Alteratori Professionisti del Team di Conquista Segreto: FPRD

(FPRD=False Purpose Rundown)

Salve lettori,

è ormai diventato ovvio (per me) che il team di conquista segreto di Scientology abbia preso ogni singolo dato importante della tech standard e ogni singolo consiglio di LRH sulle cose da NON fare, e li abbiano ripubblicati in seguito, negli anni e decenni successivi alla sua EFFETTIVA uscita di scena (aprile-maggio 1972 circa, o forse esattamente il 28 maggio 1972, come descritto qui), esattamente AL CONTRARIO, sotto forma di “nuova tech”.

Come vi ho già detto parecchie volte, mi imbatto in questi esempi quasi giornalmente, durante lo studio. Ed è stato mio difetto non comunicarveli man mano in cui mi ci imbattevo (ma ora non più. Vi darò questi esempi più frequentemente).

La linea che sto seguendo è quella di non considerare valida ALCUNA tecnologia finché tale tecnologia non viene confermata anche da NASTRI. E dal momento che NON ESISTONO nastri dopo l’aprile 1972, si può considerare come minimo dubbia ogni ulteriore “tech” scritta.

Sì, certo, sono sicuro che molti di voi diranno che esistono nastri datati dopo l’aprile 1972, ma io vi assicuro che in tali nastri (ce ne sono davvero pochi) quello che sta parlando NON è LRH ma un imitatore, ed in alcuni addirittura c’è soltanto un doppiaggio di un membro dello staff! Assurdo… Scriverò un articolo a riguardo più avanti.

Avevo quindi dei dubbi sulla tecnologia sviluppata fra il 1969 e il 1971-72, dal momento che c’erano davvero pochi nastri tecnici a riguardo. Tra il 1950 e il 1968 i nastri di LRH sono quasi ininterrotti. Poi dal 1969 al 1972 abbiamo qualcosa di strano, se paragonato all’intero periodo precedente: abbiamo cioè soltanto due o tre conferenze su Dianetics nel 1969 (il che è davvero strano. Ci si potrebbe aspettare qualche conferenza in più data l’importanza di tale anno, ossia l’uscita di Dianetics Standard), e quattro conferenze su Dianetics Espansa nel marzo-aprile 1972. Questo per quanto riguarda la TECH. Abbiamo poi circa dodici conferenze del Briefing Course per gli Executive di Flag a gennaio 1971, e altre dodici circa per i Funzionari dell’Establishment nel marzo del 1972. Si tratta quindi di tech amministrativa.

La notizia positiva è che già questi primi 15 minuti ascoltati della prima conferenza su Dianetics Espansa (30 marzo 1972) confermano la validità di gran parte della tecnologia scritta degli anni 1969-1972, e questo è un grande, grandissimo, enorme sollievo per me. Probabilmente, per quando avrò finito tutti e quattro i nastri, potrò confermare tutta la tech di quegli anni. Questo è un grande sollievo perché, per l’appunto, non esistono nastri tecnici in questo lasso di tempo molto, molto importante per la tech. Non so se Ron non ne abbia mai dati (mi pare improbabile), ma potrebbe anche essere. Come potrebbe essere che ne abbia dati, ma che siano spariti in qualche modo. Ma poco male, abbiamo questo nastro di Dianetics Espansa che conferma la validità di quella tech.

Arriviamo quindi al nocciolo del discorso, come da titolo: il False Purpose Rundown, “tecnologia” del 1984.

Il problema di questa falsa tecnologia è che APPARE credibile.
QUESTO è davvero IL problema!

Tutta questa favolosa tecnologia “after LRH” SEMBRA davvero appetibile, sensata, logica!

Pensiamo alla Via della Felicità, al Rundown di Purificazione, agli “L’s” (che promettono esteriorizzazione “facile”!) e così via. Tutta tecnologia fantastica sulla carta. (Sugli L’s non ho ancora indagato bene. Ho trovato un bollettino dell’ottobre 1971, per cui in “area sicura”, ma l’uso che ne viene fatto oggi, ossia su chiunque a qualsiasi punto del ponte, mi rende alquanto sospetto. Vedrò meglio in futuro).

Ed è PROPRIO QUESTO il problema. Che lo è sulla carta. Ossia in teoria. E magari sembra funzionare anche. Oppure funziona veramente! Ed in alcuni casi lo fa. Forse in tutti!

Ma CIO’ altro non è che un problema MAGGIORE!

E questo perché, dal momento che funziona effettivamente, non ci curiamo delle CONSEGUENZE.

E tali conseguenze di solito sono che usando questa TECNOLOGIA SOSTITUTIVA, che in apparenza funziona, impediamo alla VERA TECNOLOGIA di essere usata e di risolvere quindi in modo DEFINITIVO il caso della persona.

Un esempio su tutti è il continuo maneggiamento del Rundown dell’Interiorizzazione, dato che viene fatto con Scientology e non con Dianetics. Ossia si continua a sganciare la cosa, e poi si aggancia di nuovo, e poi la sgancia ancora, e così via all’infinito, senza mai risolverla definitivamente, ossia cancellandola.

Un altro esempio è l’uso della “tecnologia” della stesura degli O/W, che è “tecnologia” del 1984 (Policy Letter 2 marzo 1984), come sostituto della vera tecnologia per occuparsi di tale cosa, ossia l’auditing. Inutile dire che tale “tecnologia” diventa una metodo perpetuo, ossia infinito, per NON risolvere le cose, ed ecco quindi che abbiamo  persone che da trent’anni o forse più continuano a scrivere O/W, probabilmente sempre gli stessi o dello stesso tipo, senza aver mai cancellato e annullato le cause di essi.

Fino a tale data infatti, l’unico metodo per occuparsene era IN SEDUTA con un auditor ed un METER, in modo da annullarli veramente ed in modo da non MANCARLI, con tutte le conseguenze del caso, ed il Ponte Standard che poneva davvero fine alla cosa. Ma il team di conquista voleva ed ha ottenuto un “ponte” perpetuo che non porta da nessuna parte, un ponte che estende la tecnologia corretta di OT III all’infinito, su individui che magari non sono nemmeno Clear, fino al punto di farli collassare e morire. Ed ecco quindi che viene tolto il Clearing Course, e quindi niente più clear, ed ecco che viene offerto il miraggio di diventare clear con Dianetics in soli pochi mesi anziché anni come nel Clearing Course. Ed ecco quindi che i veri Livelli OT IV-VII vengono tolti e sostituiti da un falso infinito OT III lungo tutta la linea, dal momento che il III non viene mai completato veramente a causa della proibizione di Dianetics ed altri motivi. Ed ecco che l’etica delle persone non viene mai sistemata veramente con l’auditing, ma viene protratta all’infinito con assurde stesure di O/W su carta, senza un auditor, senza un meter.

Ma arriviamo quindi al “Rundown dei Falsi Scopi”, che promette anch’esso una “SOLUZIONE FACILE” per un grosso problema.

L’uomo per natura rifugge il dolore e ricerca il piacere. Ma focalizzandosi su ciò, evita di risolvere veramente i problemi, trovandolo troppo doloroso farlo.

Ed ecco quindi che diventa propenso ad accettare soluzioni facili.

Ed ecco quindi che vuole dimagrire velocemente e senza sforzo, oppure avere i muscoli velocemente e senza troppa fatica tramite l’uso di sostanze varie.

Ed ecco quindi che va in visibilio all’annuncio di “nuova tecnologia” che ABBREVIA il tempo di auditing sul ponte, quando invece l’unico scopo del C/S (Supervisore del Caso) è quello di far audire quel preclear il più a lungo possibile!!!

Perciò, ecco alcuni esempi di dove una falsa tecnologia che sembra funzionare o che in effetti funziona, ma che impedisce LA VERA SOLUZIONE completa e definitiva:

  • Purif: sembra funzionare e magari funziona, MA: impedisce alle persone di andare sul ponte, dato che “aspetto di fare il Purif, altrimenti non avrò guadagni dall’auditing”. Blocca il ponte per chi non ha strutture adatte a farlo, come ad esempio nel campo indipendente. La niacina è stata dichiarata altamente tossica da LRH in alte dosi (anche a 1000 mg), e ne consigliò l’uso nella versione NIACIN-AMIDE. E che cosa fa la “tecnologia” del Purif? Ovviamente consiglia la niacina e non la niacin-amide. (Vedi qui). Non sappiamo quindi quali effetti possano avere fino a 5000 mg sul fegato e reni o altri organi, visto che già a 1000 mg la niacina è altamente tossica. E non possiamo sapere se tali effetti possano verificarsi anche a distanza di anni.
  • Stesura di O/W: tecnologia che sembra funzionare, e che in effetti funziona, ma che se funzionasse davvero a lungo termine, avrebbe eliminato le divisioni di gruppi, i blow, le separazioni, eccetera. Quello che in realtà fa è di far sentire costantemente colpevoli le persone. E quello che invece HA FATTO l’introduzione di questa “tecnologia” è stato di PERVERTIRE il vero scopo dell’Ufficiale di Etica, che NON è quello di “moralizzare” il “parrocchiano”, ma quello di SCOVARE GLI SP!! Questo è il vero scopo di Etica. Rendere l’ambiente sicuro, in modo che la Tech funzioni. Ecco perché abbiamo bisogno di SCERIFFI come ufficiali d’etica, e NON di suore e preti come tali. Ovviamente tale Scopo di Etica è scritto ovunque sulle policy, ma sono certo che ogni scientologo sia convinto che etica significhi rendere tutti dei bravi ometti e delle brave donnine, che se poi per errore calpestano una cavalletta corrono in lacrime dall’Ufficiale di Etica per confessare il proprio terribile “overt”.
  • La Via della Felicità: idem come sopra. Impedisce alla vera tech di essere usata, e porta avanti il processo di trasformazione della Chiesa di Scientology in una Chiesa Cattolica, o di qualcosa di simile ad essa. Ma dato che i PROPRIETARI di entrambe sono gli stessi, che cosa vi aspettavate?
  • Tutta la caterva di “policy” inutile prodotta dal 1972 in poi. In apparenza “regolamenta” e ordina le varie aree, ma in realtà quello che fa è di SOSTITUIRE le soluzioni TECNICHE ai problemi con “soluzioni” AMMINISTRATIVE! Non cascateci! La soluzione è sempre la Tech, non l’Admin! Tutta la “policy” del mondo non potrà mai funzionare su casi non chiariti!!
  • ed altro ancora.

Tutto quanto detto fin’ora trova perfettamente conferma nel Rundown dei Falsi Scopi.

Ecco quindi dei dati di base sulla mente e lo spirito espressi dal LRH nel nastro n.1 di Dianetics Espansa: (tra parentesi ed in corsivo le frasi sono mie)

“Questa persona (sta parlando del psicotico, della persona soppressiva) ha aperto le porte alla mente umana. Il risolvere questo (mistero) ha risolto la mente umana per la prima volta nella storia. Si tratta di uno scopo malvagio. Ed ecco tutto ciò in cui consiste.

Ora per scopo malvagio intendiamo che il tizio ha intenzioni distruttive. Sebbene stia cercando di far fuori tutti gli altri, sta facendo fuori anche sé stesso, dato che lo scopo malvagio fa sì che egli si limiti da sé. Un thetan è fondamentalmente buono. Perciò sa quando si ritrova ad essere cattivo e quindi sa che è meglio che si metta dei freni. Questo gli da un bank molto, molto pesante.

Lasciate che vi dica una cosa qui: tutti questi postulati, scopi malvagi e tutto il resto sono bloccati in un engram. Sono tutti bloccati in questa energia pesante. E se tirate fuori troppi pensieri, uno dopo l’altro, da un bank che non è stato debitamente scaricato della carica emozionale da un lato (scaricando molti secondari, ossia dolore emotivo, prima di percorrere engram) e dal suo dolore e dalla pesante massa di energia dall’altro (gli engram veri e propri: dolore fisico), se continuate solamente a fare ciò, a TIRARE FUORI IL POSTULATO, a tirare fuori gli scopi da esso, a tirare fuori qualcos’altro – STATE SEMPLICEMENTE LASCIANDO TUTTA QUELL’ALTRA ROBA LI’. In realtà state cominciando ad ammassarla. E se è stata percorsa male in qualsiasi modo, essa si ammasserà/raggrupperà”.

Che cosa suggerirà di fare, quindi, il corso di FPRD, secondo voi? 🙂
Ecco un estratto del corso:

“HCO BULLETIN OF 5 JUNE 1984R,
REVISED 11 JANUARY 1990

Recenti scoperte sui livelli superiori hanno portato allo sviluppo di un nuovo rundown ideato per penetrare come un coltello fino alla radice di questi scopi falsi e intenzioni indesiderate facendole SPARIRE.

Questo auditing è molto veloce e molto diretto.

E – tenetevi forte – sebbene sia il risultato delle ricerche sulle più alte bande di OT, esso può essere consegnato a persone che hanno appena iniziato il ponte!”

Capite?

Non vedete che è l’esatto opposto di quello che si dovrebbe fare?

E oltre a questo, tale “tech” di arrivare diretti ai postulati il prima possibile, non vi ricorda per caso un’altra “meravigliosa tech” uscita nel… 🙂

Sono certo che avrete già capito a cosa mi riferisco. La domanda sorge spontanea direbbe qualcuno che non cito, in quando paladino della falsa scienza umana.

Ovviamente mi sto riferendo a NED, “favolosa” “tecnologia” del 1978.

In NED infatti viene ridefinito il concetto di Fenomeno Finale come il “postulato uscito”.

Perciò una volta “uscito il postulato”, la catena è da considerarsi “cancellata”…

Cosa si sta cercando di fare quindi con NED?
NED è un chiaro invito a ricercare la SIGNIFICANZA (pensieri, postulati) anziché la FORZA contenuta nella mente reattiva. Ma si da il caso che al 99% la mente sia costituita da forza, da energia, da urti, da collisioni, da sofferenza ed emozioni varie (ossia ENGRAM e SECONDARI, e MASSE ENERGETICHE VARIE (le famose GPM) ) e dal restante 1% da pensieri, postulati e significanza varia, ossia da “fuffa”, se paragonata alla forza bruta della mente, che è quella ad imprigionare il thetan.

Ancora una volta, gli esperti tecnici del team di conquista segreto hanno preso i consigli di Ron, li hanno rovesciati sottosopra, e li hanno ripubblicati come “nuova tecnologia”.

Penso non sia necessario spiegarlo ulteriormente.

Buon proseguimento.

David

P.S.

E dice pure una bugia!
“… sebbene sia il risultato delle ricerche sulle più alte bande di OT”.
Falso! Falso! Falso!

Deriva dalla ricerca su Dianetics Espansa del 1972!
Ossia dai più BASSI livelli che l’Uomo raggiunge!
La psicosi!
Hanno persino citato in toto la conferenza n.1, di cui vi ho riportato un passaggio, nel loro falso bollettino del 1984!

Vedete com’è facile scoprirli?
Sono persino stupidi!!

Come nel caso della Routine 3RA, abbreviata in R3RA, dove la seconda “R” NON sta per “Rivisto” come loro hanno pensato, ma è la semplice designazione della sotto-routine, come ad esempio in R3A, R3B,  R3C, ecc…

Ecco perchè avrebbero dovuto mettere un’altra “R” alla fine della sigla per indicare “Rivisto”, ossia R3RR, e poi magari R3RRA, R3RRB, R3RRC successivamente. Somari!

Ecco perché quasi sempre tale sigla veniva scritta fra trattini: R-3-R. Questa è la forma più frequente in cui appare, e la più corretta.

 

 

Annunci

17 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

17 risposte a “Alteratori Professionisti del Team di Conquista Segreto: FPRD

  1. Come sempre chiaro e preciso , molto utile.
    Grazie David

    Liked by 1 persona

  2. Ciao Fruttalia,
    mi sarei aspettato un tuo commento al precedente articolo (Copertina di Dianetics 55!) piuttosto che a questo. Ma in ogni caso molto piacere!
    🙂

    Mi piace

  3. (articolo aggiornato. Ultima parte in rosso)

    Mi piace

  4. E ci hai preso giusto, David volevo proprio commentarlo, mi hai ricordato ricordato quell’immagine del libro (https://settore9.files.wordpress.com/2017/10/9788773362044-us-300.jpg ), ma non la capivo proprio.
    Ora è molto più chiara sopratutto sull’albero …. ma ci sto ragionando ancora sopra sul serpente e l’uomo vestito di bianco.

    Liked by 1 persona

  5. Hi David
    thanks for your insights. Yes, all since 1972 is fake or at best some staff work but often even this is questionable.
    About the O/W writeups I had written an article showing why that is very evil: http://english.freiescientologen.de/images74a6/FSPL20070827.pdf
    Enjoy!
    Andreas

    Liked by 1 persona

  6. @ Fruttalia:
    Commentiamo lì se vuoi.
    Ora ti cerco un po’ di riferimenti, sia sull’uniforme bianca con quel tipo di cappello, sia sull’albero, e sia sul serpente…

    Mi piace

  7. @ Andreas:
    Thank you Andreas.
    Please continue informing us about your researches too. I really appreciate that. I should even translate some of your works.

    But I am not too willing to look into your reaserches BEFORE doing that myself, because I want to prove that anyone could come to the same conclusions, all by himself, if he would. Therefore, after your suggestion, I am really pleased to see what you discovered and orderly put down, but I don’t like to that in advance! Like a spoiler in a good movie! 🙂

    (can you go to telegram, whatsapp, or mail please?)

    Mi piace

  8. Ok, I understand your point. This creates a reality: two auditors came independendly to same conclusions in their research. Nice approach.
    Yes, you can always send an email. You are welcome.

    Liked by 1 persona

  9. Ciao David e a tutti i lettori del blog!
    Questa mattina mi è “capitato” di riaprire il libro “La tesi originale” del 1951, in italiano la prima edizione 1978, quella che ho.
    Capitolo “Engram Prenatali, Natali, e Infantili” (fine pagina 103 e inizio pagina 104).
    Cito:
    «Qualunque Auditing fatto su un preclear che abbia subito un tentato aborto, a meno che non venga fatto con l’Unico Scopo di rendere il caso più facile da trattare, E’ SPRECATO finché non vengono raggiunti i tentati aborti».
    Ancora: «Il peclear che ha subito un tentato aborto non può essere scoperto come “tale” finché una considerevole quantità di auditing non sia già stata fatta»
    «L’auditor deve essere preparato a spendere molte ore di duro lavoro per “smaltire” le lesioni».

    Ciò che mi ha stupito rileggendolo è:
    1) Siamo sicuri che nelle generazioni anni 80/90/2000 non si praticavano più tentativi di aborto?
    2) la frase: “a meno che non venga fatto con l’UNICO Scopo di rendere il caso più facile da trattare”

    Quindi ne deduco che un auditor o chi stabilisce come deve essere fatto l’auditing, detiene il potere se l’auditing deve Facilitare o Complicare il Clearing di un pc!
    Questo principio seminascosto è stato applicato alla grande dai “comandanti della Chiesa” senza rivelare naturalmente lo SCOPO!
    Ciao Ery

    Mi piace

  10. …. nessuno stabilisce nulla… il caso è via via disponibile e viene audito di conseguenza. Alta questione è alterare/eliminare R3R.

    Mi piace

  11. Burlesque

    La tecnica di Dianetics di quegli anni, come ben descritta nel Libro 1
    ( Dianetcs Scienza Moderna della salute mentale) non è allo stesso livello di quella praticata con la R3R che Ron sviluppò anni dopo con l’uso dell’e-meter. Come spiegato molto bene nel Libro 1 per scaricare engrams pesanti in maniera completa con questa tecnica si deve alleggerire il caso scaricando episodi minori come lock e secondari, e ciò può richiedere parecchio tempo. Se si affronta l’episodio senza fare ciò puoi comunque alleggerire il caso di una persona. Te lo posso garantire che è così perchè ho audito centinaia di ore con questa tecnica.

    Mi piace

  12. non sarebbe stato meglio usare R3R per centinaia di ore? 🙂 heheh

    Mi piace

  13. Burlesque

    Mi sembra ovvio, ma ai miei tempi nella Cof$ l’auditing di Libro 1 veniva consegnato come servizio introduttivo e comunque è sempre utile a livello dimostrativo.

    Mi piace

  14. Burlesque

    Comunque Admin i tuoi commentini 1.1 mi insospettiscono. Stai curiOSAndo ?

    Liked by 1 persona

  15. About Book-1-Auditing LRH wrote this:
    HCO BULLETIN OF 29 MAY 1958 STANDARD CLEAR PROCEDURE
    AND AN EXPERIMENTAL ROAD: CLEARING BY VALENCES
    “There have been many roads to clear.
    The first was the most simple in description but the most difficult to audit. I never succeeded in teaching it to anyone. All one did was renew the pc’s confidence in being able to face sonic, visio, tactile, etc, in the bank by gradient scale and at long last he would be able to confront a bank wholly. When that happened he didn’t have a reactive bank. He was clear. It required a very gentle touch. That was the way I made all the early clears in 1947 to 1949. Then I had to explain it all to the “scientists” and the fact
    of clear was lost in the mire of the roadway for some years. I’ve been accused of wanting it that way to tell the sheep from the goats. The point remains that this route was the first successful route. We did not know how much there was to a bank or its anatomy. We had to know the worst before the sun came up again. It came up in December of 1957 with my development of “help” and Step 6. Suddenly we were making clears. Making them out of both high and low profile cases, out of occluded cases and wide open cases.
    Clearing is now an accomplished fact for any well-trained validated auditor using a central organization E-Meter.”
    The basic R3R-Auditing with Meter is easier and much more effective than any Book-1-Auditing. I have audited both for 1000s of hours.

    Liked by 1 persona

  16. Salve a tutti.
    In generale posso dirvi che bisognerebbe fare molta attenzione alle date per poter valutare correttamente l’entità dei dati offerti da LRH.

    Per esempio, nel bollettino citato da Andreas Ron dice che rendeva Clear le persone in un modo troppo difficile da poter essere insegnato efficacemente, nel 1958.
    Ma sappiamo poi che in realtà i primi veri Clear sono stati fatti soltanto nel 1965 circa, quando fu scoperta la vera struttura del bank. Perciò Ron pensò molte volte di essere arrivato a destinazione, ma altrettante volete si rese conto di non aver ottenuto dei Clear ma soltanto dei Release, e questo lo dice lui stesso ovviamente in vari punti. Questo è infatti quello che sta succedendo oggi con i “clear” attuali. Gente che attesta clear in vari punti sul ponte semplicemente perché ha un F/N. Oppure che attesta “clear” su NED. E’ lo stesso identico errore fatto tra il 1950 e il 1965, ossia un Release scambiato per un Clear. Dianetics non ha mai prodotto un Clear e non lo può produrre, e questo divenne chiaro per l’appunto nel 1965, quando finalmente Ron riuscì a fare il primo Clear.

    Perciò Ery dai il dovuto peso ai dati del 1950.
    Non sto dicendo che non siano importanti, anzi!
    Dal 1950 al 1969 non è cambiato nulla. Dianetics è sempre Dianetics. L’engram era e rimane la singola fonte di aberrazione. Soltanto che sono stati escogitati sistemi più veloci e più facili per percorrerli, tutto qui.

    Ad admin dico che fa male a sminuire il valore ed il potere della vecchia Dianetics di Libro 1. I migliori auditor sono venuti su dalla vecchia scuola del percorrere engram e dal percorre auditing di libro.
    In Dianetics 55! Ron dice che in quel periodo l’e-meter non veniva più usato, in quanto gli auditor lo usavano come via, come tramite per star di fronte al preclear. E in quella misura peggiorava la qualità dell’auditing.
    Questa è una cosa VERISSIMA.
    Qualunque auditor sa che senza meter è molto più facile ed efficace audire, per quanto riguarda l’Auditing Fondamentale, ossia il Ciclo di Comunicazione, l’ARC e tutto il resto.
    Il meter AGGIUNGE un VIA.
    Ogni via aggiunto peggiora una linea di comunicazione.
    Sto dicendo quindi che si dovrebbe audire senza e-meter?
    No.
    Sto soltanto dicendo che un auditor dovrebbe PRIMA imparare ad audire SENZA meter, e POI con un meter. Questo è il gradiente corretto.

    Ad un certo punto riuscirà ad audire come se non avesse un meter, ed userà il meter SOLTANTO per trovare le cose da audire.

    Mi piace

  17. toro seduto

    Ho tempo e sto andando indietro attraverso . Gli Auditors di Libro 1 bravi, diventano degli ottimi Auditors, questo dato è fondamentale. Basti pensare che fino al 2008 il corsetto per gli Auditors di Libro 1 era stato reso completamente inefficiente, partendo da circa il 1985 e, solo per volere della figlia più giovane di Ron, è uscito il corso con due discetti che addestra bene, pur mantenendo in se ancora dei piccoli veleni. David sempre bravo.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...