Verificare i procedimenti dei Gradi

Serie delle Alterazioni Tecniche n. 3

Salve lettori,

continuo ad imbattermi in incongruenze fra la “tecnologia” in uso nella Chiesa, e quello che più verosimilmente dovrebbe essere la vera tecnologia di Scientology.

Oggi mi sono imbattuto nel famoso bollettino del 23 giugno 1980, “VERIFICARE DOMANDE SUI PROCEDIMENTI DEI GRADI”, nella sua versione però non rivista nel 1983, e la cosa devo dire si fa molto interessante…

Eccolo di seguito, appena tradotto:

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE

Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex

HCO BULLETIN DEL 23 GIUGNO 1980

Remimeo

Tutti gli Auditor

I C/S

Livelli dell’Accademia

Tech

Qual

(Cancella il BTB del 22 Ott 1970

Pubbl. I, ripubblicato il 1 Ago 74

come BTB, DOMANDE CON READ)

VERIFICARE LE DOMANDE SUI PROCEDIMENTI DEI GRADI

Rif: HCOB 12 Giu 70 Serie del C/S 2; PROGRAMMAZIONE DEI CASI

HCO PL 17 Jun 70R URGENTE E IMPORTANTE; DEGRADAZIONI TECNICHE

HCOB 19 Apr 72 Serie del C/S 77; “QUICKIE” DEFINITO

HCOB 27 May 70R Riv il 3.12.78 DOMANDE E ITEM SENZA READ

HCOB 3 Dec 78 FLUSSI SENZA READ

HCOB 30 Apr 79 Serie del C/S 106; AUDIRE IL CLEAR DI DIANETICS

Quando si sta prendendo qualcosa da percorre su un individuo che si occuperà delle sue manifestazioni individuali, essa deve leggere bene prima di percorrerla. Item, flussi, domande di listing (L&N) o altre domande di auditing dirette alle manifestazioni di caso individuali della persona, vengono sempre verificate per read prima di percorrerle. E se non hanno read non vengono percorse (Rif: HCOB del 27 Mag 70R, Riv 3.12.78 DOMANDE E ITEM SENZA READ e l’HCOB del 3 Dic 78 FLUSSI SENZA READ).

Per fugare ogni incertezza o confusione da parte di ogni auditor o C/S riguardo a come i dati di cui sopra si applichino all’occuparsi delle domande o comandi di routine dei procedimenti dei gradi, quello che segue deve essere fatto conoscere e rispettare su larga scala:

REGOLA:

Le domande o comandi di routine dei procedimenti dei gradi, inclusi i procedimenti dei gradi espansi, non vengono verificati per read prima di percorrerli. (Questo include, ovviamente, gli Oggettivi e i comandi e le domande delle liste di Self Analisi).

La ragione di ciò è che i procedimenti dei gradi sono ideati per risolvere quegli elementi e aree di carica che sono comuni a tutti i thetan.

Le uniche eccezioni alla regola di cui sopra sarebbero:

A. Dove la verifica della domanda per read è espressamente indicata come parte di quella tecnica individuale, oppure

B. Sulle domande di listing (L&N) come quelle sui Procedimenti di Listing principali del Grado III e IV.

Il Quadro dei Gradi venne rilasciato come risultato di una ricerca accurata e minuziosa fatta lungo il corso di molti anni. Il programma che essa delinea è il programma di base per qualsiasi caso. Il fatto che una domanda di un procedimento di routine dei gradi possa non avere la read quando data per la prima volta ad un pc, non significa che non ci sia alcuna carica sulla domanda. Nove volte su dieci significa soltanto che essa impiegherà un po’ di tempo prima che il pc entri nel procedimento e contatti la carica che è lì. Potrebbe significare che la domanda non è stata appropriatamente chiarita, e che quindi non è del tutto compresa dal pc. L’azione iniziale è, ovviamente, assicurarsi che il pc capisca per davvero la domanda o il comando. Ma l’auditor non verifica per read un comando o una domanda di routine dei procedimenti dei gradi prima di percorrerla, tranne che nelle eccezioni elencate sopra.

Per riassumere:

  1. Quando si sta selezionando qualcosa da percorrere sul pc che si sta occupando delle sue manifestazioni individuali di caso, la si verifica sempre per read, e deve leggere bene prima di percorrerla. Non tutti i pc hanno “un dolore acuto al gomito sinistro”, o sono preoccupati per la dentiera, o hanno un item da prepcheck chiamato “revisioni”, o hanno un item per “Chi o che cosa ti ha soppresso?”.

  1. Quando si sta percorrendo qualcosa che è comune a tutti i thetan – cioè che tutti i thetan hanno – allora la carica è lì, sebbene possa servire un po’ di tempo prima di portare l’azione di meter dentro al procedimento. Probabilmente con i rudimenti apposto nella maggior parte dei procedimenti standard ci sarebbe comunque la read, se vi capitasse di guardare al meter. Perciò, più avanti nell’auditing del pc si può verificare se un procedimento dei gradi percorso in precedenza ha la read, come indicazione se è flat o meno.

Un esempio di come tutti questi dati si applichino, diciamo, al Grado 0, sarebbe:

Per percorrere il Procedimento 0-B, si verificherebbe l’item per read prima di usarlo nello spazio vuoto del comando. Ma non si verificherebbe “comunicazione”, per poi non trovare alcuna read, saltando quindi il Grado 0 Zero sul pc!

Il Quadro dei Gradi è il programma di base per ogni caso.

Omettere interi segmenti di esso perchè i dati in questa pubblicazione non sono del tutto compresi, significa negare al pc le consapevolezze e le abilitià riguadagnate che sono vitali per il suo progresso sul Ponte e l’ottenimento di OT.

Tutti i procedimenti di un grado vengono percorsi sul pc, finché il pc ha onestamente raggiunto i fenomeni finali per quel grado.

Questo è il modo in cui noi portiamo un pc su per il Ponte fino a OT.

                                                                   L. RON HUBBARD

                                                                   FONDATORE

                                                                   trad: df

Le successive revisioni, l’ultima della quale datata 25 ottobre 1983, stravolge completamente il senso del precedente bollettino, sostenendo invece che bisogna verificare per read ogni domanda e ogni flusso.

Ecco il quindi il bollettino in uso nella Chiesa:

img001img002

Ora la decisione spetta a voi.

Se pensate che Ron sia scomparso alla fine del 1980, allora forse sarete propensi a credere alla prima versione del bollettino.

Se invece pensate che nell’ottobre del 1983 Ron fosse ancora vivo e vegeto, e operativo sulle linee, allora forse vi convincerà di più la seconda.

Che ne dite?


(P.S. c’erano altre cose che volevo scrivere a riguardo ma non ne ho avuto il tempo. Le ho espresse poi successivamente come commento all’articolo ed ora le riporto qui di seguito)

Grazie per il riconoscimento ragazzi, lo apprezzo molto!

Vorrei aggiungere un paio di altre cose all’articolo:
1- se ci pensate bene, leggendo la lista dei procedimenti dei Gradi, non c’è scritto DA NESSUNA PARTE di verificare per read i vari “leg”, “stadi”, “step” o come volete chiamarli, di ogni procedimento, così come i vari flussi degli stessi. Mentre INVECE Ron si prende la briga di ribadire che i vari item da mettere negli spazi vuoti di questi step o flussi, devono essere verificati per read prima di percorrerli!
Non vi pare che Ron si sarebbe preso la briga di specificare che ANCHE i vari step e flussi andrebbero verificati, se ciò fosse vero?

2- Come detto nell’articolo, Scientology è logica. Ed io, ad essere sincero, non ho MAI trovato logico, naturale e confortevole (per l’auditor, ma soprattutto per il pc), tutta questa ansia e disturbo di dover avere per forza una read prima di percorre un procedimento.
Pensate poi ai procedimenti principali dei gradi. Gli ultimi procedimenti di ogni Grado per intenderci. E se proprio qualcuno di quelli non dovesse aver avuto la read? Pensate che noia, che frustrazione.

3- Questi soppressivi in realtà, quando si inizia a conoscerli, ci si rende conto davvero che non sono troppo ligi “ai propri doveri”. Dispongono soltanto di enormi capitali, enormi energie , tecnologie, e status, che noi poveri fessi purtroppo concediamo loro. Ma per quando riguarda la loro accuratezza, la loro precisione e astuzia nel compiere un lavoro, beh, sono davvero degli inetti nel compierlo (non sanno completare un ciclo d’azione…).
A cosa mi riferisco?
Mi riferisco al fatto che chi ha ricevuto il compito di incasinare la tecnologia, non ha fatto davvero un buon lavoro.
Ha semplicemente preso gli ultimi bollettini (dal 1981 in poi) e li ha cambiati, o ne ha scritti di nuovi, LASCIANDO PERO’ INTATTI tutti quelli precedenti nei volumi rossi, che ovviamente contraddicono palesemente queste alterazioni!
E’ per questo che dico che non hanno fatto un buon lavoro.
Io sinceramente sarei stato in grado di fare un lavoro molto più minuzioso, accurato, e credibile, prendendomi davvero la briga di andare a modificare davvero tutto, fin dai primissimi bollettini, in modo che la storiella fosse davvero credibile.
Ma per nostra fortuna così non è stato, e a mio avviso tutte queste successive alterazioni NON REGGONO ASSOLUTAMENTE se confrontate con i decenni di tecnologia precedente.
Anzi, sono anche perfino facili da scovare.
A PATTO CHE si sia a conoscenza di alcune cose che noi indipendenti sappiamo.
Ossia che la Chiesa è stata conquistata, e che Ron è morto molto prima della data ufficiale ad esempio.
Altrimenti la cosa risulta quasi impossibile.
Se ne può avere qualche sentore, come penso chiunque di noi ne abbia avuto una volta o l’altra, quando provava a “far funzionare” una tecnologia che sembrava invece “fare i capricci”.
Come un motore a cui qualcuno avesse di nascosto tolto una candela o sabotato in altro modo, senza che noi ce ne accorgessimo…

Ma ora noi SAPPIAMO parecchie cose.
E soprattutto non ci stupiamo più di nulla!

E quello che semplicemente non ci sembrerà molto logico, o utile, o confortevole nell’auditing, beh, è un candidato certo per le nostre indagini!
E 9 volte su 10 un veloce esame dei bollettini precedenti rivelerà prontamente il mistero.

Sono certo che la cosa non finisce qui.
Io ho già altri sospetti “di illogicità” che mi porto dietro dai tempi della Chiesa…
E non solo nell’area della Tech!

Ma per oggi penso sia abbastanza.

Alla prossima amici!

5 commenti

Archiviato in Serie delle Alterazioni Tecniche

5 risposte a “Verificare i procedimenti dei Gradi

  1. Luigi Cosivi

    Altro che le tre spazzate, questo è certo uno dei più grossi crimini dell’era miscavige, hai voglia di dire che i benefici dei singoli gradi si consolidano man mano che si sale.

    Liked by 1 persona

  2. roberto.g

    caspita questa cosa è grande adesso capisco perchè certe abilita degli ep dei gradi non si riscontravano nell’universi fisico ciao sei grande

    Liked by 1 persona

  3. Grazie per il riconoscimento ragazzi, lo apprezzo molto!

    Vorrei aggiungere un paio di altre cose all’articolo:
    1- se ci pensate bene, leggendo la lista dei procedimenti dei Gradi, non c’è scritto DA NESSUNA PARTE di verificare per read i vari “leg”, “stadi”, “step” o come volete chiamarli, di ogni procedimento, così come i vari flussi degli stessi. Mentre INVECE Ron si prende la briga di ribadire che i vari item da mettere negli spazi vuoti di questi step o flussi, devono essere verificati per read prima di percorrerli!
    Non vi pare che Ron si sarebbe preso la briga di specificare che ANCHE i vari step e flussi andrebbero verificati, se ciò fosse vero?

    2- Come detto nell’articolo, Scientology è logica. Ed io, ad essere sincero, non ho MAI trovato logico, naturale e confortevole (per l’auditor, ma soprattutto per il pc), tutta questa ansia e disturbo di dover avere per forza una read prima di percorre un procedimento.
    Pensate poi ai procedimenti principali dei gradi. Gli ultimi procedimenti di ogni Grado per intenderci. E se proprio qualcuno di quelli non dovesse aver avuto la read? Pensate che noia, che frustrazione.

    3- Questi soppressivi in realtà, quando si inizia a conoscerli, ci si rende conto davvero che non sono troppo ligi “ai propri doveri”. Dispongono soltanto di enormi capitali, enormi energie , tecnologie, e status, che noi poveri fessi purtroppo concediamo loro. Ma per quando riguarda la loro accuratezza, la loro precisione e astuzia nel compiere un lavoro, beh, sono davvero degli inetti nel compierlo (non sanno completare un ciclo d’azione…).
    A cosa mi riferisco?
    Mi riferisco al fatto che chi ha ricevuto il compito di incasinare la tecnologia, non ha fatto davvero un buon lavoro.
    Ha semplicemente preso gli ultimi bollettini (dal 1981 in poi) e li ha cambiati, o ne ha scritti di nuovi, LASCIANDO PERO’ INTATTI tutti quelli precedenti nei volumi rossi, che ovviamente contraddicono palesemente queste alterazioni!
    E’ per questo che dico che non hanno fatto un buon lavoro.
    Io sinceramente sarei stato in grado di fare un lavoro molto più minuzioso, accurato, e credibile, prendendomi davvero la briga di andare a modificare davvero tutto, fin dai primissimi bollettini, in modo che la storiella fosse davvero credibile.
    Ma per nostra fortuna così non è stato, e a mio avviso tutte queste successive alterazioni NON REGGONO ASSOLUTAMENTE se confrontate con i decenni di tecnologia precedente.
    Anzi, sono anche perfino facili da scovare.
    A PATTO CHE si sia a conoscenza di alcune cose che noi indipendenti sappiamo.
    Ossia che la Chiesa è stata conquistata, e che Ron è morto molto prima della data ufficiale ad esempio.
    Altrimenti la cosa risulta quasi impossibile.
    Se ne può avere qualche sentore, come penso chiunque di noi ne abbia avuto una volta o l’altra, quando provava a “far funzionare” una tecnologia che sembrava invece “fare i capricci”.
    Come un motore a cui qualcuno avesse di nascosto tolto una candela o sabotato in altro modo, senza che noi ce ne accorgessimo…

    Ma ora noi SAPPIAMO parecchie cose.
    E soprattutto non ci stupiamo più di nulla!

    E quello che semplicemente non ci sembrerà molto logico, o utile, o confortevole nell’auditing, beh, è un candidato certo per le nostre indagini!
    E 9 volte su 10 un veloce esame dei bollettini precedenti rivelerà prontamente il mistero.

    Sono certo che la cosa non finisce qui.
    Io ho già altri sospetti “di illogicità” che mi porto dietro dai tempi della Chiesa…
    E non solo nell’area della Tech!

    Ma per oggi penso sia abbastanza.

    Alla prossima amici!

    Mi piace

  4. Italo Alberti

    Una cosa che non mi ha mai convito è percorrere Ned narrativo. Come farà mail il pc ad entrare nel bank, narrando gli episodi? L’efficacia la si vede con la tech del libro 1.

    Liked by 1 persona

  5. **** ANNUNCIO ****

    Cerco livelli dell’Accademia in formato PDF (o qualsiasi altro formato digitale).
    Motivo: continuare il confronto con i materiali originali di LRH, prima delle alterazioni e aggiunte avvenute dopo la sua scomparsa.
    Obiettivo: il ripristino dell’Accademia e dei Fogli di Verifica com’erano prima delle successive alterazioni.

    Possiedo già questi materiali in italiano, ma su carta. Il lavoro di trasposizione in digitale è lungo e non sempre preciso.
    Perciò chi possedesse tali digitalizzazioni e volesse inviarmele, sarebbe davvero d’aiuto.
    L’e-mail è sempre: settore9@outlook.com

    Grazie!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...