La Causa dei Blow

Salve lettori,

tempo fa ci fu un dibattito su un altro blog riguardo al presunto fatto che LRH scoprì, ad un certo punto della storia, che non era vero che tutti i Blow (qualcuno che improvvisamente abbandona un luogo, un gruppo o una persona) erano causati dai fenomeni overt/withhold (fare azioni negative, danneggiare persone o cose, e poi tenere segreti questi comportamenti), ma erano causati anche da Rotture di ARC (ossia delusioni di vario tipo), e che nonostante l’avesse scoperto non lo rese mai noto, in quanto ciò avrebbe dovuto ammettere anche le responsabilità di Scientology per le persone che la abbandonavano.

Questa insinuazione altro non è che un ennesimo esempio di quello che può essere chiamato CRITICISMO nei confronti di Ron, fenomeno che, purtroppo, troppo spesso infesta il campo indipendente.

Secondo questa teoria, Ron avrebbe scoperto che in realtà i blow avvenivano maggiormente (o totalmente; adesso non ricordo bene cosa venne detto. Se qualche lettore ricorda meglio, e se riesce a trovare qualche link di questa discussione, ben venga) a causa delle Rotture di ARC, e non a causa del comportamento non ottimale dell’individuo. E sempre secondo questa teoria, Ron non avrebbe mai reso pubblica tale scoperta. In altre parole tenne un segreto. E questo perchè se lo avesse rivelato, l’intero sistema di etica sarebbe crollato (questo secondo chi sosteneva tale teoria).

Ma questo non è vero.
E’ vero sì che anche le Rotture di ARC possono far sì che una persona faccia blow, ma non è vero che Ron ci ha nascosto nulla. Non lo ha mai fatto. 
Ecco infatti che ce lo dice nel nastro numero 18 del Corso di Classe VIII, 14 ottobre 1968:

“Va bene, numero nove. Prometto di non lasciare che un preclear termini la seduta di sua determinazione, ma di concludere quei cicli che ho cominciato”.

Questo significa che se un pc fa blow dalla seduta, l’auditor è negligente di non aver scoperto e notato quella Rottura di ARC e di non averla risolta prima che risultasse in un blow, ed è negligente di non aver notato e scoperto il withhold mancato che gli farà fare blow. Capite?

Queste sono le uniche ragioni per cui un pc termina la seduta di sua determinazione”.

Capite?
Ve lo ha detto.
Come minimo, qui.

Ma sono certo che lo abbia detto anche altrove.

Ron non vi ha mai mentito.
Certo, lungo il percorso di ricerca avrà preso anche lui qualche cantonata qua e là, e si sarà sbagliato anche lui qua e là, suppongo. Non sarebbe umano se non gli fosse successo.
Inoltre, non è possibile comprendere veramente a fondo qualcosa, ossia in modo completo, comprendendo un lato soltanto di quella cosa. Questo è un universo duale, e ciò che appare come singolo, in realtà è costituito da due lati. Sono i due lati della stessa medaglia. E’ tutto negli Assiomi ragazzi. “Un dato non può essere valutato a meno che non venga comparato ad un altro dato di natura simile”.
Perciò non è possibile imparare qualcosa soltanto imparando tutti i modi giusti di farla. Occorre anche imparare tutti i modi sbagliati.

Perciò Ron avrà sicuramente sbagliato qua e là. Probabilmente avrà sbagliato in tutti i modi possibili prima di trovare il modo giusto di fare le cose. E tale modo giusto è la Tecnologia Standard, oggi purtroppo scombussolata e sabotata parecchio.

Perciò ecco come stanno le cose: non c’è soltanto un motivo per i Blow.

Certo, questo è ciò che Ron sostenne nel dicembre 1959.
Questo è quanto egli osservò nel 1959. E lo comunicò.
Lo scrisse in un paio di bollettini: “Responsabilità” (23 dicembre) e “Blow” (31 dicembre) 1959.

Poi studiò a fondo le parole malcomprese, e l’8 settembre 1964, in “Overt, che cosa c’è alla base di essi?”, disse: 

“Avviene in questo modo:
1. Un essere non afferra il significato di una parola o simbolo.
2. Questo fa sì che l’essere comprenda male l’area del simbolo o parola (chi l’ha usata,
qualunque cosa a cui si collegasse).
3. Questo fa sentire l’essere diverso o antagonista nei confronti di chi ha usato il
simbolo o ciò a cui si applicava, il che rende lecito commettere un overt.
4. Avendo commesso l’overt, l’essere adesso sente di dover avere un motivatore, e così
si sente cave-in [crollato].
Questa è la sostanza che compone l’inferno. Questa è la trappola.”

Perciò nel 1964, ci disse che anche le parole malcomprese possono causare un blow.

Nel 1968, ce lo disse che anche le Rotture di ARC possono causare un blow.

Nel 1971, infine, ci disse che anche un’esteriorizzazione non risolta o pasticciata può causare il blow.

Perciò non vi ha nascosto nulla.
Semplicemente, man mano che scopriva le cose, ve lo comunicava. Ecco perchè è così importante  comprendere la cronologia, e prestare sempre molta attenzione alle date.

Se vi è stato nascosto, o se non vi è stato detto abbastanza, se qualcuno ha ancora voglia di prendersela con lui, certo, può dirgli ancora: “Va bene, ma non l’hai detto abbastanza forte! Avresti dovuto dircelo a voce più alta!”.

Ma io penso penso in realtà, che se ha fatto comodo a qualcuno il tenervi all’oscuro di ciò, questo è stato il “management” e non Ron.

E penso anche chi è afflitto da tale “criticismo nei confronti di Ron”, manchi terribilmente della capacità di cambiare punto di vista e di mettersi nei panni di qualcun’altro. 
Forse dovrebbe cercare di immaginare contro cosa deve aver combatto Ron, contro quanta mente reattiva delle persone sue amiche, e delle persone sue nemiche.
E forse dovrebbe pensare che non aveva soltanto un org da gestire.
Aveva un mondo intero.
E sicuramente tali persone hanno poca immaginazione, o meglio, poca realtà su come funziona questo mondo, chi comanda veramente, il livello di segretezza di tale potere, e così via.

Perciò ci sono diverse cose che possono causare un blow.
Può essere una parola mal compresa.
Può essere un withhold.
Può essere una Rottura di ARC.
E può essere un’esteriorizzazione non risolta o pasticciata.
Probabilmente ce ne saranno anche altre, ma per ora conosciamo queste.

Buon proseguimento.

 

 

Annunci

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Una risposta a “La Causa dei Blow

  1. Burlesque

    Mi ricordo bene di questa discussione. Io feci notare che quando ero all’org, per andare come pubblic a recupare pc e studenti blow, ci fecevano leggere un bollettino, con annessi esercizi, in cui era scritto che c’erano 4/5 motivi per cui un pc abbandonava l’auditing e altrettanti per cui abbandonava l’accademia di studio ( non ricordo esattamente il numero). Se la recupero la posto. Non so se era stata scritta prima o dopo il 1972. La stranezza è che una simile possibilità è più fastidiosa per la Cof$ perchè avere come unica causa dei blow il meccanismo overt/withold è molto utile per colpevolizzare unicamente i pc e studenti per le disaffezioni. Evidentemente il diavolo fa le pentole ma si dimentica dei coperchi… 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...