quando e se vorrai contribuire ancora con le traduzioni!😀
    (Che ne dici ad esempio di “Dianetics Today” ?)

    Infine condivido l’analisi.
    La comunicazione è probabilmente uno dei più grandi ostacoli da superare.
    In ogni collaborazione, ogni impresa, ogni amicizia, persino in ogni 2D fallita possiamo risalire a comunicazioni fallite, non completate, travisate, oppure mai iniziate come causa di ciò.
    Ma io penso anche che ancora più a monte vi siano intenzioni malvagie.
    Ossia intenzioni volontarie e consapevoli di creare confusione nelle comunicazioni (e non solo) da parte degli avversari.
    Cosa intendo con avversari?
    Se la vita è un gioco, e noi siamo “i buoni”, allora ne consegue che per forza di cose ci siano anche gli altri giocatori, gli avversari per l’appunto. Che gioco sarebbe se ci fosse un solo giocatore, o una sola squadra?

    Per cui, gran parte dei fallimenti nella comunicazione sono imputabili a noi stessi.
    Ma non dimentichiamo che esiste anche la squadra avversaria nel gioco della vita.
    E anche lei sta giocando.
    Oh sì se sta giocando…🙂

    Mi piace

  6. Diogene

    Certo, David. Ci sono squadre in competizione e non tutte identificabili perché ci sono livelli e livelli. Comunque dobbiamo conoscere bene il nostro personale livello e l’area di cui siamo in grado di occuparci, data l’ampiezza e i condizionamenti dei giochi. Dobbiamo ammettere che le nostre percezioni sono alquanto limitate e quel poco (o tanto) che sappiamo fare deve avere dei target precisi ed ottenibili. Altrimenti siamo in un film.
    Sono sicuro che comprendi quanto ci porterebbe lontano un discorso sulle Dinamiche, intendo le Dinamiche di tutti gli esseri di qualunque specie.
    Se vuoi vederla, qui c’è una mia velata critica all’esposizione di “scenari” irreali per l’Umanità in generale (dove logicamente anch’io mi trovo) e non so fino a che punto abbiano un aspetto pratico: Ma questa è la mia realtà ed il fatto che mi renda perfettamente conto dei miei enormi limiti non deve significare che qualsiasi realtà strana (o non evidente) vada semplicemente al di là della mia immaginazione e che quindi sia vera fino a prova contraria. Solo che la prova contraria non ci sarà mai del tutto, perché il processo dell’immaginazione è intimamente connesso alla costruzione della propria realtà. Insomma, tecnicamente, è molto complesso far svanire un mock-up.

    La mia opinione riguardo al grandioso manuale “Dianetics Today” è che va considerato 1) in senso storico, evolutivo, e 2) in senso pratico, attuale.
    E’ innegabile che, ai tempi, sia stata un’eccellente idea quella di riunire in un volume compatto i materiali che introducevano una importante revisione delle tecniche di Dianetics. Era immediatamente consultabile da parte degli Auditor del precedente HSDC (Hubbard Standard Dianetics Course) (e io ero uno di loro) ma soprattutto era fruibile da chiunque fosse interessato alla evoluzione di Dianetics (New Era Dianetics) e anche il pubblico poteva acquistarlo senza particolari prerequisiti. Insomma, divulgava la tech.
    Quindi la sua importanza storica non va sottovalutata ed in tal senso merita di essere ri-editato. E’ un compendio di conoscenza tecnica di base.
    Se non è più ufficialmente in circolazione si potrebbe malignare che non fosse redditizio tenerlo in catalogo o che a qualcuno desse fastidio mettere nelle mani del grande pubblico un potente manuale di tecniche (ben spiegate) per ottenere e forse oltrepassare nel 1977 ciò che dal 1950 veniva pubblicizzato come “salute mentale”. Il Clearing era più a portata di mano, anche se E-meter ed addestramento restavano comunque necessari. I vecchi Auditor di Dianetics applicavano tecniche di Scientology già all’inizio del Ponte perché il Ponte si iniziava con i procedimenti di Dianetics, non con i Gradi, e il Thetan, sai com’è, è il Thetan (non solo Caso Mentale).
    Allora mi pongo la domanda riferita al punto 2: è ancora pratico ed attuale?
    Prescindendo dal fatto che qualsiasi pubblicazione di valore non andrebbe soppressa per nessun motivo al mondo (e se non sbaglio, pure questo libro va eliminato secondo le direttive della CofS), ha senso ora chiudere in un volume unico diverse tecniche che sono state poi riviste o integrate? Lo dico in senso pratico, non storico. Forse serve più per indagare sulle eventuali modifiche apportate in tempi successivi ed è un lavoro da esperti. Per il pubblico resta comunque un testo tecnico ed andrebbe attualizzato o quanto meno rivalutato. La pura e semplice traduzione sarebbe certamente un servizio, ma a favore della conoscenza pratica o storica? Non credo che si andrebbe a ripristinare della tecnologia perduta, ma piuttosto della tecnologia più o meno occultata (non mi risulta scomparsa, ma non ho competenza tecnica/operativa per un giudizio definitivo).

    Mi piace

  7. Accidenti quanto siamo complicati!
    Io starei molto sul più semplice.

    Non si tratta di “film”, ma sono fatti concreti, reali, tangibili e verificabili da chiunque abbia la curiosità di verificarli.
    E non serve nemmeno andare a fare lunghi discorsi sulle Dinamiche.
    A proposito, chi ha mai auspicato un simile dibattito?? (sulle Dinamiche).

    L’utilità dell’esposizione degli scenari è invece molto semplice da comprendere.
    Conoscendo a grandi linee i piani e le risorse del nemico, si può essere più saggi nelle proprie decisioni future.
    Per esempio cercando di alimentare economicamente il meno possibile (con i nostri consumi) le risorse del nemico, come banche, multinazionali, ecc…, optando, dove possibile per soluzioni alternative.
    Questo è soltanto un esempio, sia chiaro.
    Ma in linea di massima, è sempre meglio conoscere che non conoscere.
    Mi pare che uno dei denominatori comuni della mente reattiva e di tutta l’aberrazione sia appunto “non-conoscenza”, giusto?

    Infine, su “Dianetics Today”, ho semplicemente detto che sarebbe bello averne una traduzione, tutto qui.
    Non ho detto che ce ne sia bisogno.
    Sono poche le cose di cui abbiamo veramente bisogno.
    E “Dianetics Today” non è certamente fra queste.

    Però, tra il non averlo, e l’averlo, è indubbiamente meglio averlo, non trovi?
    Tutto qui.
    Magari un giorno lontano, quando avremo portato a termine cose ben più importanti e urgenti, allora avremo tutti materiali tradotti nella nostra lingua, compreso questo libro.
    🙂
    Buona giornata!

    Mi piace

  8. Marco

    Molto bella questa conferenza …
    Grazie per averla messa a disposizione.

    Quello che mi è piaciuto, fra le altre cose, è questa parte…
    Mi è molto reale… ho pensato cosi già da parecchio tempo.

    “Dovreste sapere che nessuno ce la farà ad uscire dai livelli superiori e a meno che non lo facciano nel modo giusto, non possono uscirne.

    Tutte queste persone che sono ancora nella Chiesa o sui Livelli OT da lungo tempo e non ci stanno passando attraverso e così via, non ce la faranno ad attraversarli – non possono attraversarli.
    E sapete perché? Guardate la cosa dal punto di vista degli Implantatori: non possono passarci attraverso perché non sono NEMMENO NEL GIOCO GIUSTO! Vedete?

    Questi OT arrivano e dicono: “Yeah, io sono OT, ho appena finito il mio NOTs”.

    “Bene, ah, che cosa stai facendo per aiutare a sistemare la 4a Dinamica e la condizione del pianeta?”.

    “Oh, io non devo fare niente riguardo a ciò, io sono totalmente l i b e r o…!”.

    Sta ancora camminando in un corpo, si trova ancora sulla Terra, vedete!?

    Nessuna responsabilità per occuparsi delle cose che avrebbe dovuto scoprire, nessuna responsabilità per occuparsi della situazione degli altri esseri che sono anche nella stessa trappola.

    E’ ancora nella trappola egli stesso, perché non sta nemmeno confrontando che cosa potrebbe essere il gioco per un Implantatore, vedete?

    Oppure ti dicono: “Oh! Gli Implantatori! Oh, no! E’ tutto – hahaha – è tutta fantascienza, LRH… sì, era indietro sulla traccia, ma ora NON è più così, è… (borbotta)… è FIGO in PT, ma dai, guarda il Primo Ministro, è una persona fantastica. E l’IBM, è un posto magnifico, cavolo, abbiamo le fontane e l’aria condizionata, è FANTASTICO! Sì, io so che siamo la più grande azienda di computer del mondo, voglio dire, abbiamo inglobato chiunque… ah, voglio dire, ah… sì, bene…. sì, bene, ho il mio SUCCESSO, voglio dire, il mio STATUS, io… sì”.

    Se qualcuno ti sta parlando in questo modo, questo ti dice che non ha finito, che non ha finito NIENTE.
    E’ arrivato a un punto di release sulla 1a dinamica e poi ha detto: “Fine! Ah… Mi sento b e n i s s i m o! Voglio rimanere così. Non mi metterò a confrontare nient’altro, perché se lo facessi, potrebbe essere p e r i c o l o s o…!!”.

    Questo è tutto quello che hai, è una persona che ha un po’ più di Abilità sulla 1a dinamica di – un qualche modo – fare la propria sopravvivenza.

    Liked by 1 persona

  9. Marco ero certo che ti sarebbe piaciuta!

    Io penso che una delle cose più belle sia trovare qualcuno, meglio ancora se si tratta di una persona con una certa autorevolezza, che esprime per filo e per segno, e magari spiega accuratamente, quello che tu hai sempre pensato o sostenuto, magari anche con insistenza, nella tua vita!

    Anche Ron da qualche parte, parlando del perchè le persone di solito iniziano ad interessarsi di Scientology, dice che è perchè esse leggono delle cose, in Scientology, che loro stesse hanno sempre pensato!
    Ed il sentire qualcun’altro che esprime quelle che erano le loro più intime convinzioni, agisce come un potente riconoscimento nei loro confronti!

    Ora, era da tanto che volevo levarmi questa soddisfazione, e adesso mi sembra proprio il momento giusto.
    Chi mi conosce da un po’ di tempo, forse ha potuto pensare di me che sono andato a ripetere, o sostenere, o promuovere, le idee del Capitano Bill Robertson!
    Niente di più falso!
    E’ successo semmai all’incontrario!
    Io semplicemente ho seguito dei miei ragionamenti, delle mie intuizioni, delle mie curiosità, e delle mie “percezioni”, e dopo lungo tempo, e dopo aver maturato saldamente queste convinzioni, sia riguardo ai vari fenomeni planetari, sia riguardo LRH e Scientology e ai movimenti indipendenti, mi sono alla fine imbattuto nel Capitano Bill Robertson.
    E questo Capitano Bill Robertson, con mio grande stupore, ma anche con mia infinita soddisfazione, e a volte anche con una certa rabbia, dal momento che spesso e volentieri sono stato deriso o combattuto nell’esposizione di queste mie convinzioni, alla fine dice esattamente per filo e per segno tutto quello che ho sempre detto io, senza aver io saputo della sua esistenza!

    Ora non mi metterò ad elencare tutti questi punti, ma qualcuno di fondamentale sì:
    – il criticismo nei confronti di LRH da parte di gruppi indipendenti
    – altre pratiche, alterazioni e miscugli negli stessi
    – l’idea che non si dovrebbe parlare dei complotti planetari e degli alieni, tanto meno divulgarli
    – la vera identità del nemico di Scientology e di tutta l’umanità (la maggior parte non sa nemmeno che un nemico ESISTE. Figuriamoci l’individuarlo…)

    Va bene, altri piccoli sassolini che escono dalle scarpe…🙂
    … in attesa dei prossimi Briefing Amministrativi, dove verrà spiegato il Ponte e i livelli OT…

    Alla fine tutto si risolverà.

    Mi piace

  10. Diogene

    Scusa, David, ma per te parlare di ufo e scenari intergalattici significa “stare sul più semplice”? Io preferisco ammettere che le mie percezioni sono molto limitate e dunque prendo le informazioni che circolano non con scetticismo ma con le molle. Cerco di conoscere di più me stesso per comprendere meglio la complessità delle Dinamiche di cui faccio parte. Questo mi rende cosciente del fatto che conosco un po’ di cose e che di altre non so un bel niente. Sarà banale, ma io mi occupo di ciò che mi sento in grado di fare e do per scontato che tutti gli altri sono molto più bravi di me a fare quello che io non so fare. Più semplice di così…
    Ciao.

    Mi piace

  11. Mi riferivo al tuo commento Diogene.
    L’ho dovuto leggere diverse volte…

    Ora invece sei stato molto chiaro e diretto, ed io apprezzo molto questo tipo di comunicazione.
    Ma sia ben chiaro: questo è soltanto un mio gusto personale!

    Ora la risposta:
    Guarda, il tuo punto di vista è più che legittimo.
    Non ho nulla da obiettare!

    Se posso esprimerti il mio, ti dico: “Sì, secondo me parlare di queste cose significa stare sul semplice”.
    Secondo me tutte le verità sono semplici.
    Solo le successive confusioni, complicazioni, bugie e alterazioni diventano complicate.
    Questa è anche la teoria del dato aggiunto, che troviamo nell’HCOB “Riconoscere quello che c’è di giusto in un essere”, dove Lrh dice che ogni volta che si aggiunge qualcosa ad un essere, questi peggiora.
    È per questo che l’auditing funziona.
    Si tolgono le cose aggiunte al thetan.
    E anche i TR e la comunicazione funzionano così: si tolgono tutti i manierismi e gli additivi, e tutto migliora.

    Perciò le verità sono semplici.
    E quello che sta succedendo sul pianeta, la reale verità, è semplice: almeno un paio di civiltà aliene, Marcabiani e Grigi Implantatori, stanno cercando segretamente di impadronirsene. E viaggiano a bordo di navicelle, note come UFO.
    E devono tenere un basso profilo per varie ragioni, tra cui il fatto che esistono anche i bravi ragazzi, e che teoricamente non potrebbero nemmeno essere qui, per via di un decreto.
    Questa è la semplice verità.

    A mio avviso, è molto più complicato (e improduttivo) mettersi a studiare e ricercare le SUCCESSIVE ramificazioni e complicazioni e bugie che sono scaturite come conseguenze del semplice fatto di cui sopra.
    Ossia tutta la nostra moderna civiltà, la nostra “storia”, i nostri libri, le nostre religioni, filosofie, governi, tecnologie, computer, automobili…

    Perciò, cosa è veramente complicato, e cosa è davvero semplice?

    Che ci piaccia o meno è impossibile andare liberi cercando di evitare queste verità, e questi argomenti.
    Per il semplice fatto anche che alla prossima morte verremo riacciuffati e re-implantati…

    Per cui, qualsiasi “Ponte” millanti di rendere liberi, ma che eviti e non affronti queste semplici verità, per quanto mi riguarda è un Ponte Falso.

    Vedi, io trovo tutte queste cose davvero semplici.
    Appunto perchè vere.

    Ma forse c’è anche un percorso da fare per arrivare a ció, ed il semplice dirlo non è sufficiente per far raggiungere questa consapevolezza alle persone.

    Perlomeno non a tutti.

    Serve del lavoro.
    E questo è uno dei motivi per cui è nato il sito Settore 9, e questo Blog.

    Mi piace

  12. Marco

    Beh David, quello che dici Anche Ron da qualche parte, parlando del perchè le persone di solito iniziano ad interessarsi di Scientology, dice che è perchè esse leggono delle cose, in Scientology, che loro stesse hanno sempre pensato! Ed il sentire qualcun’altro che esprime quelle che erano le loro più intime convinzioni, agisce come un potente riconoscimento nei loro confronti! mi trova molto d’accordo.
    Quando si hanno delle convinzioni e si trova qualcuno che la pensa e/o predica quello che anche tu vai dicendo… beh, è un grosso punto di R realtà (e dunque poi di ARC).

    Ma è anche vero che se poi “l’autorità” con cui hai trovato avere molti contatti in comune, dice altre cose di cui non ne sai nulla… dunque, il tutto va valutato e non preso a scatola chiusa.
    Credo fosse questo che intendeva dire Diogene.

    Nel caso di un corpo di conoscenza cosi vasto com’è Scn… beh, ci sono senz’altro molti punti di contatto iniziali, ma tantissime cose poi le si deve apprendere ex-novo.

    Cosa voglio dire? Che un po’ di senso critico (valutativo) esiste per forza.
    Ed anche che la gente all’inizio del percorso di conoscenza, spesso non può capire dati più avanzati.

    Per esempio, per comprendere “la madre di tutte le truffe” che c’è nell’economia occidentale, che di base controlla il pianeta (signoraggio bancario primario e secondario), mi ci sono voluti un bel po’ di libri dedicati all’argomento.

    Forse è per questo che certe situazioni cosi restimolative in Scn venivano tenute confidenziali, compresi gli extraterrestri e gli episodi gravi (Ot3/4/5/7), fino a che la persona non ha studiato e fatto auditing a sufficienza per poi poter confrontare. Ma sappiamo che questo è un argomento in discussione (“meglio parlarne o non parlarne?”)

    Ma è bello il messaggio di CBR (che ho quotato nel commento precedente) che parla al riguardo di aver capito cosa succede in questo pianeta (capire dove e con che modi/tecniche arriva la schiavitù dilagante nel pianeta) dopo che hai studiato ed affrontato i livelli avanzati: se una persona ha fatto OT3/5/7 e ma non confronta il male (che ha scoperto essere anche voluto e perpetrato costantemente: implant e sistemi di schiavizzazione che continuano nel PT), beh, per vari motivi (che andranno analizzati) non ce l’ha fatta. Lui ha saputo, ma poi non ha confrontato. Possibile anche questo.

    Perché “uno è OT se fa succedere cose”, ovvero se si da da fare per far andare bene le cose per tutte le dinamiche. Cioè una persona che conosce cosa sta succedendo (ed i livelli OT fanno conoscere le situazioni successe e succedenti), non può stare a guardare mentre il suo compagno (3° Din.), l’umanità (4° Din.), l’inquinamento dell’ambiente (6° Din.), le bugie sullo spirito (7°Din.), ecc. ecc. ecc. vengono sistematicamente rovinate o distrutte.

    Credo che il disegno di LRH fosse quello di creare una quantità sufficiente di OT, tale per poter fare poi qualcosa a livello planetario…
    Purtroppo il male è stato sottovalutato, ed anche LRH l’ha subito senza possibilità di finire il lavoro. O forse sapeva che il lavoro andava/va portato avanti da chi veniva dopo di lui: le molte persone che facendo i suoi livelli avanzati sono venuti a conoscenza “della situazione nel pianeta Terra”.

    Dunque far sapere o meno, mettere enfasi o meno, sui tanti dati del perché e percome di questa soppressione planetaria in atto… è una bella questione.
    C’è gente che spinge per la confidenzialità… ma poi è diventata spesso omertà; e c’è gente che vuole diffondere la verità, nuda e cruda, anche se potrebbe essere scioccante.

    Io penso che la gente sia matura per poter capire CHI, che COSA, e PERCHE’ succedono certe cose così soppressive per le dinamiche.
    Ma anche la gente deve capire, di conseguenza, che per sconfiggere il male… ci sono da fare determinati passi/step in sequenza sul Ponte: l’unico percorso che può aiutare l’essere umano a farcela.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...