MATRIX: Che Cosa Ispirò Veramente Il Film (Il Ruolo della Terra, 1952)

matrix_078pyxurz

Salve lettori,

oggi vorrei riproporvi la conferenza di L. Ron Hubbard “Il Ruolo della Terra” (1952) in una nuova traduzione riveduta e corretta, e soprattutto vorrei contestualizzarla alla luce delle varie “scoperte” e dei vari argomenti trattati recentemente in questo blog.

Siamo in possesso di numerosi pezzi di questo enorme e sopraffacente puzzle chiamato “vita”.
Ma il fatto che abbiamo afferrato alcuni pezzi, non significa necessariamente che stiamo afferrando il quadro generale di quello che sta accadendo.

Questo è infatti uno degli scopi di questo blog: usare Scientology come STRUMENTO per unire i puntini e arrivare quindi alla soluzione del quesito, come nel famoso gioco.

spazio_bimbi_pasqua1

Questa conferenza era già apparsa qua e là su altri blog e siti, ma la traduzione era davvero scadente, e in alcuni punti totalmente sbagliata.

Questo era un vero peccato, perchè questa conferenza è forse una fra le più affascinati, e forse è una di quelle conferenze CHIAVE per chi è alla ricerca di risposte, sebbene sia stata data proprio agli inizi di Scientology (fine 1952).

Inoltre ci tengo a sottolineare questo semplice ma potente fatto: il leggere soltanto una conferenza, oppure ascoltarla doppiata in italiano non rende minimamente giustizia rispetto alla voce originale di Ron, all’enfasi e al tono che lui ci metteva, alle risate sue e del pubblico, e così via. 

E’ per questo che uno dei miei sogni sarebbe quello di creare dei VIDEO di tutte le conferenze, a schermo nero, con audio originale e sottotitoli in inglese e italiano.

Chi ha avuto la fortuna di ascoltare qualche conferenza in lingua originale sa di cosa sto parlando, e di quanto la COMPRENSIONE risulti maggiore, in quanto si riesce veramente a cogliere ogni sfumatura, ogni battuta (e Ron ne fa parecchie…) 🙂

Sarebbe un bel progetto pure questo.
Magari qualcuno mi aiuterà in futuro.
Magari metteremo in piedi un solido gruppo.
E renderemo disponibile questa meravigliosa tecnologia.
La renderemo FRUIBILE. Facile da imparare. E usare…

Vediamo se almeno riuscirò a mettere questa conferenza in tale formato (appena possibile).

Va bene, eccovi quindi con “Il Ruolo della Terra”!
La VERA sorgente che ispirò il film Matrix, sebbene non sentirete parlare di ciò in giro…
Ma a breve capirete perché.

(I miei commenti sono in blu, su sfondo bianco. Per i nuovi lettori i termini tecnici verranno definiti quando compaiono)

IL RUOLO DELLA TERRA

30 Ottobre 1952

Lunghezza nastro:  62 min e 10 sec.

Un thetan può farsi largo e prendere possesso del corpo di…diciamo che vogliamo influenzare il premier del Buckwupistan. Così diamo un bel calcio sul sedere a questo thetan e lo mandiamo laggiù e facciamo sì che mandi al tappeto il thetan che sta dentro alla moglie del premier del Buckwupistan.

E così noi siamo ancora in controllo del corpo della persona che abbiamo mandato laggiù, e loro sono ancora connessi e in comunicazione con questo corpo. A questo punto…(rumore di qualcuno che sta entrando nella stanza)… Proprio un bel momento per entrare! …(risata).

Thetan = l’essere spirituale immortale che ciascuno di noi è, e che si trova intrappolato in un corpo di carne, e che sopravvive alla morte del corpo. Comunemente chiamato “anima” o spirito, anche se nella maggior parte dei casi si commette l’errore di pensare di “avere” un anima, quando invece non si possiede un anima, ma si è un’anima, ossia un thetan.
Buckwupistan = Nome inventato di nazione.

Quindi abbiamo dei tizi (Ron dice “loro”) che danno un bel calcio nel sedere a un thetan, ma mantenendolo ancora in contatto con il suo corpo. In altre parole, stanno usando un thetan per fargli fare qualcosa. Lo mandano quindi da qualche parte “in missione”, ma mantenendolo ancora connesso al suo corpo originario.

Questa intera faccenda era stata completamente persa durante la traduzione originaria… E la cosa diventerà sempre più chiara man mano che si procede.

Così noi semplicemente monitoriamo la cosa. Ora tutto d’un tratto scopriamo di essere in grado di controllare la moglie del premier del Buckwupistan con grande facilità. E la mettiamo in una meravigliosa relazione amorosa con un ciambellano di corte, vedete? E facciamo girare le cose come vogliamo, proprio come in una esercitazione antincendio. E dopo di che, ovviamente, lui viene destituito. Diranno che gli affitti sono saliti in Buckwupistan o qualcosa del genere – questo a causa dello scandalo, a causa di questo, a causa di quello. E’ una manovra politica molto precisa.

Ed è così efficace che probabilmente non c’è neppure un membro di questa classe che sia attorno alla categoria IV o V [livello di caso, ndt] che non lo abbia fatto. E questo è il motivo per cui un sacco di V e VI sono del tutto indisposti ad uscire dalla propria testa. Perché è un atto overt mandare qualcuno fuori dalla propria testa. E voi avete mandato delle persone fuori dalla loro testa attraverso distanze vastissime. E avendo mandato fuori queste persone, esse si scontrano con qualche corpo o contro qualcosa che poi viene danneggiato. Oppure succede qualcosa ai loro corpi proprio lì dove vi trovate. E così avete fatto un bel pasticcio e avete causato l’estinzione di un essere.

Caso = la persona che si aiuta in terapia, il paziente. 
Livello di Caso = i vari livelli che una persona raggiunge man mano che migliora e progredisce.
Atto Overt = Un atto aggressivo e distruttivo. Fare qualcosa di dannoso, o riprovevole. Commettere un crimine o qualcosa di disapprovato dalla società. Qualcosa che “non si dovrebbe fare”.

Quindi abbiamo la conferma che esiste questa bizzarra pratica di usare un thetan come ARMA PSICHICA presumibilmente contro la sua volontà, e presumibilmente con metodi illeciti (controllo mentale e cose simili).

Un thetan esteriorizzato (uscito dal corpo) può riacquistare momentaneamente le sue vere abilità innate, e può quindi compiere quelli che si possono tranquillamente definire “miracoli”. Deve quindi essere che un corpo inibisca l’esercizio di tali abilità. Queste sono cose abbastanza note in Scientology. Viene detto infatti che l’individuo stesso, il thetan, possiede capacità di gran lunga superiori a quello che si sia mai immaginato, sebbene non le siano immediatamente disponibili.

Ci sarebbe molto altro da dire, ma lo tratteremo nei prossimi articoli.

E dopo di ciò, quando qualcuno arriva e vi dice di uscire dalla vostra testa, scoprirete che un V sta cercando disperatamente di restare nella sua testa perché si rifiuta furiosamente di essere mandato in giro qui, là e in vari punti dell’universo e perché c’è una serie di DED [atto overt, ndt] di aver mandato delle persone fuori dalla loro testa e così via. Perciò lavorate su questo materiale avanti e indietro e otterrete alcune fra le cose più interessanti. Ad ogni modo si tratta di tutta roba degli inizi.

DED = sinonimo di “atto overt”. Deriva dalla parola “Deserved”, ossia “meritato”. Questo perchè chi commette un overt di solito tende poi a giustificarlo, per sentirsi meglio con se stesso, criticando o sminuendo il bersaglio, ad esempio dicendo: “Beh, in fin dei conti se l’è meritato!”. Da qui il termine “DED”, che è sarcastico.

In Scientology sappiamo che l’individuo è fondamentalmente buono, e che quando commette degli overt alla fine cercherà in vari modi di impedirsi di farlo, riducendo il proprio potere, forza, intelligenza, ecc… (questo finchè è ancora relativamente sano di mente, ed è quindi ancora in grado di controllarsi e frenarsi dall’impulso di far del male. Quando invece un essere supera questo limite, diventa quello che noi chiamiamo Persona Soppressiva – SP – ossia impazzisce completamente e diventa totalmente incapace di frenarsi dal far del male, sebbene possa mascherare molto bene la propria follia).

[L’audio a questo punto è piuttosto difficile da sentire, e manca qualche frase minore, ndt]

(Voce femminile con un po’ di accento): “Ma, Ron. Tu vedi quel che è accaduto – quando lui alla fine è arrivato in comunicazione ora, nel tempo presente. (frase ingarbugliata). Lui ha manifestato una sorta di pressione a cerchio in cima alla testa. C’erano 4 esseri che stavano andando da lui [frasi incomprensibili, ndt]. E io l’ho fatto saltare là e poi ha avuto abbastanza stabilità da esteriorizzato da energizzare queste capsule e rimandargliele indietro. Gli ho anche fatto domande su di un corpo in pegno, ma non c’era niente sull’E-meter”.

(Ron): probabilmente non registra molto bene su di lui.

Esteriorizzato = il thetan che è riuscito ad uscire dal proprio corpo, di solito soltanto momentaneamente, a meno che non abbia ricevuto l’auditing di Scientology.
Corpo in pegno = viene descritto nella conferenza stessa. Ad ogni modo “pegno” significa dare un oggetto come garanzia che si salderà un debito. Deve essere quindi che chi “custodisce” tali corpi pensi di avere qualche diritto sui thetan che vi sono collegati.
E-Meter = strumento usato nell’auditing per localizzare varie cose nella mente del paziente. Indica le aree di turbamento. Ma può essere usato anche per porre domande varie, trovare date, luoghi, e così via.
Registrare = visualizzare le cose sul’e-meter
. Non registrare molto bene significa che l’e-meter non reagiva e non indicava molto bene le cose con quel paziente.emeter

Voglio richiamare la vostra attenzione su qualcosa di considerevole interesse per voi. Sarebbe terribilmente interessante, vedete, se tutto ciò fosse solo una favola su “quel che è lo stato dell’universo reale!”. Ma voi siete impegnati con certi problemi… siete impegnati con dei ben precisi problemi, e questi problemi devono fare i conti con tre certezze. E sarebbe meglio che vi dicessi qualcosa riguardo a queste tre certezze.

Ma prima di far ciò, c’è una certezza chiamata universo MEST. Finché non potrete scoprire e finché non sarete in possesso di una certezza riguardo l’universo MEST – che cos’è veramente quella serie di accordi che chiamiamo universo MEST? – finché non sarete disposti ad usare questi dati per quelli che sono, voi e il vostro preclear vi ritroverete in uno stato di illusione.

MEST = Acronimo di Materia, Energia, Spazio, Tempo. Questi sono gli elementi che compongono l’Universo Materiale che ci circonda. L’Universo MEST è un tipo di universo che si comporta in base alle sue proprie leggi. L’Universo Theta è invece è l’universo dello spirito e del pensiero (theta = pensiero), che ha le sue di leggi, e che sono diverse dalle leggi del MEST. Gli esseri spirituali (thetan) fanno parte dell’Universo Theta, anche se in questo momento si trovano all’interno dell’Universo MEST, e a quanto pare si ritrovano incapaci di uscirne.
Preclear = il paziente che riceve le sedute. Pre (non ancora) e Clear (Chiarito).
Auditing = la precisa tecnologia con cui il terapeuta (auditor) aiuta il Preclear a scoprire cose su se’ stesso, fino al punto in cui diventerà Clear. Dal latino “audere” (ascoltare).
Clear = un individuo chiarito, che ha messo ordine nella propria mente, e che non è più soggetto alle irrazionalità e malattie derivanti dalla sua mente.

In altre parole, state dicendo che qualcosa che è l’universo MEST, non è l’universo MEST. E questo, ovviamente, è un metodo per mettere tutto sottosopra, ma veramente alla grande!

Se per esempio voi andaste in giro a dire a tutti quanti che non c’é nessun camion che passa per Holland Park Avenue, e foste davvero infastiditi e così via perché non passa nessun camion per Holland Park Avenue … ed invece passano eccome per Holland Park Avenue… per la miseria, potreste escogitare questa stupida pensata di scendere in strada e dire: “Bene, visto che non ci sono camion che girano per questo viale, non ha importanza se io finisco sotto queste grosse cose rosse”, e così via.

Ed è una cosa tanto idiota fino a questo punto quando vi imbattete in una disposizione delle cose che è stata pianificata in una certa misura. Voi esaminate molto accuratamente questa disposizione delle cose. E scoprite che è in accordo sino a tal punto, in quanto universo MEST. Questa è – la DEFINIZIONE di universo MEST è, ovviamente, il comune denominatore dell’accordo. Questo è l’universo MEST. E’ una serie di accordi. E quando vi mettete ad esaminare l’universo MEST, state esaminando qualcosa di solido. Si tratta di qualche accordo su cui avete concordato, su cui altre persone hanno concordato con voi, e così via. Ora, su cosa avete concordato? Questo è l’universo MEST.

L’Universo MEST è il risultato di accordi stipulati dai vari thetan che lo abitano. Si accordarono sulle varie leggi della natura, della fisica, della materia, del tempo, ecc…

Questo perchè il thetan crea la realtà attraverso il pensiero.
Ma attualmente  non è più in grado di influenzare questo universo, in quanto esso è frutto di accordi molto più grandi e solidi del suo attuale potere (per il momento).

Ora, prendete preclear, dopo preclear, dopo preclear, dopo preclear, li mettete all’E-meter, cercate di farli percorrere, cercate di far questo, cercate di far quello, proprio dritti attraverso, e in ogni benedetto caso troverete…troverete il fenomeno di entità, corpi in pegno, comunicazioni, navi spaziali, altri pianeti e luoghi, altri stati di esistenza e tutto il resto; e troverete che questa è una condizione costante. Ed eccovi servita questa definizione di universo MEST. Evidentemente è concordata. Ed è concordata perchè voi…di fatto è vera: non è possibile infatti uscire là fuori e prendere qualcuno per la strada, mettergli in mano un’E-meter e iniziare a porgli questo tipo di domande senza ottenere la stessa risposta che otterreste dai vostri compagni di studi. E non ne sapevanonulla a riguardo!

Una sera ho preso una ragazzina durante una dimostrazione e l’ho messa all’E-meter e questa ragazzina…ho iniziato a farle domande e stavo per chiederle delle cose, giusto per mostrare alla classe qual’era la serie di domande da porre riguardo la vita attuale. E a questo punto, questa ragazzina si stava agitando in tal modo che le gambe della sedia facevano questo rumore sul pavimento (Ron fa traballare la sedia per mostrare il rumore, ndt). E disse, “Non mi devi fare nessuna domanda. Non mi devi fare nessuna domanda. Non devi, non devi, non devi!!!”. Stava andando completamente a pezzi sulla cosa.

E io dissi, “Bene, perciò ovviamente è del tutto legittimo per me farti delle domande” (ironico), e via dicendo.

“Dove sei?”

E lei disse, “Sono seduta di fronte a un grande pannello”. E poi disse, “È …è…di solito non mi siedo là, ora sto seduta là. Sono io. Sono seduta di fronte a questo pannello. Questo è il mio lavoro! Questo è il mio lavoro. Non dovrei dirti qual è il mio lavoro, ma c’è questo pannello”, e così via.

Dissi, “E’ una centralina per le comunicazioni?”

“NO-O-O!” e prosegue.

Dico, “Bene, ti dispiace darmi i codici che passano per il pannello?” e a quel punto svenne proprio lì su due piedi.
Interessante, no?

Non aveva mai sentito parlare di corpi in pegno o… di altri governi, o di Forze d’Invasione o di cose del genere. Così la rimisi in sesto e continuai con il resto delle domande, e lei fu semplicemente in grado di farlo perché si da il caso che io conosca – questa è una cosa veramente buffa da raccontare – ma si da il caso che io conosca il suo ufficiale in comando! (Risata di Ron e del pubblico) E le diedi – assurdo, non è vero?- (risata) e le diedi i messaggi che erano apparsi sul suo pannello un’ora prima, e in quell’istante si quietò immediatamente.

Notate “Altri Governi” e Forze di Invasione…
Questo per chi non crede che esistano dei manovratori da dietro le quinte.

E disse, “Bene, probabilmente verrò fatta a pezzi in mattinata”.

E perciò io dissi, “No, non lo sarai”. E così fu, ma era un comunicatore che si occupava di una centralina delle comunicazioni.

Ora, un’altra volta, giusto per darvi una solida realtà su ciò, un’altra volta di fronte a una classe più o meno come questa, presi una ragazza, le misi gli elettrodi – i terminali – in mano, iniziai a porle domande su questo e su quello e la trovai seduta di fronte a una centralina per le comunicazioni. La ragazza non sa niente di elettronica. Se le aveste chiesto di descrivervi come si risponde al telefono, probabilmente si sarebbe impappinata un po’ su ciò, e tuttavia è un comunicatore. Lei è un comunicatore in un sistema conosciuto come le “stazioni spaziali”.

Le stazioni spaziali esistono qua fuori, nel sistema solare. Usano gli asteroidi. E’ un sistema molto particolare. Questo sistema solare ha un pianeta che è andato in pezzi, la cintura degli asteroidi. Essa dà una piattaforma a bassa gravità per i decolli e così via e quel pianeta in frantumi è di considerevole interesse come stazione spaziale, vale a dire che è un salto galattico.

Ora, non c’è nessun pianeta a questa estremità della galassia che formi un buon punto d’entrata galattico per i trasporti in entrata e per le altre navi. Ma questo meraviglioso pianeta in frantumi qui, con un sole dalla leggera gravità e così via, costituisce un punto molto idoneo.

E come risultato, questa area del sistema solare è diventata famosa. E’ diventata un po’ famosa ed è in qualche modo un pomo della discordia.

E c’era … la Quarta Forza d’Invasione è stata qui. La Quinta Forza d’Invasione arrivò per usare quest’area e il nome di questo sistema solare è Stazione Spaziale 33. Iniziarono ad usare quest’area senza sospettare che la Quarta Forza d’Invasione era lì da Dio solo sa quanti skilioni di anni, si erano insediati per bene, e hanno le loro istallazioni lassù su Marte, e hanno un’incredibile operazione sotto copertura.

Skilioni = parola inventata per dire “una quantità assurda di anni”. Nel sistema imperiale infatti le parole per indicare il milione, il miliardo, e i multipli successivi sono “million, billion, trillion, quadrillion, ecc…”.

L’operazione marziana è un’operazione affascinante, semplicemente perché è entrata nel 100% dell’operatività. E fa ogni cosa che fa in modo tremendamente nascosto. Se ne stanno dietro ad uno schermo difensivo di enormi dimensioni e nessuno … è praticamente impossibile penetrarlo, ad eccezione di un thetan. E se lo penetrate come thetan, passate attraverso allo schermo marziano e loro vi catturano!

Bene, ora il punto è che la Quinta Forza d’Invasione ha operato per un po’ di tempo qui in questo sistema senza sospettare l’esistenza della Quarta Forza d’Invasione. E tutto ad un tratto hanno iniziato a perdere uomini dell’equipaggio e non sapevano dove andavano a finire. E iniziavano a preoccuparsi sempre un po’ di più, sempre un po’ di più, e sempre un po’ di più a riguardo.

E 8.200 anni fa venne inviato un battaglione quaggiù sulla Terra, il Terzo Battaglione. Se trovate qualcuno che è un membro del Terzo Battaglione, santo cielo, ditelo. Perché l’intero battaglione, i suoi ufficiali, staff e così via erano sotto il comando dell’ufficiale comandante della forza di spedizione – non soltanto per quest’area.

Va bene. Ora, questo suona alquanto bizzarro. Suona proprio terribilmente incredibile, ma è incredibile solo nell’ambito di riferimento della Terra. Alla fine, non è molto incredibile.

Così 8.200 anni fa scesero sull’Himalaya, sui promontori superiori, all’incirca su, oh, direi circa 116 km a Nord-Est di Khyber Pass, stabilirono una base là e ancora non credevano che ci fosse qualcosa come una forza d’invasione che stava operando in questo sistema. Fecero l’errore di non prendere neppure la più vaga precauzione riguardo le proprie istallazioni. Non eressero nessuna difesa. Dopo tutto che cosa c’era là? Niente al di fuori dell’Homo Sapiens. Che non era proprio niente, nessun pericolo, nessuna minaccia e così via.

Ed erano in questa istallazione proprio da pochissimo tempo quando, tutto d’un tratto, con un terribile scontro, la Quarta Forza d’Invasione – che a quel tempo era un po’ più attiva di quanto è diventata adesso – mise fuori combattimento l’intero battaglione (un battaglione di quelle dimensioni è vicino a circa 3.000 esseri), prese tutto il suo staff, tutti i suoi ufficiali dello staff e così via, li portò su Marte e poi li ributtò qui in questa razza umana. Sono ancora qui. Qui ci sono equipaggi di dischi volanti, c’è ogni sorta di cosa qui sulla Terra, che deriva dalla Quinta Forza d’Invasione. Molto interessante. Che è direttamente e violentemente in opposizione con la Quarta Forza d’Invasione. E la Quinta Forza d’Invasione, per propria difesa personale, prese il controllo di Venere – oh, in tempi relativamente moderni – prese il controllo di Venere e cercò di stabilizzare i Venusiani.

Perciò, se doveste chiamare “Venusiano” uno della Quinta Invasione probabilmente vi sparerebbe all’istante, perché sarebbe un terribile insulto. Loro semplicemente controllano il governo di Venere, mentre lasciano Marte rigorosamente per conto suo.

Ora, questa è una nuda e cruda panoramica di quel che si può definire la situazione tra virgolette “politica” all’interno del sistema solare.

Ora questo è veramente interessante, perché vi dà, come preclear, i corpi in pegno della Quarta Forza d’Invasione. Vi dà un tremendo volume di personale che è stato riversato quaggiù per vari scopi nefandi, tutti quanti sotto un qualche tipo di gioco manovrato di nascosto. Per ogni meta che abbiano mai avuto, hanno una ragione per la quale non possono raggiungere tale meta, vedete? Voglio dire, stanno operando sulla base di un tipico gioco derivante da implant. Loro sono relativamente inefficenti. Ma ragazzi, se sanno aggrapparsi alle cose! Se accumulano MEST e cose del genere!

Chiara la faccenda?
La Quarta Forza d’Invasione era già qui da chissà quanto.
E opera nel massimo della segretezza.
E ha schermi di energia e cose del genere.
E chi ha la sfortuna di passare nei paraggi viene catturato (in quanto essere spirituale), viene “conciato per le feste” (ossia smemorizzato totalmente), e quindi rimandato a vivere una vita da “homo sapiens” quaggiù.
La Quinta Forza di Invasione arrivò nei paraggi, e non aveva la minima idea che esistesse la Quarta.
Ed un particolare battaglione circa 8000 anni fa venne catturato, completamente smemorizzato, e buttato quaggiù sulla Terra a vivere come un qualsiasi abitante di qui.

Perciò ci sono come minimo 3000 esseri della Quinta Forza quaggiù.
Magari qualcuno di voi, nelle proprie sedute, forse ricorderà qualcosa…

Inoltre anche la Quarta Forza ha degli “agenti segreti” quaggiù sotto copertura. Capite?

Ovviamente si sta sempre parlando a livello spirituale, non a livello di “alieni” in carne ed ossa. 
Quello che fanno è impacchettare il thetan e inserirlo dentro ad un corpo umano, senza che lui ne sappia nulla.
Mentre Loro fanno lo stesso, soltanto consapevolmente (e segretamente).

Ed eccovi quindi le vostre grandi operazioni di contenimento (operazione di contenimento: un’azione intrapresa nel tentativo di impedire il peggioramento di una situazione, ma che fa poco o nulla per migliorarla, NdT). Ed ecco che s’intromette tra queste un’operazione della Quinta Forza d’Invasione che è, strettamente parlando, realmente disinteressata alla Terra – per nulla davvero interessata alla Terra in quanto tale, perché la Terra è un pianeta dalla gravità pesante e chi cavolo vuole un pianeta ad alta gravità?

La Terra se ne starebbe molto meglio a pezzettini in un’orbita intorno al Sole. Ma naturalmente questo è un compito piuttosto arduo – far saltare in aria qualcosa di queste dimensioni e metterlo tutto attorno, così nessuno lo fa.

Ma, a parte tutto questo fatto, la Terra è stata costantemente usata come una prigione; ed è una prigione, ed è pesantemente schermata. Qui sulla Terra ci sono installazioni in Mongolia, ci sono installazioni nei Pirenei e ci sono installazioni giù sulle Montagne della Luna in Africa che raccolgono, molto di frequente, la gente al momento della morte.

Sta parlando dell’Area fra le Vite.
Il luogo dove i thetan vanno quando “muoiono” (il loro corpo muore), per ricevere il trattamento di “perdita della memoria”.
Notate che qui è il 1952. Molte altre cose sono state scoperte in seguito, e in particolare i vari tranelli e le varie bugie che avvengono in quell’area. Maggiori informazioni alla conferenza “Area fra le Vite” del 1963 QUI.

E il thetan non sa proprio cosa sta accadendo. In realtà si trova in uno stato di profonda ipnosi e, nel momento in cui si trova in associazione con un corpo morto, la cosa si aggancia e lui si presenta a rapporto dove si suppone debba andare. E viene cambiato e spostato di qua e di là, e poi ritorna giù.

In realtà, dal momento della morte all’assunzione di un nuovo corpo e così via, di solito passa un periodo di circa 15 minuti, e lui in questi 15 minuti subisce 3 engram: 1) La morte, 2) La cancellazione della memoria e l’implant tra le vite, e 3) L’assunzione … mettendo fuori combattimento la GE e prendendo il controllo di un corpo alla nascita. Molto interessante.

Engram = Un momento di dolore fisico e incoscienza che è stato fedelmente registrato dall’individuo e del quale egli è parzialmente o totalmente non a conoscenza, e che da quel momento in poi avrà il potere di controllarlo e farlo ammalare.
Implant = una tecnica di controllo mentale che consiste nel provocare un engram alla persona, e nel darle delle suggestioni e dei comandi mentre è incosciente e dolorante, (avvenimento di cui la persona non ricorderà nulla). Reso ancora più potente se fatto con droghe, e in questo caso viene chiamato PDH (Pain, Drug, Hypnosis). Nella mente di ogni individuo sono conservati molti implant effettuati negli infiniti miliardi di anni passati, che sono così potenti da far sembra le tecniche attuali di controllo mentale usate dai servizi segreti (MK Ultra e simili) delle allegre passeggiate nel bosco. In realtà tale “controllo mentale” fatto dagli umani funziona soltanto perchè sfruttano il potere (senza saperlo) di questi vecchi implant passati. I veri implant fanno uso dell’elettronica per intrappolare e sopraffare un thetan, e per inculcargli poi degli schemi di comportamento desiderati dal “controllore”. Ad esempio, si può supporre che certi fanatismi religiosi siano il risultato di implant passati. L’elettroshock odierno è quello che più si avvicina. Aggiungi all’elettroshock droghe e immagini ipnotiche proiettate sul malcapitato, e avrai qualcosa che assomiglia vagamente ad un implant. Sotto un uno spezzone di “Arancia Meccanica”: l’intero film ha a che fare con il controllo mentale, con i tentativi di “curare” la pazzia e la criminalità con l’uso della forza e dell’ipnosi. Tentativi ovviamente destinati a fallire dato che cercano di rimediare ad una pulsione negativa CONTRASTANDOLA con una pulsione opposta, piuttosto che trovare la vera sorgente ed eliminarla (come fa Scientology).
Sotto una rappresentazione abbastanza verosimile (seppur molto, molto blanda) di un implant:

GE: Genetic Entity, Entità Genetica. Quell’essere vivente (entità) simile al Thetan, ma di categoria più bassa, il cui scopo nell’esistenza sarebbe quello di animare, tenere in vita, e far funzionare un corpo qualsiasi (far funzionare il cuore, la respirazione, ecc…). ll corpo umano ha una GE che lo fa “vivere” e che è in possesso di quel corpo, prima che arrivi un thetan e se ne impossessi a sua volta, tramite la forza. La GE a quanto pare sarebbe “l’anima” di un animale, come un gatto o una mucca, ecc…, ma non mancano i resoconti di preclear sull’aver abitato corpi di animale. Quindi si presuppone una sorta di “convivenza” fra il thetan e la GE, che sarebbe la legittima “proprietaria” di quel corpo.

L. Ron Hubbard quando scoprì tutte queste cose sulla mente, si trovò di fronte ad un enorme dilemma. 
Sapeva infatti che alcune persone avrebbero desiderato e usato tale conoscenza per CONTROLLARE ancor meglio l’essere umano.
Ma sapeva anche che l’unico modo di rendere veramente pericolose queste informazioni era SEGRETANDOLE.
La soluzione corretta fu quindi di renderle pubbliche, in modo che se qualcuno le avesse usate in modo malvagio, sarebbe stato di dominio pubblico ANCHE il suo rimedio.
Perchè Dianetics e Scientology SONO il rimedio per il controllo mentale e l’ipnosi in cui si trova l’uomo.

Infatti tutto ciò avvenne, e con ogni probabilità i progressi della CIA e simili sul controllo mentale avvennero proprio in quegli anni basandosi sulle scoperte di Ron.

Va bene. Incapperete in queste cose con i pc. Questo è l’unico motivo per cui ve ne sto parlando, non per affascinarvi.

Un corpo in pegno non utilizza il thetan, ma i ridge. Qui abbiamo una delle cose più affascinanti. Prenderanno un thetan e fabbricheranno dei ridge, e questi ridge agiranno come delle personalità e poiché la loro lunghezza d’onda è conosciuta, esse possono essere monitorate.

Ridge = vecchia energia sospesa nello spazio, prodotta dallo scontro di due flussi di energia in opposizione. La materia è energia compressa, ma un ridge non è proprio materia. Non ancora. Comprimendola ulteriormente diventa materia.
Perciò questi ridge sono delle masse di energia statiche e che persistono.

Perciò vi imbatterete molto di frequente nelle entità. E ci sono un certo numero di entità, ed esse sono in un certo ordine e così via, e in una persona agiscono come esseri, ma non sono esseri. E vorrete sapere come fare per liberarvi di un’entità. Un paio di auditor qui nell’ultima settimana sono incappati in questo problema e questo è il motivo per cui sto entrando in questo argomento con voi.

Di fatto, questo viene trattato in modo molto marcato nei libri del corso e viene trattato in “Che Cosa Audire” (“Che Cosa Audire” era il titolo originale del libro ora conosciuto come “Scientology: Una Storia dell’Uomo”, di L. Ron Hubbard, NdT), forse non con la franchezza con cui lo sto trattando qui con voi, ma viene trattato.

scientology-a-history-of-man-hardcover

(Gran bel libro, ve lo consiglio). Anno 1952.

Ora, come ci si libera di un’entità? Trovate semplicemente DOVE quell’entità è localizzata geograficamente nel corpo. Lo fate con un E-meter. Il passo successivo è di scoprire DOVE l’entità è bloccata sulla Traccia del Tempo. E scoprirete che si tratta di un qualche tipo di episodio che ha a che fare con un corpo in pegno; sarà un implant tra le vite; sarà qualcosa di questo tipo.

Traccia del Tempo = la completa registrazione dell’esistenza di un’essere che lui stesso crea, involontariamente e inconsapevolmente, sotto forma di Immagini Mentali. Essa si estende fino a quadrilioni di anni fa (ossia un milioni di miliardi di anni fa). Le immagini mentali sono composte di materia ed energia, e sono l’unica sorgente delle aberrazioni e delle difficoltà dell’uomo.

Avviso a tutti i naviganti:
Esistono in giro un sacco di “pratiche” stravaganti che promettono di “liberare” l’uomo.
E sapete qual’è l’unico vero denominatore comune di TUTTE queste pratiche, che “guarda caso” non sono mai state attaccate, e vengono tranquillamente permesse nel pianeta Terra?
Esatto.
Non hanno la minima idea di che cosa sia un’Immagine Mentale.
E anche nella remotissima ipotesi che ne abbiano mai vista una, o che siano a conoscenza che esistano, non possiedo alcun know-how so come occuparsene…

So che a volte la vita può essere dura, e che ci si può sentire in uno stato d’animo in cui si è portati ad aggrapparsi o a credere a qualsiasi cosa, ma la realtà dei fatti è che le IMMAGINI MENTALI sono l’unica sorgente di tutte le aberrazioni, problemi, conflitti e malattie (eccetto quelle puramente mediche) dell’Uomo.

Per cui qualsiasi “pratica” vi prometta miglioramenti, ma che ignori l’esistenza (e anche il come ci si occupa) delle Immagini Mentali è un bluff, è una cantonata, è un vicolo cieco, e così via.

Ecco perchè tali “altre pratiche” vengono così promosse dal “sistema”, o non siano mai state attaccate dal sistema. Va benissimo per LORO che le facciate!

Invece si da il caso che l’unica disciplina che conosca le Immagini Mentali, e che sappia come occuparsene sia Dianetics e Scientology.

E “guarda” caso è stato oggetto di attacchi sin dai suoi albori di esistenza (e alla fine cedette nel 1972. Oggi è interamente in mano alla Quarta Forza, nel caso ve lo steste chiedendo…).

Può essere che troviate che la persona, durante un’operazione chirurgica, avesse improvvisamente realizzato di essere morta, e che quindi si fosse presentata a rapporto. Ovviamente non era morta e quello che fecero fu di inserire su uno dei suoi ridge – che la persona ovviamente si era portata dietro – fu di inserire su uno dei suoi ridge il fatto che lui non deve saperlo e non doveva dirlo. Molto spesso la persona, quando riappariva in un corpo con tutta la violenza del dolore di un incidente o di qualcosa del genere, uccideva il corpo in pegno al quale era attaccata molto nebulosamente mentre si trovava qui.

Corpo in pegno: qualcosa che galleggia in un fluido o immerso in un bagno elettronico costante. Sì, troverete la descrizione di queste cose. Stanno distesi su un lettino o qualcosa del genere; il corpo è completamente immobile. E ai piedi di questo ci sarà qualcosa che assomiglia a una finestra, ma che non è una finestra.

thematrix

Ora, qui c’è un bello scherzo per voi. Potete prendere un corpo – potete prendete un preclear e convincerlo a far cadere un corpo in pegno, a far sì il corpo si tuffi attraverso una di queste virgolette “finestre”, gli fate fare abbastanza baccano con grida e urrà così che le guardie arrivino e gli sparino, o qualcosa del genere. In realtà non è un grande shock perché, vedete, lui non si trova in quel corpo. Lui è solo nebulosamente monitorato attraverso quel corpo, perché qualcuno può entrare, punzecchiare un po’ quel corpo, dare al corpo un comando a quel corpo e lui stesso percepirà il comando. Questo è un sistema di ritrasmissione tramite i ridge.

Ok.
Quindi in realtà è un po’ diverso rispetto al film “Matrix”.
Il thetan NON si trova nel corpo in pegno, ma è soltanto “connesso” ad esso tramite i ridge. Il thetan è qui sulla Terra, ma è come se fosse sintonizzato anche su questi corpi in pegno. Che possono essere usati quindi come una bambola voodoo per punirlo o controllarlo.

Ora, se vi volete sbarazzare di una di queste cose, scaricate il punto in cui il ridge è bloccato sulla traccia del tempo. Lo si percorre via proprio come un episodio.

Episodio = un avvenimento, con un inizio e una fine, registrato sotto forma di immagine mentale nella mente del preclear.
Percorrere = far attraversare più volte un episodio al preclear, in questo modo de-intensificandolo, e facendogli quindi perdere potere di controllo sul preclear.

Già da quest’ultima definizione si dovrebbe evincere lo scopo di Scientology, ossia liberare la persona dal controllo mentale esercitato su di essa dalla sue immagini mentali, e da quegli esseri che sfruttano questo meccanismo delle immagini per controllare e rendere schiave le persone.

Perciò chi vi dice che Scientology “fa il lavaggio del cervello”, non ha la minima idea di ciò di cui vi sta parlando, questo è certo. Inoltre la sua “esperienza” con tale disciplina è stato il suo uso totalmente distorto praticato dagli impostori (la Quarta Forza) che se ne sono impossessati, e hanno cominciato ad usarla AL CONTRARIO. Ossia per schiavizzare e controllare le persone.

Per cui, in un certo senso, pur non avendo la minima idea di che cosa fosse e di come funzionasse veramente Scientology, le persone che la criticano in fondo in fondo qualcosa di sbagliato ci avevano visto.

Ed infatti il risultato attuale (dagli anni 70 circa, in poi) è famiglie rovinate e in bancarotta, individui depressi e malari, illusione e allucinazione di libertà e abilità.

Si chiede al preclear di andare in quell’area del suo corpo e di spingersi oltre attraverso l’episodio come se stesse accadendo a lui. E vi dirà in un attimo o due, “Ma questo non è successo a me, si trovava già qui”. Fino a quel momento aveva pensato che fosse successo a lui. In realtà no. Quello che era, era un facsimile installato su uno dei suoi ridge. E troverete che per un singolo preclear, vengono mantenuti qua e là per l’universo fino a 5 o più corpi in pegno.

Facsimile = sinonimo per Immagine Mentale.

Wow!
Avete capito?
Ciascuno di noi può avere anche fino a 5 corpi in pegno…

Tutto quello che fanno è prendere un – loro prendono un – il fenomeno del ridge, vedete, mettono in gioco un facsimile su quel ridge, e la persona può venir monitorata.

Ora, la più orribile delle entità è l’entità dell’area dello stomaco, perché è in conflitto con la GE. Questa entità è molto spesso responsabile degli stomaci nervosi e così via.

Entità = sono dei Ridge di energia su cui è stato installato un’Immagine Mentale. Ciascuna di queste cose può essere un’entità pensante. Essa pensa di essere viva. Essa può pensare di essere un essere, fintantoché le viene fornita energia. Una sorta di essere artificiale quindi.

Se volete sapere qualcosa riguardo alla brutalità a sangue freddo e al perché la gente qui sulla Terra è così completamente, orribilmente fissata sul “dobbiamo essere buoni” e “dobbiamo essere organizzati in un modo o nell’altro”, è a causa della totale, brutale indifferenza e disprezzo verso la beingness che trovate dappertutto in tutti i sistemi. Quello che avete qui e che considerate umanitario e così via, è un sistema precostituito in modo molto interessante. C’è un sistema di caste che viene utilizzato in altre parti del sistema solare che farebbe impallidire il duca più malvagio che sia mai vissuto qui sulla Terra. C’è la schiavitù, e le cose a cui gli uomini vengono sottoposti in tale schiavitù, e come gli uomini vengono trattati e così via.

Beingness = l’insieme dell’identità, personalità, carattere, aspetto fisico, mestiere eccetera che un thetan assume. Detta in parole semplice, è quello che una persona appare essere. E’ il ruolo che sta interpretando. Un attore ad esempio è molto bravo a interpretare varie beingness, e a passare da una all’altra. Nel senso della conferenza si intende “il rispetto della persona in quanto essere vivente”.

Ora, per esempio, il corpo in pegno, che avrà qualcosa a che fare con questa entità dello stomaco, l’entità dello stomaco ne è rimasta così terrorizzata, che loro non dovranno far nient’altro che andare da questo corpo in pegno, dargli un calcio o conficcargli degli aghi o qualcos’altro, per far sì che uno shock doloroso scenda e colpisca qualcuno qui sulla Terra.

Essi vengono alimentati a forza, molto di frequente alimentati con una sorta di un … oh, un impasto di un qualche genere che viene messa in qualcosa che assomiglia una pistola spara olio, vedete! Basta infilare il beccuccio della pistola in gola e sparare giù questa cosa che nutre … questo è dar da mangiare. Veramente molto interessante.

Vi ricorda per caso quello che  facciamo noi alle oche per ottenere il fois-gras?

230866_orig

Ma potete tenere in vita un corpo per un tempo tremendamente lungo sotto queste condizioni … troverete gente che ha avuto corpi in pegno per qualcosa come 10.000 anni. Vanno semplicemente su, danno a questo corpo solo un pochino di vibrazione, ovviamente, ed esso va proprio completamente in pezzi.

Tempo fa lessi un articolo scientifico in cui si affermava che le cellule possono vivere all’infinito in una soluzione salina, se si ha cura di ricambiare le varie sostanze nutrienti e di scarto.

Beh, ora, per quanto riguarda la realtà di questa cosa, in genere non è stato accettato qui sulla Terra che tali cose esistano. Ma ho notato che abbiamo quello che qui sulla Terra è conosciuto come “fantascienza”. Ho notato che abbiamo questa cosa. E avendola notata molti, molti, molti anni fa, ho pensato, “Questo è una bella trovata”. Così ne ho scritta un bel po’.

Non si osa scrivere di vera fantascienza … non di vera fantascienza. Nessuno avrebbe il fegato di sopportarla, e questo è quanto.

Perciò se siete alla ricerca di brutalità, di quello che sta dilaniando il vostro preclear, e del perché si trova in apatia e così via … fareste meglio a ricalibrare la vostra vista su quello che serve per aberrare un essere. Ne serve un sacco! Ci vuole un episodio di terrificante magnitudine per fare qualcosa a un thetan … fino alla categoria di miliardi di volt.

Va bene. Ora, come ho detto, questo suona un po’ come fantascienza. Va bene, non lasciate che vi sembri fantascientifico, perché a dir la verità, non è fantascienza. In primo luogo, non è finzione e in realtà non è neppure vagamente vicino all’assomigliare a quel che avete letto e che chiamate fantascienza. La fantascienza è soltanto una rappresentazione molto fantasiosa della cosa. Lo spazio è selvaggio. Non ci sono scrittori quaggiù e non c’è nessuno spettatore quaggiù che potrebbe sopportare del vero materiale sullo spazio. E’ selvaggio! E …

Bene, lasciate che vi racconti una storiella. Non si tratta proprio di una storia. Uno della Quinta Forza d’Invasione, un ufficiale, scese qui per eseguire un’indagine e questa è una cosa molto avventurosa. E al fine di avere un’indagine decente del posto … ovviamente, capite che l’ufficiale della Quinta Forza d’Invasione si porta in giro una bambola. Loro non portano in giro corpi, portano in giro bambole. Il loro sistema d’identificazione è una bambola. Si tratta di un affarino meccanico molto piccolo e fragile che potete far parlare, camminare e così via. Sono carine, sono alte circa un metro, sono molto leggere. Perciò, non avete bisogno, vedete … non si usa ossigeno nei dischi volanti. E tutta questa roba della fantascienza è solo decorazione. Ragazzi, sono pompose decorazioni su decorazioni. In realtà si tratta proprio di una cosa così semplice che va oltre la semplicità. Avete questa piccola bambola e l’energia che il thetan emette è più che sufficiente per monitorare il pannello di controllo sul retro della bambola, tutto qui. Voglio dire, semplice. Lui si sintonizza e l’accende, ha portato la sua lunghezza d’onda a sintonizzarsi su di essa e così via ed essa … e lui può farla camminare in giro e …

Vi riporto un passaggio di Mauro Biglino, in cui riporta quello che la Bibbia dice in realtà, traducendola correttamente, riguardo agli angeli, e riguardo ai Cherubini (min 5:19-6:40):

C’era un altro video in cui Biglino descriveva molto bene (leggeva un passaggio della Bibbia) questi corpi artificiali, ma non riesco a trovarlo. Casomai lo aggiungerò in futuro se lo ritroverò.

Perciò anche la Bibbia ci conferma che esistessero questi corpi artificiali, bambole o robot.
Gli eventi descritti nella Bibbia, sebbene non siano stati datati con certezza, a quanto pare dovrebbero essere avvenuti entro i 10.000 anni prima di Cristo, per cui questo coincide con quanto raccontato da LRH.

Ad ogni modo vi consiglio di guardare un po’ di video di Mauro Biglino, riguardo alla traduzione corretta della Bibbia, e del suo vero contenuto, perchè si da il caso che questo mondo sia un po’ folle riguardo a questo libro, che non è assolutamente un libro religioso ma un libro storico/militare, sebbene sia il fondamento delle 3 religioni principali di questo pianeta (ebraica, cristiana e musulmana).

Perciò vale la pena di capire meglio in che modo un libro storico e che non parla di “dio” (ma parla di altri individui venuti a colonizzare la Terra) sia stato strumentalizzato per creare miti religiosi, usato come pretesto per la conquista e sottomissione degli altri esseri umani (vi lascio indovinare quale delle 3 religioni in realtà lo stia facendo e stia manipolando tutte le altre).

Ci sono, allo stesso tempo … nelle installazioni, ci sono quelli che voi classifichereste come esseri umani. Voglio dire, ci sono persone in corpi che stanno facendo dei lavori in varie installazioni fuori per tutto il sistema. I corpi esistono.

Capito?
Hanno il nostro aspetto gli “alieni”.

Ma questo non significa che non esistano altri tipi di corpi, ad esempio non umanoidi.
Infatti in “Scientology 8-8008” viene detto che “Un thetan della Quinta Forza di Invasione crede di essere un stranissima creatura simile ad un insetto e con mani orribili oltre ogni limite. Crede di occupare un corpo simile, ma in realtà è semplicemente un’unità capace di produrre spazio, tempo, energia e materia”.

Inoltre ero convinto che in “La Storia dell’Uomo” si parlasse anche di corpi di Mantide e altro ancora, ma non riesco a trovare il passaggio. Forse mi sbaglio. Ma da qualche parte devo averlo letto.

Ma io sto parlando di ufficiali, loro sono un ordine di thetan piuttosto alto. Perciò, qui c’è una bambola. Lui sta controllando questa bambola.

E ha parcheggiato la sua bambola, e ha preso una delle persone connesse con la casa regnante degli Asburgo e ha portato avanti uno studio della zona, prendendo annotazioni. E sfortunatamente, non aveva nessuna vaga nozione di quanto violentemente fosse odiato questo particolare principe. E questo principe venne assassinato. E prima che quest’ufficiale potesse disconnettersi e così via, la carica del thetan che improvvisamente sprizzò fuori dal principe assassinato, KABOOM!, fu sufficiente a sopraffare e a far momentaneamente perdere il potere a quest’ufficiale, che finì oltre allo schermo.

“…ha parcheggiato la sua bambola, e ha preso una delle persone connesse con la casa regnante degli Asburgo”.

Interessante, no?

Chi vi dice che non sia esattamente questo che sta succedendo con questi leader politici, re, regine e principi vari, che sembrano essere del tutto privi di umana decenza e compassione per il prossimo?
Sono forse questi esseri il vero vertice della piramide degli “Illuminati”?

illuminatipiramide

Ve la sto raccontando perché si tratta di una storia normale, nella media, non di una storia spettacolare, non perché sia diversa dalle altre, ma perché è uguale ad altre.

E lui passò attraverso allo schermo, KABOOM! E atterrò su un’installazione … beh, ad alcune centinaia di chilometri a nord dell’equatore (quel che considerereste a nord, sto soltanto cercando di tradurre le parole e le direzioni) su Marte. Boom! Passò attraverso. E i Marziani, “Oh, ragazzi! Che cosa abbiamo qui? Ah ah! Meraviglioso, meraviglioso! Un thetan di alto volume! Deve trattarsi di un ufficiale spaziale che arriva da chissà che posto”.

Così, prendono un paio di insegne, le mettono giù ai piedi della cella e così via, perché hanno un buon sistema di identificazione per i corpi in pegno e così via, e decidono che lo avrebbero utilizzato ancora quaggiù sulla Terra. Non lo avrebbero deportato! Perciò lo sbatterono semplicemente in cella, possiamo dire, e lo tennero lì. Lo tennero lì, e lo tennero lì, e lo tennero lì.

E un bel giorno lui prese il corpo in pegno e lo lanciò contro lo schermo di protezione e lo fece saltare in aria … era in grado di fare ciò … e lui stesso si liberò grazie al contraccolpo – vedete- di questa esplosione, e se ne andò.

Tornò giù in una stazione che chiameremo “X” e disse, “Ma dove diavolo sono stato per gli ultimi 27 anni? Hmph!”. Qualcosa del tipo … del tipo , “Bastava chiederlo!”. E scrisse un rapporto, loro presero un paio di incrociatori, misero insieme qualcuno dei reparti speciali e fecero a pezzi quell’installazione … ma completamente a pezzi. E presero quei Marziani che erano in quell’installazione e così via e li misero in contenitori. E per quel che se ne sa, sono ancora lì. Ma praticamente hanno fatto saltare questa cosa dalla faccia della mappa. La maggior parte delle stazioni marziane sono molto più resistenti di questa da distruggere.

Questo è un episodio della più piccola entità nel vissuto di una persona…

Ora, vi sto parlando di questo episodio perché è uno degli episodi tra i più recenti nell’ordine delle ultime poche centinaia di anni.

Troverete un sacco di episodi come questo nei vostri preclear, e molto background simile a questo. E loro non riescono a capire perché i loro valori sono in questo e in quell’altro modo. E stanno cercando di adeguarsi ai peggiori valori presenti qui sulla Terra rispetto ai valori che hanno avuto per dio solo sa quanto tempo, e le due cose non combaciano proprio per niente. E tutto questo aiuta a mantenerli nell’oblio in cui trovate la gente.

Ad ogni modo, questa è roba di poco interesse. Nel secolo successivo lo stesso ufficiale completò la sua indagine quaggiù ed ora è su in una delle stazioni spaziali.

Ma, vedete, non si può essere completamente sicuri di quello su cui si ha messo le mani. E solo perché vi ho raccontato questa storia e solo perché vi ho menzionato tali storie (come qualcuno con un corpo in pegno per 10.000 anni, tenuto sotto controllo, e mandato in ogni luogo e cose di questo tipo) non c’è alcun motivo perché lo andiate a raccontare ai vostri preclear. Ma vi dà una linea su cosa chiedere, solo una piccola guida per le domande.

A questo punto vorrei fare una piccola parentesi riguardo ad un articolo che scriverò prossimamente.

Ha a che fare con un pezzo del puzzle in particolare, ossia quello dei presunti spiriti e demoni che sembrano donare poteri soprannaturali ad artisti, e illusionisti, oppure fama e gloria ai cantanti e attori (in cambio ovviamente della loro “anima”).

La corretta traduzione e quindi comprensione di questa conferenza penso mi ha dato il suggerimento che mi mancava.

Io sono dell’opinione che non si possa lasciare delle lacune nel proprio percorso.
Non credo si possa lasciarsi alle spalle un’intero settore dell’esistenza senza comprenderlo, e sperare di passarla liscia. Non credo sia possibile.

Perciò, in un modo o nell’altro, credo sia necessario risolvere ogni enigma, ogni mistero irrisolto, prima di poter veramente uscire da questa trappola di universo.

Ma credo che pian piano ci stiamo riuscendo.

Dite, “Dove è accaduto?”.

Lui potrebbe dire Kentucky, o Sussex, ma normalmente non lo fa. Dirà Marte, Venere, o vi darà qualche nome di pianeta che non avete mai sentito.

Dovete audire questi ridge per disfarvi completamente di questi ridge, se volete occuparvi del corpo. Ma potete capire che quando stiamo lavorando con questo genere di cose, stiamo in maggior misura, trattando il corpo. E questa è una faccenda di: ma chi se ne frega! State curando un corpo. I corpi valgono un centesimo al milione. Se solo lo sapeste, ognuno di voi qui, ognuno di voi, potrebbe rimettersi in sesto, andare là fuori e prendersi qualsiasi corpo che si vede passare. Questa persona un giorno dovrà morire; sbattetela fuori, datele una pacca sulla testa e ditele, “Ziip, Marte” …whhit! Loro ci vanno.

Voglio dire, vi sembra davvero orribile da farsi, non è vero? Sembra come una terribile violazione dei diritti privati. Questo perché avete deciso da un livello d’azione molto più alto. E tuttavia, ma pensate un po’! Ogni tanto succede. E’ successo. Voi potreste farlo.

Ora, se siete fuori dal corpo e stabili, e se il vostro preclear è fuori dal corpo e stabile, quello che sto cercando di farvi capire è che siete sfuggiti e avete scansato il rischio di avere un improvviso shock dal corpo. Se avete fatto ciò, questo è sufficiente affinché il corpo possa essere colpito e via dicendo, indipendentemente dallo stato di knowingness, indipendentemente dall’abilità a emettere energia, indipendentemente da nessun altra di queste abilità … avete raggiunto uno stato di immortalità consapevole per il vostro preclear, o per voi stessi. Avete varcato, di fatto, il confine dello stimolo-risposta, e dell’essere vittima di ogni sorta di cose del genere e, ovviamente, ciò fa una tremenda differenza per una persona. Non immaginereste mai di quanto cambino i valori di una persona a causa di ciò. Perché non ha più alcuna importanza quanti corpi tirino le cuoia. Non ha importanza, ne uscireste sempre scintillanti da tutto ciò.

Questa è infatti l’immortalità.
Noi in realtà lo siamo già, ma perdendo ogni volta la memoria ad ogni nuova vita, di fatto è come se ne vivessimo soltanto una.
Ecco infatti il vero potere di Scientology. Donare immortalità EFFETTIVA.

Volete perfezionare quell’abilità, perché è l’unica cosa che vi abbia mai messo nei guai. Vedete, eravate incapaci di restare al di fuori dei corpi quando veniva dato loro un improvviso shock o quando venivano danneggiati. Perciò innalzatevi fino al livello di padronanza su un corpo; non restate a lungo giù sugli altri livelli inferiori e, effettivamente, quel che avrete ottenuto è l’immortalità.

Così il vostro corpo è fuori combattimento, e allora? Pochissime persone hanno sviluppato il loro punto di vista fino a tal punto, persino quando uscirono dal proprio corpo. Oggi sto per darvi alcuni dati davvero vitali su ciò, perché ho visto che ci sono due o tre punti che non sono stati afferrati chiaramente. E data l’importanza della cosa, santo cielo, facciamo in modo da afferrare per davvero questi dati.

Ora, non mi importa…potete dire che vi sto raccontando delle favole riguardo questo genere di cose o qualcosa del genere; non ci preoccuperemo della credibilità o dell’incredibilità dei dati. Non forzate questi dati sul vostro preclear! Perché se li forzate sul vostro preclear, getterete qualcosa in una tale violenta restimolazione che ve ne pentirete.

Restimolazione = la riattivazione di immagini mentali del passato, che fino a quel momento erano relativamente inerti, e che quindi adesso riversano tutto il loro contenuto doloroso, facendo reagire l’individuo come una molla, facendolo comportare in modo folle, facendolo sentire triste, depresso, e/o facendolo ammalare.

Ma se trovate che il vostro preclear sta passando un momento terribile su una cosa o un’altra in qualche zona del suo corpo, diciamo, allora qualche entità è bloccata sulla traccia del tempo in quella zona e quella potrebbe essere una delle ragioni per cui lui non può uscire dal suo corpo. E se avete intenzione di mettervi a sistemare corpi, allora dovete essere in grado di risolvere il problema delle entità.

E si risolve il problema dell’entità scoprendo dove è localizzata questa entità nel corpo e poi scoprendo dove è bloccata sulla traccia del tempo, e troverete una morte o un trapianto o qualcosa del genere che sta accadendo in quel punto. Chiedete al thetan, l’individuo, di cercare di andare in quell’area, di avanzare attraverso quell’episodio e portate quell’entità in tempo presente.

Ora, lui, il pc, ha la tendenza a dare alle entità completo credito per quel che riguarda la beingness, ma le entità non hanno beingness; loro reagiscono al passaggio di energia. L’energia esce dall’individuo e va attraverso l’entità e l’energia esce dall’ambiente ed entra nell’individuo passando attraverso l’entità. Perciò l’ambiente può restimolare l’entità, il preclear può restimolare l’entità, vedete? E il vostro preclear osserva ciò e si domanda perché diavolo si comporta in quel modo.

È perché quando lui emette energia in quella direzione, quell’entità, di tipo stimolo-risposta, quel ridge, entra in azione. E non ha alcuna spiegazione per quel fatto, perché non aveva messo niente in effetto. E quando qualcuno lo sgrida improvvisamente o qualcosa del genere, lui ha perfettamente voglia di spaccargli la testa, ma invece si sente spaventato a morte. Perché? Questo è inspiegabile.

Così inizia a credere che ci sia qualcosa di sbagliato in lui. E la verità dei fatti è che non c’è niente di sbagliato in lui. Questa è la verità. L’unica cosa che si può dire che non va in lui è che … ha un sacco di ridge intorno a lui, che hanno su di sé dei facsimili. E questi ridge possono essere gettati in restimolazione, e poi lui se ne resta lì a guardare sorpreso. Perciò, vedete, questo per lui è un mistero. Così inizia a pensare dopo un attimo, “Devo essere pazzo!”. No.

Lui sta dicendo, “Sì, mi sono preso qualche …”

Non esiste qualcosa come un’entità sana, perché non esiste qualcosa come una sana attività di stimolo-risposta. Ma non pensate che la vostra entità non sia in grado di pensare. E’ in grado di pensare. Ha una certa beingness di basso ordine, non è viva … sta funzionando grazie all’energia del thetan, vedete. Ma a causa della natura associativa dell’energia e di altre cose, lei può pensare, può agire. Potete parlare a un’entità e far sì che vi risponda, e così via.

Potete mettere l’attenzione del thetan intorno al corpo così da restimolare le entità, una dopo l’altra. Ma fatelo in questo modo:

Ora dite “Bene, ora questa entità esterna a destra – ora sto parlando a questa entità esterna a destra, … e bla-bla bla-bla bla-bla e bla-bla bla-bla bla-bla”.

E questo preclear dirà: “Sta dicendo bla-bla bla-bla bla-bla e bla-bla bla-bla bla-bla”. E voi potreste dire: “Ti piace il gelato?” e lui dice: “No, dice che non le piace il gelato”.

Quel che avete fatto, vedete, è stato prendere il raggio di energia del thetan e metterlo qua fuori su questo ridge, perché avete detto “esterna a destra”, non è vero? Perciò quello è stimolo-risposta diretto. E’ solo un ridge, e se ne sta là, e voi mandate l’energia del thetan su di esso e anche la vostra energia va da lui; non omettete questo punto! Voi la state restimolando, avete messo un raggio su di essa, il pc ha messo un raggio su di essa e perciò ovviamente essa parlerà. Davvero un meccanismo molto, molto divertente, veramente, ma le persone raramente si mettono a ridere, perché possono far sentire un uomo come se venisse fatto a pezzi. Che si parli di paura, che si parli di agonia e di sentirsi immobilizzati e tutto il resto, beh, tutto ciò ha a che fare con questi dannati ridge.

Questo ha a che fare con il prossimo articolo su “spiriti e demoni”, ma lasciate che vi faccia vedere questo video, e poi ditemi cosa ne pensate…

Non sembrano proprio quei Ridge “pensanti” di cui sta parlando Ron?

Ora, quello che state osservando – quel che vi ho appena descritto qui – state osservando la mente reattiva. Non state solo osservando qualcosa che è vagamente simile alla mente reattiva del primo libro; state osservando LA mente reattiva. Si potrebbe dire che il Libro Uno sia una descrizione dei ridge e del comportamento dei ridge.

Mente Reattiva = quella parte della mente di un individuo che è sconosciuta e fuori dal controllo volontario della persona, e che REAGISCE alle cose in base a stimolo-risposta, ossia non razionalmente. La mente reattiva è il famoso “inconscio” freudiano. E’ l’insieme delle Immagini Mentali che l’individuo non conosce, in particolar modo engram.
Un Clear si è liberato della sua Mente Reattiva, e non è più influenzato e controllato nascostamente da essa.

Se volete sapere molto di più su quanto violentemente possano comportarsi i ridge e così via, semplicemente leggete riguardo la mente reattiva sul Libro Uno, e quello è alla fin fine il ridge. Quello è il comportamento del ridge.

Perciò la mente reattiva ha una localizzazione geografica nel corpo, si scopre essere costituita da ridge di energia sui quali sono stati fissati dei facsimili. E la loro caratteristica di stimolo-risposta causa un comportamento molto, molto aberrato.

Essi hanno una qualità associativa; il che vuol dire che seguono questa assurda logica di “una cosa funge da specchio per un’altra”, e così via. Ma sono molto più vicine a un’identità, A=A=A=A, di quanto lo siano al pensiero, in realtà. Ed ecco il modo in cui si può descrivere la cosa: ragiona su una base di A=A=A=A. Si possono infatti porre certe domande ad un’entità, ed essa vi darà risposte di tipo identificativo.

Korzybski (il Conte Alfredo Korzibski, 1879-1950: scienziato e scrittore americano, di origine polacca, che sviluppò il soggetto della Semantica Generale*, NdT). Korzybski, nella sua pazzesca opera, stava disperatamente cercando di differenziare oltre, al di sopra, intorno, sotto, a lato di … ma per l’amor del cielo, facciamo qualcosa al riguardo a questo A=A=A=A di un ridge elettronico, su cui si attaccano i facsimili!

Ora, vorrete sicuramente conoscere le vie d’uscita da questo problema, come uscirne da questo problema – lui indica una via. La sua via, però …

Anche se Hayakawa (Samuel Hayakawa 1906-1992: insegnante universitario americano, e presidente dell’Università di Stato di San Francisco, noto per i suoi scritti e conferenze sulla teoria della Semantica Generale, NdT) e alcuni dei ragazzi della Semantica Generale credono che ci sia una terapia coinvolta in essa, non ce n’è. Potete addestrarvi e addestravi e addestravi e addestrarvi e addestrarvi, ma quando vi state addestrando nella differenziazione, tutto quello che state facendo è addestrarvi in una risposta secondaria di circuito.

Circuito = sinonimo di Ridge “pensante”. Un ridge energetico che si comporta come un essere, ma che in realtà non lo è. 

(Nota: *Semantica generale: un approccio filosofico al linguaggio, che esamina la relazione tra le forme di linguaggio ed il loro uso, e tenta di migliorare la capacità di esprimere le idee).

Se per esempio la persona inizia a identificare e poi diventa molto attenta a differenziare, beh, ora ha installato un circuito che differenzia quello che lui aveva iniziato a identificare.

E ovviamente, tutto quello che state facendo, in realtà, è dare una gran quantità di credito a qualche ridge. State dando credito alla beingness del ridge e la persona peggiorerà, non migliorerà. Perciò guardatevi dal dare credito ai ridge! Questa è la verità, non è vero?

Voce femminile: Sì.

Avete visto cosa succede.

Voce femminile: Il preclear peggiora quando si audiscono i ridge.

Esatto.

Perciò, se dovete avere a che fare col corpo – il thetan, quando esce, in genere lascerà tutto il grosso di questi ridge nel corpo. Se esce consapevolmente, semplicemente lascia lì questi ridge e questi ridge restano fermi lì nel corpo e così via. Ma è lui che li ha costruiti, se li è portati in giro, li ha tirati dentro e ha fatto queste varie cose con loro; alla fine ha procurato a questo corpo una gran quantità di ridge.

Ma questi ridge hanno uno schema molto ristretto, hanno un comportamento molto limitato e questa terrificante storia che vi ho raccontato sulle stazioni spaziali e tutto quel genere di cose è in larga misura responsabile per la condizione e il comportamento – il carattere folle e bizzarro – di questi dannati ridge oggi.

Ora, di tanto in tanto vi ritroverete dei preclear che inizieranno a darvi dei messaggi. Ovviamente, sono su una linea di comunicazione, e perché non dovrebbero darvi dei messaggi?

Qualche guardia stava passando vicino a qualche contenitore in cui c’è un corpo in pegno, e tutto d’un tratto questo corpo si agita. I corpi non dovrebbero farlo. Così lei dice: “Oh-oh, qualcuno è appena morto”. Però non si sta agitando nel modo in cui un corpo si agita quando è appena morto. Allora dirà, “Ahi-ahi-ahi-ahi-ahi, qualcuno si sta trastullando qui…”. Probabilmente qualche anno fa avrebbe detto, “Oh, qualche dannato ipnotista. Ad ogni modo nessuno gli crederà”. Non avrebbero fatto molto al riguardo. Ma non è stato proprio così degli ultimi uno o due anni. Sono rimasti affascinati!

… perciò si sono accorti molto presto di quello che stava facendo Ron!
Ron stava rovinando tutto il “bel lavoro” che stavano (e stanno) facendo con gli Implant nell’Area delle Vite, e tutto il resto.
Tutto il “bel lavoro” per controllare e schiavizzare l’uomo…

E sono proprio innocui come dei bambini col pannolino, e questo perché stanno soltanto gestendo un’operazione di contenimento. Loro stessi sono colpevoli di terribili atti overt; non hanno alcun metodo di attacco; hanno influenzato mentalmente per così tanto tempo da aver alla fine perso la loro iniziativa a fare qualsiasi altra cosa.

E se qualcuno stesse per fare qualcosa di tipo violento alla Terra, o se qualcuno stesse per fare qualcosa di violento alla gente, quelli sarebbero dei tizi come la Quinta Forza. Ma la Quinta Forza ha interessi completamente opposti riguardo alla Terra; non vuole far niente alla Terra.

Se in questo momento c’è una qualsiasi cosa che sta proteggendo la Terra, quelli sono le persone della Quinta Forza. Ma non trovate strano si trovano persone della Quinta Forza che di tanto in tanto hanno un corpo in pegno qui? Occasionalmente troverete un corpo in pegno della Quinta Forza. E quando lo troverete, quando lo troverete, sarà per un motivo differente, perché esso viene monitorato con il consenso; il tizio è qui con una linea di comunicazione ben stabilita. Ed è per lo più in uno stato di conoscenza per quel che riguarda esattamente da dove arriva e quel che sta facendo. E’ uno motivo completamente differente.

Abbiamo la differenza qui fra una razza giovane e ambiziosa – si può dire – e una razza vecchia, decaduta e crollata su sé stessa, e le due proprio non sono compatibili. Non combattono sullo stesso campo di battaglia né altro. Perciò qui non è coinvolto alcun concetto attivo di battaglia o di azione eccetto questa insidiosa azione attraverso la mente.

Ecco una descrizione emblematica della Quarta Forza di Invasione (successivamente chiamati Marcabiani. Ci sono parecchi articoli a riguardo su questo blog, e sul vecchio sito “Settore 9”): non agiscono direttamente, ma non fanno altro che il controllo mentale da dietro le quinte, ben nascosti.

Tutto d’un tratto troviamo che la Russia e gli Stati Uniti stanno per andare in guerra-

Ma perché? È stupido, eh! [si riferisce alla Guerra Fredda, ndt]

Tutto si sta muovendo in direzione della pace e tuttavia all’improvviso iniziano a succedere le cose più assurde!

Qualche pagliaccio negli USA si mette improvvisamente ad ordinare che tutte le navi tornino in porto, a Pearl Harbor. Improvvisamente, inspiegabilmente. E poi farà in modo che nessuno dei messaggi per avvisare Pearl Harbor arrivi lì. Insiste per metterli tutti in un codice super segreto.

Qui, ci sono telefoni in giro da tutte le parti. Prendi il telefono e dì, “Hey, abbiamo sentito delle voci che c’erano un paio di portaerei giapponesi proprio fuori da Pearl Harbor, e lo so che negli ultimi tre giorni vi abbiamo detto di entrare in porto e ormeggiare lì per un’ispezione dell’ammiraglio, e di togliere dai magazzini tutte le munizioni e di portarle a terra… e tutte le cassette di munizioni e così via. Ma sapete, qui c’è un piccolo rischio di combattimento, e proprio poche ore fa avete affondato un sottomarino giapponese appena fuori dal porto, e direi che è meglio scattare e svegliarsi e mettervi all’erta laggiù. E probabilmente sarete in grado di rimettere le munizioni nelle cassette porta munizioni, e forse di far uscire dal porto alcune di quelle navi giusto per sicurezza, giusto per sicurezza”.

Oh, no. No, no. Ah-ah. No.

Andiamo a vedere, e tutti gli ammiragli e i generali sono andati a delle feste. Perciò avremo una riunione con loro domani, e poi domani, domani metteremo tutto in codice, e serviranno due ore per codificarlo e poi ci vorranno altre due ore per decodificarlo e manderemo quell’avvertimento a Pearl Harbor alle 10:00 del mattino di domenica, ora di Pearl Harbor (L’attacco a Pearl Harbor, da parte dei Giapponesi, iniziò alle 7,55 del mattino di domenica 7 dicembre 1941, NdT).

Ma come diavolo fanno a succedere queste cose?

Gli uomini che fecero questo, se venissero presi e fosse chiesto loro di punto in bianco dove fosse finita la loro lealtà e le loro intenzioni e azioni, si scoprirebbe che erano completamente sinceri nei loro compiti, proprio completamente sinceri. Voglio dire, intendevano fare del loro meglio per la gente e le nazioni e tutto il resto. Ma tutto d’un tratto, ecco che entra inscena da qualche luogo sconosciuto uno di questi grandi grossi enigmi che si può dire soltanto: “No, non può essere!”.

Beh, la razza umana si ritroverà a fare a pugni con i fantasmi per lungo tempo se continuerà a rimanere la razza umana. Continuerà a farlo. Perciò non aspettatevi che il vostro preclear sia in grado di spiegarsi completamente alcune delle sue azioni durante la sua vita – piccole azioni. E’ fantastico quello che le piccole menti possano concepire come “mete di valore” – menti molto piccole.

Per quel che riguarda l’operazione Marziana … hahaha (ride)! Voglio dire, andiamo tutti fuori a giocare a mosca cieca – questo sarebbe qualcosa di veramente serio. Un branco di vecchi, grassi idioti, seduti in mezzo alla sporcizia, che giocano a grandi, importanti giochi.

Ma stanno giocando ad un gioco importante che si occupa di tutta una serie di cose insidiose, e un terapista tutto d’un tratto si imbatterà – dato che sta cercando di rendere sano qualcuno – scoprirà che (e anche voi scoprirete che) fino a quando continuerà ad evitare tutto ciò dicendo “questa cosa non esiste” e cose del genere, avrà un certo numero di casi per i quali non si riuscirà a fare nulla. Questo è inevitabile.

Ora se volete fare qualcosa per quei casi extra, quei casi addizionali, ebbene, vi basterà ricordare qualcuno di questi dati che avete nei libri del corso, e ricordate alcuni di questi dati che vi sto dando adesso e direte a voi stessi, “Oh no, mio Dio, non questo!” e risolverete il caso.

Bene, non era mia intenzione parlare molto prolissamente di questo soggetto. Mi dispiace, ma era qualcosa a cui ero interessato – come ai giornaletti erotici ovviamente, ed è qualcosa, se avete del buon senso, di cui non parlerete molto in pubblico.

Voce femminile: Ma tanto li abbiamo già persi tutti i nostri amici!

(risata del pubblico)

Infatti…
Questo sembra essere il prezzo della libertà.
Forse che sia il caso fare nuovi amici fra di noi “disadattati” (prendo a prestito un termine di un amico 🙂 )?

Oh sì, davvero, huh? Va bene. Il nostro vero rifugio, per quanto concerne amici e comunicazioni, siamo in realtà noi. Voglio dire, noi siamo il nostro rifugio!

Ora … oh, ad ogni modo, circolano un sacco di congetture. Ogni tanto, se ne tira fuori qualcuna davvero divertente; ne ho tirata fuori una poco tempo fa. Non l’ho fatto apposta.

Ho detto, “Sì, conosco il suo ufficiale comandante”. Si da il caso che questo sia vero, ma non significa che io abbia – lasciate che metta bene in chiaro la mia posizione – che io abbia un conto in sospeso in merito a tutto ciò. Perchè non ce l’ho. Non sono coinvolto in questa battaglia.

In che senso lo conosce?
Lo conosce personalmente e fisicamente, oppure ha semplicemente audito qualcuno che ha scoperto poi essere quell’ufficiale comandante, finito in disgrazia qui come “essere umano” sulla Terra?
Mah…

E’ solo qualcosa a cui si da un’occhiata e poi si dice: “Oh, no!”. E poi ne rimane interessati e alla fine si diventa piuttosto di parte per quanto riguarda i propri sentimenti. Ma è un essere di parte per quanto riguarda il guardare una brillante, nuova operazione mentre dall’altra parte c’è una vecchia, morta operazione, e nel guardare un numero incredibile di esseri che sono terribilmente infelici, e tutti rovinati, guastati e comandati a bacchetta come in un’esercitazione antincendio. E per quale motivo poi! Per un motivo proprio assurdo. E così un pianeta che potrebbe andare avanti in tutta tranquillità, alla fine finisce ogni volta fuori dai binari. Voglio dire, nessuno può far andar bene qualcosa su questo pianeta, voglio dire, non … nessuno deve radunarsi, e così via.

E di che beneficio è la cosa? La parte divertente di ciò è che non c’è alcun beneficio! E’ in linea con una terribile abitudine, per quanto riguarda la Quarta Forza d’Invasione.

Ora, se andate in giro, troverete che là fuori ci sono macchinari bloccati, ce ne sono un bel po’. Se solo mandate il vostro pc in giro in varie direzioni scoprirete che vi dirà: “Ci sono linee che vanno di qui e ci sono linee che vanno di là e c’è una grande macchina posizionata sopra qui e ci sono altre macchine posizionate là, e c’è …” e così via. Beh, non lasciate che si trastulli troppo a lungo con queste cose. Quelle sono macchine della Quarta Forza d’Invasione.

Questa intera area di questo estremo della galassia è pieno di trabocchetti. E quei macchinari sono davvero potenti e, alcuni di loro, difficili da spegnere. E sebbene possano sembrare molto facili da spegnere, sono qualcosa come “il quadro”. I Tedeschi erano soliti usarlo come trappola esplosiva. Mettevano un quadro leggermente storto su un camino o da qualche altra parte in una casa che avevano minato o altro, vedete! E le vostre truppe sarebbero entrate e qualcuno non avrebbe resistito a raddrizzare il quadro! Ovviamente era una trappola che sarebbe saltata per aria e avrebbe fatto saltare in aria chiunque fosse nella stanza. Dovevano raddrizzare il quadro!

Ora, alla fin fine, non avete nessun grande interesse in queste macchine, perché, in un modo o nell’altro, non possono fare granché. E la verità della cosa è che se consegnaste una mappa di queste macchine a qualcuno della Quinta Invasione, lui sarebbe proprio felicissimo di inviare un incrociatore, o qualcosa di quel tipo, per farle saltare in aria e cancellarle dalla mappa. Ma ci vorrebbero qualche mega-mega-megavolt per fare qualcosa a queste macchine.

Ora, occasionalmente troverete che si manifesterà una malattia in un preclear poco dopo aver fatto una di queste escursioni. Questo perché ha colpito un’onda ostile che era stata mascherata per sembrare un’onda piacevole . Perciò non permettete che il vostro preclear si sieda da qualche parte ad ascoltare della bella musica o altro del genere. Quella è una trappola theta. Non lasciatelo andare in giro- lui dice: “Oh, sai, c’è il tempio più spettacolare che si sia mai visto” o qualcosa del genere “Continuo ad avvicinarmi e a guardare questo bellissimo tempio, e…”.

Theta = la forza vitale in generale. La vita che anima la materia e da origine alle forme viventi. “Madre Natura” in un certo senso. Tutto quello che c’è di positivo, e bello, e vitale. Si contrappone al MEST, ossia alla materia nuda e cruda. Leggete il libro “Scienza della Sopravvivenza per saperne di più. Thetan (con la “n” finale) invece significa un Essere Theta, ossia un essere “fatto” di Theta, ossia di vita, pensiero.

science-of-survival-hardcover

E voi dite, “Aspetta un minuto! A cosa assomiglia?”.

“Oh, è proprio splendido! L’architettura più bella che…”.

Voi dite, “Torna a casa ora”, e lui…”Beh, io…lasciami, lasciami…”

“No, torna a casa adesso”. Perché tutto d’un tratto il vostro preclear si ritroverà dentro, gambe all’aria, in una trappola theta.

Le trappole theta di solito intrappolano con l’estetica. L’altro tipo di trappola è una trappola meccanica che ha nella sua costruzione una lunghezza d’onda che va in accoppiamento. E’ un luogo o qualcosa del genere, e il thetan lancia un raggio – lui sta soltanto passando per l’area, e tutto d’un tratto qualcosa fa da eco alla sua lunghezza d’onda. E a questo punto lui pensa che laggiù ci sia qualcuno che conosce e quindi va a guardare. E poi nel momento in cui cerca di uscirne, più energia emette, più la trappola si attiva. Non c’è nessuna energia nella trappola tranne l’energia che il thetan stesso ci sta riversando. E rimarrà in queste cose per dio solo sa quanto tempo… Questi sono tipi di trappole.

Per quanto riguarda un thetan che viene implantato molto pesantemente, come si può implantare un’unità di energia? Questa è una domanda interessante: Come si può implantare un’unità di energia? E’ una domanda a cui dovreste essere terribilmente interessati. Perché non si può! Si può mettergli qualche ridge intorno, ma lui potrà sempre muoversi tra questi ridge e uscirne.

Dovete portarlo ad esservi d’accordo e a cambiare idea su qualcosa. E una volta che ha dato l’accordo su qualcosa del genere, ma guarda un po’, allora per lui è possibile essere in uno stato in cui continua a tenersi stretto questi ridge.

Perciò la cosa più importante che potete fare con un thetan è il Processing sui Postulati, non il “lanciare i ridge qua e là” e cose simili. Questo ve l’avevo già detto prima e desidero ora sottolinearlo e con forza: postulati! Postulati!

Processing = letteralmente “dare procedimenti” ad un preclear. Un procedimento è una serie di domande ben precise e prestabilite che vengono poste al preclear, in modo da portarlo ad esaminare il suo passato o la sua esistenza, e tali domande vengono ripetute finchè non esauriscono tutti i turbamenti in una specifica area e finché non avrà una sorta di “illuminazione” riguardo quel specifico argomento. Come vedete si tratta di una Scienza esatta, in quanto produce sempre e invariabilmente risultati positivi e prevedibili.
Postulato = decisione del preclear che mette in esistenza qualcosa, che crea qualcosa. La realtà oggettiva (il mondo che ci circonda/l’universo MEST) è il prodotto dei postulati del preclear, e di tutti gli altri thetan dell’universo, e come tali possono essere modificati, eliminati o rinnovati.

Potete prendere ogni preclear che conoscete e prendere … percorrere semplicemente dal fondo alla cima una scala (quella scala che vi ho dato molte settimane fa) per cambiare i suoi postulati. E se continuate con ciò, se andate avanti in questo modo, lui si sentirà meglio e sempre meglio, sempre meglio, sempre meglio, sempre meglio.

Scala = come nelle scienze fisiche, anche Scientology ha le sue scale. In fisica abbiamo la scala Celsius per la temperatura, o la scala cromatica per i colori, e in Scientology abbiamo decine e decine di scale che mettono in ordine, dal più basso al più alto, i vari componenti della vita, dell’emozione, del comportamento, della comprensione delle cose e così via. Ad esempio esiste la Scala delle Emozioni. Al livello più basso c’è la morte del corpo, e poi salendo si passa per l’afflizione, paura, collera, noia, serietà, allegria ed entusiasmo. Altre “pratiche” si riferiscono a questa scala come “vibrazioni” alte o basse, e al “vibrare più in alto per non farsi tirare giù dal materialismo e così via (ma ovviamente hanno scopiazzato da noi. Inoltre non posseggono alcun strumento per rimanere a stadi elevati, oltre ovviamente alla loro forza di volontà. Scientology invece ELIMINA quelle cose nelle registrazioni sotto forma di immagini mentali che stanno ATTIVAMENTE CAUSANDO che un individuo si ritrovi a bassi livelli di emozione e quindi esistenza).scala-del-tono1

Ma noi abbiamo, in tutti questi argomenti incredibili, una terrificante quantità di segretezza. E’ molto nascosta, tutto questo nuocere verso gli esseri. Lo deve essere, perché in realtà non potete aberrare permanentemente un’unità di energia. Non potete ucciderla. Tutto quello che potete portarla a fare è cambiare idea … il che vuol dire, alterare i suoi postulati, il suo concetto di beingness.

Aberrare = rendere irrazionale, deviato, insano, folle.

Potete portarla ad alterare il suo concetto di beingness, veramente. E se riuscite a portarla ad alterare il suo concetto di beingness, allora continuerà a tenersi tutt’attorno questi stupidi ridge con dei facsimili sopra. E i ridge continueranno a funzionare su base stimolo-risposta. E poiché il vostro thetan non conosceva il meccanismo – gli mancava veramente della conoscenza a riguardo – lui non poteva vincere. Non poteva vincere a questo gioco, perciò ecco perchè è rimasto ad un basso livello.

Ora, il possedere la conoscenza di ciò non è proprio la stessa cosa che essere un Theta Clear. Desidero farvelo capire molto bene.

Theta Clear =  Chiarito a livello spirituale, ossia sulla sua intera esistenza passata in quanto thetan. In origine non si sapeva delle vite passate, per cui si credeva di aver reso “Clear” qualcuno quando aveva risolto con successo la sua esistenza attuale a partire dal concepimento (le registrazioni sotto forma di immagini mentali sono una prerogativa di tutti gli esseri viventi e non solo dei thetan. Per cui animali e piante fanno registrazioni di immagini mentali, e anche quindi lo spermatozoo e il feto. Quando poi ci si rese conto delle vite passate, si rese necessario un termine nuovo per differenziarlo da quel primo tipo di “Clear” (su singola vita), ed ecco quindi il termine Theta Clear (Clear a livello Theta). Un Theta Clear sarebbe quindi un essere che è stabilmente e fuori dal corpo e assolutamente indipendente da esso.

Lasciate che vi faccia l’esempio di mio figlio Nibs, L. Ron Hubbard junior. Interessante la cosa. È piuttosto un bravo ragazzo. Il tipico ragazzo americano che ama le auto truccate. Perfetto senso di irresponsabilità. Un buon ragazzo. Piace a tutti i suoi amici. È da questo che si giudica un ragazzo. Va d’accordo con la gente e cose di questo tipo. Ma non aveva praticamente nessuno scopo. Niente per cui non vedere l’ora, e cose simili. Il giovane americano standard di oggi preso dalla massa, e sbattuto di qua e di là.

Va bene. In totale gli ci sono volute 7 ore di processing per stabilizzarsi al di fuori del suo corpo e così via. Questo si ebbe nel corso di circa 36 ore. Ha completamente cambiato il suo atteggiamento, personalità e così via. Ha assunto un terrificante senso di responsabilità. Raggiungeva il passato e prendeva pezzi di conoscenza di un tipo e dell’altro, e li faceva combaciare, e si stava formando una sua cultura personale, del tutto fuori dagli schemi educativi ordinari.

Andava in giro cercando di aiutare gli altri ragazzi. Faceva questo e quello. Era un ragazzo che all’improvviso vi sarebbe veramente interessato di conoscere, non soltanto un semplice ragazzo. Un cambiamento fantastico.

Andò avanti per un po’. E pensò di essere ora molto saggio. Era perfettamente soddisfatto di aver raggiunto uno stato di conoscenza in cui poteva far fronte alle cose.

Ci ho dato un’occhiata non tanto tempo fa e, ragazzi, quel ragazzo doveva aver bruciato l’olio di mezzanotte e l’olio del mattino e l’olio del pomeriggio [l’olio della lampada, ndt] nel tentativo di riguadagnare terreno con la conoscenza del Libro Uno (DMSMH), i libri del corso, “Scienza della Sopravvivenza”, “Self Analisi” e così via, in modo da poter vivere appieno. Avete capito insomma. Proprio per poter rimanere in quello stato.

DMSMH = Acronimo di Dianetics: the Modern Science of Mental Health, purtroppo “tradotto” in italiano (in modo scandaloso) con “La Forza del Pensiero sul Corpo” (nelle edizioni più recenti).

Questa conoscenza è vitale; è una cultura che si deve avere per poter rimanere in quello stato, vedete, perché se non conoscete questo e non conoscete quello e non sapete di una cosa o di un’altra …

E’ stato il NON SAPERE di questo e di quello e di una cosa o di un’altra che in primo luogo ha reso possibile che chiunque di voi venisse intrappolato in primo luogo in qualcosa. Vedete, è solo il non conoscere questi dati, che vi stano affascinando.

E voi direte: “Sì, se si porta un tipo a un alto stato di conoscenza, lui dovrebbe conoscere tutto ciò”.

Vi rimando a “Scienza della Sopravvivenza”, alla teoria dell’inturbolazione di Theta col MEST e poi nuovamente alla sua disinturbolazione. Si tratta di DATI dell’Universo MEST che vengono ottenuti. La vostra potenzialità di conoscenza va molto in alto, ma ciò non significa che anche i dati vadino a quell’altezza.

Per rimanere stabile … Nibs sta facendo tutt’ora un lavoro terrificante.

A proposito, al momento sta giusto iniziando a insegnare in un Corso di Theta Clearing a Phoenix e sta usando le registrazioni che avete ascoltato e il materiale che gli ho scritto nelle lettere e così via.

E tutti quanti stavano passando dei momenti molto difficili negli Stati Uniti con il corso, in un modo o nell’altro, e stanno superando la cosa nella maniera più dura. E lui era davvero entusiasta di dare il via a quel corso.

E voleva disperatamente venire quaggiù, a tutti i costi. E prenotammo tutto, il suo viaggio in nave e il suo passaporto. Ma poi il tempo stava per finire, e quindi stava per prendere un aereo per arrivare qui e stava per fare tutto quanto. E alla fine mi ha telefonato e mi ha detto, “Non mi farai venire lì, vero?”. E io ho cominciato a dirgli che l’operazione a Phoenix aveva un enorme bisogno dei suoi servigi. E alla fine lui si mise sotto e ora si sta occupando di quell’operazione. Ha 18 anni.

E di tutte le persone che sono lì in giro, ci sono solo due persone alle quali affiderei un grande affare. Una di loro è il vecchio Alphie Heart, che è il più duro personaggio dal cuore tenero che abbiate mai visto (risata). Una gran ragazzo. E l’altro è Nibs. Proprio fantastico.

Voi non conoscete la gioventù Americana, ma sapete quanto irresponsabile sia la gioventù Britannica. È proprio uno strato così di irresponsabilità. Bene, ora, se lo moltiplicate per circa 100, ottenete la gioventù americana di oggi.

E tutto d’un tratto abbiamo ottenuto un uomo, un uomo molto responsabile. Molto interessante.

Ad ogni modo, il suo atteggiamento nei miei confronti è molto, molto interessante. Potrebbe essere di un piccolo dato interessante che potrebbe interesarvi conoscere. Era solito guardarmi piuttosto pieno di risentimento e così via perché, vedete, durante gli anni della sua crescita e così via, io ero assente per la guerra e per le spedizioni, e qui … e là, non ero a casa e la sua vita domestica saltò in aria un bel po’ e così via. Perciò lui …

(La registrazione s’interrompe bruscamente)

[trad riv David Effe 2017]

Bene, spero vi sia piaciuta.

Abbiamo una tecnologia incredibile per le mani, che purtroppo è assolutamente e incredibilmente inutilizzata.

L’esatto motivo per ciò è che è stata appositamente, astutamente e malignamente SABOTATA e COMPLICATA in modo che fosse “accessibile” soltanto ai più “irriducibili” e assolutamente “fuori portata” per il cittadino medio. Cosa del tutto opposta ai reali intenti di L. Ron Hubbard.

Ma noi faremo il possibile per riportarla allo stato originario e per renderla disponibile per tutti.

Annunci

16 commenti

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog

16 risposte a “MATRIX: Che Cosa Ispirò Veramente Il Film (Il Ruolo della Terra, 1952)

  1. luigi

    Ciao,sono luigi. Caro David non ho parole. Ti confesso che non ha potuto trattenere un sentimento nuovo ; un misto di causa ed effetto in cui non vedevo soluzione . Ma ho “frullato la causa e l’effetto ,come hai fatto tu in questo articolo , e ho sentito nuovo ossigeno piombarmi addosso. E’ una sensazione in cui “nuotare” sostenuto da Theta, Noi abbiamo gli strumenti abbiamo l’addestramento , le anatomie delle trappole. I consigli dell ‘Emanatore non ci interessano ,ma dobbiamo farli svanire perché si intromettono nei” nostri” pensieri . Stai facendo un lavoro molto prezioso ,e anche preciso su tematiche incredibili , sappi che mi stai riabilitando dal passato frustrante della Scientologia che “per citare Ron :”FA MALE COSI BENE “Conferenza originale della serie PDC su nastro. OK: A presto.

    Liked by 1 persona

  2. ringrazio molto questi post che attendo e leggo con gioia ..sempre molto interessanti e pieni di spunti su cui studiare e rflettere grazie sior DAVID

    Liked by 1 persona

  3. @ luigi:
    la realtà delle cose è molto, molto, molto, MOLTO semplice.
    🙂

    Tieni sempre a mente queste cose.

    Dianetics e Scientology sono semplici da imparare e praticare.
    Il problema è che sono state COMPLICATE.

    Il lavoro che sta venendo fatto è di semplificazione.

    Per il momento credetemi sulla parola.
    Quando imparerete, ne avrete la prova.
    Chiunque può essere addestrato.
    Persino se non è un asso nello studio.
    Lo so che esiste tutta la policy sulla Tecnologi Verbale, che non si deve spiegare a voce, e così via, ma se questa policy nel tempo è stata usata per FERMARE e per fare crollare il numero di auditor prodotti allora si ha tutto il diritto di infrangerla e fare auditor spiegando a voce.

    E’ una posizione parecchio shocckante, lo so, ma se ci guardiamo attorno capiremo che è corretto quello che sto dicendo.

    Questo non significa che bisognerebbe fare l’esatto opposto, ossia spiegare SOLTANTO a voce…
    Significa che le regole vanno anche infrante quando serve, se quelle regole non stanno più funzionando come si deve, o se qualcuno le sta usando per FERMARE il progresso delle nostre mete.

    Perciò potrebbe rivelarsi necessario addestrare velocemente qualcuno per uscire dall’emergenza. Una cosa del genere infatti esiste, e si chiama INSTANT HAT.
    Perciò non ci sarebbe nulla di male prendere qualcuno dargli in mano un meter, fargli vedere cos’è un ago libero e una lettura, insegnargli a fare un accertamento per trovare IL SOMATICO da percorrere, insegnarli la R3R e guidarlo fino a trovare la base e cancellarla. Non ci sarebbe niente di male in tutto ciò.
    E DOPO DI CHE lo si manderebbe a studiare i bollettini.

    Questo sarebbe buon senso.
    Perchè se le “regole” hanno portato a non avere auditor, allora al diavolo le regole (almeno finché non si sarà usciti dal pantano).

    😉

    Mi piace

  4. Ery

    Grazie David, Grazie! Grazie! Grazie!
    Stai realizzando il Sogno di Ron! Rendere pubblica Scientology, Senza Nascondere!
    C’è già troppa “Mente Reattiva” NASCOSTA! I Marcabiani l’hanno creata a loro immagine e somiglianza “tutto deve essere fatto e tenuto Nascosto”
    L’Articolo E’ formidabile, E’ la CHIAVE!
    E come piace al Thetan! – invece fa “infuriare la mente reattiva”.
    Per fortuna ho un po’ di tecnologia, ho fatto “demo” e chiarito parole.
    E’ Pura Terapia!
    Anche i termini tecnici sono più comprensibili.
    La cosa che mi sorprende (e forse no) è l’Accettare e Sapere che E’ così.
    Non ci sono altre Verità Crudeli e Strazianti come Questa, in giro, che possa Svelare cosa sia mai successo veramente su questo Pianeta in questo Universo!
    Certamente abbiamo dato il nostro “accordo” a tenere tutto nascosto!
    Questo articolo è un Duro Colpo “benefico” per chi vuole la Verità, figuriamoci per chi non la vuole!
    Ci sono in questo articolo tanti e tanti FATTI che non basta leggerlo solo una volta! (almeno per me)
    – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
    Vorrei dire una cosa riguardo al punto in cui Ron parla delle “congetture” e dice … “Si, conosco il suo Ufficiale Comandante” e poi … – lasciate che metta bene in chiaro la mia posizione – che io abbia un conto in sospeso in merito a tutto ciò. Perchè non ce l’ho. Non sono coinvolto in questa battaglia.
    Secondo me,
    fa riferimento all’episodio della “ragazzina” che… “Bene, ti dispiace darmi i codici che passano per il pannello?” e a quel punto svenne proprio lì su due piedi.
    Non aveva mai sentito parlare di corpi in pegno o… di altri governi, o di Forze d’Invasione o di cose del genere. Così la rimisi in sesto e continuai con il resto delle domande, e lei fu semplicemente in grado di farlo perché si da il caso che io conosca – questa è una cosa veramente buffa da raccontare – ma si da il caso che io conosca il suo ufficiale in comando! (Risata di Ron e del pubblico) E le diedi – assurdo, non è vero?- (risata) e le diedi i messaggi che erano apparsi sul suo pannello un’ora prima, e in quell’istante si quietò immediatamente.
    Bene, “ho pensato” che l’Ufficiale Comandante era proprio Lui! Ron.

    Mi piace

  5. Ery

    Volevo precisare che la “reazione” della mente reattiva attraversando questo articolo, non s’infuriava ma si lasciava “osservare”

    Mi piace

  6. Burlesque

    Ma tu pensi veramente David che non si fanno auditor perchè non si fa tech verbale come primo approccio all’insegnamento ? Mi sorprende assai questa conclusione, ben sapendo tu ed io che le ragioni sono altre, cioè intere parti di tech fatta sparire a tanta altra alterata. La regola della tech verbale è una delle più funzionali dell’intera Scientology, infrangerla porta disastri. Puoi usarla per insegnare cose tipo scopare per terra, ma per la tech no, per l’amor di Dio e di tutti gli Dei dell’Olimpo.

    Mi piace

  7. luigi

    Ciao,sono luigi. E’ vero caro David.Io una volta ho avuto una seduta come auditor , non avrei dovuto fare una certa azione prima della seduta. . Ma dissi al mio P.C. cosa è il ciclo di comunicazione, e la difficolta nel gestirla . Sai una cosa ? E’ ANDATA MOLTO BENE PERCHE HO EREDITATO LE SUE VITTORIE COSI EFFICACEMENTE DA SENTIRMI STABILE DA UNA PARTE, E DALL’ALTRA CON UN INTERROGATIVO SUL MOTIVO DEL PERCHE NON AVREI DOVUTO FARLO.E poi la collaborazione del P.C. è Stata di un efficacia sorprendente.

    Liked by 1 persona

  8. @ Burlesque:

    Vedi?
    Abbiamo qui negli ultimi 2 commenti l’esempio lampante di come il nostro atteggiamento personale nei confronti di qualcosa o qualcuno possa portarci (di solito inconsapevolmente), di fronte ai medesimi DATI e SITUAZIONI, a formarci 2 opinioni completamente diverse…

    Tecnicamente la cosa si chiama CONDIZIONE DI GIOCHI, ed il fatto che quel gran bel pezzo di spazzatura che chiamiamo “Dizionario Tecnico” non definisca assolutamente il significato della parola, capita proprio a puntino con l’argomento in discussione. Capita proprio a puntino.

    Perciò ti sfido a comprendere che cosa significa “Condizione di Giochi” usando il dizionario tecnico.
    Non puoi, perché il termine non è definito lì.
    E’ soltanto apparentemente definito.

    Volendo essere corretti e rispettando le regole della tecnologia verbale, il meglio che possiamo fare è andarsi a cercare altrove una definizione di “Condizione di Giochi”, e scartabellando un po’ i volumi rossi troviamo alcuni piccolissimi indizi qua e là. Ad esempio nel PAB 128 Ron dice: “Le persone sono in una condizione di giochi ossessiva che devono giocare, sebbene non siano consapevoli di essa…”.

    Un altro indizio ce l’abbiamo nell’HCOB 7 Luglio 1961, è un modulo di confessione, e c’è questa domanda: “Sei mai entrato in una condizione di giochi con un preclear?”.

    Perciò per capire veramente che cosa si intende con “condizione di giochi”, dobbiamo fare completo affidamento sulla nostra intelligenza, dato che non possiamo affidarci al dizionario tecnico.
    Esso infatti è così pieno di “definizioni” fuori dal contesto, e così pieno di “definizioni” inappropriate, e così pieno di “non-definizioni”, nel senso che non definiscono per nulla il termine, che il suo risultato è quello di una TRAPPOLA, in quanto “finge” di aiutare, ma il suo risultato è dannoso, per non dire disastroso.
    Inoltre NON AVVISA lo studente che le varie “definizioni” dei termini in realtà NON sono le “varie” diverse definizioni, ma sono SOLTANTO DELLE DIVERSE CITAZIONI, che come tali potrebbero benissimo essere anche tutte uguali l’una con l’altra! E questo potrebbe confondere tremendamente lo studente, dato che è abituato ai veri dizionari, in cui le diverse definizioni numerate sono per l’appunto differenti, seppur lievemente, l’una dall’altra.
    Inutile aggiungere che il “dizionario” è stato fatto nel 1975… (perché, c’erano dubbi??).

    A questo punto vuoi spiegarmi come in tutto questo baccano sia possibile rispettare veramente “le regole”?
    Probabilmente pensi che sia possibile, perché forse non ti sei mai trovato nella situazione di addestrare qualcuno.

    Perché ti garantisco che quando ti ci troverai, ti accorgerai che se seguirai “le regole” per filo e per segno, non produrrai mai un auditor.

    Ed ecco quindi che ci stiamo avvicinando alla cosa.

    Ci avviciniamo al fatto di come fra me e te ci sia una “condizione di giochi”, e anche alla spiegazione del perchè ho detto quello che ho detto sulla tech verbale e sul fare auditor.

    Perciò una “condizione di giochi”, a parole nostre, potrebbe essere definita come il trovarsi a “giocare” o a scontrarsi, o a combattere contro qualcuno nel tentativo di “vincere” o di “aver ragione”, o di dar torto all’altro, o di far perdere l’altro. Ma questo in una condizione di “inconsapevolezza” o di non completa consapevolezza della situazione/condizione in cui si è. Ed è proprio questo il punto! Il fatto di NON SAPERE che si è finiti in un GIOCO! Non c’è nulla di male nel giocare. E giocare consiste nell’avere un AVVERSARIO! Ma quando si sta “giocando” senza saperlo veramente, e quindi quando ci si ritrova ad avere “un avversario” sul quale si cercherà (reattivamente, irrazionalmente e inconsapevolmente) di avere la meglio, allora la cosa è irrazionale. Da qui il termine “condizione di giochi”, che può essere usato in due significati completamente diversi.
    Il primo è il termine vero e proprio, ossia si riferisce alle vere condizioni di un gioco, ossia Libertà, Barriere, Scopi, e tutto quanto descritto ne “I Fondamenti del Pensiero” e in molte altre parti.
    E la seconda definizione è il termine “ironico” e “sprezzante”. Ossia quando si sta “giocando” senza saperlo, e la cosa “prende una brutta piega”.
    Ora possiamo fare delle frasi e degli esempi, per capire veramente la parola:
    – Un esempio di “condizione di giochi” è quando due bambini stanno giocando e tutto va bene, ma poi ad un certo punto uno dei due accidentalmente fa male all’altro. Quindi l’altro “non vuole perdere” e quindi colpisce appena un po’ più forte di quanto sia stato a sua volta colpito, in modo da “vincere”. E l’altro lo colpisce appena un po’ più forte. E così via, ciascuno dei due aumentando ogni volta la forza dello schiaffo. Eccocì qui con una bella condizione di giochi. Nessuno dei due vuole “perdere”, ma nessuno dei due sa veramente che sta “giocando”. E quindi la cosa è aberrata.
    – Altro esempio di “condizione di giochi” sono ad esempio le varie “ripicche”, i vari “dispetti” che due fidanzati iniziano a farsi. Ad esempio far ingelosire l’altro, oppure fare proprio quelle cose che indispettiscono l’altro. E questo senza sapere come tutto ciò è iniziato, e senza sapere esattamente cosa si sta facendo e perchè. Condizione di giochi. Si sta giocando in modo aberrato, senza sapere che si sta giocando. In un gioco infatti si deve avere un avversario, e si deve vincere. E nessuno dei due vuole perdere. E quindi la cosa va avanti forse all’infinito. E soltanto perchè non si sa che si sta giocando.

    Quindi eccomi che ho infranto palesemente tutte le regole della tech verbale, interpretando per voi la definizione di “Condizione di Giochi”.
    E’ giusto quello che ho fatto?
    E’ sbagliato quello che ho fatto?
    Diciamo che ho cercato di risolvere il problema meglio che ho potuto.

    Il problema infatti non è qui, ma è a monte.

    La scena ideale sarebbe il NON farlo.
    Ma si da il caso che questa NON sia la scena ideale.
    Se possiamo essere ancora più cinici, questa è quanto di più lontano dalla scena ideale ci possa essere.

    Seguire “le regole” ci ha portato a questa situazione.
    Niente auditor.

    Ma sto forse dicendo che “sia giusto” fare tech verbale?
    NO, non lo sto dicendo.
    Tu stai interpretando in questo modo perchè sei in una condizione di giochi con me, da un po’ di tempo.
    Non stai neppure cercando di capire quello che dico, non ti ci stai per nulla sforzando.
    E questo perchè devi “vincere” nei miei confronti.
    E questo perchè ti ho contraddetto tempo fa.
    La cosa si può ricostruire andando a prendere dove tutto questo cominciò, ma forse si può evitare tutto ciò semplicemente rendendosi conto che si è in una condizione di giochi.

    E lo dimostra il fatto che Luigi, non essendo in una condizione di giochi con me, nel commento successivo al tuo ha cercato di capire che cosa intendevo, e alla fine ha trovato un esempio in cui poteva essere la cosa.

    E sono certo che anche tu puoi trovare un esempio simile.
    Tutto sta “con che piede” si parte.
    Tutto sta se ci si pone come obiettivo di cercare di vedere come uno “può aver ragione”, invece di cercare qualcosa del tipo: “Hmmm, bene bene… Vediamo in che modo posso fargli il mazzo oggi… Vediamo cosa posso usare contro di lui” (ovviamente questo non è il tuo caso. Sto solo esagerando, sto enfatizzando per far capire meglio cosa intendo).

    Questa “Condizione di Giochi” è esattamente quello che FA NAUFRAGARE completamente e totalmente la nostra “GIUSTIZIA”.
    E questo perchè quegli idioti hanno avuto la bella pensata di dividere ACCUSA e DIFESA.
    Perciò che cosa pensate che facciano se li si divide in due SQUADRE?
    Esatto!
    Cominceranno a GIOCARE.
    Il Campo da Gioco c’è (tribunale).
    Gli Obiettivi e i Premi pure (vincere la causa, soldi, ecc…).
    L’Avversario pure (è stato CREATO).
    Perciò “giocheranno”, reattivamente e inconsapevolmente.
    E purtroppo, sulla povera pelle dell’imputato.

    L’intero Sistema di Giustizia potrebbe essere salvato soltanto conoscendo questa cosa riguardo ai Giochi.
    E allora non si dividerebbe più Accusa e Difesa in due fazioni (se li dividi, che cosa ti aspetti che facciano? Si combatteranno, ovvio!).
    La soluzione sarebbe nominare un COLLEGIO di avvocati, o detective, o semplici persone, o quello che è. E a questo collegio di persone dare l’OBIETTIVO di trovare la VERITA’ sull’imputato.
    Problema risolto.

    Perciò Burlesque, non ti stai neppure sforzando di capire quello che dico.
    Stai soltanto cercando (reattivamente e inconsapevolmente) di vedere dove sbaglio.

    Lo stesso viene fatto, e può facilmente e tranquillamente essere fatto con LRH.
    Voglio dire, quante cose “assurde” e “incredibili” può aver detto Ron?
    Prendiamo pure questa conferenza…
    Se uno ha “un conto in sospeso” con Ron, qui può letteralmente sbizzarrirsi!!
    Può USARE tutte le sue parole per dimostrare che era “pazzo” ovviamente… O per denigrarlo e prenderlo in giro.

    OPPURE può cercare di vedere in che modo Ron possa aver ragione, o come mai egli stesso non stia riuscendo a capirlo…

    Sta tutto nell’approccio, nell’ATTEGGIAMENTO verso qualcuno.

    E a volte il nostro atteggiamento verso qualcuno può essere minato dall’essere finiti in una condizione di giochi.

    Mi piace

  9. Burlesque

    David, questa tiri tera sulla condizione di giochi è fuori luogo perchè se io ne avessi una con te, cercherei il pelo sull’uovo in ogni cosa. Invece sai benissimo che su alcuni argomenti sono completamente d’accordo con te, in altri invece no come la questione della terrra piatta e i replicanti dappertutto. Sebbene gli assoluti non esistano e non si puo essere perfetti, e nonostante in condizione di emergenza in qualcosa sia lecito soprassedere se il risultato è positivo ( l’ha previsto anche Ron: nel metodo 2 chiarimento di parole non si spiega verbalmente alla persona nuova le definizioni della parole perchè ancora non in grado di usare la tech di chiarimento di parole ?), applicare come hai detto tu la tech verbale sulla R3R la vedo dura. Nemmeno sull’auditing di Libro 1 ciò porterebbe ad un risultato positivo. E ti dico questo perchè mi sono addestrato parecchi anni e so cosa vuol dire addestrarsi, cioè studiare per poi riuscire a fare delle azioni che portino a sua volta ai risultati previsti.

    Mi piace

  10. La condizione di giochi c’è Burlesque, ma ne stai facendo un po’ NOT-IS.

    Se rileggi gli ultimi 7-8 commenti fra te e me, vedrai che è come ti dico.
    La cosa risale al nostro dibattito sui corpi clonati, ed il metodo deduttivo/induttivo.

    Ma a parte questo, ciò è ovvio da come hai recepito e interpretato (nel modo sbagliato) il mio commento riguardo alla tech verbale, e da come invece Luigi lo abbia capito nel verso giusto.

    Ovvio che posso occuparmi di questo dibattito senza indicare questo nostro precedente (che ora sta semplicemente rendendo più difficile la nostra conversazione), ma perchè non indicarlo e rendere così le cose un po’ più semplici?

    Quello che intendevo dire è che il rispetto delle regole ci ha portato alla situazione attuale di “nessun auditor”. E anche quelli che ci sono non audiscono in una proporzione di 100 a 5 ad essere generosi. Ovviamente ci sono delle cause ben precise che tutti noi sappiamo. Ma il rispettare le regole in questo folle contesto NON sembra aver aiutato, anzi…

    Ho quindi detto che in una situazione di emergenza è del tutto lecito bypassare l’addestramento standard e dare l’instant hat a qualcuno, insegnargli velocemente l’uso del meter, delle immagini mentali, e della R3R e mandarlo ad audire!
    Dopo di che farlo addestrare veramente come è giusto che sia.

    Ma tu che cosa hai capito?
    Che sto dicendo che è sbagliato l’addestramento standard e che invece si dovrebbe insegnare a voce come primo approccio, sempre.

    No, non ho detto questo.
    Ho detto che se il rispetto del “Foglio di Verifica”, il rispetto degli “Hi-Crimes”, il rispetto dei “pre-requisiti”, il rispetto di questo e di quell’altro, se il rispetto di tutte queste regole deve impedirci di audire, al diavolo le regole!
    Vieni qui che ti spiego a voce e audisci!! (e si può fare, ed è facile. Ancora meglio con il book 1. In qualche ora a voce lo si può insegnare più adeguatamente).

    DOPO DI CHE andrai a studiare e ti addestrerai veramente!

    Se uno sale in autobus senza biglietto perchè sta portando la moglie in ospedale che ha un’arteria recisa, che fai? Lo fai scendere perchè non ha il biglietto?

    Quello che sto cercando di dire è che il nostro stato d’animo verso qualcuno e il nostro atteggiamento verso qualcuno FARANNO la differenza su se lo si cercherà di capire o se si cercherà soltanto di dargli torto.

    Se vuoi capire nel verso giusto quello che dico, lo puoi fare.
    Altrimenti non lo farai, e ti “scandalizzerai” tutte le volte per le mie “sparate”.

    A proposito, ti sei mai preso la briga di OSSERVARE veramente la luna?
    No, sono sicuro di no.

    Altrimenti avresti VISTO che la sua illuminazione NON dipende dalla posizione del sole.

    In altre parole si illumina da sola. Non perchè riflette la luce di alcunchè.

    E si possono persino vedere le stelle DIETRO la luna, nella parte non illuminata.
    In altre parole è trasparente.

    Se infatti guardi alcune bandiere di nazioni, ad esempio quella dell’Algeria, Tunisia, Pakistan e moltissime altre, scoprirai che c’è una luna con delle stelle dietro…

    Ma invece è molto più facile “reagire” a quello che urta contro i nostri dati stabili, piuttosto che osservare, giusto?

    Mi piace

  11. nik

    ciao sono nik,io non ho molto addestramento, spesso io uso le logiche. Per me David
    è giusto quello che dici e che stai facendo, qualcuno ha detto che devi avere molto coraggio per andare contro le regole .Scusate se mi sono intromesso, buona continuazione ciao nik

    Mi piace

  12. Burlesque

    Vabbeh David, su tante cose siamo daccordo, su altre no. Cerchiamo di interagire proficuamente sugli argomenti su cu abbiamo la medesima realtà, il resto meglio che lo lasciamo perdere. In questo scampolo di questa vita che mi resta, mi interessa troppo avere la possibilità di intraprendere il giusto percorso di Ron da comprometterlo con discussioni su argomenti che sono relativamente importanti o addirittura non del tutto pertinenti.

    Liked by 1 persona

  13. Ery

    Ciao David Effe!
    Ideatore, conduttore, ricercatore, traduttore, ispiratore, Auditor e soprattutto nostro Amico!
    Ciao a tutti i “commentatori” di questo fantastico Blog!
    Oggi vorrei mandare a noi tutti e su tutte le otto dinamiche un Super/ Mega flusso di ARC.
    Un Flusso di ARC su Tutto il “pianeta” anche alle Stelle riflesse sullo “scudo protettivo” e alla Luna “trasparente”, poiché anche così come sono, la loro Luce è utile!
    Tanta Tanta Tanta ARC ai Thetan che vogliono la Verità! E la verità più delle volte è semplice e fa male! Grazie A tutti!

    Liked by 1 persona

  14. Ery

    Salve!
    Mi permetto un gioco di parole: la “Globalizzazione” è fallita ora inizia la “Pianificazione! 🙂

    Liked by 1 persona

  15. Grazie per le belle parole Ery.

    Ogni tanto ci incontriamo per discutere sul da farsi.
    Chiunque volesse partecipare, mi scriva in privato.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...