Il “Percorso Alternativo”

Serie delle Alterazioni Tecniche N. 6

Grade Chart 1975 short

Salve lettori,

oggi vogliamo dimostrare, grazie ad alcune reference e ai Quadri dei Gradi dal 1965 in poi, che il vero percorso verso Clear è invece quello che oggi è stato relegato a  “Percorso Alternativo” per quei pc che non sono diventati Clear con NED.

Anzi, ad essere precisi, quello è, è sempre stato, e sempre sarà l’unico vero percorso verso Clear.

Esiste una sola strada.

Non esiste nessun “percorso alternativo”.

Non è mai esistito.

Questa è soltanto un’invenzione di RTC.

La prima cosa da mettere in chiaro, però, per comprendere questa cosa, è la differenza fra un Clear di Dianetics, e un Clear di Scientology.

Un Clear di Dianetics è appunto un Clear ottenuto facendo Dianetics. Ma il dato sconosciuto, anzi, io direi che volutamente è stato spinto nell’oblio dalla gestione RTC dopo il 1981 (con il falso HCOB 12 dicembre 1981, “La teoria del nuovo quadro dei gradi”. Vedi qui) è che tale Clear deve comunque proseguire il suo Ponte Standard su per i Gradi, prima di poter andare sui suoi livelli OT.

Addirittura, prima del 1978, un Clear di Dianetics proseguiva, dopo i Gradi da O a IV, con il Grado V (Potere), Grado VA (Potere Più), Grado VI (R6EW) e Grado VII (Clearing Course), dove diventava Clear di Scientology.

Ecco un paio di bollettini che lo dimostrano:

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex
HCO BULLETIN OF 11 APRIL 1970

Remimeo
Class VIIIs
C/Ses
Tech Secs 
Qual Secs
Letter Regs
Registrars

AUDIRE DOPO L’ESTERIORIZZAZIONE

[…]

I Pc o i Pre-OT dopo l’Esteriorizzazione possono proseguire verso gradi più alti se viene percorsa l’Interiorizzazione. Questo è vero anche per i “Clear di Dianetics” (che non cancella la necessità di fare il Clearing Course, ma si tratta di un grado speciale)

[…]

L. Ron Hubbard 

Fondatore


HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex
HCO BULLETIN DEL 25 GIUGNO 1970
Pubblicazione II
Remimeo
C/S Series 12
GLOSSARIO DEI TERMINI DEL C/S
 
[…]
CLEAR DI DIANETICS:
Questo stato esiste. Ad ogni modo non si ottiene imboccando realizzazioni di Scientology alle persone come veniva fatto a L.A. In verità soltanto il 25% circa diventa Clear su Dianetics. Un Clear di Dianetics o qualsiasi altro pc di Dianetics ora continua a salire attraverso i Gradi di Scientology e sull’appropriato Clearing Course. Il Clear di Dianetics del Book 1 era libero dai somatici [clear of somatics, ndt]. La definizione del Book 1 è corretta. Questi sono gli End Phenomena di Dianetics come per il Quadro dei Gradi e Book 1. Il 25%, non di più, diventa accidentalmente Clear di Dianetics. Hanno ancora bisogno dei Gradi Inferiori Espansi per diventare Clear di Scientology. Diventare un Clear di Dianetics non gli impedisce di ricevere il Processing di Potere. Il Potere Moderno è fino ai suoi End Phenomena totali.
 
[…]
 
PC DI DIANETICS:
I pc di Dianetics dovrebbero essere auditi su Dianetics fino a nessun somatico, e poi salire lungo i Gradi Inferiori Espansi fino a Potere, R6EW, Clearing Course e i Livelli OT.
 
[…]
 
L. Ron Hubbard
Fondatore

Dopo il giugno del 1978, in seguito a nuove scoperte tecniche e l’introduzione di New Era Dianetics, ai pc che occasionalmente diventavano Clear con Dianetics venivano sì fatti proseguire lungo i Gradi, ma senza fare più i Gradi V, VA, VI e VII.

Già da questo si capisce facilmente che IL percorso è uno e soltanto uno (nessun “percorso alternativo”), con Dianetics all’inizio e i Gradi poi (vedi la Serie delle Alterazioni Tecniche n.1), e con lo stato di Clear (di Scientology) che si ottiene con il Clearing Course (Grado VII), dove vengono audite, fra le varie cose, anche le GPM. Perciò altrochè “percorso di ricerca abbandonato” come qualcuno può aver suggerito… La tecnologia delle GPM è tecnologia tutt’ora valida, così come ogni altra tecnologia presente nei volumi rossi e nei nastri.

Ecco uno stralcio del Ron’s Journal 78, che fa capire come la produzione di Clear (di Dianetics), nonostante il balzo in avanti avvenuto con NED, è e rimane un fatto occasionale, e che non cambia assolutamente il Ponte Standard, né relega alcunché a “Percorso Alternativo”:

L. Ron Hubbard
EXECUTIVE DIRECTIVE
LRH ED 301 INT 17 December 1978

To: ALL STAFF
ALL PUBLIC
AUDITOR MAG
ORG MAGS
CENTRAL FILES
INFO PACKS
From: RON

RON’S JOURNAL 30
1978—THE YEAR OF LIGHTNING FAST NEW TECH

[…]

NED consiste di almeno 12 rundown separati, come descritto nella sezione sulle Nuove Scoperte di cui sopra.

Occasionalmente produce un Clear di Dianetics, sebbene ciò non deve essere promesso.

[…]

RON
L. RON HUBBARD
Founder

Perciò, nella maggioranza dei casi, per Clear si è sempre inteso un Clear di Scientology, ottenuto appunto con il Grado VII.

Quando invece Ron intendeva un Clear ottenuto con Dianetics, ha sempre scritto per esteso Clear di Dianetics.

In seguito alle alterazioni di RTC, in particolare con il Nuovo Quadro dei Gradi del dicembre 1981, il modo “standard” di produrre un Clear è diventato invece tramite NED, relegando a “Percorso Alternativo” quello che invece per decenni era sempre stato il Ponte Standard, cambiando quindi anche quello che si era da sempre inteso con la parola “Clear”. Perciò da Clear di Scientology, la parola è arrivata a significare invece Clear di Dianetics.

Ciò magari può non sembrare questo grande cambiamento dal momento che in entrambi i casi non si prosegue più come un tempo per Potere, R6EW e Clearing Course. Ma il risultato dell’invenzione di questo “Percorso Alternativo”, ha comunque l’effetto di relegare a “Tecnologia secondaria” quella che invece è, è sempre stata, e sempre sarà l’unica Tecnologia Standard e Ponte Standard, e fare questo è un’evidente violazione di KSW 5 “Degradazioni Tecniche”.

Ora invece il Quadro dei Gradi del 1965, del 1970, del 1974 e del 1978, vi faranno capire qual’è sempre stato l’unico vero percorso standard.

Non è mai esistito alcun “Percorso Alternativo”.
Esiste soltanto un unico percorso verso Clear, ed è il percorso standard con completamento del caso di Dianetics, e poi su per i Gradi da 0 a VII, con il grado VII che è il Clearing Course, in cui si ottiene lo stato di Clear di Scientology, e poi su per i Livelli OT.
Il fatto che occasionalmente si possa ottenere un Clear di Dianetics non cambia il Ponte Standard!
Notate inoltre che accanto ad ogni Grado, alla colonna “Soggetto Audito”, troviamo scritto “ALL PROCESSES OF THE LEVEL AND NO LESS”, che significa “TUTTI I PROCEDIMENTI DEI GRADI E NON UNO DI MENO”.
Questo vi dice istantaneamente che la pratica assurda di “verificare” i Procedimenti dei Gradi per read prima di percorrerli, è appunto un’alterazione della tech, e che non è mai stata fatta finché LRH era in vita (vedi la Serie delle Alterazioni Tecniche n. 3)
Grade Chart 1965

1965: Da notare la frase di LRH: “Clear oggi è uno stato più alto che in passato. Un tempo chiamavamo “Clear” quello che oggi è un “Release”. Clear si trovava più in alto di quanto si fosse pensato“.

1970

1970

1974

1975

1978

1978

[Cliccate sulle immagini per ingrandirle]

P.S.

Due cose balzano all’occhio osservando questi Carte dei Gradi:

1 – Con l’avvento di NED, ARC Filo diretto è stata spostata dopo NED, mentre in precedenza era sempre stata prima di Dianetics Standard.

2 – Dianetics Espansa era un gradino standard del Ponte. Non appare cioè alcuna dicitura del tipo: “Opzionale: a discrezione del C/S” come appare sul “Ponte” di oggi di RTC. Questo potrebbe benissimo essere il motivo per cui è caduta così in disuso.

Beh, indagheremo…

🙂

26 commenti

Archiviato in Dianetics, Serie delle Alterazioni Tecniche

26 risposte a “Il “Percorso Alternativo”

  1. Luc

    Bello scritto David sono d’accordo su quello che hai scritto . L’EP originario di DN sarebbe ” Un PC sano e felice” dunque senza somatici, mentre NED può produrre Clear più velocemente per un motivo tecnico piuttosto preciso a mio parere. Sarebbe interessante discuterne, ma bisogna parlare della COG di Clear e non credo sia qui la sede giusta.
    Per quanto riguarda il CC è vero che sono GPM, per la precisione GPM implant… Ma è anche piuttosto vero che la tec sui GPM sia caduta in disuso (più che abbandonata), tec come la R 2-12 o la R3N. Un tempo su queste tecniche si facevano listing lunghissimi ecco perchè certa gente non stava troppo bene! Ora con le legge del L e N moderno si potrebbe fare al meglio, ma oggi nessuno le usa più.

    Mentre per la storia dell’inversione Gradi/DN, volevo dire la mia. Secondo me la cosa sta in un intelligente programmazione nel caso, perchè il dato di DN del PTP del corpo è vero, ma anche il fatto che molti non percorrono bene o niente prima di aver fatto i Gradi (usati come gradiente di diminuzione del gradiente)… Poi magari qualcuno può avere nessun PTP sul body ed essere preoccupato sul “non riesco a comunicare”, insomma la priorità è il PC e l’intelligenza e la logica del C/S e auditor è al servizio del PC.

    Un saluto
    ARC
    luca

    Mi piace

  2. Luc

    PS Mi accorgo ora che ho scritto piuttosto male… Non ho riletto ahha🙂

    Mi piace

  3. Va benissimo Luc,
    si capisce.😉

    Mi piace

  4. Marco

    Bel Post David, molto interessante. Complimenti.

    Ho guardato sul Diz. Tec. ed in effetti anche il Diz. Tec. riporta:

    CHIARO – CLEAR, sost.
    1. Un thetan che può essere causa consapevolmente ed a volontà su materia, energia, spazio e tempo mentali per quanto riguarda la prima dinamica (sopravvivenza per sé).
    Lo stato di Chiaro si trova al di sopra dei gradi di release (i quali sono tutti requisiti per il chiarimento) e viene raggiunto completando il Corso di chiarimento in una organizzazione superiore. (Scn AD)
    [Nel 1978 il Fondatore ha pubblicato l’HCOB 24 Set 1978, pubb. III, il Chiaro di Dianetics, che afferma: «Lo stato di Chiaro può essere conseguito in Dianetics»].

    CHIARO DI DIANETICS – DIANETIC CLEAR,
    1. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dn.
    Non viene però raggiunto attraverso l’imboccare realizzazioni alle persone; i Chiari vengono fatti con l’auditing.
    Lo stato di Chiaro di Dianetics vuol dire che il pc ha cancellato il suo caso in Dn o le rappresentazioni tramite immagini mentali.
    La scoperta che un Chiaro di Dianetics non deve percorrere engram, R3RA o qualsiasi versione di R3R dà come risultato un’espansione della zona di non-interferenza. (HCOB 25 Giù 70RA II)

    2. lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dianetics.
    Lo stato di Chiaro di Dianetics significa che il pc ha cancellato il suo caso di Dn o le rappresentazioni tramite immagini mentali, egli ha conseguito l’abilità di essere causa su materia, energia, spazio e tempo mentali sulla prima dinamica. (HCOB 24 Set 78 III)

    Ma non ho trovato una definizione di “Clear di Scientology”… è possibile chiarire meglio?

    Grazie
    Marco

    Mi piace

  5. Ciao Marco,
    abbastanza stranamente l’unica definizione di “Clear di Scientology” è al dizionario tecnico, dove riporta: “Clear di Scientology: vedi Clear”.

    In poche parole, la definizione di “Clear di Scientology” è la definizione di Clear.

    Le cose che ho scritto però in questo articolo, penso aiutino molto la comprensione, dal momento che sono andato a cercare varie citazioni dai volumi rossi.
    E come detto sopra, LRH pone certamente una distinzione fra Clear di Dianetics e Clear di Scientology.

    Negli anni ’50 i Clear venivano fatti con Dianetics.

    Poi per un certo periodo Dianetics venne abbandonata, soprattutto a causa della soppressione medica, e del divieto in molte nazioni di guarire le persone. Ma anche perchè si riteneva che Scientology l’avvesse surclassata e resa obsoleta. Questo fino al 1969 circa, quando venne ripristinata e ammodernizzata grazie a “Dianetics Standard”.
    Questi dati li trovi sull’Hubbard Standard Dianetics Course.
    Mi rifiuto di chiamarlo “Classe V”, in quanto il Livello V e il Classe V sono un’invenzione di RTC. Però sì, li trovi anche nel pacco di NED.
    Eccone una citazione:
    Dall’HCOB 24 apr 1969RA, riv. 20 sett 1978 “USO DI DIANETICS”

    Il motivo per cui Dianetics cadde in disuso non ha niente a che vedere con la sua
    funzionalità. Ha funzionato, e bene, fin dal 1950.
    In alcune zone, soprattutto negli U.S.A., era illegale guarire o curare qualsiasi cosa.
    In California c’era perfino una legge che elencava 25 malattie che era illegale curare.
    Negli U.S.A. il “Better” Business Bureau pubblica persino degli opuscoli che dichiarano:
    “Si può sempre riconoscere un ciarlatano perché dice di essere in grado di curare
    qualcosa”.
    Il motivo per cui una civiltà rende illegale la cura delle malattie può essere spiegato
    solo dal fatto che certi gruppi con interessi particolari guadagnano più soldi se le persone
    sono malate.
    Questo costituiva una minaccia costante per chiunque aiutasse i propri simili.
    Per questo motivo la capacità di Scientology di portare libertà spirituale divenne
    bersaglio degli sforzi di varie organizzazioni.
    Di recente l’opinione pubblica si è ribellata aspramente contro questi gruppi soppressivi
    e la scoperta, resa di dominio pubblico, che sequestri illegali, torture e assassinii erano
    le attività segrete dei gruppi psichiatrici politicizzati, ha fatto perdere a queste persone
    l’appoggio di cui godevano.

    Si è trascurato il fatto che la guarigione spirituale del corpo non è illegale e che
    Dianetics, utilizzata per la consulenza pastorale, è assolutamente legale.
    È triste pensare che Dianetics, l’unica tecnologia efficace di guarigione psicosomatica,
    abbia potuto essere repressa al punto da non poter essere utilizzata appieno.
    In Dianetics ci si occupa dell’influenza dello spirito sul corpo. Perciò anche Dianetics
    è risanamento spirituale e come tale è lungi dall’essere illegale.
    L’uomo non andrebbe tenuto in una condizione di malattia solo per permettere a
    pochi di avere un monopolio.

    In quasi tutti i paesi, a parte gli Stati Uniti, non esistono restrizioni sulla guarigione,
    nonostante gli sforzi monopolistici di istituirle.

    Un altro motivo per cui Dianetics, per un certo periodo, non fu impiegata è che si
    credeva che fosse stata soppiantata da Scientology, il che in realtà non era mai avvenuto.

    Dianetics può essere usata senza fare riferimento alcuno a Scientology o alle sue tecniche.

    […]

    L’uso fondamentale di Dianetics consiste nel rendere sano il corpo e nell’accrescere
    i benefici delle cure fisiche.

    […]

    Probabilmente il principale punto a sfavore di Dianetics, nei primi attacchi che le
    vennero mossi, fu che Dianetics faceva una gran varietà di cose. La verità era che le faceva
    davvero. Naturalmente quando si possiedono le risposte sulla mente umana, come in
    Dianetics, si può porre rimedio a qualunque cosa sia causata dalla mente.
    È molto, molto più facile addestrare un auditor di Dianetics che un auditor di Scientology.
    È sufficiente un mese circa per preparare un auditor di Dianetics che sia sufficientemente
    competente da ottenere risultati. Anche questo venne usato contro Dianetics, poiché lo
    psichiatra di allora reclamava che aveva dovuto studiare per dodici anni prima di
    esercitare la sua professione. Naturalmente, quando la gente scoprì che il prodotto di
    questi dodici anni di studio era l’uccisione dei “malati di mente” e l’aumento del loro
    numero, la questione divenne ridicola.

    Gli spettacolari miglioramenti personali disponibili in Scientology erano così grandi
    che tendevano a oscurare l’uso e il valore autentici di Dianetics.

    […]

    Reintroducendo l’uso autentico di Dianetics non sto cercando di mettere nessuno
    dalla parte del torto. Fino a poco tempo fa io stesso non mi ero reso conto di quanto fosse
    vitale e autonoma come tecnologia. Per molti anni ho svolto delle ricerche per completare
    Scientology. Non avevo notato e non avevo detto che Dianetics deve essere conservata e
    utilizzata in tutti i casi di malattia psicosomatica o di sofferenza fisica.
    Tuttavia, durante tutto questo tempo, quando io ho dovuto occuparmi di malattie,
    non ho usato Scientology. Ho usato la buona vecchia Dianetics.
    Ora l’ho perfezionata, l’ho formulata meglio e l’ho resa più facile da usare; confido
    che verrà usata per ciò a cui era intesa e che i gradi di Scientology vengano liberati dal
    fardello di dover tentare di guarire le malattie fisiche, uso a cui non erano mai stati
    destinati.

    Scientology è di per sé una pratica vitale. Pone una persona al di sopra di qualsiasi
    ulteriore malattia o sofferenza. Ma prima occorre rendere fisicamente sana la persona.
    […]
    L. Ron Hubbard
    Fondatore

    Perciò per parecchi anni Dianetics cadde in disuso mentre Scientology avanzava.

    Vennero quindi sviluppati metodi per il chiarimento per produrre Clear e OT (con Scientology).

    E quando si riuscì a produrre dei Clear con Scientology, non vennero chiamati “Clear di Scientology”, ma vennero chiamati semplicemente Clear, anche se erano stati prodotti con la tecnologia di Scientology (tra cui il percorrere GPM) e non con quella di Dianetics. E con ogni probabilità sta qui l’inizio della confusione. Non è stata creata una nuova parola per definire questo tipo di Clear, prodotto con Scientology anzichè con Dianetics.
    Ma d’altronde chiamarlo ogni volta “Clear di Scientology” sarebbe stato poco pratico, e per questo probabilmente non venne fatto.

    Questo fino a quando Dianetics non venne ripristinata nel 1969.

    E a quel punto ci si trovò con la necessità, per vari motivi, di distinguere i Clear prodotti con Dianetics da quelli prodotti con Scientology, in particolar modo perchè quelli di Dianetics dovevano ancora fare tutti i Gradi, compreso Potere, R6EW e il Clearing Course, mentre quelli di Scientology ovviamente no, perchè avevano fatto tutto il percorso dall’inizio alla fine.

    Ora tutte queste cose sono cose che provengono dalla mia comprensione, e come tale potrebbe essere imprecisa o altro, perciò metto le mani avanti.
    Ma sopra hai tutti i riferimenti e puoi fare questa ricerca da te se hai dei dubbi.

    Abbiamo anche una definizione di “Clear di Scientology” del 1957, dalla rivista “Ability”, e che è presente nel pacco dei Pro TRs.
    Ma questa definizione non fa al caso nostro, in quanto è una definizione di Clear di Scientology in senso assoluto, e non in quanto stato di caso o posizione sul Quadro dei Gradi.
    Ad ogni modo te la riporto:

    Definizione di un Clear di Scientology
    Un Clear di Scientology sarebbe di grado di stare di fronte all’universo fisico, altri corpi, il suo stesso corpo, altre menti, la sua stessa mente e altri esseri – senza tanti fronzoli.
    Il primo passo su questa strada è l’esercizio chiamato TR-0, Stare di Fronte.

    Per finire, nei volumi rossi è pieno di queste distinzioni fra Clear di Scientology e Clear di Dianetics.
    Quando non c’è alcuna necessità di fare una distinzione fra i due, Ron semplicemente scrive “Clear” e basta.
    Quando invece c’è una necessità di distinguere, Ron aggiunge “di Dianetics” alla parola Clear, lasciando di solito sottinteso che l’altro Clear di cui si sta parlando è un Clear di Scientology.

    Perciò, stando sul semplice, “…di Dianetics” e “… di Scientology” indicano unicamente grazie a quale tecnologia sono stati prodotti.

    Spero di essere riuscito a portare più chiarezza!
    In caso contrario, dimmi pure.

    Mi piace

  6. Luc

    Ben David, mi fa piacere. Di solito sono piuttosto precisino in queste cose🙂 , va bene dai.

    Ciao Marco, in pratica la cosa è che non c’è alcune differenza sostanziale tra Clear di DN e di SCN.
    Viene chiamato Clear di DN quando si raggiunge tale stato su DN, mentre il Clear di SCN è quando lo si raggiunge tramite il CC, dunque, è una questione semantica.
    Il Clear è quando si ha quella determinata COG e stop. Tra l’altro la storia di quella COG è interessante, non so se era già nota nel 50 (probabilmente si ma “indirettamente”), ma è piuttosto sicuro che la prima menzione “ufficiale” di Ron avviene su un nastro confidenziale del SHSBC tra gli anni 64 – 66.

    ARC
    Luca

    Mi piace

  7. Luc

    A vedo ora il commento di David, avevo già commentato! Molto dettagliato David, io l ho messa giù piuttosto easy🙂 .

    Liked by 1 persona

  8. Guarda Luc,
    mi sa che abbiamo commentato nello stesso istante😀

    Nessuno dei due aveva letto il commento dell’altro, ma abbiamo detto la stessa cosa!

    Io però non so niente riguardo alla cog di Clear, però mi fa piacere e mi basta sapere che è la medesima in entrambi i casi.
    Ottimo!

    Mi piace

  9. Luc

    è vero! Ottimo! ahah😀

    Questo discorso appena fatto è molto utile e chiarisce bene la cosa. Se uno non sa cos’è il Clear e la sua COG questa storia dei due Clear può creare molta confusione, specialmente nei bollettini di inizio anni 70. Quindi è ottimo che si è chiarita.🙂 Mi piacciano queste discussioni tecniche.

    ARC
    Luca

    Liked by 1 persona

  10. Bene!

    Ho notato una cosa nel Ponte del 1978 riportato nell’articolo: ARC Filo Diretto è stata spostata dopo NED.

    Questo è abbastanza strano, e sicuramente verrà indagato a fondo.

    Negli altri Ponti fino al 1975 invece, ARC Filo Diretto si trovava prima di percorre Dianetics Standard,e questo mi sembrava più logico.

    L’unico motivo che posso immaginare è che NED, a differenza di Dianetics Standard, sviluppi in qualche modo l’abilità del rievocare, quando invece prima per tale requisito si faceva affidamento su ARC Filo diretto.
    O questo, oppure può essere una qualche alterazione. Non so.

    Altra cosa interessante è notare che Dianetics Espansa faceva parte del Ponte Standard, dopo il Grado IV e prima di Potere, e non appare alcuna scritta del tipo “Opzionale/a discrezione del C/S”.

    Ora controllo anche sul “Ponte” di RTC.

    Mi piace

  11. Beh, sul Ponte di RTC al gradino Dianetics Espansa c’è riportato “a discrezione del C/S”.

    Questo può benissimo essere il motivo per cui è caduta quasi completamente in disuso.

    Ma di certo c’è bisogno di approfondire ulteriormente la questione.

    Mi piace

  12. Magus

    Ciò che hai descritto è il normale ponte fatto dalle diverse organizzazioni indipendenti su questo pianeta e, contemporaneamente, è il ponte del quale non si sa molto qui in Italia (Perché ho scelto questo paese [compulsioni del cazzo]?).
    Sono notevolmente ignorante per quanto riguarda la storia italiana di Scn. Un dubbio mi sorge spontaneo: tale ponte è mai entrato in vigore in Italia o tutto ciò che è arrivato è arrivato già alterato? In sostanza, in Italia, qualcuno ha mai fatto grado VI e VII (non per casi fortuiti/opzionali) (all’interno della CoS)?

    Liked by 1 persona

  13. luigi

    Ciao,sono luigi. Ti ringrazio di cuore caro David ,il tuo apporto è come un “solvente “.La mia natura tecnica mi gonfia di speranze e fiducia sul da farsi per rimettere il gioco ,dove tutti vincono, il “binariario” che porta fuori da Matrix. Ciao, e grazie mille .

    Liked by 1 persona

  14. Marco

    Grazie David e Grazie Luc, molto bene, ottimi chiarimenti.

    Adesso vorrei tanto sapere, mi piacerebbe tanto sentire, cosa ne pensano gli esperti del settore, ovvero gli auditor, e C/S, ovviamente indipendenti, che audiscono tutti i giorni sul Ponte Standard (quello attuale: prima i gradi e poi Dn che al… 95% (?) da il Clear) !?

    Cari auditor, che cosa c’è da dire al riguardo di tutte queste precisazioni sul Ponte, con tanto di supporto di HCOB ecc. ecc.?
    E’ vero o non è vero che Dn dovrebbe venire prima?
    E’ vero o non è vero che il Clear di Dn è solo il 25% (e dunque forse è la combinazione Gradi+NED che da il Clear)?

    Va beh, si potrebbe anche dire “chi se ne importa, se comunque anche con il Ponte attuale si va a Clear regolarmente…?!”
    Si vero! Ma per amore di precisione, visto che siamo indipendenti e fuori dagli schemi “convenzionali” imposti, mi sembra importante chiarire “cos’è meglio per il pc!”, ovvero “qual’è il miglior percorso per una persona che arriva per la prima volta in Scn…?”

    Perchè mi interesso cosi tanto? Beh… perchè in effetti vedo molti Clear (intendo miei amici e parenti) che… beh, in effetti… come dire!? Mancano di istruzione/consapevolezza… mi pare!?
    E non 8intendo offendere nessuno… è solo sana curiosità e ricerca di chiarezza.

    Il punto è che io ho un’idea un pò diversa al riguardo: sono convinto che Clear significa anche una persona che ha capito riguardo alla vita… e che dunque poi è un pò più responsabile per più dinamiche… che non invece solo la 1°e 2° e solo un pò della 3° (solo il suo gruppo più vicino, tipo il lavoro e basta).

    Va beh, forse sono un pò impertinente…

    Mi piace

  15. @ Magus:

    Ciao Magus, benvenuto.
    Riguardo alla storia di Scientology in Italia non so molto.
    Praticamente nulla.

    Attendiamo le testimonianze di chi c’era, o di chi ne sa qualcosa!
    Buon proseguimento!

    Mi piace

  16. Luc

    Ciao Marco, quello che dici mi è molto reale e penso che si applichi in una certa misura la definizione di “Clear cannibale”.
    Parliamoci chiaro, quanti conoscono Scn davvero BENE? Con questo intendo: conoscere molti HCOB (quelli dei livelli dell’accademia più quelli anni 60 sui GPM), conoscere i materiali anni 50 (tutti, non solo qualche libro), conoscere l SHSBC, conoscere il Classe VIII, conoscere XDN o gli Ls o Power… La risposta è abbastanza chiara. La media delle persone in Scn ne sa poco, poi quando studiano i basics vanno fuori realtà o capiscono poco di ciò che c’è scritto (tipo in Scn 8 8008 o i PDC) e questo vale anche per Clear e OT. Questo può sembrare “impertinente”, ma è quello che ho osservato nella mia breve permanenza e nei racconti dei miei genitori..
    Pensa che un OT 8 dopo aver studiato i basic disse: “Ah ora se ritornerei su NOTS saprei cosa audire, avendo studiato i basic.” Ovviamente questa è una boiata apocalittica perchè quello che fai su NOTS è descritto lì, non sui basic! L’aveva detto davanti a tutti, forse per una questione di marketing o altro… (il tipo è piuttosto rinomato e rispettato). Cmq questo discorso (del saperne poco) si può applicare a moltissimi settori, alcune persone pensano di “saperne” salvo poi sapere poco!
    X quanto riguarda le dinamiche beh… In teoria un Clear è Chiaro solo sulla prima dinamica, MA è pieno di OT 8 che pensano solo a loro stessi quindi… Va beh.

    @David, non credo abbia molto senso fare prima NED del Filo Diretto, visto che l ARCSW ti porta anche ad un release sul ricordo…

    Per XDN non saprei bene, credo che la cosa migliore sia “a discrezione del C/S”. Qui si ha a che fare con R/S, turbamenti gravi ecc… Quindi penso che lo si debba fare se si hanno i “sintomi” per giustificarne l’uso, inoltre, prima lo facevano anche su Clear e OT 3 – VII, mentre ora se un OT 3 ha dei R/S deve fare NOTS (a parte che lo fai lo stesso).

    Un saluto a tutti
    ARC
    luca

    Mi piace

  17. Mister X

    Ciao. Ho già detto qualcosa sul soggetto di NED prima dei gradi e non lo ripeto.I C/S valuteranno di volta in volta.Ma c’è una cosa che ho riscontrato nella mia esperienza di auditor. La gran parte dei Clear ottenuti (nella chiesa) negli ultimi 35 anni sono o CLEAR di past life ,Clear ottenuto sul Book 1 o natural Clear. A parte i primissimi anni 80 e’ diventato quasi impossibile percorrere NED perchè i pc solitamente originano sul NED DRUG RD o un RD di poco successivo.Molti su una L3RF o su una C/S 53 e di solito viene fuori che sono o Clear di Past Life o di Book one. Di conseguenza è difficile anche che un auditor faccia esperienza su tutti i RD di NED. NED è un gradino molto importante che si rivolge a somatici cronici e a consapevolezze “reattive” del corpo oltre che a narrativi e potrebbe dare lo stato di Clear e se non viene raggiunto si otterrà sul Clearing Course .Il CC è specifico ed andrà a maneggiare il Basic Basic della mente reattiva stessa. I Reg spingono molto il fatto che con NED uno può raggiungere lo stato di Clear . Un altro fattore è che “il percorso alternativo ” costa parecchio . Penso che con le corrette informazioni e senza eccessive spese i pc vadano avanti con più serenità e facciano il percorso in modo appropriato ed onesto . Poi se uno raggiunge Clear con NED ok e se non ce la fa continua fino al Clearing Course : Un pc non deve sentirsi invalidato se non raggiunge Clear con Ned: lo scopo è raggiungere la cima non ottenere uno status. Buon lavoro a tutti gli Auditor.

    Mi piace

  18. E come mai sono quasi tutti o Naturali, o di Past Life?
    Che cosa significa questo?
    Significa per caso che non ne stanno più venendo prodotti, o che ne vengono prodotti molto pochi rispetto a prima del 1980?
    Non ti sembra strana questa cosa?

    Infine aggiungo una cosa: ognuno può avere la propria opinione e le proprie convinzioni riguardo questa faccenda del prima i Gradi o prima Dianetics, e questo va bene.
    MA se ci basiamo su quello che dice LRH, qui mi dispiace, ma non c’è proprio alcun margine di discussione.

    Mi piace

  19. Marco

    Ottimo il commento di Mister x. Grazie anche a Luc.

    Quello che dice MX è abbastanza notevole e direi anche una novità (non lo sapevo), oltre che una provocazione: è proprio così che stanno le cose?
    I Clear per la maggior parte “arrivano” da lontano (da Book1 e da past life)?
    Non mi pare possibile… conosco molte persone che hanno attestato “ex-novo”…
    C’è un pò di logicità nella cosa, che i Clear past-life si ripresentino in Scn…
    Ma da quel che sapevo il Book1 non riusciva a produrre Clear… non è così?!
    Comunque, se fosse come dice MX la cosa sarebbe grave, cioè significherebbe che non si riesce a produrre dei Clear nuovi di zecca…!?

    E di chi sarebbe colpa, del Ponte pervertito (dalla Cof$) e reso inservibile allo scopo di fare Clear e OT!?

    Mah MX, mi pare veramente azzardata la tua affermazione: da dove hai attinto l’informazione?

    Mi piace

  20. Mister X

    Ciao Marco . Ron ha portato avanti le ricerche fino ad ottenere il Clear . Il Clear si ottiene con il Corso di Chiarimento. Successivamente Ron si rese conto che con Dianetics si ottenevano onesti Clear e quindi scrisse l’hcob sul soggetto. Ma l’EP di Dianetics non era ottenere il Clear anche se per qualche colpo di fortuna alcuni lo raggiungevano.(o forse una bella percentuale) Anche perchè in DN e SCN sono capitati un bel numero di esseri “decenti”. Chi origina Clear viene indirizzato al DCSI o CCRD per la verifica dello stato raggiunto e se è Clear poi lo attesta. Gran parte di queste originazioni avvenivano prima che il pc avesse fatto NED per un certo numero di ore o dopo un pò di session di Book one o venivano originate durante processing di Scientology. Successivamente per fermare l’ondata do originazioni e attestazioni venne introdotto il sistema dei gradi in questo senso : ” Molto bene il C/S è contento dei tuoi successi ed ha capito la tua originazione che verrà presa in considerazioni dopo che hai completato i gradi e prima di NED. Questo veniva fatto anche ai Clear a cui era stato tolto lo stato (per mancate evidenze ). Poi è possibile che qualcuno sia andato anche su NED. In sintesi quando veniva rifatto o fatto il CCRD e si chiedeva dove lo stato era stato raggiunto il PC diceva : In una seduta del Book one o nella vita passata oppure c’era anche il caso del natural clear. Naturalmente ci sono Clear anche di NED e del CC che sono stati ottenuti. Il fatto che i pc nella chiesa non possano parlare di questo tiene “nascosta ” la cosa e ogni tanto quando il numero di questi Clear è consistente veniva fatto un ‘invest e qualcuno dichiarato . La linea veniva corretta quei “Clear “rimessi sul ponte ma dopo fatto di nuovo Dn sul CCRD veniva fuori lo stesso punto dove raggiunto lo stato .Ora per esempio nella chiesa si chiede 5000 di niacina flat per l’EP del Purif. Tot ore di oggettivi per essere considerati flat ecc. ecc. e sarebbe il colmo che fatto tutto questo ponte il pc durante il CCRD origini: “Beh si ,in effetti ho raggiunto Clear quando ho ricevuto il Book one . Cosa vuoi d’altronde l’essere sa qual’è la sua verità e se l’ha raggiunta bisogna riconoscerla. Se hai amici tra gli indipendenti chiedi loro : “Ma tu quando hai raggiunto lo stato di Clear?” . Non posso darti nomi perchè coinvolgerei delle persone.

    Mi piace

  21. Cit. Mister X:

    Successivamente Ron si rese conto che con Dianetics si ottenevano onesti Clear e quindi scrisse l’hcob sul soggetto.

    Quale HCOB?
    Bisogna specificare, se no facciamo confusione.

    Gran parte di queste originazioni avvenivano prima che il pc avesse fatto NED…

    Ok, però qui stiamo già parlando del dopo 1981, quando venne introdotto il ponte alterato di RTC.
    Ripeto. Se non siamo precisi rischiamo soltanto di aumentare la confusione, invece di dissolverla.

    Successivamente per fermare l’ondata do originazioni e attestazioni venne introdotto il sistema dei gradi in questo senso : ” Molto bene il C/S è contento dei tuoi successi ed ha capito la tua originazione che verrà presa in considerazioni dopo che hai completato i gradi e prima di NED.

    Venne introdotto da chi?
    E su la base di quale HCOB?
    Oppure è stata “un’idea” dei C/S?

    ___________________________________________

    La tua è un’ottima testimonianza di come “funzionano le cose” nella Chiesa di RTC.
    Però penso sia necessario specificare chiaramente che si sta parlando della Chiesa di RTC, e non della tecnologia di LRH, altrimenti si rischia di fare confusione.
    Detto questo, penso che siamo rimasti (io e Marco) ancora appesi alla tua testimonianza sul fatto che “La gran parte dei Clear ottenuti (nella chiesa) negli ultimi 35 anni sono o CLEAR di past life ,Clear ottenuto sul Book 1 o natural Clear”.
    Se questo fosse vero, io non ci vedo altra spiegazione oltre al fatto che fino al 1980 sono stati prodotti dei veri Clear, mentre dal 1981 in poi non ne sono stati più prodotti, ma sono stati riacciuffati quelli prodotti in precedenza, e questo a causa dell’alterazione della tech di LRH, e l’introduzione del Ponte Falso di RTC.
    Intendevi dire questo?
    Se no, specifica per favore.

    Mi piace

  22. Mister X

    L’HCOB 24/09/78 ora diventato 78RB Ron afferma che lo stato di Chiaro può essere raggiunto in Dianetics. Sull’HCO 14/12/81 Afferma che Ron produceva Chiari con la tech del Book one. Sul secondo punto: Si stiamo parlando dall’ 81 in avanti. NED in quel periodo era prima dei gradi .Sul terzo punto Ti posso dire che nel 1981 si dava il DCSI per chi originava lo stato di Chiari che veniva venduto su un pacchetto di 5 ore. Successivamente il DCSI è stato ritirato e gli auditor sono andati a Flag per essere addestrati sul CCRD quindi stiamo parlando del cambio del management. Quel periodo è stato il “Medio Evo di Scn”. Si stava sempre all’erta e avevano introdotto l’etica soppressiva e quindi i terminali tecnici erano costantemente minacciati. Il fatto che non si producevano Clear non è dipeso dal fatto delle alterazioni Ma dal fatto che i prezzi erano saliti alle stelle e solo i danarosi potevano permettersi il ponte . Il Coauditing non esisteva e gli auditor erano pochissimi e audivano principalmente Life Repair. Int Rd e maneggiamenti PTS. Diciamo più correttamente che è dipeso da un cambio di strategia dove lo scopo non era più fare Chiari ma fare SOLDI. Spero che sia tutto chiaro

    Liked by 1 persona

  23. Diogene

    Mister X, sottoscrivo quello che hai appena detto.
    In quel periodo è avvenuta la decimazione dei Clear, veri o presunti ma ritengo onesti nelle intenzioni di attestare uno stato raggiunto.
    Almeno in Italia gli auditors erano poco più che dilettanti. A me è capitato che un tizio, addestrato in pochi mesi dopo che aveva abbandonato la sua professione di pasticcere per entrare (con un po’ di grana e muso duro) nei ranghi dello staff di Milano Org, mi prelevasse all’improvviso sulla porta dell’accademia per verificare lo stato di clear che avevo attestato. Dopo tre minuti, secondo lui e il suo meter, non ero più clear. Lo detesto ancora oggi per lo sconquasso che ha causato nei miei rapporti con Scn negli anni successivi. Credo che una cosa simile sia successa a molti dal 1981 in avanti. La “riorganizzazione” puntava più sulla “burocrazia” che sulla applicazione di tech ed etica offerta in aiuto. La rapidità con cui si espanse Scn in Italia ingolosì persone che avevano altri interessi diversi dalla spiritualità. L’esasperazione dell’admin e la difesa del proprio hat stravolse le priorità dei prodotti di Scn. Se la mia è un’opinione, la storia parla da sé.

    Mi piace

  24. In Italia le persone interessate a DN o entravano staff o restavano public. La gran parte dello staff abbandonava il lavoro precedente e così doveva campare sia con la pay sia alle spalle della famiglia . Le org avevano ingienti spese e quindi l’interesse principale era sui soldi. I “migliori” diventvano auditor ed erano principalmente dediti a conoscere e aiutare mentre chi era meno interessato a migliorarsi tramite la conoscenza e di conseguenza l’audiing si occupava di dirigere o posti di admin. Tantissimi auditor sono andati via . Per ottenere soldi si spingevano pacchetti introduttivi a prezzo ridotto di auditing professionale. I prospetti erano principalmente persone con problemi personali grossi e si spingeva sulla rovina. Ogni tanto si chiudeva un pacco clear e la persona veniva reggiata al torchio. L’attenzione delle org era SOLDI SOLDI SOLDI per afittipaga dello staff. promozione cause legali e ci più ne ha più ne metta. Chi dettava la direzione era l’alto management che voleva la bachetta magica per far salire le stat ma le stat sono rimaste alti e bassi più o meno le stesse. Gli auditor audivano repair su repair . A volte un auditor cambiava pc su pc che venivano spostati per decisioni del DofP sempre basate su motivi di regging

    Mi piace

  25. Cit. Mister X:

    “Quel periodo è stato il “Medio Evo di Scn”. Si stava sempre all’erta e avevano introdotto l’etica soppressiva e quindi i terminali tecnici erano costantemente minacciati. Il fatto che non si producevano Clear non è dipeso dal fatto delle alterazioni Ma dal fatto che i prezzi erano saliti alle stelle e solo i danarosi potevano permettersi il ponte . Il Coauditing non esisteva e gli auditor erano pochissimi e audivano principalmente Life Repair. Int Rd e maneggiamenti PTS. Diciamo più correttamente che è dipeso da un cambio di strategia dove lo scopo non era più fare Chiari ma fare SOLDI. Spero che sia tutto chiaro”

    Sì, è tutto chiaro 🙂
    Però io continuo a pensare che la questione “soldi” sia stato soltanto uno fra gli strumenti di soppressione, e non l’unica causa.
    Il fatto che LRH sia scomparso alla fine del 1980 circa è testimoniato da molti, fra cui CBR e MSH.
    Ed il fatto che dall’inizio del 1981 siano iniziati molti cambiamenti tecnici (non solo “richieste di soldi” ed “etica soppressiva”…), beh, lascia veramente poco spazio all’immaginazione.

    Cit. Diogene:

    “In quel periodo è avvenuta la decimazione dei Clear, veri o presunti ma ritengo onesti nelle intenzioni di attestare uno stato raggiunto.
    Almeno in Italia gli auditors erano poco più che dilettanti. A me è capitato che un tizio, addestrato in pochi mesi […], mi prelevasse all’improvviso sulla porta dell’accademia per verificare lo stato di clear che avevo attestato. Dopo tre minuti, secondo lui e il suo meter, non ero più clear.[…] Credo che una cosa simile sia successa a molti dal 1981 in avanti. La “riorganizzazione” puntava più sulla “burocrazia” che sulla applicazione di tech ed etica offerta in aiuto. […]L’esasperazione dell’admin e la difesa del proprio hat stravolse le priorità dei prodotti di Scn”

    Molto triste.
    Ma come mai è successo tutto questo?
    Le cose sono “semplicemente successe”, oppure c’è stata un’effettiva e precisa intenzione di causarle?

    Cit. Mister X:

    “Le org avevano ingienti spese e quindi l’interesse principale era sui soldi. […] Tantissimi auditor sono andati via . Per ottenere soldi si spingevano pacchetti introduttivi a prezzo ridotto di auditing professionale. […] L’attenzione delle org era SOLDI SOLDI SOLDI per afitti paga dello staff. […] Chi dettava la direzione era l’alto management che voleva la bachetta magica per far salire le stat ma le stat sono rimaste alti e bassi più o meno le stesse. Gli auditor audivano repair su repair . A volte un auditor cambiava pc su pc che venivano spostati per decisioni del DofP sempre basate su motivi di regging”

    Sono assolutamente d’accordo con queste vostre descrizioni (e come non esserlo?).
    Però secondo me queste sono delle descrizione di un effetto.
    Quello che bisogna trovare, è la causa.

    E il “bisogno di soldi” a mio avviso non è una causa. E’ sempre un effetto (di qualcos’altro).
    Il vero WHY apre la strada ad una ripresa.
    Quello falso lascia immutate le cose.

    E la vera causa, a mio avviso, è un’intenzione e azione malvagia (e nascosta), che sfruttando la dipartita del Fondatore (ancora una volta tenendola nascosta), ha introdotto notevoli cambiamenti dannosi, tecnici, etici e amministrativi. Il tutto a nostra insaputa, spacciandolo per mano di LRH, e attribuendo la causa di quella situazione negativa a delle false cause, come “la crisi economica”, gli “SP” sul pianeta, ecc…

    Mi piace

  26. Marco

    Si, sono d’accordo con David, tutte questi grossi disagi, invalidazioni tecniche/spirituali (come l’invalidazione di clear), rovine finaziarie, etica criminale, ruberie, pesanti rotture di ARC varie, ecc. ecc. sono sicuramente frutto (l’effetto) di una precisa strategia: affossare scientology, anche se cosi facendo c’erano un sacco di “vittime innocenti” (Pubblic innocente, “così imparano a pensare alla libertà”).

    MI sono chiesto in questi giorni: “come mai DM se la strategia è affossare Scn continua ad aprire Org…?”
    Credo che la risposta sia: DM (un esecutore di mandanti) continua per apparenza, “sembra che lui stia lavoando per Scn”, così moltissimi ci cascano, e cosi moltissimi pensano che Scn è in azione (in KSW), ecc. ecc.
    Ovvero, semplicemente “sta seduto sulla sedia di comando”, cosi nessun altro può/potrebbe occuparla e magari riparare ai danni commessi.

    LORO sono su una strategia di KSW al contrario (ovvero Reverse Scn), per “darla a bere” a tutti quanti, facendo pensare che “bveh, stiamo lavorando duramente per tenere Scn operativa “nonostante ci attacchino per distruggerela”.

    Ma è evidente che LORO sono degli infiltrati che sono “entrati” in Scn per cercare di distruggerla da di dentro… perchè dal di fuori non ci erano riusciti.
    Molto semplice e a quanto pare efficace. Anche se tutto ciò è molto triste.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...