Archivi del mese: giugno 2016

Scientology 72 su Youtube

Salve lettori,

ecco tre interessantissimi video su Youtube dell’amico Andreas Gross.
Ve ne consiglio caldamente la visione.

Annunci

13 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

“Watergate: The Hoax” di Ashton Gray

Salve lettori,

è da poco uscito il libro “Watergate: L’Inganno”, e in questo libro si parla anche della conquista segreta di Scientology nel 1972.

Cerchiamo quindi qualche impavido lettore di lingua inglese che voglia cimentarsi in questa lettura e farcene una recensione o un riassunto, almeno per quanto riguarda le parti riguardanti Scientology.

Troverete più informazioni al sito Wise Old Goat, qui: (link)

Allora, qualche volontario? 🙂

6 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Eroe… Martire…

 

3 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Definizione di Mente Reattiva

Salve lettori,

oggi vi voglio dare la definizione di “MENTE REATTIVA” presa dal famoso Scientology Abridged Dictionary (Dizionario Ridotto di Scientology) del 1965-72, oggi ovviamente abbandonato, ma che ritroviamo in alcune definizioni del Dizionario Tecnico sotto l’abbreviazione “Scn AD”.

“Quella porzione della mente di una persona che funziona su una base di stimolo-risposta (dato un certo stimolo, essa fornisce una certa risposta) che non è sotto il suo controllo volontario, e che esercita forza e potere di comando sulla sua consapevolezza, scopi, pensieri, corpo e azioni. Essa consiste di GPM, engram, secondari e lock.”

Essa consiste di GPM, engram, secondari e lock”…

Non trovate “strano” quindi che tale definizione di mente reattiva sia rimasta invariata fino al 1972, e anche fino all’ultima pubblicazione di tale Scn AD avvenuta nel 1973, ma che poi nella pubblicazione del Dizionario Tecnico nel 1975 sia stata tagliata della parte riguardo alle GPM, e che da lì in poi ogni riferimento alle GPM sia stato omesso in ogni definizione o riferimento alla mente reattiva?

 

8 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Il Terrore Avanza Furtivo


HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX
HCO INFORMATION LETTER DEL 13 APRILE 1961

BPI

IL TERRORE AVANZA FURTIVO

Sono stato spronato dai commenti di un executive dell’organizzazione ad analizzare il motivo per cui veniamo osteggiati.

L’analisi mostra che ci possono essere stati molti motivi, i quali vengono confutati con un ulteriore approfondimento.

Uno stridente grido d’opposizione a Dianetics si levò prima che il primo libro fosse pubblicato, nel 1950. La stampa attaccò con veemenza la prima fondazione prima che fosse costituita.

Nei sette mesi prima che qualsiasi difficoltà personale o del personale fosse divulgata, il grosso degli articoli contro Dianetics era già stato pubblicato. Una volta, tre riviste a tiratura nazionale comparvero simultaneamente nelle edicole con articoli da copertina in cui strillavano contro Dianetics e me stesso… e questo accadeva cinque mesi prima che il “divorzio” diventasse pubblico. E tra le centinaia di cronisti e commentatori che strillavano, solo uno mi aveva mai parlato e, secondo varie prove, nessuno aveva letto il libro o sapeva alcunché sull’argomento.

Fino al maggio del 1950, di me si era parlato soltanto con toni favorevoli: sulle mie spedizioni o sull’una e l’altra cosa. Nel maggio del 1950 un urlo concertato si levò da persone che (a) non avevano letto i libri e (b) non conoscevano nulla di negativo nei miei confronti.

Questi ululati provenivano sia da gruppi conservatori che liberali, dall’AMA, dai comunisti, dai socialisti, dai cattolici. Continua a leggere

24 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Stadi di Release

 

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX
HCO BULLETIN DEL 5 AGOSTO 1965

REMIMEO
BPI
CERTIFICATI E CONFERIMENTI
DISTRIBUIRE A TUTTI I NUOVI
RELEASE


STADI DI RELEASE

 

Una volta che un pc ha cominciato ad uscire dal suo bank, egli continua ad uscirne oppure vi rientra dentro un poco.

Mentre è in uno stato di Release, non rimane in uno status quo.

Un Release di primo stadio spesso, con il processing, ne viene ulteriormente fuori fino a Release OT di primo stadio.

Analogamente, un Release di secondo stadio può diventare un Release OT di secondo stadio.

Nel suo comprensibile entusiasmo (si sente molto meglio, più grande e più forte), un Release a volte cerca un altro riconoscimento richiedendo la verifica di un ulteriore stato di Release.

Un pc che ha raggiunto il primo stadio può diventare Release OT di primo stadio, ma non può in alcun modo diventare Release di secondo stadio senza i Procedimenti di Potere. In breve, non si può avanzare dallo stadio 1 al 2, ecc., senza ricevere l’effettivo processing.

Perché? Perché‚ un key-out non è altro che quello: un key-out. Solo perché non si ha più una tigre in grembo, non significa che la tigre sia sparita. È semplicemente andata in anticamera. Nel corso dell’esistenza qualcuno lascerà la porta aperta. La tigre non gli ritornerà in grembo, ma sicuramente si adagerà sul tappeto e sogghignerà. Key-out significa che la tigre c’è ancora. Release significa che è lontana. Un Release di primo stadio può essere più release di un altro Release di primo stadio. La tigre è più lontana.

Ma quando si comincia a salire di numero (primo, secondo, terzo, ecc.) si sta parlando 
di meno tigre.

C’è meno bank. Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog