Codice di uno Scientologist

Salve lettori,

vorrei oggi riproporvi il Codice di uno Scientologist, mettendo un particolare accento su alcuni punti che sembrano essere in discussione recentemente.

Tali punti vengono qui riportati in neretto.


HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE

Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex

HCO POLICY LETTER DEL 5 FEBBRAIO 1969

Remimeo

POLICY SULLA STAMPA

CODICE DI UNO SCIENTOLOGIST

Il Codice di uno Scientologist come contenuto in “La Creazione della Abilità Umana” viene ritirato.

Viene ripubblicato come segue:

  1. Mantenere gli Scientologist, il Pubblico e la Stampa accuratamente informati riguardo Scientology, il mondo della Salute Mentale e la Società.
  1. Usare ciò che di meglio conosco di Scientology al meglio delle mie capacità per aiutare la mia famiglia, i miei amici, i miei gruppi e il mondo.
  1. Rifiutare di accettare per il processing e rifiutare di accettare denaro da qualsiasi preclear o gruppo che onestamente sento di non poter aiutare.
  1. Condannare e fare ogni cosa in mio potere per abolire qualsiasi abuso commesso ai danni della vita e dell’Umanità.
  1. Denunciare e contribuire all’abolizione di qualsiasi pratica fisicamente dannosa nel campo della Salute Mentale.

Continua a leggere

14 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Può esservi utile?

Bentornati!

vi propongo oggi un video che svela più a fondo la vera natura dell’élite che governa il mondo.

Secondo alcuni in questo Blog non dovremmo occuparci di queste tematiche, ma dovremmo limitarci a Scientology.

Io invece la penso in modo totalmente diverso.
Io credo che sia sempre meglio sapere qualcosa in più che qualcosa in meno, e che bisognerebbe estendere sempre di più la nostra sfera di Conoscenza, quindi Responsabilità, quindi Controllo, piuttosto che restringerla.

Questo non significa che tutto ciò che viene proposto sia automaticamente vero.
Significa  soltanto che lì qualcosa c’è.

Sarebbe un grave errore non curarsene affatto.
Quantomeno sarebbe opportuno cercare prima di capire se quel “qualcosa” possa rappresentare un serio problema o una minaccia, oppure se si tratta soltanto di un bluff.

E per capirlo l’unico sistema è affrontare la cosa e osservarla, studiarla, comprenderla, e non fuggire da essa.

E ogni cosa che vi propongo, vi viene proposta perché penso possa esservi utile in un modo o nell’altro, come il seguente video di Giancarlo di Tiamat:

2 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Oldman su “gli ultimi 75 milioni di anni”

Da “oldman”, 17 settembre 2016 alle 11:09

Dovuto al solito disGuido, questo mio scritto non è stato pubblicato su La Reception, lo pubblico qui, ma non riguarda solo gli Scientology .

Mi colpisce un senso di irrealtà, leggendovi quando scrivete di Scentology e della vita.
Scivete e dibattete, di ciò che ha realizzato L.R.H., Scientology e Dianetics, partendo dal 1948, ma avete idea di quanto passato, innumerevoli anni, ci sia dietro al 1948?
Prendiamo in considerazione gli ultimi 75 miloni di anni.
Settantacinque milioni di anni fa, Zenu, vi ha presi, disincarnati e vi ha portato sul pianeta Terra.
Dopo avervi portato sul pianeta Terra, vi hanno implantati usando bombe nucleari e hanno creato dei cluster, quindi hanno circondato il pianeta con una barriera, per impedirvi di andarvene.
A questo punto, Zenu, si è trovato con un pianeta inabitabile, senza flora, senza fauna e senza corpi umani.
Tutto questo era previsto, quindi cosa ha fatto, ha aspettato che passasse il tempo necessario affinchè il pianeta ritornasse ad essere abitabile e poi ha fatto quello che nei libri di fantascenza viene chiamato “terraforming”, ha importato la flora, la fauna e i corpi umani. Continua a leggere

70 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Sulle GPM

Leggo oggi un articolo sulla Reception riguardo alle GPM.
Evito di scrivere lì perché la cosa non sarebbe apprezzata da alcuni, come già successo in passato. Sembra che ci sia una certa rivalità. Penso sia una cosa inevitabile quando si hanno delle visioni così differenti della realtà. Io continuo a sostenere che non sia così, che non vi sian nessuna rivalità. E’ innegabile che vi siano però punti di vista parecchio differenti, e questo è sufficiente, a quanto sembra, a scatenare una rivalità a livello reattivo, non necessariamente fra i gestori dei due blog (anzi).

Innanzitutto vorrei dire “Bene! Ottimo!”, per l’argomento citato e trattato.

C’è però un’insidia nell’articolo: ossia il voler tentare di far “andar d’accordo”, sposare in matrimonio, due “tecnologie” completamente differenti. La prima, la VERA tecnologia di LRH, quella sulle GPM e il Clearing Course, e la seconda, la FALSA tecnologia NON ad opera di LRH e risalente al 1978, che afferma che si può diventare Clear semplicemente avendo la “Clear Cog”… Continua a leggere

23 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Un Breve Riassunto

Salve lettori,

in questo articolo vorrei riassumere brevemente tutti gli avvenimenti che hanno portato alla nascita di questo nuovo blog su Scientology, chiamato “SCIENTOLOGY 72”, per tutti i nuovi lettori, o per chiunque altro non sia riuscito a seguire completamente tutti gli avvenimenti che ci hanno portato fino a qui oggi. Faremo quindi il punto della situazione attuale, e gli obiettivi per il futuro.

In breve, per molti anni all’interno di un’organizzazione di Scientology, chiamata anche Chiesa o Org, avevo cercato le cause di tutte quelle assurdità che accadevano e che non potevano assolutamente essere il prodotto di una mente geniale come quella del Fondatore L. Ron Hubbard. Non era assolutamente possibile. Aveva scoperto la vera origine dell’aberrazione umana, e aveva inoltre sviluppato una tecnologia per sradicarla completamente. E come se ciò non bastasse, aveva addirittura elaborato una tecnologia Amministrativa per coordinare al meglio il lavoro di gruppo. E quindi come poteva essere che all’interno di queste Org vi fosse, se possibile, più aberrazione di quanta ve ne fosse all’esterno?

L’illuminazione, o forse anche la conferma di tutto quanto avevo osservato, avvenne quando decisi di violare il “divieto” di andare  a cercare informazioni su Scientology su internet.
Mi imbattei quindi nell’Indipendologo. E in particolare nella loro traduzione dell’articolo “Che cos’é successo all’Addestramento?” dal sito “Amici di LRH”. Consiglio sempre a chiunque sia in dubbio se rimanere nella Chiesa o uscirne e diventare “Indipendente”, di leggere quell’articolo (qui).
“Bene! Ottimo! Tutto molto chiaro! Ora si spiega tutto! Il nemico era all’interno per la miseria! Ecco perché non lo trovavamo!”. Continua a leggere

19 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

UN TUFFO NEL FUTURO … o nel passato?

Dall’Accademia 8-8008:

“Tipi di corpi artificiali”

ACCADEMIA 8008

topio_1530583b

ENGLISH TEXT FOLLOWS THE ITALIAN ONE

Il soggetto dei corpi, la loro creazione, evoluzione sono stati oggetto di ricerche di studi approfonditi e di speculazioni filosofiche e religiose.

In questo nastro del SHSBC mi ha affascinato come Ron in modo ironico ne tracci le fondamentali evoluzioni e a mio avviso le sue riflessioni sono molto più realistiche delle teorie evolutive o della mano di Dio…….

TRATTO DAL NASTRO 44 DEL SHSBC

SCONOSCIUTO – ASPETTI CICLICI DEGLI SCOPI

DEL  16.8.61

PARTE PRIMA

…..

Ora, un corpo bambola perfetto non lo farebbe. Un corpo bambola non lo farebbe. I corpi bambola se funzionano con batterie ed interruttori  allora sono molto simili a dei corpi robot. Sono auto-alimentati in un modo o nell’altro o sono agganciati con qualche tipo di comunicazione o cose del genere.

Oppure un vero corpo bambola – un vero corpo bambola è la cosa che si avvicina di più a questa definizione “Un…

View original post 1.578 altre parole

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Generazione di Transgender

Salve lettori,

stiamo per scoperchiare oggi una pentola bollente quasi tanto quella della Terra Piatta. Forse bollente uguale.
Un nuovo Vaso di Pandora.

Sto parlando di un’altra bugia così sconvolgente che stenterete a crederci per parecchi giorni.
Ma una volta vista la verità, capirete in modo conclusivo che non vi è una singola briciola di verità nel mondo in cui viviamo, o perlomeno in quello che vogliono farci credere sia il mondo in cui viviamo.

Ebbene, transgender ovunque.

E se vi dicessi che Obama è una donna e sua moglie Michelle un uomo?
E Brad Pitt una donna e Angelina Jolie un uomo?
E Marilyn Monroe, Cher, Mariah Carey, Shakira, Sandra Bullock tutti uomini?
E Frank Sinatra, Clark Gable, Leonardo di Caprio, Matt Damon tutte donne?
Non mi credereste ovviamente.
Troppo assurdo.
Impensabile.
Eppure questo è il mondo in cui viviamo.
Un mondo di falsità.
Di riti magici segreti.
Di bambini ai quali appena dopo la nascita vengono invertiti i sessi a suon di terapie ormonali e operazioni chirurgiche.
Ecco in che posto viviamo.

Molte persone quando pubblicai l’articolo sulla Terra Piatta mi dissero che non c’entrava nulla con Scientology, che avrei dovuto cancellarlo, che non avevo il diritto di accostare il nome “Scientology” a quello di altre assurde teorie, eccetera, eccetera.

Oggi con ogni probabilità diranno lo stesso, e forse anche peggio. Continua a leggere

39 commenti

Archiviato in Per i Nuovi Arrivati, Tutti gli Articoli del Blog

Progetto Traduzioni

Salve lettori,

su idea di Andreas Gross è stata decisa una nuova strategia per le traduzioni: commissioneremo il compito a dei traduttori professionisti.

Il costo si aggira attorno ai 5 dollari per pagina circa.
Ovviamente, non essendo questi traduttori degli Scientologist, tradurranno soltanto le parti in in inglese lasciando intatti i vari termini tecnici, sigle e abbreviazioni varie.
Io mi occuperò quindi della revisione finale e della traduzione di quelle parti che il traduttore avrà saltato, o non avrà compreso (poverini, mi dispiace se qualcuno di loro si beccherà qualche mal di testa…) 🙂 Continua a leggere

11 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Scientology 72 su Youtube

Salve lettori,

ecco tre interessantissimi video su Youtube dell’amico Andreas Gross.
Ve ne consiglio caldamente la visione.

13 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

“Watergate: The Hoax” di Ashton Gray

Salve lettori,

è da poco uscito il libro “Watergate: L’Inganno”, e in questo libro si parla anche della conquista segreta di Scientology nel 1972.

Cerchiamo quindi qualche impavido lettore di lingua inglese che voglia cimentarsi in questa lettura e farcene una recensione o un riassunto, almeno per quanto riguarda le parti riguardanti Scientology.

Troverete più informazioni al sito Wise Old Goat, qui: (link)

Allora, qualche volontario? 🙂

6 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Eroe… Martire…

 

3 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Definizione di Mente Reattiva

Salve lettori,

oggi vi voglio dare la definizione di “MENTE REATTIVA” presa dal famoso Scientology Abridged Dictionary (Dizionario Ridotto di Scientology) del 1965-72, oggi ovviamente abbandonato, ma che ritroviamo in alcune definizioni del Dizionario Tecnico sotto l’abbreviazione “Scn AD”.

“Quella porzione della mente di una persona che funziona su una base di stimolo-risposta (dato un certo stimolo, essa fornisce una certa risposta) che non è sotto il suo controllo volontario, e che esercita forza e potere di comando sulla sua consapevolezza, scopi, pensieri, corpo e azioni. Essa consiste di GPM, engram, secondari e lock.”

Essa consiste di GPM, engram, secondari e lock”…

Non trovate “strano” quindi che tale definizione di mente reattiva sia rimasta invariata fino al 1972, e anche fino all’ultima pubblicazione di tale Scn AD avvenuta nel 1973, ma che poi nella pubblicazione del Dizionario Tecnico nel 1975 sia stata tagliata della parte riguardo alle GPM, e che da lì in poi ogni riferimento alle GPM sia stato omesso in ogni definizione o riferimento alla mente reattiva?

 

8 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Il Terrore Avanza Furtivo


HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX
HCO INFORMATION LETTER DEL 13 APRILE 1961

BPI

IL TERRORE AVANZA FURTIVO

Sono stato spronato dai commenti di un executive dell’organizzazione ad analizzare il motivo per cui veniamo osteggiati.

L’analisi mostra che ci possono essere stati molti motivi, i quali vengono confutati con un ulteriore approfondimento.

Uno stridente grido d’opposizione a Dianetics si levò prima che il primo libro fosse pubblicato, nel 1950. La stampa attaccò con veemenza la prima fondazione prima che fosse costituita.

Nei sette mesi prima che qualsiasi difficoltà personale o del personale fosse divulgata, il grosso degli articoli contro Dianetics era già stato pubblicato. Una volta, tre riviste a tiratura nazionale comparvero simultaneamente nelle edicole con articoli da copertina in cui strillavano contro Dianetics e me stesso… e questo accadeva cinque mesi prima che il “divorzio” diventasse pubblico. E tra le centinaia di cronisti e commentatori che strillavano, solo uno mi aveva mai parlato e, secondo varie prove, nessuno aveva letto il libro o sapeva alcunché sull’argomento.

Fino al maggio del 1950, di me si era parlato soltanto con toni favorevoli: sulle mie spedizioni o sull’una e l’altra cosa. Nel maggio del 1950 un urlo concertato si levò da persone che (a) non avevano letto i libri e (b) non conoscevano nulla di negativo nei miei confronti.

Questi ululati provenivano sia da gruppi conservatori che liberali, dall’AMA, dai comunisti, dai socialisti, dai cattolici. Continua a leggere

24 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

Stadi di Release

 

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX
HCO BULLETIN DEL 5 AGOSTO 1965

REMIMEO
BPI
CERTIFICATI E CONFERIMENTI
DISTRIBUIRE A TUTTI I NUOVI
RELEASE


STADI DI RELEASE

 

Una volta che un pc ha cominciato ad uscire dal suo bank, egli continua ad uscirne oppure vi rientra dentro un poco.

Mentre è in uno stato di Release, non rimane in uno status quo.

Un Release di primo stadio spesso, con il processing, ne viene ulteriormente fuori fino a Release OT di primo stadio.

Analogamente, un Release di secondo stadio può diventare un Release OT di secondo stadio.

Nel suo comprensibile entusiasmo (si sente molto meglio, più grande e più forte), un Release a volte cerca un altro riconoscimento richiedendo la verifica di un ulteriore stato di Release.

Un pc che ha raggiunto il primo stadio può diventare Release OT di primo stadio, ma non può in alcun modo diventare Release di secondo stadio senza i Procedimenti di Potere. In breve, non si può avanzare dallo stadio 1 al 2, ecc., senza ricevere l’effettivo processing.

Perché? Perché‚ un key-out non è altro che quello: un key-out. Solo perché non si ha più una tigre in grembo, non significa che la tigre sia sparita. È semplicemente andata in anticamera. Nel corso dell’esistenza qualcuno lascerà la porta aperta. La tigre non gli ritornerà in grembo, ma sicuramente si adagerà sul tappeto e sogghignerà. Key-out significa che la tigre c’è ancora. Release significa che è lontana. Un Release di primo stadio può essere più release di un altro Release di primo stadio. La tigre è più lontana.

Ma quando si comincia a salire di numero (primo, secondo, terzo, ecc.) si sta parlando 
di meno tigre.

C’è meno bank. Continua a leggere

6 commenti

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog

AAA Traduttori Cercasi…

Salve carissimi lettori,

rinnovo in queste poche righe l’invito a collaborare per alcune traduzioni dal sito dell’amico e collega Andreas Gross.

Il sito è blog.scientology-1972.org, e vi troviamo un grande quantità di documentazioni relative alla conquista segreta di Scientology e relative alterazioni tecniche.

La traduzione e divulgazione di queste ricerche hanno il potenziale di salvare letteralmente vite, per cui qualsiasi aiuto in questo senso è davvero apprezzato.
Ad esempio, abbiamo oggi un gravissimo dato falso relativo alla Condizione PTS, perpetrato attraverso l’infame 10 agosto 1973, per cui “tutte le malattie derivano da una condizione PTS…”.

Consiglio perciò a qualsiasi potenziale traduttore di leggere il Blog di Andreas, e di vedere se c’è qualche articolo che gli piacerebbe tradurre.

Grazie mille!

David

1 Commento

Archiviato in Tutti gli Articoli del Blog