Codice di uno Scientologist

Salve lettori,

vorrei oggi riproporvi il Codice di uno Scientologist, mettendo un particolare accento su alcuni punti che sembrano essere in discussione recentemente.

Tali punti vengono qui riportati in neretto.


HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE

Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex

HCO POLICY LETTER DEL 5 FEBBRAIO 1969

Remimeo

POLICY SULLA STAMPA

CODICE DI UNO SCIENTOLOGIST

Il Codice di uno Scientologist come contenuto in “La Creazione della Abilità Umana” viene ritirato.

Viene ripubblicato come segue:

  1. Mantenere gli Scientologist, il Pubblico e la Stampa accuratamente informati riguardo Scientology, il mondo della Salute Mentale e la Società.
  1. Usare ciò che di meglio conosco di Scientology al meglio delle mie capacità per aiutare la mia famiglia, i miei amici, i miei gruppi e il mondo.
  1. Rifiutare di accettare per il processing e rifiutare di accettare denaro da qualsiasi preclear o gruppo che onestamente sento di non poter aiutare.
  1. Condannare e fare ogni cosa in mio potere per abolire qualsiasi abuso commesso ai danni della vita e dell’Umanità.
  1. Denunciare e contribuire all’abolizione di qualsiasi pratica fisicamente dannosa nel campo della Salute Mentale.

  1. Aiutare a ripulire e mantenere pulito il campo della Salute Mentale.
  1. Creare un’atmosfera di sicurezza e di protezione nel campo della Salute Mentale, sradicando i suoi abusi e brutalità.
  1. Supportare i veri sforzi Umanitari nei campi dei Diritti Umani.
  1. Sostenere il principio di una giustizia uguale per tutti.
  1. Impegnarmi per la libertà di parola nel mondo.
  1. Condannare attivamente la repressione della conoscenza, saggezza, filosofia o informazioni che potrebbero aiutare l’Umanità.
  1. Sostenere la libertà di religione.
  1. Aiutare le organizzazioni e i gruppi di Scientology ad allearsi con altri gruppi pubblici.
  1. Insegnare Scientology a un livello in cui possa essere compresa e usata da chi la riceve.
  1. Insistere sulla libertà di usare Scientology come filosofia in tutte le sue applicazioni e varianti nel campo delle scienze umanistiche.
  1. Insistere sull’uso standard e invariabile di Scientology in quanto attività applicata nell’ambito dell’etica, del processing e dell’amministrazione nelle organizzazioni di Scientology.
  1. Prendere la mia parte di responsabilità per l’impatto di Scientology sul mondo.
  1. Aumentare i numeri e la forza di Scientology nel mondo.
  1. Dare un esempio dell’efficacia e della saggezza di Scientology.
  1. Rendere questo mondo un luogo migliore e più sano.

L. RON HUBBARD

Fondatore

[trad riv David Effe 2016]


 

Al punto 1) dice “Mantenere gli Scientologist, il Pubblico e la Stampa accuratamente informati riguardo Scientology, il mondo della Salute Mentale e la Società“.
Dice quindi di mantenere non solo gli Scientologist, ma anche il PUBBLICO informati SULLA SOCIETA’!

Cosa significa secondo voi?
Se per ipotesi l’umanità fosse stata ingannata ad esempio sul fatto di essere andati sulla Luna, oppure se le varie nazioni del mondo fossero state tutte ridotte in schiavitù da una cricca di banchieri internazionali tramite un sistema fraudolento di emissione di moneta, che cosa dovremmo fare noi, tacere?
Leggete bene.
Dice “gli Scientologist e il Pubblico” (e anche la Stampa), e dice “riguardo la SOCIETA'”, perciò non solo riguardo a Scientology o la Salute Mentale. Dice “società“.
E se questa “società” è INGANNATA da una cricca di criminali internazionali, beh, in base al punto 1) noi dovremmo dirlo. Non c’è NULLA di vero in questa società. NULLA. A partire dai libri di storia, passando per la politica, la “medicina” e finendo sui “viaggi spaziali” e la forma stessa della Terra. Nulla.

Al punto 4) possiamo trovare indicibili crimini contro l’umanità fra cui:
– rituali satanici con tanto di sacrifici umani
– migliaia di persone “che spariscono” ogni anno nel mondo, in particolar modo bambini. Soltanto in Italia sono circa 15 mila in 40 anni. Ma nel 2015 nel mondo ne sono spariti ben 8 milioni! Dove vanno a finire?
– Cieli che costantemente e incessantemente vengono irrorati di sostanze chimiche
– Falsi attentati nel mondo (Torri Gemelle ad esempio) inscenati e perpetrati dalle nazioni stesse che “li subiscono”, al solo scopo di giustificare ulteriori guerre nel mondo, che non sono altro dei stratagemmi per impossessarsi delle terre e delle ricchezze altrui
– False diagnosi e false “cure” (ad esempio la chemioterapia o i vaccini) che hanno come risultato l’omicidio di massa o la menomazione di cittadini
– Soppressione economica che ha come risultato numerosi suicidi

E la lista potrebbe continuare a lungo.

Al punto 11) dice “condannare la repressione di … INFORMAZIONI che potrebbero aiutare l’Umanità”.
Questo è l’INTERO scopo di questo Blog, semmai fosse sfuggito.
Un esempio è il golpe perpetrato ai danni di Scientology a partire dagli anni ’70 e la seguente Falsa Tecnologia sviluppata e diffusa da lì in poi.
Un altro esempio sono le false informazioni sulla NUTRIZIONE che secondo studi DECENNALI hanno dimostrato al di là di qualsiasi dubbio che una dieta onnivora è la diretta causa della stragrande maggioranza delle cause di morte nel mondo.
Il seguente video vi chiarirà un po’ le idee:
(attivate i sottotitoli in italiano)

Un altro esempio riguarda i vari studi sull’ENERGIA LIBERA.
Un altro esempio è LA SOVRANITA’ INDIVIDUALE, ed il fatto che la Repubblica Italiana è in realtà una S.p.A. registrata a Washington, e che ciascuno di noi, con l’Atto di Nascita e con il Battesimo Cattolico diveniamo di fatto PROPRIETA’ di altri…

Ce ne sarebbero di cose da dire…
… eppure in molti vorrebbero convincermi a “parlare soltanto di Scientology”, o che non ho il “diritto” di accostare il nome “Scientology” ad altre cose “che non le appartengono”.
Ebbene, il Codice di uno Scientologist mi dà ragione.
Ma veramente c’era bisogno che fosse scritto da LRH per capirlo?
Non era sufficiente la RAGIONE?
Io il Codice di uno Scientologist non me lo ricordavo nemmeno.
Eppure lo stavo applicando senza conoscerlo (sebbene non tutti i punti però). 
Scientology è VERITA’.
Perciò se una cosa è vera, quella fa parte di Scientology, anche se non l’avete mai letta da nessuna parte.

Al punto 13) infine abbiamo esattamente quello che sto facendo ultimamente: “Aiutare le organizzazioni e i gruppi di Scientology ad allearsi con altri GRUPPI PUBBLICI“.
Su questo punto ho già scritto parecchio ultimamente, ma per rinfrescare la memoria cito:

Esistono gli Scientologist, esistono i Complottisti, esistono i Vegani, ed esistono molti altri NOMI con cui si potrebbero CHIAMARE le persone. Ma ogni volta che si affibia loro un nome, il risultato è DIVISIONE. E quando due cose sono separate, quando vengono divise, allora a volte pensano di far parte di due SQUADRE differenti. E quando si mettono due squadre differenti in un campo da gioco, spesso e volentieri pensano che sono lì per giocare, ed iniziano quindi a combattere.

Perciò noi SAPPIAMO di essere Scientologist.
MA non dovremmo affermarlo in un modo tale da far intendere che noi siamo UNA FRAZIONE DELL’UMANITA’ soltanto.

Noi non siamo una FRAZIONE dell’Umanità, noi SIAMO l’Umanità.
E lo sono i Complottisti, e i Vegani, e chiunque altro gruppo di persone.

Ed in realtà esistono soltanto 2 gruppi in cui l’Umanità potrebbe essere divisa: chi non accetta questa “società” e vorrebbe cambiarla, e chi invece la accetta e non vuole fare nulla per cambiarla.

Perciò il nostro NOME, la nostra ETICHETTA di Scientologist non fa altro che DIVIDERCI dal resto dell’Umanità rendendoci di fatto più deboli nei confronti del NEMICO.

Perciò benvengano tutti i “Terrapiattisti”, tutti i “Complottari”, tutti i Vegani e tutti gli Eversivi di questo mondo.
Noi abbiamo bisogno di loro.
Loro hanno bisogno di noi.

Ed in realtà non sono mai esistite nient’altro che 2 squadre in questo mondo: Ricchi contro Poveri, Aristocratici contro Plebei, Predatori contro “Prede”, e così via.
Vediamo perciò di riunire tutte le persone per bene, tutte le persone sociali, tutte le persone di buona volontà, e vediamo di non creare ulteriori divisioni fra di noi.
Se solo riuscissimo ad unirci, saremmo inarrestabili.
Siamo in vantaggio numerico rispetto a Loro di migliaia di volte.
Sfruttiamo questo vantaggio.
Eliminiamo le nostre “etichette”.
Siamo tutti nella stessa squadra.
Esseri umani contro… non so esattamente cosa diavolo siano. Forse erano “umani” anche loro un tempo. Un po’ come Smeagol/Gollum del “Signore degli Anelli”🙂

Negli ultimi mesi sono arrivati su questo Blog alcune persone nuove che in realtà erano interessate ad argomenti tipo “La Terra Piatta”.
Alcuni di loro sono Vegani (in questi giorni ci sto provando anch’io…) o Fruttariani.
Alcuni Complottisti, alcuni Terrapiattisti, eccetera, eccetera.

Ma questi sono soltanto NOMI, soltanto ETICHETTE.

Oltre queste APPARENZE esistono PERSONE CHE CERCANO LA LIBERTA’ in questa società OPPRESSIVA.

Vediamo di essere uniti.
Da soli non ce la faremo.

14 commenti

Archiviato in Generale

14 risposte a “Codice di uno Scientologist

  1. In relazione al vido “Uprooting the leading causes of death”, quel personaggio sta drammatizzando la sua personale visione distorta della realtà. Hahaha, veramente comico

    Mi piace

  2. Burlesque

    Quello che hai pubblicato David è il codice di uno scientologo, non di Scientology. Tu hai creato un blog che si chiama Scientology 72, pertanto è evidente la pretesa di creare un embrione di terza dinamica per il ripristino della Scientology originale. Per quanto tu sia il creatore e l’amministratore di questo blog, in questo ambito devi ragionare come terza dinamica, se vuoi che essa sopravvivi. Pertanto posizionare il gruppo a favore o contro i vari temi controversi che dividono la società, rischi si di attrarre persone, ma di allontanarne molte di più. Per esempio sul discorso della terra piatta tu sei sicuro che sia cosi, io invece sono persuaso che sia tonda ( senza entrare nel merito, se fosse veramente piatta non pensi che Ron ce l’avrebbe detto ?). Se quardi alla traccia, uno dei pochi arogomenti in cui Scientology si è esposta senza se e senza ma e contro la psichiatria, ma qui entriamo ne merito delle competenza di Scientology, la salute mentale e spirituale. Quindi a mio avviso è doveroso che uno scientologo abbia le sue opinionii, ispirato dal codice di uno scientologo, e si dia da fare in merito, ma lo deve fare a livello individuale o associativo al di fuori di Scientology, ad eccezione di temi ed argomenti universalmente accettati, come i diritti dell’uomo per esempio.

    Mi piace

  3. Mi riferivo al medico che tiene quella lunga conferenza su youtube.
    Ne spara una dietro l’altra. Una delle più comiche è stata quella sulle statistiche di correlazione tra depressione e consumo di frutta.
    Traccia intera? Entità? No, ti basteranno le banane e zero colesterolo per diventare immortale🙂

    Mi piace

  4. @ Burlesque:

    Quello che hai pubblicato David è il codice di uno scientologo, non di Scientology.

    Questa frase non ha alcun senso😀

    Tu hai creato un blog che si chiama Scientology 72, pertanto è evidente la pretesa di creare un embrione di terza dinamica per il ripristino della Scientology originale. Per quanto tu sia il creatore e l’amministratore di questo blog, in questo ambito devi ragionare come terza dinamica, se vuoi che essa sopravvivi. Pertanto posizionare il gruppo a favore o contro i vari temi controversi che dividono la società, rischi si di attrarre persone, ma di allontanarne molte di più.

    Penso di non essere ancora stato compreso del tutto.
    Non mi interessa per nulla creare un nuovo “partito”. Perchè significherebbe ULTERIORE DIVISIONE. Significherebbe “Noi di SCN 72 siamo diversi da…”.
    Non mi interessa ATTRARRE nuove persone, e ancor mendo di ALLONTANARNE!
    L’unica cosa che mi interessa è una corretta INFORMAZIONE, e la diffusione della VERITA’.
    TUTTO IL RESTO può andare a farsi benedire per quanto mi riguarda.

    Perchè soltanto l’esatta verità può fare AS-IS delle cose e del nostro bank, e soltanto la verità quindi può PORTARE ORDINE nel caos attuale. E soltanto una mente in ordine, soltanto con DATI CORRETTI (e nessuna aberrazione), le persone possono essere sane di mente e possono quindi OPERARE PER IL MAGGIOR BENE PER IL MAGGIOR NUMERO DI DINAMICHE, A LUNGO TERMINE.

    Perciò a me non interessa creare nessun nuovo gruppo, nessun “Nuovo Ordine”, nessuna nuova “fazione”.
    A me interessa informazione corretta e verità, che EQUIVALGONO a persone sane di mente e libere di pensare e agire per il meglio.

    Altri invece, a quanto sembra, sono ancora troppo preoccupati per la reputazione o per la popolarità, o per il perdere consensi, adesioni o altro. Preferirebbero quindi dire delle BUGIE “a fin di bene”…
    NESSUNA BUGIA, NESSUN OCCULTAMENTO DELLA VERITA’ può mai essere “a fin di bene”. Nessuna.
    Chi non vi dice la verità, o chi vi nega dei dati non sta facendo il maggior bene, mai.

    Ma se qualcuno di voi dovesse ancora preferire una consolante bugia ad una scomoda verità, allora non è ancora pronto per queste pagine e dovrebbe rivolgere la sua attenzione altrove, come ho già detto più volte. Non scriverò mai nulla, e soprattutto non mi impedirò mai di scrivere nulla per essere carino, o popolare, o per non “urtare la sensibilità” di qualcuno.

    Per esempio sul discorso della terra piatta tu sei sicuro che sia cosi, io invece sono persuaso che sia tonda ( senza entrare nel merito, se fosse veramente piatta non pensi che Ron ce l’avrebbe detto ?)

    Il fatto che Ron non ce l’abbia mai detto non significa automaticamente che sia falso.
    Ron ci ha detto anche di osservare con i nostri occhi, e pensare con la nostra testa. E di applicare “Integrità Personale”.

    Ad ogni modo io non ho nulla in contrario col fatto che tu creda che sia tonda. Ci mancherebbe.
    Non siamo d’accordo su questo e forse su un’altra manciata di punti, ma magari (anzi, sicuramente) SIAMO d’accordo su centinaia di altri punti!

    Se quardi alla traccia, uno dei pochi arogomenti in cui Scientology si è esposta senza se e senza ma e contro la psichiatria, ma qui entriamo ne merito delle competenza di Scientology, la salute mentale e spirituale. Quindi a mio avviso è doveroso che uno scientologo abbia le sue opinionii, ispirato dal codice di uno scientologo, e si dia da fare in merito

    certo che sì.

    ma lo deve fare a livello individuale o associativo al di fuori di Scientology, ad eccezione di temi ed argomenti universalmente accettati, come i diritti dell’uomo per esempio.

    Secondo te.
    A me sembra invece che il Codice di cui sopra dica ben altro.

    Ma a monte di ciò c’è un fenomeno davvero fastidioso a cui noi tutti, chi più, chi meno, siamo soggetti, ed è il fenomeno del “sentirsi in torto” quando viene detta “una cosa giusta”.
    Questo è un fenomeno davvero odioso, e che da solo costituisce un ENORME ostacolo al progresso di tutti noi.
    Avete mai provato anche solo ad arrivare in orario in un luogo dove tutti arrivano sistematicamente in ritardo? Oppure a lavorare di buona lena in un luogo dove si ozia come normale routine? Che cosa vi siete ritrovati contro? Antagonismo e odio. Antagonismo e odio. Eppure non stavate puntando il dito contro nessuno. Non stavate nemmeno provando a mettere qualcuno dalla parte del torto. Anzi… Stavate persino cercando di non farvi notare troppo… di passare inosservati. Eppure non potevate fare a meno di “comportarvi bene” e agire nel giusto. Eppure il vostro semplice agire, sebbene non ne avesse l’intenzione, ha messo automaticamente nel torto altre persone. In realtà non è che le “ha messe nel torto”. In realtà quello che è successo è che ERANO dalla parte del torto, ed il vostro comportamento corretto le ha soltanto MESSE IN EVIDENZA.

    Lo stesso è successo quando iniziai a pubblicare articoli riguardo le Alterazioni della Tech.
    Non c’era NESSUNA intenzione di invalidare nessuno. Eppure alcuni auditor si sono risentiti.

    E lo stesso succede con il presente articolo.
    Io intendevo soltanto spiegare perché è giusto quello che sto facendo.
    Eppure sembra sia inevitabile che alcuni si sentano messi dalla parte del torto, quando invece non vi è la minima intenzione di farlo.

    E’ davvero dura CERCARE DI FARE la cosa giusta in questo mondo.
    Come se non bastasse la DIFFICOLTA’ stessa del farla, a volte si deve anche fare i conti con le persone che si sentono accusate in qualche modo, sebbene non ve ne sia ALCUNA intenzione.

    Mi dispiace che ciò succeda.
    Non è mai stata mia intenzione.

    Ma potete anche capire che non posso fermarmi a causa di questo spiacevole effetto collaterale.

    Buon proseguimento a tutti.

    Mi piace

  5. @ Marx86:

    Mi riferivo al medico che tiene quella lunga conferenza su youtube.
    Ne spara una dietro l’altra. Una delle più comiche è stata quella sulle statistiche di correlazione tra depressione e consumo di frutta.
    Traccia intera? Entità? No, ti basteranno le banane e zero colesterolo per diventare immortale🙂

    La realtà dei fatti sull’argomento “malattia” è DUPLICE.
    Ci sono le cause puramente materiali, e ci sono le cause mentali/spirituali.
    Per lungo tempo mi ero persuaso, nello studio di Scientology, che solo le cause mentali/spirituali fossero le uniche responsabili.
    Ma poi notai, al di là di qualsiasi dubbio, che anche le cause puramente MATERIALI potevano far ammalare e uccidere.

    Fra le cause materiali, le principali sono AVVELENAMENTO e RADIAZIONI. Forse sono le uniche due principali.
    Ad esempio, per quanto riguarda l’avvelenamento, nella tristemente famosa “Terra dei Fuochi” dove sono stati interrate tonnellate di rifiuti tossici, abbiamo dei tassi elevatissimi di morte per tumori vari. E per quanto riguarda “radiazioni”, sono molto noti i casi di malattia e morte provocati dalle antenne di alcune emittenti radiofoniche.

    Fra gli avvelenamenti possiamo per cui inserire una cattiva alimentazione. Si tratta pur sempre di avvelenamento, lento e prolungato.

    Per lungo tempo quindi mi ero convinto che “tutto era mentale”. Finché non mi imbattei in un bollettino, che è presente anche nel pacco di NED.
    Il bollettino illuminante in tal senso fu l’HCOB 12 marzo 1969 “PC e pre-OT fisicamente malati”.

    Ecco alcuni passi:

    “Quando si mette a confronto la malattia mentale e la malattia fisica, è molto facile
    giungere agli estremi.
    Una scuola afferma che tutti i disturbi derivano dalla malattia fisica.
    Un’altra sostiene che provengano dalla malattia mentale.
    Lo psichiatra mischia le due cose e asserisce che tutta la malattia mentale è fisica.

    Il pc attribuisce il corpo al suo caso o il suo caso al corpo

    Prendiamo adesso un pc che abbia una malattia da moltissimo tempo. Un pc che sia
    malato di qualcosa dall’età di otto anni. In realtà non sa di essere fisicamente malato; ne
    dà tutta la colpa al proprio caso.

    In molti casi noi lo audiamo e lui ne trae abbastanza sollievo da guarire poi fisicamente,
    poiché stava mentalmente o spiritualmente sopprimendo il suo corpo.
    Questi successi (e sono numerosi) potrebbero condurci ad una concentrazione
    sull’aspetto esclusivamente mentale e potrebbero indurre qualcuno a sostenere che tutte
    le malattie derivano dalla mente. Questo induce qualcuno a commettere l’errore di
    tralasciare in tutti i casi gli esami e i trattamenti fisici. Certe scuole di guarigione del
    passato misero in cattiva luce l’intero campo della guarigione presupponendo e dichiarando
    esattamente questo, e comportandosi quindi di conseguenza.

    Non forzare l’auditing nell’ambito della guarigione fisica. Molto spesso funziona. Ci
    sono dei tipi speciali di auditing (cancellare lesioni, ecc.) che favoriscono sensibilmente
    la guarigione. Questo non significa che si dovrebbero evitare tutti i trattamenti medici!

    Gli psichiatri sono un esempio dell’estremo opposto alla guarigione spirituale. Invece
    di “tutto mente” dicono “tutto fisico”.
    Fossilizzarsi nell’uno o nell’altro di questi due estremi produce fallimenti.

    Alla stregua del guaritore spirituale di un’altra epoca, che diceva che tutto aveva
    un’origine mentale e proibiva la guarigione fisica, il professionista che dice che tutto ha
    un’origine fisica e che disprezza la guarigione mentale è un estremista.

    Ognuno
    dei due ha visto con i propri occhi alcune cure degne di nota. Perciò pensa che la propria
    idea è stata confermata e la difenderà a spada tratta; attaccherà persino altre persone che
    non condividono la sua versione estremista.
    La verità, come generalmente succede, sta nel mezzo.

    Per guarire l’uomo ci si deve rendere conto di avere a che fare con due cose: lo spirito
    e il corpo. Quando un preclear viene da noi perché desidera essere guarito fisicamente
    da una reale malattia o disfunzione, noi non gli diamo un buon servizio se, quando
    vediamo che non risponde all’auditing, non richiediamo un completo esame medico del
    suo corpo, a livello fisico, finché non si trova una vera malattia e la si cura.”

    Perciò abbiamo a che fare con due cose: il caso del preclear e il suo corpo.
    Il corpo può essere influenzato sia dal suo caso, sia da cause MATERIALI.

    E fra le cause materiali non dovremmo dimenticare la necessità di una corretta alimentazione.

    E il fatto che noi siamo armati di una conoscenza superiore, non dovrebbe automaticamente significare che tutti gli altri non sappiano un’accidente di nient’altro, o che “abbiano un caso grande come una casa”, e così via.
    Per questo non sono d’accordo con un paio di tue affermazioni recenti, caro Marx 86.
    Una era in merito alla “Apostole Laura Lee” riguardo ai Transgender.
    E una riguardo a questo medico del video di cui sopra.
    Il fatto che non abbiano la nostra tecnologia non significa automaticamente che siano degli aberrati incurabili, visionari, o folli, e soprattutto NON significa che NOI automaticamente siamo dalla parte della ragione!

    Perché potrebbe benissimo essere che persino degli “aberrati” possano dire delle cose molto più corrette e sensate di noi, a volte.

    Mi piace

  6. Radiazioni? => Restimolano il caso
    Intossicazioni, metalli pesanti? => Restimolano il caso;
    cattiva alimentazione? => Restimolano il caso;
    Veleni? => Restimolano il caso.
    Parlo per pura esperienza personale.
    Se dico che quel medico è un folle, lo dico per esperienza personale, anche io ero come lui fino a 2 anni fa🙂
    Un po’ di frutta verdura in più del solito? Inizi a fare qualche key out.
    Smetti di mangiare carne e stai meglio? Stai vedendo alcuni effetti del tuo caso svanire, stai facendo key-out, ma le tue psicosi restano, sto parlando della mia vecchia vita🙂

    Mi piace

  7. Luigi Cosivi

    Ottimo.

    Mi piace

  8. Luigi Cosivi

    Mi riferivo a David.

    Mi piace

  9. Burlesque

    David, il titolo del blog è Scientology 72, e questo lo posiziona in una precisa e determinata sfera di discussione. Se tu vuoi creare uno strumento divulgativo di tutte le cospirazioni di cui sei convinto, compresa la presa di Scientology ma non solo, per onesta intellettuale dovresti cambiargli nome, così diventa realmente il tuo blog. Se lo chiami Scientology 72 automaticamente, dal punto di vista intellettuale, non può essere solo tuo ma anche di tutti gli scientologi indipendenti, sopratutto di quelli che sono convinti che Scientology originale sia quella fino al 72.

    Mi piace

  10. @ Marx86:

    Radiazioni? => Restimolano il caso
    Intossicazioni, metalli pesanti? => Restimolano il caso;
    cattiva alimentazione? => Restimolano il caso;
    Veleni? => Restimolano il caso.

    Ovvio che sì! E chi ha mai detto il contrario?

    PERO’ tale “ragionamento” non funziona ANCHE al contrario (ossia niente caso = nessun effetto sul corpo).
    Veleni e radiazioni restimolano ANCHE il caso, ma quello NON è l’unico effetto che hanno!
    Anche in assenza di caso, veleni e radiazioni UCCIDONO un corpo!!

    Certo, se poi uno ha anche un caso, allora gli effetti dannosi sul corpo di tali sostanze e radiazioni, VANNO A SOMMARSI al danno che il thetan causa al suo stesso corpo quando “comandato” dai sui stessi facsimili a danneggiare se stesso.
    Ma questo non significa assolutamente che in assenza di immagini mentali tale sostanze e radiazioni sarebbero innocue per un thetan in un corpo!

    Se dico che quel medico è un folle, lo dico per esperienza personale, anche io ero come lui fino a 2 anni fa🙂

    E io ti dico per esperienza personale che quel medico NON è un folle.
    Ha soltanto visto META’ dell’equazione, tutto qui (più o meno come te).
    L’altra metà invece è il nostro campo di conoscenza (spirito e mente).
    Servono ENTRAMBE LE CONOSCENZE (almeno finché saremmo costretti a vivere in corpo).
    E’ tutto scritto in quel bollettino che ho citato. Basta leggerlo.

    Pensaci un attimo: tu in fondo mi stai dicendo che se uno non avesse più un caso potrebbe tranquillamente avvelenare il proprio corpo e sottoporsi a radiazioni. E’ questo che stai dicendo…

    Allo stesso modo io ti dico che per una salute del CORPO sono necessarie ENTRAMBE LE DISCIPLINE, all’incirca al 50%.
    In altre parole, sarebbe a dire che la salute e la longevità di un thetan IN UN CORPO dipendono al 50% circa dal suo stato di caso, e al 50% circa da come nutre, protegge, e mantiene pulito, sano e allenato quel corpo.
    Ti posso fornire un esempio esatto, senza bisogno di prove empiriche, perché sono sicuro che sia così; inoltre non avrebbe senso tentare un simile esperimento… Quello che ti dico è che se prendiamo un OT, un vero OT, e lo nutriamo a schifezze, 5 uova al giorno con bacon, hamburger e così via, e se poi è anche sovrappeso di una trentina di chili, e se poi fuma 2 pacchi di sigarette al giorno, ebbene, io ti dico che costui vivrà molto meno a lungo e anche molto peggio in quanto QUALITA’ della vita rispetto all’essere più aberrato di questo pianeta, ma che è un salutista e mangia vegetale e non fuma e fa esercizio fisico. Ovviamente questo è un esempio estremo, ma serve a far capire il concetto. L’aberrato con ogni probabilità vivrebbe almeno 20 anni in più.

    Il punto della questione è che il COLESTEROLO intasa le arterie e le vene, OT o non OT.
    Il punto è che se un OT pianta casa sotto le antenne di RADIO MARIA, non sarà molto longevo. Se poi è anche aberrato, allora non arriva a 40 anni.
    Il punto è che un Clear o un OT non può bere acqua contaminata o essere morso da un cobra, tutto qui.

    Smetti di mangiare carne e stai meglio? Stai vedendo alcuni effetti del tuo caso svanire, stai facendo key-out, ma le tue psicosi restano, sto parlando della mia vecchia vita🙂

    Ovvio che sì.
    Forse mi stai confondendo con qualche altra persona che ti ha proposto delle “soluzioni finali” a qualsiasi problema.
    Il mondo è pieno di persone che sono convinte che mangiando solo bacche di Goji raggiungeranno il Nirvana, oppure, se è per questo, facendo la Falun Dafa…

    Lungi dal me dal suggerire che diventando salutisti si possa ottenere il benché minimo di azione di Tone Arm…
    Solo l’auditing può far svanire il caso.
    Ma nel frattempo sarà meglio che trattiamo il meglio possibile il corpo in cui viviamo, perché, Clear o non Clear, chiunque in questo pazzo mondo corre il rischio di schiattare prima di farcela.

    Mi piace

  11. @ Burlesque:

    Non ho mai sentito tante stupidaggini tutte assieme Burlesque. Sul serio.

    Il titolo del Blog lo stabilisco io, così come il CONTENUTO dello stesso.
    Se a qualcuno non piace, che rivolga altrove le sue attenzioni. E’ un mondo libero (più o meno🙂 )

    Per onestà intellettuale dovrei cambiargli nome?😀
    Chi è stato onesto con voi “intellettualmente” finora?
    Avanti, voglio la lista dei nomi…😀

    Parafrasando le tue parole, in realtà è come se tu mi stessi dicendo: “David, per favore continua a raccontarci delle rassicuranti bugie… Si stava così bene prima!”.

    Inoltre è scritto nel Codice di uno Scientologo. Penso che dovresti rileggerlo.
    Ma penso anche che, Codice o non Codice, l’INFORMARE LE PERSONE su quello che accade attorno a loro in questo folle mondo sia un DOVERE di ciascuno di noi!
    Poi non è detto che tutto quello che viene qui scritto sia oro colato, ma QUANTOMENO qui si sta dicendo: “Ehi! Date un’occhiata lì in fondo. Lì a destra… Che strana cosa… Forse sarebbe meglio darci un’occhiata e capirci qualcosa. Non si sa mai che non sia qualcosa che un giorno potrebbe essere pericolosa per noi…”.

    Se lo chiami Scientology 72 automaticamente, dal punto di vista intellettuale, non può essere solo tuo ma anche di tutti gli scientologi indipendenti, sopratutto di quelli che sono convinti che Scientology originale sia quella fino al 72.

    Il nome è una mia invenzione.
    Il blog è mio e ci scrivo quello che mi pare.

    Apritene uno te e chiamalo “Scientology 73”, che cosa vuoi che ti dica…

    Ovviamente io argomento sempre quello che dico.
    E penso di averlo fatto più che esaurientemente fin’ora.
    Ma se servono altre spiegazioni, sarò felice di fornirne, su QUALSIASI ARGOMENTO.

    Oppure basterebbe soltanto leggere veramente quello che scrivo. Magari un paio di volte.

    Il tuo, non so se te ne rendi conto, ma è un ragionamento filo-comunista.
    Mi stai chiedendo in realtà di “uniformarmi”, di “adeguarmi” al pensiero dominante. Mi stai dicendo che non sono libero di chiamare il MIO blog come diavolo voglio, e che non posso parlare di quello che voglio. Mi stai dicendo che dovrei conformarmi alle “tematiche di regime”.
    Mi stai dicendo che IO non sono in realtà PROPRIETARIO di questo blog… Perchè in realtà appartiene a TUTTI😀 😀

    E da questo soltanto capisco quanto lavoro ancora sia necessario per alcuni non dico ESSERE liberi, ma persino arrivare al punto di anche soltanto PENSARE liberamente…

    Mi piace

  12. Burlesque

    Certo che hai diritto di dire e fare quello che vuoi, infatti ho detto dovere intellettuale, non legale. Se non ti è chiara la differenza chiarisciti le parole. Un vero leader non è uno che impone le sue idee ma le infonde con la ragione. Sei un buon soldato, hai uno buona visione tattica ma sei poco avvezzo alla strategia, Avrai tempo per rimediare.

    Mi piace

  13. Speriamo di sì dai.🙂

    Io in realtà sono molto incazzato con il sistema.
    Non lo sopporto proprio.

    Spero che voi mi sopportiate quando a volte questa rabbia un po’ la riverso verso qualche utente che mi contraddice un pochino…

    Vi ringrazio per questo.🙂

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...