Riparazione di OT

Serie di Scientology 72, N. 3

Titolo completo:

“Come riparare la moltitudine di OT III e superiori, su alcol, ammalati, o sul punto di morire, tramite pura tech di LRH”

di Andreas Gross, 16 marzo 2016

 

Vi darò dati sufficienti per maneggiare NOTs buggati senza rivelare alcun dato confidenziale:

Il problema principale “con NOTs”, è che NOTs pretende di risolvere il caso di OT III. Però invita le persone su OT III a non completare il livello con gli strumenti di quel livello. Invita a fare un grado quickie.

OT III ha un EP molto specifico scritto da LRH, che oggi è ignorato ugualmente dalla Chiesa e dalla Free Zone, ed è scritto nella Nota Scritta a Mano di LRH del 20 Aprile 68 “Nota Importante, Sezione III: Completamento del 3”.

E loro (Chiesa e Free Zone, ndt) dicono che “non bisogna MAI applicare Dianetics su OT III”.
Ma senza Dianetics non si può completare OT III.
Il ragionamento: LRH stesso divenne molto malato nel 1978, Mayo dovette aiutarlo e così sviluppò NOTs. LRH si ammalò a causa di Dianetics su OT III.
Io penso che Mayo avesse fra le sue mani il doppelganger malato, quando sviluppò NOTs.

Quindi il primo outpoint è: LRH era già su OT VIII negli anni ’60, perciò aveva già completato OT III allora, e non avrebbe potuto diventare ammalato.
E nel 1969 scrisse che serviva Dianetics per completare OT III, come azione di riparazione.

Tutto ciò viene descritto, insieme ad altre utili istruzioni, nei nastri del corso di Classe VIII (circa 20 conferenze).
Queste conferenze sono disponibili, ma non dovrebbero essere lette da qualcuno che non sia pronto per OT III. Troppo restimolative.

Ma dovrebbero assolutamente essere studiate e applicate da qualcuno nei guai su OT III e sopra.

Una delle riparazioni descritte in questi nastri si chiama “Milazzo”, perchè fu per la prima volta consegnata in questo porto italiano.
Oggi essa viene fatta in forma alterata nelle RON’S e nella Chiesa: senza Dianetics. E perciò  falliscono nell’ottenere il pieno EP di OT III.

Perciò un OT III buggato ha bisogno di un altro OT III (come minimo) in grado di dargli sedute di Dianetics e che abbia studiato i 20 nastri del Classe VIII che trovate in internet: come trascrizioni ma anche mp3.
E allora potrebbe ripararlo.
Meglio ancora se avesse imparato Dianetics sulla base di “Dianetics Today” o sull’HSDC, non su NED. E se avesse fatto pratica con PC sul ponte inferiore, e non iniziando con casi OT.

Per dati confidenziali si intende: dati restimolativi come gli schemi di linee e le descrizioni di LRH degli implant, oppure il nucleo di OT III.
Ma nomi come “Milazzo” o la menzione di Dianetics su OT III non rivelano dati confidenziali.

E a proposito, giusto per mostrare l’ambiguità di RTC:
NOTs significa New Era Dianetics per OT. Ma non c’è assolutamente alcuna Dianetics in NOTs. Perciò è una volontaria denominazione scorretta, e pure ironica, dato che la soppressione di Dianetics è il motivo per cui le persone non sono in grado di completare OT III o NOTs.
Più si audiscono, e più restimolano il loro caso, ma non possono raggiungere l’EP.
Perciò molti di loro si ammalano e persino muoiono. Un sacco di morti “misteriose” fra tali OT, che tra l’altro non sono nemmeno preparati, dato che gli manca il fondamento dei Livelli OT: il Ponte Inferiore e l’EP del Clearing Course.

I miei migliori auguri
Andreas

37 commenti

Archiviato in Progetto Scientology 72

37 risposte a “Riparazione di OT

  1. Italo Alberti

    Allora a questo punto vien da chiedersi: dov’è che si può ricevere VERA tech?

    Mi piace

  2. Ci stiamo lavorando Italo.
    Altrimenti non sarei qui a scrivere queste cose.

    Ma nel frattempo una cosa molto astuta che potete già fare, è usare con molta cautela quello che è uscito dal 73 in poi, e da scartare del tutto dal 78 in poi.

    Usate la Dianetics Standard del 69, e fatela fino all’EP di “un preclear sano e felice”.
    Poi i gradi da O a IV: tutti i procedimenti e non uno si meno, come si legge in tutti i Ponti di LRH fino al 75 circa.
    E poi ci sono i Gradi V-VA-VI-VII. E senza di quelli, mi dispiace, ma non si diventa Clear.
    E i livelli OT veri sono quelli senza la scritta “Nuovo” davanti.
    Sono i livelli OT originali del 69.
    Insomma, quasi tutto quello precedentemente scritto in questo Blog alla “Serie delle Alterazioni Tecniche” era corretto, tranne il dato che LRH è sparito alla fine del 1980, perchè è sparito alla fine del 1972.
    CBR ci ha aiutato parecchio, e QUASI tutto quello che ha detto era giusto. QUASI…
    Purtroppo è quel “quasi” che ci frega, e che è LETALE: ossia la “tech” del 78, NED, NOTs, e Dianetics “proibita”.

    Per sfortuna la maggior parte dei corsi e fogli di verifica originali pre-72 sono stati fatti sparire, così come moltissimi bollettini dai volumi rossi. Ma per fortuna molti veterani hanno conservato tali materiali.

    Insomma, il ripristino della vera Scientology è lo scopo del Progetto Scientology 72 al quale sto lavorando. Leggi la serie N 1 (due articoli fa).

    Non appena ci saranno novità sarete i primi ad essere informati (come ho sempre fatto) su questo Blog.

    Mi piace

  3. Hi David, you wrote: è usare con molta cautela quello che è uscito dal 73 in poi,
    Right. But to be precise, you should be very sceptical to issues after 3rd Dec 1972. At the moment, when LRH was “out of the way”, the take over team published the Sec-Checking-Series which gives Scientology a twist into a suppressive Religion, which concentrates on your overts and withholds and make you feel bad about them:
    http://wiseoldgoat.com/papers-scientology/hubbard_vs_sec-checking.html#seccheck72
    So these guys who published this series immediately after Rons departure to New York already knew, that he will not has a chance to cancel that bullshit. Long before anyone of his friends and family was missing Ron.
    This article by Scientologist and Dutchman Michel Snoeck is therefore very revealing and should be studied carefully to gain a certainty about LRHs disappearance on 4th December 1972.

    Mi piace

  4. Traduco:
    Andreas dice che ad essere precisi bisogna stare molto attenti a quello che è uscito dopo il 3 dicembre 1972, perchè subito dopo quella data, il “team di conquista” pubblicò la Serie del Sec Check, che trasformò Scientology in una Religione Soppressiva che si concentra sui tuoi overt e withhold per farti sentire male a riguardo. Indica poi il link del sito di Michel Snoek, nostro caro amico olandese, autore del sito “Old Wise Goat”.

    Andreas dice che quindi il Team di Conquista era informato su tutto, e sapeva benissimo che Ron non avrebbe potuto cancellare quelle falsità (scritte il 5 dicembre, il giorno successivo al sequestro di LRH…).

    Perciò fino al 3 dicembre 1972 siete al sicuro.

    P.S. Io ho detto con “con molta cautela” perchè molto spesso sono stati riscritti in BTB o libri, o altro, dati che in realtà sono corretti, perchè presi da tech autentica di LRH fino al ’72. Ad esempio “Dianetics Today”, scritto nel ’75.
    Perciò non tutto è da scartare.
    O forse anche sì.
    Quasi sicuramente, per togliere ogni dubbio, la cosa migliore sarebbe buttare tutto alle ortiche dopo il 3 dic 72.
    Il problema è che è i materiali originali su cui si basano le pubblicazioni post-72 sono difficili da reperire, e si trovano solo le ripubblicazioni successive. Ad esempio i vari bollettini sui Rudimenti, Seduta Modello, e così via, si trovano solo in versioni riscritte nel 78.
    Ma niente paura, stiamo già rimediando a tutto.
    Avremo la tech originale di LRH.

    Mi piace

  5. Luc

    Thank you Andreas, fantastic job.
    Yeah, after 78 DN (on OT) was removed and replaced by the date/locate technique. I think that the D/L technique could be useful, BUT when you re dealing with engram ecc… is not sufficient. Why? Because the axiom 38 says:
    “1: TRUTH IS THE EXACT CONSIDERATION.
    2: TRUTH IS THE EXACT TIME, PLACE, FORM AND EVENT.
    Thus we see that the discovery of Truth would bring about an As-is-ness by
    actual experiment.”
    So if you put the right time and space but you don’t see the form, event and consideration you can’t AS – IS.
    The HCOB of 15 november 78 “date locate” doesn’t say this things even if they quote the axiom 38 (but they don’t quote the “consideration” line). So, if they say that you can only D/L (and don’t use R3R) how can you run OT 3? You can’t run not only the peculiar Milazzo, but not even the standard technique…
    Just some thought of the day🙂
    Thanks
    ARC
    luca

    Traduzione:
    Grazie Andreas, fantastico lavoro.
    Si, dopo il 78 DN (sugli OT) è stata rimossa e rimpiazzata dalla tecnica del Datare/localizzare. Penso che il D/L potrebbe essere utile, MA quando hai a che fare con engram ecc.. non è sufficiente. Perchè? Perchè l’assioma 38 dice:
    “1 la verità è l’esatta considerazione
    2 la verità è l’esatto tempo, luogo, forma e avvenimento
    Pertanto, vediamo che scoprire la verità, come dimostrato da effettivi esperimenti, dà luogo ad un as isness.”
    Quindi se metti il giusto tempo e luogo, ma non vedi la forma l’evento e la considerazione non puoi farne AS IS.
    L’HCOB del 15 novembre 78 “datare localizzare” non dice queste cose anche se citano l’assioma 38 (anche se non quotano la parte sulla considerazione). Quindi, se loro dicono che puoi solo fare il D/L (e non usare la R3R) come puoi percorrere OT 3? Non solo non puoi percorre il “peculiare” Milazzo, ma nemmeno la tecnica standard…
    Solo alcuni pensieri del giorno

    Un saluto a tutti
    ARC
    luca

    Mi piace

  6. @Luca
    I had mirrored your English posting here and answered it:
    http://blog.scientology-1972.org/2016/03/16/how-to-repair-the-many-bugged-ot-iii-and-above-on-alcohol-and-ill-or-even-dying-with-pure-lrh-tech/#comment-311
    @David:
    It would be nice to continue the English comments on my Blog and the Italian ones here. Translations can be put on the other Blog too. –
    What do you think about that solution?

    Mi piace

  7. @Luca

    I had mirrored your English posting on my Blog and answered it there.

    http://blog.scientology-1972.org/2016/03/16/how-to-repair-the-many-bugged-ot-iii-and-above-on-alcohol-and-ill-or-even-dying-with-pure-lrh-tech/#comment-311

    It seems this WP deletes any html-links by automatic. But you can find my blog by clicking on my Photo beside this posting.

    @David:

    It would be nice to continue the English comments on my Blog and the Italian ones here. Translations can be put on the other Blog too. –
    What do you think about that solution?

    Mi piace

  8. Italo Alberti

    Non so se segui anche lareception blog, è scritto questo:

    Da:
    David Mayo testimonia in tribunale le molestie subite
    Affidavit, 14 Ottobre 1994.

    La tecnologia di Dianetics e Scientology è il prodotto del lavoro di molte persone tra cui io stesso e, tra gli altri, Melanie Murray, Julie Mayo, Merrill Mayo, Dona Haber, Brian Livingston e Phoebe Mauer.
    Io sono la fonte primaria di NOTs e SOLO NOTS.
    Durante l’appartenenza alla Chiesa di Scientology, mi sono solo limitato ad attribuire a L. Ron Hubbard scoperte e paternità della tech, essendo stato obbligato a farlo come professione di fede nella Chiesa.
    È direttiva della Chiesa richiedere che tutta la tech venga attribuita a L. Ron Hubbard.
    —-
    Con una differenza, che fino al 1972, Ron verificava e approvava, gli scritti, frutto della ricerca che lui aveva fatto e fatta fare ad altri.
    Dopo il 1972, questo non è più avvenuto, gli altri autonomamente hanno fatto quello che hanno voluto, facendo finta che ci fosse l’approvazione di Ron.
    —-
    Non c’è peggior sordo e cieco di chi non vuol sentire e vedere.

    Mi piace

  9. Italo, lascia perdere.
    Questo non è posto per te.
    Questo è un blog per persone intelligenti.

    Mi piace

  10. @ Andreas

    It is the correct solution.
    Let’s keep this blog for italian readers.🙂

    Mi piace

  11. Italo Alberti

    Ok, aggiungo la risposta di Paolo al post precedente:

    Ma c’è anche questa risposta riferita al post precedente:

    paolo facchinetti
    16 marzo 2016 alle 13:08
    Caro Oldman, 2 + 2 non fa 5. Prima di tutto specifichiamo che il paragrafo “con una differenza…” l’hai scritto tu e non David Mayo, perchè si potrebbe equivocare.
    Negli anni 70 tutti sapevano che i bollettini firmati LRH Assisted by… erano scritti da chi lo assisteva e non da lui, lo stile di David Mayo poi era inconfondibile. Che poi lui li controllasse o meno sarà dipeso dalle sue scelte. Dopo il 72 è stato ben attivo, soprattutto a Los Angeles dove ha diretto numerosi film tecnici rimanendo in contatto con decine di persone, per non parlare dei suoi familiari. LRH è apparso di persona anche in un film promozionale di Flag e ha diretto sempre a Flag il film “The Secret of Flag Results” Di quel periodo è la foto che lo ritrae vestito da cowboy in verde. Dirigeva i film tecnici perché è sempre stato un esperto di fotografia e aveva collaborato con Hollywood in passato. O il presunto sosia oltre a somigliargli tanto da confondere anche i familiari e i collaboratori più stretti era anche un regista e poi uno scrittore di libri di fantascienza, vista la quantità di libri che ha pubblicato negli ultimi anni della sua vita? La mente di tante persone va a nozze con complotti e complottismi, ma volando di fantasia poi perdono di credibilità i complotti veri che purtroppo esistono.

    Mi piace

  12. OK. I have answered @Italo Alberti on my english Blog.

    Mi piace

  13. Mister X

    Ciao a tutti. Mi interessano i 20 nastri di classe VIII . Qualcuno li possiede?

    Mi piace

  14. @ Italo Alberti:

    Quando fai delle citazioni, dovresti distinguere in modo chiaro (con virgolette, o con altro segno grafico) la parte che viene citata, dalla parole che invece sono tue.
    Meglio ancora se citi l’autore…

    Nel tuo post precedente sembrava che l’ultima frase (“Non c’è peggior sordo e cieco di chi non vuol sentire e vedere”) fosse un TUO commento riferito a noi o a me. Ed è per quello che ti ho risposto in quel modo.

    Tutto quello che c’era scritto andava BENISSIMO, e sarebbe stato un notevole spunto di discussione. Tranne l’ultima frase!
    Non mi tiro mai indietro di fronte ad una discussione, e penso di avere anche una pazienza quasi infinita quando devo SPIEGARE qualcosa. Perciò non è mia consuetudine troncare in questo modo le discussioni, TRANNE quando è evidente che l’interlocutore non ha alcuna intenzione di CERCARE DI CAPIRE, o di DISCUTERE.

    Perciò il tuo commento è stato frainteso da me.
    Pensavo che l’ultima frase fosse una tua critica.

    Ad ogni modo quello che viene scritto nell’altro blog non mi interessa.
    Se qualcuno ha voglia di discutere scriva pure qui.

    Anche perchè, come infatti è successo, le notizie “riportate”, quasi sempre fungono da TERZA PARTE.

    Perciò il tuo errore, Italo, è anche doppio.
    Uno: citato in modo scorretto.
    Due: non si riportano i commenti di altri, specialmente in contesti con visioni notevolmente diverse. Questo funge da Terza Parte.

    Perciò, Italo, FLUNK!

    Quello che potevi fare, se eri d’accordo con le parole che hai citato, era dirle a modo tuo, e proporle come un tuo pensiero.

    Ora copia e incolla questo messaggio nell’altro blog, se vuoi rimediare in qualche modo, altrimenti fai come vuoi.
    Tanto alla fine si sistemerà tutto comunque.
    Chi era ben intenzionato sin dall’inizio, verrà riconosciuto come tale.
    Chi invece no, beh, mi dispiace per lui.

    Mi piace

  15. Luc

    Ciao Mister X, io li possiedo in inglese. Non credo ci siano in italiano… Se hai un recapito te li mando🙂
    ARC
    luca

    Mi piace

  16. Le trascrizioni, in inglese, stanno su matrixfiles, lo trovi cercando su google.

    Mi piace

  17. Mister X

    Per Luca. Ti ringrazio . Puoi chiedere in forma riservata la mia mail a David F. che autorizzo a dartela in forma riservata. Preferisco non renderla pubblica perché ci si può infilare qualcuno non desiderato.

    Mi piace

  18. @Italo Alberti & @paul facchinetti

    I accept a photo as proof.
    But please take a look at the extensive collection of LRH-photos here:
    http://www.lronhubbard.org/books/ron-series/images-of-a-lifetime.html

    I have this volume and can not find any indisputable photos of LRH after 1972.
    Photos which are positioned to later dates are all “photoshopped”:

    See one of the proofs here:

    http://blog.scientology-1972.org/2014/12/02/fake-of-a-1975-photo-with-lrh/

    So LRH was not the photographer nor directing personally the films.
    It was just mocked up, that everyone should think this.

    And especially about the 1978 Film project there once existed a “Ron Mag” called “Ron the filmmaker”.
    But this is today missing in this Rons Series, as you can see here:

    http://www.lronhubbard.org/books/ron-series/biographical-encyclopedia.html

    And that is because the photos in that issue where too obviously and a primitive photoshop-work or in clear words: a fake.

    Mi piace

  19. Luc

    Ok, mandato. Bel lavoro di comunicazione, grazie David.
    Un saluto a tutti
    ARC
    luca

    Mi piace

  20. Diogene

    Lascio ai tecnici le disquisizioni tecniche.
    Da ancestrale osservatore del mondo di Scn non posso non rilevare la sua discesa in una condizione di confusione. Ovvio che la sua condizione precedente sia stata di tradimento. Insomma storicamente è andata da non-esistenza in giù. Forse non si è stabilizzata verso l’alto per mancanza di prodotti stabili e quindi credibili. La domanda sibillina è se il crollo sia dovuto a carenze insite nella dottrina stessa oppure se i “difetti” emersi nelle sue applicazioni pratiche siano stati volontariamente o involontariamente introdotti proprio al fine di portarla non al fallimento ma ad uno stallo di incertezza. Ognuno si può aggrappare ai propri dati stabili, ma è innegabile che c’è maretta da un bel po’ di tempo. E intanto il Titanic affonda. O forse ancora beccheggia, sostenuto da flussi di denaro e insospettabili ormeggi.
    Il lavoro di puntualizzazione che ha fatto Andreras è di notevole interesse e vale la pena di essere preso in considerazione perchè va verso la ricerca della verità dei fatti. Se anche il suo assunto si dimostrasse falso, proprio per questo sarebbe stato utile a ristabilire la verità dove c’era incertezza. Il vero appiattimento della realtà deriva da idee fisse o dall’incapacità di creare.
    La teoria della scomparsa del “primo” LRH nel 1972 può effettivamente spiegare le stranezze che si sono viste negli anni successivi sia da parte del “presunto” LRH sia da parte dei personaggi che portavano avanti i suoi “affari” in sua vece. Se questo fosse vero, “l’originale LRH” dovrebbe venire assolto dalle pesanti critiche che il “sosia LRH” si è attirato con certi suoi comportamenti incomprensibili se attribuiti ad un “Essere Superiore”, ma dall’altra parte ci restituirebbe un LRH ancora umano e tanto fragile da cadere in una “imboscata” dei suoi nemici. A meno che non crediamo che i suoi carcerieri siano più potenti di un “vero OT” se LRH lo fosse stato.
    D’altronde vivono e sono vissute milionate di persone convinte che il Cristo sia risorto e asceso al cielo, tanto per fare un esempio tra i miliardi di esempi che la credulità umana ha sempre fornito agli scettici ed ai distratti.
    Ma per concludere in positivo, direi che l’impegno in uno studio e la serenità di giudizio non può che portare a maggiore comprensione, che equivale a dire aumento di ARC. Nel punto in cui l’ARC si abbassa, lì sta l’inghippo e di ciò va trovata la causa. La soluzione richiede sempre lavoro su di sé e nei confronti delle altre dinamiche.

    Mi piace

  21. oldman

    @ Diogene
    Un’ottima analisi molto ben equilibrata, come del resto tutte le altre che hai fatto.
    Ma su questo argomento che per uno Scientologo non è marginale, se Ron è stato disconnesso a partire dal 1973 o no, mi piacerebbe che tu esprimessi il tuo pensiero.
    Ovvero tu sei stato sulla codizione di dubbio e come ne sei uscito?

    Mi piace

  22. Diogene

    Ciao Oldman.
    Forse la mia premessa ti farà sorridere, ma io non ho un background scientifico. Io provengo dalla poesia: dall’osservazione fatta col cuore e con la mente. Prima mi lascio coinvolgere seguendo il mio intuito, poi analizzo razionalmente i fattori del mio scenario.
    Devo dire che prima di far uso di Scientology arrivavo a covare dei risentimenti verso chi o ciò che non mi era piaciuto. Adesso il mio atteggiamento è più pragmatico e i miei giudizi più pacati, perché cerco fin dove mi è possibile di comprendere anche le ragioni delle controparti.
    Già al mio primo (inevitabile) impatto con Dianetics nel 1974 ho capito che dovevo distinguere molto bene ciò che era di Ron da ciò che altri applicavano o professavano. Dunque da una parte ero estasiato dalla profonda semplicità dei concetti che condividevo e dall’altra ero portato a diffidare dei proclami e a verificare prima su me stesso ciò che Scn quasi dogmaticamente proponeva. Il mio obiettivo primario non è mai stato quello di diventare OT come da certificazione ecclesiastica, ma più “modestamente” quello di saper affrontare con successo le sfide che si incontrano vivendo in questo universo. Questo è avvenuto e ho dato volentieri il mio supporto a Scn. Ma gli apparati burocratici non mi hanno mai convinto e non ho mai accettato di diventare staff. Preferisco sbagliare da solo piuttosto che venire costretto a sbagliare.
    Come tutti i vecchi scientologist italiani, non posso aver avuto esperienza di ciò che succedeva nel resto del mondo a Scn. Ho già scritto su questo blog dei miei primi contatti con Copenhagen e del mio HSDC fatto a Monaco in Germania. A quei tempi esistevano le frontiere e la posta impiegava settimane ad arrivare. Ma ero fortunato a saper leggere in inglese e quindi tutta la mia attenzione era rivolta ai libri allora in circolazione.
    Non mi soffermerò a parlare di quegli anni, dedicati più all’espansione che alla percezione di cambiamenti tecnologici, peraltro accolti favorevolmente e con piena fiducia in tutto quello che “Ron stesso”, vivente ed attivo, di tanto in tanto ordinava di fare. In Italia si era tolleranti, perché si era in attesa di un upgrade del personale tecnico ed amministrativo.
    Rileggendo la cronologia proposta da Andreas nel suo blog, non posso che sottoscriverlo per quanto riguarda i cambiamenti che hanno contrassegnato sia quel periodo fino all’inizio degli anni 80 sia nei periodi successivi.
    Negli anni 80 le imposizioni irrazionali divennero drammatiche ed io smisi di frequentare l’org per lungo tempo. Nel frattempo facevano bella mostra di sé i primi OT italiani, ma ai miei occhi erano piuttosto deludenti.
    Mi rimisi sul Ponte all’apparire del LOC e andai dritto sugli Ls. Venni audito da Pierre Ethier sul L11, poi lui sparì e finii i restanti due Ls con altri auditors.
    Ho avuto un notevole cambio di caso: Essere-Fare-Avere nella mia vita divennero concreti. Ma ebbi anche chiara la percezione di quanto Scn stesse andando alla deriva e ciò includeva l’applicazione della tech di Etica, dello Studio, del Processing e dell’avanzamento sui livelli OT.
    Ecco il dubbio: ero forse io a sbagliare?
    C’erano molte cose che non mi tornavano nella storia di Scn, tra le quali il misterioso (per gli scientologist) passaggio di consegne da LRH a CST (e chi l’aveva mai sentita nominare in una org?); la sparizione della famiglia di LRH senza alcuna menzione; il potere crescente, avido ed esclusivo della IAS a cui affidavo i miei risparmi (somme notevoli in cambio di una spilletta) senza la garanzia che andassero veramente in opere caritatevoli.
    Smisi di frequentare e di fare donazioni, ma non di studiare per conto mio. Mi occupai della mia etica personale e proseguii con successo nel mio lavoro.
    Non pensavo di cercare informazioni su internet, non mi interessava chi metteva Scn in cattiva luce, ancora credevo agli scritti di Ron.
    Così, all’inizio del 2000, volli rimettermi alla prova: ma Scientology si era invertita e l’arroganza del suo management si fece sempre più evidente.
    Adesso contava lo status (calcolato in donazioni milionarie) ed il modello ottimale era Tom Cruise; tutti i libri di LRH dovevano (dovevano!) andare al macero (!!!!) ed essere obbligatoriamente sostituiti con nuove edizioni rivisitate; uso a go-go del “non ti sto audendo” con diffusione di confessioni personali talvolta a scopo sottilmente ricattatorio; metodi di studio robotizzati che non richiedevano comprensione ma semplice memoria; supervisori “addestrati a Flag” che ti correggevano la posizione delle gambe (è capitato a me!) piuttosto che indicarti i materiali da rivedere (ma erano giusti quei materiali o alterati?); OT oberati dai debiti promossi Ambasciatori e spediti per il mondo a raccogliere fondi; OT8 rimessi sugli oggettivi ed obbligati a volare su e giù da Flag col portafogli in mano; session terminate dagli auditor con la speranza che l’ago libero regga alla verifica; il Super Power avvolto nel mistero ma promesso ai pc più facoltosi (benché anche dai poveri cristi come me si pretendessero donazioni); l’epopea selvaggia delle raccolte senza fine di denaro per costruende org ideali, soluzione improbabile per la rinascita e la diffusione di Scn; le statistiche calcolate per metri quadrati e non per numero di studenti e pc; ma soprattutto la minaccia di anatema per i “liberi” pensatori che avessero osato navigare in internet.
    Dovevo essere cieco? Oppure ottuso? Privo di capacità di giudizio?
    Dovevo essere in dubbio se andarmene o restare? Mamma mia!
    Scientology E’ in una spirale discendente. Purtroppo c’è una nota dolente nel considerare questa realtà dei fatti: quando una nave si inabissa trascina con sé tutti i suoi occupanti. Non c’è quindi da meravigliarsi se anche molti di coloro che l’hanno abbandonata si ritrovano in “confusione”.
    La CofS ha buon gioco nel ritenere che gli indi siano apostati o traditori. In effetti sono loro in primis ad esserlo nei confronti di LRH.
    La differenza sembra essere che loro non si pongono dubbi di alcun genere.
    D’altronde come possono risalire a dubbio se non risolvono “tradimento”?

    Mi piace

  23. Diogene

    Oldman, ti ho risposto con un commento piuttosto lungo che però non mi è apparso. David, puoi vedere se è finito nello spam (come forse si meritava?)🙂

    Mi piace

  24. Hahaha😀

    Troppo forte Diogene!

    E ti dirò di più: non è nemmeno finito nella spam, ma direttamente nel cestino!
    Ma che razza di ciofeca avevi scritto??
    (Non l’ho ancora letto… e penso proprio che non lo farò!)😀

    Mi piace

  25. Diogene

    Fai bene, David… le mie sono semplici parafrasi di luoghi comuni.
    Direi: niente di nuovo sotto sale, le solite arringhe…🙂

    Mi piace

  26. oldman

    Ciao Diogene,
    sei un grande, anzi come vi chiama Ron, un Grande Thetan e se non ricordo male dice anche che senza di voi non ce la faremo, scusa ma non sono riuscito a trovare il bollettino.
    Tu dici:
    le mie sono semplici parafrasi di luoghi comuni.
    Sono d’accordo con te, dal tuo scritto se eliminiamo i tuoi dati personali, ciò che resta sono situazioni che erano e sono sotto gli occhi di tutti da anni, ma solo pochi, come te ne sarai reso conto, riescono a percepirli.
    Quando potrò uscire dall’anonimato se sarai d’accordo, mi farà piacere incontrarti.
    Oggi è la festa del Papà, non so se tu lo sei in questa vita, comunque lo sarai stato un una precedente, pertanto ti faccio tanti auguri.

    Mi piace

  27. Mister X

    Per Diogene , Ci ho messo un po’ per districarmi dalla tua traccia del tempo essendo uguale alla mia . Conosco il dato che dice che non esistono due cose uguali e ho pensato Beh ,ok ma nel vedere la stessa cosa due esseri hanno assunto lo stesso punto di vista e tra la tua esperienza e la mia non ci sono differenze . L’unica cosa che ancora mi infastidisce sono cassette piene di libri buttati nella spazzatura compreso il mio primo libro acquistato di Dianetics.Ti saluto e ti auguro tante belle cose.

    Mi piace

  28. Diogene

    Oldman, ritengo i tuoi complimenti eccessivi, ma ti ringrazio.
    Credo che non troveresti nulla di particolare in me, se ci incontrassimo, ma fa sempre piacere conoscere nuovi amici.
    Il mio anonimato è pura proforma, perché dietro le mura (che la CofS erige stoltamente per difendersi da una persona innocua come me) sanno bene chi sono. Non ho voluto pubblicizzare la mia disconnessione (per rispetto di coloro che nonostante tutto restano sul posto ad aiutare) però la lettera gliel’ho mandata e non ho debiti con loro né economici né morali. Anzi ho dei crediti nei loro confronti che ben pesano sulla loro integerrima etica di gruppo.
    Non so se contraccambiarti gli auguri per la festa dei papà, ma te li faccio con le tue stesse motivazioni. Sono orgoglioso della mia famiglia. Ho sei figli, tutte eccellenti persone, nessuno di loro sacrificato da me sull’altare della CofS. Nessuno impedito dal fare le sue scelte per la propria vita. Ovviamente tutto merito di mia moglie🙂

    Mi piace

  29. Diogene

    Mister X, non mi aspettavo differenze nei nostri punti di vista. Abbiamo camminato nello stesso solco e questo ci accomuna in esperienze parallele.
    Anche se non conosco la tua identità, ti riconosco dal passo gentile che si traduce nella compostezza dei tuoi interventi e nella competenza dei tuoi suggerimenti.
    A differenza tua, però, io non butterò mai i miei libri nella spazzatura. Ma può anche darsi che questo mio attaccamento non sia un pregio bensì una fissa.
    Reach&Withdraw docet.😉

    Mi piace

  30. Grazie per la tua risposta . Voglo chiarire che l’azione di buttare i libri è stata determinata dalla mia condizione pts che avevo e dal seguire fedelmente i pessimi consigli che mi arrivavano da persone della chiesa ,naturalmente anche loro cieche e non autodeterminate . Ho dovuto faticare un po’ per ricostruirmi la libreria e adesso ho quasi tutto ciò che mi occorre per audire e studiare.

    Mi piace

  31. oldman

    @ Diogene
    Il mio anonimato è una necassità, ho famigliari in Scientology e conoscendo le abitudini della Cofs ( disconessione forzata) …..
    Di te, da quello che hai scritto, ho capito che sei ben messo sulla I Dinamica.
    Ha circa Settantanni e sei orgoglioso di tua moglie e dei tuoi figli, quindi hai un buon rapporto con loro, sei ben messo sulla Seconda Dinamica.
    Sei entrato in Scientology e nonostante gli outpoit con cui ti sei scontrato ha perseverato, finchè hai potuto, sei ben messo sulla Terza e Quarta Dinamica.
    Caro Diogene, lasciatelo dire, sei una rarità su questo pineta.

    Mi piace

  32. oldman

    Scusate avevo premura e ci sono un sacco di errori.

    Mi piace

  33. Theta72

    Ciao David, intanto complimenti per il blog e per le preziosi informazioni che pubblichi, volevo se possibile qualche consiglio; anche se in parte ho trovato qualche risposta nei commenti precedenti. Come ti ho spiegato su FB, io e i miei fratelli ci stiamo organizzando per farci il ponte, quello pre 1972. I gradi dell’accademia, il clearing course ed i “vecchi” direi più che altro UNICI, livelli OT. Da quanto ho letto nel post c’è un passaggio delicato su OT III, l’auditing R3R ecc.. Mi potresti consigliare qualche link o persona da contattare per avere il materiale giusto ? Ho scaricato i livelli OT da wikileaks ed il resto del ponte dai vari siti FZ ma non sono certo che non siano stati alterati ( specialmente i livelli OT ). Inoltre ho le conferenze di auditor class VIII. c’è altro materiale indispensabile per fare bene i livelli OT ed in particolare OT III ? Grazie e scusa del disturbo.

    Mi piace

  34. Ciao Theta72,
    benvenuto!

    Ecco i miei consigli:

    – lascia stare i Livelli OT, al momento non ci sono i presupposti per 2 chiari motivi:
    1) Sono alterati. Praticamente inventati dopo il 3. E anche il 2 e il 3 stesso sono stati ridotti notevolmente. La stragrande maggioranza di chi li fa prima o poi finisce a gambe all’aria, e questo perchè A) nessuno è più diventato veramente Clear dal 1978-81 circa in seguito all’abolizione velata dei Gradi V, VI, e VII e la proibizione di Dianetics su Clear e OT. B) Sono alterati e falsi in primo luogo. E la somma di questi due punti da luogo a persone che salgono su quei livelli e restimolano la propria mente reattiva che si erano illusi di aver cancellato fino al punto di farsi veramente male.
    2) Prima di poter fare i Livelli OT (quelli veri, gli originali del 1968) bisogna diventare veramente Clear. E questo si ottiene solo con i Gradi Inferiori V, VI e VII.

    – Occorre quindi concentrarsi e fare al meglio il Ponte Inferiore che inizia con Dianetics percorsa fino a tutte le catene di engram in restimolazione nel tempo presente fino a cancellazione. E poi i Gradi da 0 a VII.

    – Ripristinare la Vera Tecnologia Originale di Dianetics e Scientology è appunto LO SCOPO DI QUESTO BLOG.
    Perciò questo è l’unico posto in Italia dove potrai trovare supporto in questo senso.

    – Per poter raggiungere i nostri scopi, dobbiamo:
    a) trovare la tech originale e metterla insieme in modo ordinato
    b) tradurla
    c) creare un luogo in cui le persone possano IMPARARLA e AUDIRSI a vicenda. Il che significa un’Accademia dove creare auditor che si co-audiscano, e che in seguito, in virtù dell’ottimo addestramento ricevuto, escano nella società e audiscano altre persone quanto basta per far loro realizzare che si devono addestrare e co-audirsi con altri, e poi uscire e audire altri ancora, e così via.

    Di base io soltanto sto facendo a) b) e c) di cui sopra. Su a) siamo alcuni tizi in giro per l’Europa a farlo. Ma per quanto riguarda l’Italia, io sto facendo a) b) e c) da solo.
    Ho scritto un articolo (Progetto Traduzioni) dove chiedo aiuto sotto forma di donazioni per poter pagare traduttori professionisti, in modo da potervi fornire i manuali su cui studiare, ma ancora nessuno ha risposto.
    Così ho capito che devo continuare a fare tutto da solo.
    Vuol dire che aspetterete più tempo del previsto.

    Inoltre anche fornendovi degli ipotetici manuali originali perfettamente tradotti, nessuno diventerebbe auditor e audirebbe, in quanto serve un luogo dove addestrarsi, e dove essere corretti negli errori.

    Perciò, in conclusione, sto facendo tutto da solo.
    Non appena avrò concluso il lavoro di arrangiamento e traduzione del primissimo gradino del Ponte, Dianetics Standard, metterò in piedi un’Accademia dove ciascuno di voi (e siete parecchi sapete!) verrà ad addestrarsi e verrà a co-audirsi con il proprio twin.

    Se invece vuoi iniziare subito, l’unico consiglio che posso darti è trovare un auditor che abbia realizzato il complotto del 1972 e tutte le conseguenze, e che sia disposto ad audirti con le tecniche fino al 1972.
    Non è facile da farsi, in quanto è stata introdotta notevole confusione, ma può essere fatto abbastanza bene, di certo MOLTO meglio dell’attuale tech alterata disponibile.

    Mi piace

  35. Theta72

    Ti ringrazio per i chiarimenti, è argomento sul quale riflettere molto bene e prima di intraprendere qualsiasi azione, ci penseremo su. Comunque rimarrò in contatto con te e col tuo Blog e ti auguro di portare a successo il tuo progetto.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...